Un’analisi sui migliori siti di scommesse sul ciclismo con licenza italiana

La bici è uno degli sport che a livello agonistico richiede uno sforzo fisico tra i più intensi, soprattutto nelle tappe di montagna. Alcune imprese storiche sono state tramandate da generazione a generazione e ancora oggi vedere i corridori scalare le vette in condizioni talvolta proibitive lascia a bocca aperta gli spettatori. Se un tempo si giocava un caffè al bar su chi avrebbe vinto una tappa o una corsa, oggi grazie ai migliori siti di scommesse sul ciclismo, di cui parleremo in questa pagina è possibile vincere denaro vero. Il tutto in maniera legale.

Scommesse ciclismo: i top bookies a cui affidarsi
Il bookie migliore888SportValutazione:
Un ciclista su strada al tramonto
BONUS DI BENVENUTO Fino a 100€*Visita il sito
PUNTI DI FORZA:Tantissimi eventi e ottimi payout Vasta scelta di mercati sia live che pre gara
ULTERIORI CARATTERISTICHE:Presenti tutti i grandi giri e le corse minori, ma non quelle virtuali
* Offerta soggetta a specifici termini di regolamento. Clicca su “SCOMMETTI!” per saperne di più.

Nei paragrafi a seguire ci siamo impegnati a fornire il maggior numero di dettagli sull’argomento per darvi modo di scegliere il bookmaker che fa al caso vostro e tramite il quale puntare sulle gare di bici. Troverete una disamina sulle quote sul ciclismo, un elenco delle competizioni principali messe a disposizione degli allibratori online, i tipi di scommessa disponibili e molto altro.

Le quote sui mondiali di ciclismo e sulle altre corse

Al via di una corsa, qualsiasi scommettitore non sprovveduto dovrebbe informarsi su chi sono i favoriti e quanto pagherebbe una loro eventuale vittoria prima di intaccare il proprio budget. Che si tratti di quote sui mondiali di ciclismo, sul Giro d’Italia, sul Tour de France o su qualsiasi altra competizione, questo è un passaggio obbligatorio. È infatti molto importante fare un parallelo tra i vari siti di betting per capire quale offre un potenziale di vincita migliore. Quando si pensa di aver individuato chi può essere il corridore che arriverà per primo al traguardo vanno quindi confrontate le quote sul ciclismo proposte dagli operatori. A volte c’è convenienza su un bookmaker se si punta sul favorito, mentre su un altro si trovano potenziali di vincita più elevati se si piazza una scommessa su un outsider. Ogni tanto le discrepanze sono minime, ma spesso accade che un ciclista sia dato a 5.5 su un portale e a 8.5 su un altro. Questo vuol dire ben 30€ di differenza in caso di vincita su un investimento di 10€.

Gli eventi più importanti su cui puntare

Chi intende scommettere sul ciclismo può dormire sonni tranquilli dato che tutti i grandi eventi sono quotati sui portali di betting italiani più attrezzati. Su di essi si possono trovare sia le corse a tappe che quelle in linea: dal Tour de France al Giro d’Italia, dalla Vuelta di Spagna al Giro delle Fiandre fino alla Liegi-Bastogne-Liegi o alla Milano-Sanremo.

Le gare di ciclismo più importanti su cui scommettere
Nome della gara Nazione organizzatrice Tipologia di corsa Anno di fondazione
Francia Corsa a tappe 1903
Italia Corsa a tappe 1909
Spagna Corsa a tappe 1935
Italia Corsa in linea 1907
Francia Corsa in linea 1896
Belgio Corsa in linea 1892

All’appello sono presenti anche i campionati del mondo e le gare presenti alle Olimpiadi. I top bookies quotano inoltre anche alcune gare che si disputano all’interno dei velodromi e non solo quelle su strada. In alcuni casi si trovano anche scommesse su Mountain Bike o BMX.

Il virtual betting sulle gare a pedali

Da qualche tempo a questa parte è stato introdotto anche in Italia il betting sugli sport simulati. Tra le discipline proposte, oltre a calcio virtuale, corse di cavalli virtuali, partite virtuali di tennis o gare di macchine e moto riprodotte al computer, troviamo anche quelle sul ciclismo. Le corse simulate sono quelle su pista e non su strada. È possibile provare ad indovinare chi sarà il vincitore o quale dei ciclisti immaginari proposti si piazzerà tra i primi due o sul podio.

