Cadetteria? No, c’è molto di più: guida alle scommesse Serie B

Un torneo in cui grinta e resistenza contano più della tecnica. È il secondo campionato italiano, il purgatorio dove scendono le retrocesse dalla A e sperano di vedere le stelle le promosse dalla C. Questa pagina parlerà di tutto il mondo legato alle scommesse Serie B, un torneo seguitissimo, con squadre indimenticabili, dal Livorno di Lucarelli a Frosinone, Crotone e Benevento. Elencheremo i migliori bookie e descriveremo le tipologie di scommessa.

Argomenti della pagina: Vai all’argomento preferito con un solo click!
Serie B logo
I siti scommesse per la B

Scopri le loro caratteristiche

Criteri

I bookies top per il torneo cadetto

Mercati

1X2, Under/Over, Handicap

Squadre

Dal Brescia al Palermo

Calciatori

Simy, Calò & Co.

Storia

La Serie B e le scommesse

FAQ

Le vostre domande

Non solo: troverete aggiornatissime statistiche su squadre e giocatori, cenni storici, curiosità, profili di stelle di oggi e del passato e tutto ciò che serve sapere per scommettere sulla serie cadetta. Andate subito nella sezione che più vi interessa orientandovi nello strumento di navigazione qui sopra, oppure leggete per intero la nostra guida per scommettere sulla Serie B!

I migliori bookie per scommettere sulla Serie B

Prima di affrontare la rassegna dedicata alle scommesse sulla Serie B, non facciamo perdere troppo tempo ai più esperti e attenti dei nostri lettori: qui sotto trovate quelli che, a nostro giudizio e in seguito a una accurata ricognizione di tutti gli aspetti della loro piattaforma, sono i 5 siti scommesse migliori per il campionato cadetto, quelli con più mercati a disposizione, con le quote migliori e in grado di fare ottenere le vincite potenziali più alte e con la migliore possibile strutturazione della sezione live.

Uno stadio e dei giocatori durante una partita di calcio e il logo della Serie B
I migliori 5 bookmaker per le scommesse sulla Serie B
5/5 Bonus fino a 305€ Visita il sito
4.5/5 Bonus fino a 350€ Visita il sito
4.5/5 Bonus fino a 210€ Visita il sito
4/5 Bonus fino a 100€ Visita il sito
4/5 Bonus fino a 1.000€ Visita il sito

La sezione live, a fronte di un importante numero di mercati e di eventi giornalieri, dovrà possedere un aggiornato ed efficiente apparato di statistiche e livescore, e magari anche la copertura streaming. Per finire, non può mancare l’attenzione al capitolo-offerte, che si traduce nella presenza di uno stuzzicante welcome bonus per i nuovi clienti, ma anche nell’erogazione periodica di interessanti e fantasiose promozioni, con un occhio di riguardo, naturalmente, alle partite che compongono il campionato di serie B.

I criteri per scegliere i migliori bookmaker per la Serie B

Scommettere sulla Serie B è un divertente passatempo per moltissimi italiani. Tutti i bookmaker online prevedono la seconda divisione nostrana nel palinsesto scommesse. Come determinare i migliori tra loro, dunque? Ci siamo attenuti a una serie di criteri cui sottoporre i vari siti scommesse sulla Serie B, che ci hanno aiutato a definire la nostra graduatoria. Dall’elemento di navigazione potrete andare direttamente all’analisi di ognuno di questi parametri.

I parametri presenti verranno attentamente esaminati nei successivi paragrafi. Poter disporre contemporaneamente di payout interessanti e di golose promozioni periodiche sarà un punto a favore, per un bookie che propone scommesse sulla Serie B. Se si disporrà poi anche di una inappuntabile sezione live arricchita dallo streaming e di una quantità di mercati per questa serie generosa, ecco che la strada verso il successo non potrà che essere in discesa.

Payout alti, una garanzia di possibili buone vincite

Nella nostra pagina principale spieghiamo nel dettaglio come calcolare i payout, un dato fondamentale per lo scommettitore, perché gli permette di stimare quanto alta potrebbe rivelarsi la sua vincita potenziale. Nella tabella qui sotto vi abbiamo risparmiato la fatica, calcolando i valori minimi e massimi dei payout per le scommesse sulla Serie B stabiliti dagli operatori della nostra Top 5: più il dato è alto, maggiore sarà il margine di guadagno sulla scommessa.

