• Contratto in 20 punti
  • Completo e dettagliato
  • Leggibile e scorrevole
  • Tante altre info utili
  • Visita il sito

I contenuti del contratto di Sisal e le condizioni di utilizzo

Come accade per tutti i bookmaker riconosciuti dall’ADM, anche con Sisal all’apertura del conto si accettano i termini e le condizoni previsti dal contratto di gioco. Il documento è composto da 20 punti molto chiari e leggibili e si può trovare facilmente nella sezione del sito riservata ai regolamenti, nella sidebar a sinistra nella homepage. Per concludere questa recensione di Sisal riportiamo di seguito tutti gli articoli, con la spiegazione e il commento di quelli principali. Nell’eventualità che qualche passaggio fosse stato nel frattempo modificato, non ce ne assumiamo la responsabilità, ma vi chiediamo se lo doveste notare di farcelo sapere scrivendoci all’indirizzo info@sitiscommesse.com, in modo da permetterci di apportare le dovute correzioni.

I 20 punti del contratto Sisal

Di seguito trovate elencati tutti e venti i punti di cui è composto il contratto di gioco offerto da Sisal, con la citazione di alcuni importanti passaggi e il relativo commento.

1. Valore delle premesse

2. Oggetto del contratto

3. Modalità di conclusione del contratto

4. Attivazione del conto di gioco

Le operazioni derivanti dall’esecuzione del contratto di conto di gioco, relative a giocate, vincite e rimborsi di giocate, ricariche, bonus e riscossioni, sono registrate sul conto di gioco. Il conto di gioco del Cliente è dotato di codice identificativo (username o login) univocamente associato con il numero di repertorio del contratto e di codice personale (password). Il codice personale è conosciuto solo dal Cliente che ne è responsabile esclusivo della custodia e che può modificarlo autonomamente in qualsiasi momento. Il conto di gioco è attivato solo a seguito della convalida da parte del Sistema Centrale dell’Agenzia Dogane e Monopoli. L’attivazione del conto di gioco, secondo le modalità di cui al presente articolo, è inoltre strettamente subordinata all’attivazione, da parte del Cliente, degli strumenti di autolimitazione, di cui all’articolo 24, comma 17, lettera e) della legge 7 luglio 2009, n. 88, e della conseguente scelta obbligatoria di un limite di deposito per periodo temporale.

Commento: Nell’articolo numero 4 si spiegano alcune importanti regole che riguardano il conto di gioco dello scommettitore. Il conto di gioco ricopre infatti un ruolo centrale per l’utente: da qui passano tutte le scommesse e le vincite, i bonus, i rimborsi e gli accrediti. Per questo motivo deve essere strettamente personale e protetto da password che solo il cliente conosce. Tale conto deve essere convalidato dall’ADM prima di poter essere attivato. Sisal aderisce al Programma Gioco Responsabile che tutela il consumatore: per questo motivo il conto di gioco viene convalidato solo in seguito all’attivazione degli strumenti di autolimitazione, come la scelta di un tetto massimo di soldi che lo scommettitore decide di porre alle sue ricariche in un lasso di tempo, ad esempio, di una settimana.

5. Gestione del conto di gioco

6. Effettuazione delle giocate

Il Concessionario rende noto al Cliente l’importo minimo e massimo di ogni singola giocata oltre che quello dell’importo massimo della vincita consentiti dalla normativa vigente e si impegna a comunicare tempestivamente ogni eventuale aggiornamento di tale importo, stabilito con appositi provvedimenti dell’ADM.

Commento: Sisal pone un limite minimo e massimo per ogni giocata e un tetto alla somma che è possibile vincere con ogni singola scommessa. Nella sezione “Domande frequenti” viene precisato altresì che il limite minimo per una giocata è di 2€ e il limite massimo è di 1.000€. Invece il limite giornaliero di vincite è fissato a 10.000€ per singole e multiple e 50.000€ per scommesse a sistema. Si specifica poi che questi estremi sono stabiliti da provvedimenti ADM, tramite i quali si vogliono prevenire alcuni eccessi che possono caratterizzare il gioco d’azzardo.

7. Informazioni

8. Comunicazioni a tutela del giocatore

9. Costi dei servizi

10. Obblighi e responsabilità del Cliente

11. Ricarica e riscossione

12. Obblighi e responsabilità del Concessionario

Ai sensi delle disposizioni di cui alla lettera A delle premesse, ai fini del corretto svolgimento del gioco nonché della corretta gestione del conto di gioco il Concessionario è obbligato: – ad accertare le generalità del giocatore contraente e la sua maggiore età nonché ad acquisirne il codice fiscale; – a stipulare un solo contratto con ciascun Cliente; – a conservare i contratti stipulati fino alla conclusione del quinto anno successivo alla scadenza della concessione; – ad adottare tutte le misure idonee a preservare e tutelare la riservatezza del titolare del contratto; – a rendere disponibili ad AAMS, con le modalità da essa definite, i dati personali del titolare del contratto; – a controllare i conti di gioco ed effettuare verifiche costanti circa il corretto utilizzo degli stessi, segnalando immediatamente ad AAMS, con le modalità da essa definite, violazioni delle norme vigenti, nonché anomalie di utilizzo del conto di gioco; – a rendere disponibili ad AAMS, con le modalità da essa definite, i saldi ed i movimenti dei conti di gioco, nonché il dettaglio analitico delle giocate; – a comunicare e rendere visibili al giocatore, al momento della richiesta di effettuare le giocate, informazioni a tutela del giocatore ed in materia di gioco responsabile, nonché eventuali comunicazioni ed integrazioni predisposte da AAMS; – a consentire al Cliente la riscossione del credito di gioco corrispondente alle vincite ed ai rimborsi; – a non disporre delle somme depositate sui conti di gioco, escluse le operazioni di addebito e di accredito derivanti dall’esercizio dei giochi oggetto del contratto, e a gestire le stesse esclusivamente tramite conti correnti bancari o postali dedicati; – a chiedere l’esplicito consenso del Cliente alla prosecuzione del rapporto contrattuale nel caso di variazione della ragione sociale del Concessionario.

Commento: Il Concessionario, ovvero Sisal, tramite il contratto in oggetto si impegna ad una serie di obblighi e responsabilità nei confronti del Cliente, ovvero lo scommettitore. Tra questi vi è l’accertamento delle generalità del giocatore, la cui riservatezza deve essere tutelata e preservata, e che possono essere rese note solo ad AAMS se questa ne fa richiesta. Si impegna inoltre a conservare i contratti fino al quinto anno dalla scadenza della concessione. Il Concessionario è obbligato inoltre a comunicare le informazioni in materia di gioco responsabile e a chiedere sempre al Cliente l’esplicito consenso alla prosecuzione del contratto in caso di variazioni.

13. Efficacia e durata

14. Sospensione dell’esecuzione

15. Recesso

16. Risoluzione del contratto

17. Estinzione del conto di gioco

18. Trattamento dei dati

19. Integrazioni e variazioni contrattuali

20. Legge regolatrice e foro competente