Le corse virtuali di ciclismo sui migliori operatori online
  • L'immagine di una gara di ciclismo virtuale su SNAIUna gara di ciclismo virtuale sul sito di SNAI

Le riproduzioni durano qualche decina di secondi e vengono proposte dai vari bookies a distanze di tempo più o meno brevi l’una dall’altra. Per evitare fraintendimenti è sempre bene sottolineare che non ci sono legami con la realtà e che i risultati vengono determinati in maniera statistica da un elaboratore certificato dall’ADM, garanzia di massima sicurezza.

Le tipologie di scommessa sul ciclismo più importanti

Una delle domande che spesso ci si pone quando ci si appresta a scommettere per la prima volta su una disciplina sportiva è chiedersi le tipologie di giocata che si possono effettuare. Per chiarire questo aspetto abbiamo scelto i quattro mercati più significativi riguardanti le due ruote, ma ricordiamo che ce ne sono molti altri sia in versione pre gara che live.

Vincente

Questo tipo di scommessa è la più tradizionale e anche la più richiesta. Molto semplicemente bisogna indicare il ciclista oppure la squadra che vincerà la singola gara oppure una specifica tappa. Antepost è consentito poi scegliere chi sarà il corridore che in un grande giro chiuderà al primo posto della classifica generale.

Testa a testa

Al pari di quanto accade per le scommesse sulla Formula 1 o sulla MotoGP, ovvero in quelle discipline in cui si presentano al via decine di atleti, anche nel ciclismo vengono proposte dagli allibratori delle “sfide nella sfida”. In pratica i bookmaker scelgono due concorrenti da mettere a confronto tra di loro e i giocatori dovranno indovinare chi tra questi arriverà davanti all’altro al termine della gara. La condizione è che entrambi prendano il via alla corsa e che almeno uno dei due tagli il traguardo finale.

Ciclista tra i primi tre

Per chiudere una simile scommessa in maniera positiva bisogna indicare chi si classificherà nelle prime tre posizioni al termine di una corsa. Per fare anche in questo caso un parallelo con un’altra disciplina chiamiamo in causa le corse ippiche e precisamente la giocata sul cavallo “piazzato”.

Velocità media

Una scommessa un po’ più di nicchia, ma certamente interessante, è quella relativa alla velocità media di una gara. Per vincere è necessario prevedere in quale fascia, tra quelle offerte dal bookmaker in esame, rientrerà il ritmo in km/h tenuto dai corridori durante una competizione.

Esempio: A seconda del tipo di evento vengono proposte differenti fasce di velocità. Poniamo il caso che si abbia scelto un range compreso tra i 40 e i 41 chilometri orari e il ritmo ufficiale della corsa è stato di 41,5 km/h. In tal caso la scommessa risulta perdente.

Utilizzo: Questo mercato è indicato quando con un po’ di esperienza alle spalle ci si sente in grado di “leggere” bene le corse. Ciò significa che si è capaci di prevedere se una squadra ha interesse a tenere un ritmo di gara alto o meno, se qualcuno andrà in fuga e quindi bisognerà cercare di riprenderlo o quanto le vette da scalare rallenteranno i tempi di percorrenza. Serve quindi molta conoscenza della disciplina per avere successo con tale tipo di scommessa.

Esistono promozioni specifiche per le due ruote?

In occasione dei grandi eventi come Tour de France o Giro d’Italia, i bookmaker cercano di portare dalla loro parte il maggior numero di utenti possibile. Per fare questo non c’è operazione di marketing migliore che quella di offrire dei bonus specifici.

Un ciclista in corsa
  • Ottimo bonus di benvenuto
  • Il top per numero di mercati
  • Previste le scommesse live
SymantecEssaLicenza:ADMGioco legale e responsabile

Un esempio di promozione applicata alle gare può essere il concedere un rimborso intero nel caso in cui il corridore indicato come vincente della corsa arrivi per secondo oppure parziale se arriva tra i primi dieci. Ogni anno e per ogni manifestazione ne vengono proposte di diverse. È inoltre possibile sfruttare i bonus di benvenuto nel caso in cui ci si iscriva a un sito di scommesse per la prima volta.

Alcuni accorgimenti per cominciare a giocare

Prima di azzardare una giocata sul ciclismo è bene fare il possibile perché questa vada a buon fine e per non vedere i propri soldi volatilizzarsi. Per fare ciò è bene tenere in considerazione alcuni aspetti. Per prima cosa è consigliabile informarsi sul percorso di gara. Ci sono salite? Quanto sono lunghe e impegnative? Quanto distano dal traguardo? Il tracciato favorisce i velocisti? Queste sono tutte domande che bisogna porsi. Allo stesso modo, soprattutto nelle corse a tappe, è il caso di provare a prevedere la strategia che verrà adottata da un corridore o da una squadra. A volte, per conservare la leadership della corsa, i ciclisti scendono a compromessi sia con i compagni che con gli avversari. Lo stato psicologico poi gioca un ruolo essenziale quando si pedala. La voglia di riscatto, di mantenere la propria posizione in classifica generale o viceversa un crollo dovuto a qualche condizione sfavorevole possono essere la chiave di volta di una gara e quindi anche di una scommessa. Leggere i giornali e capire quali sono gli obiettivi dei vari atleti è un’ottima abitudine da prendere.

Scommesse sul ciclismo clandestine, doping e imprese leggendarie

Sul ciclismo purtroppo aleggiano spesso delle ombre che con lo sport hanno poco a che fare. Parliamo di casi di doping e di scommesse clandestine che sono spesso sfociati in tragedie con ancora troppi punti oscuri. Questo però non può e non deve togliere a alla disciplina quel fascino e quell’aura mitica che da sempre lo contraddistingue. Qui sotto abbiamo elencato tre avvenimenti cardine della storia dei pedali.

Le scommesse clandestine e il caso Pantani

Delle mani con delle manette ai polsiUna delle piaghe del ciclismo è di certo il doping, ma anche le scommesse illegali sono state purtroppo spesso protagoniste. Un caso eclatante è quello di Marco Pantani, squalificato dal Giro del 1999 per ematocrito alto. Secondo alcune confessioni, il Pirata venne incastrato dalla criminalità organizzata per evitare di pagare troppe puntate clandestine che lo indicavano come vincitore.

L’impresa leggendaria di Fausto Coppi

Una foto del ciclista Fausto CoppiTra le tante imprese di Fausto Coppi quella che è entrata nella leggenda è datata 10 giugno 1949. Durante la tappa Cuneo-Pinerolo, la terzultima del trentaduesimo Giro d’Italia, il piemontese fu in grado di scalare da solo ben cinque vette e di chiudere staccando di 11’52” Gino Bartali, conquistando così la maglia rosa. Il tutto nonostante quattro forature durante la fuga.

Lance Armstrong e i Tour de France revocati

Lance Armstrong in maglia gialla e il logo del Tour de FranceLance Armstrong è il ciclista che è riuscito a vincere più Tour de France nella storia: ben 7 consecutivi dal 1999 al 2005. Peccato che nel 2013 un’inchiesta avviata dall’USADA (United States Anti-Doping Agency) ha portato alla revoca di tutti i suoi titoli per doping. Lo stesso atleta, intervistato in TV da Oprah Winfrey, ha confessato la sua colpevolezza liberandosi la coscienza.

Ci sono tutte le basi per divertirsi giocando online sul ciclismo

Fino a qualche decennio fa pensare che le scommesse sul ciclismo potessero essere inserite nel circuito del gioco legalizzato era pura utopia. Oggi le possibilità come abbiamo visto sono davvero tante. Al di là del numero delle competizioni che si trovano nei palinsesti dei migliori siti di betting, anche la quantità di mercati è davvero elevata. Per non parlare del fatto che oltre alle giocate classiche stanno prendendo sempre più piede anche quelle virtuali. Le componenti per divertirsi quindi non mancano di certo e perché no, anche per poter veder lievitare il proprio budget. Con lo studio e l’esperienza, trovare la puntata giusta da fare può non risultare così difficile.

FAQ

Contattateci all’indirizzo info@sitiscommesse.com se volete farci qualche domanda sull’argomento e vi risponderemo al più presto.

Quali sono i mercati live più diffusi sul ciclismo?

I tipi di scommessa più richiesti in versione live sul ciclismo sono quello sul vincitore, sulla posizione finale di un ciclista in una determinata tappa e sul testa a testa. Ogni operatore però ne prevede diversi nel proprio palinsesto complementare.