I bookmaker per la Serie B e le promozioni

Una delle prassi più comuni, da parte dei bookmaker Serie B, è quella di offrire ai propri scommettitori promozioni periodiche su determinati eventi o discipline sportive. Gli operatori si lanciano con offerte fantasiose e divertenti, come bonus sul risultato esatto, o sulla partita di cartello o su una rete segnata precisamente a un determinato minuto di gioco.

Dei calciatori che esultano su un campo da calcio e il logo di SNAI
Il top per la Serie B

Più di 30 combo bet su cui puntare Proposta streaming efficiente

Bonus fino a 305€

Spesso queste promozioni sono incentivi per scommettere sulla Serie B, perché previste anche per il campionato cadetto, quando non specificamente dedicate ad esso. Qui sopra trovate uno degli allibratori online con le migliori promo per la cadetteria. Nella nostra pagina di approfondimento sui migliori bonus scommesse troverete invece tutte le informazioni su queste offerte.

La sezione live e il servizio streaming

Non c’è niente di più emozionante che poter scommettere in tempo reale su un incontro di calcio e poterlo fare assistendovi in diretta, comodamente davanti al computer. Le puntate in-play sono un fenomeno amatissimo dai giocatori, e anche scommettere sulla Serie B è qualcosa che si sta facendo sempre di più in tempo reale. Per questo motivo occorre che i bookmaker per la Serie B garantiscano un adeguato numero di mercati e un apparato di statistiche compreso di livescore sempre aggiornato. La ciliegina sulla torta? Come spieghiamo anche nella nostra pagina dedicata alle giocate live, lo streaming video.

La quantità di mercati

Rispetto a quanto avviene per il numero di mercati-scommesse Serie A, giocare sulla Serie B permetterà al giocatore di avere una quantità di tipologie di scommesse sensibilmente minore: del resto è comprensibile, vista la differente caratura dei tornei. Ciò non toglie, comunque, che soprattutto per le sfide più importanti il numero di mercati su cui l’utente può piazzare giocate è più che interessante, arrivando a sfiorare la tripla cifra.

Naturalmente è importante che la stessa quantità di mercati che i siti scommesse sulla Serie B offrono nella versione desktop sia disponibile anche sulle applicazioni mobili, di cui ci occupiamo diffusamente nella nostra pagina di approfondimento sulle app scommesse.

I mercati e le statistiche sulla Serie B

È giunto il momento di entrare nel vivo della nostra guida scommesse sulla Serie B. Stiamo per parlare dettagliatamente delle tipologie di giocata, dividendole tra antepost, cioè relative ai verdetti finali del campionato, e sulla singola partita. Sarà nostra premura accompagnare i tipi di scommessa con statistiche sulla Serie B, in modo da permettervi di effettuare le vostre puntate con molte informazioni in saccoccia.

Le scommesse su partite singole

Iniziamo dedicandoci alle tipologie di scommesse sulla Serie B legate alle singole partite presenti in calendario. Vi presenteremo alcuni mercati, i più diffusi, con la precisazione che quelli abitualmente presenti nell’elenco degli operatori sono molti di più: comunque, quelli di cui ci occuperemo sono quelli più amati dagli scommettitori. Prima, però, vi ricordiamo anche che sulla nostra pagina dedicata ai mercati più diffusi per il calcio trovate la spiegazione completa delle tipologie di cui parleremo qui.

Il mercato 1X2 e le statistiche della Serie B

Questo mercato è il più semplice e intuitivo: occorre semplicemente indovinare il risultato finale della partita in questione. Le statistiche relative alla stagione 2019/20 ci raccontano che il fattore-campo è stato decisivo, un po’ come successo in Serie A: la vittoria in casa, infatti, è stata di gran lunga il risultato più frequente, staccando sensibilmente le vittorie in trasferta. Più rari i casi di pareggio.

1
Vittoria squadra di casa

Il segno “1” si è verificato per 170 volte, pari al 44.74% del totale dei risultati della stagione 2019/20.

X
Pareggio

Il pareggio si è verificato 102 volte, ovvero nel 26.84% del totale dei risultati, nella Serie B 2019/20.

2
Vittoria squadra ospite

La vittoria fuori casa si è verificata in 108 occasioni, nel 2019/20: un numero pari al 28.42% dei risultati totali.

Il mercato Gol/No Gol e le statistiche

Un’altra tipologia di puntata molto amata dagli scommettitori è quella in cui occorre indovinare se entrambe le squadre realizzeranno almeno un gol nei 90 minuti di gioco. Come sono stati i risultati nella stagione 2019/20? La statistica parla chiaro: si sono verificati molti più casi di “Gol”, in cui quindi entrambe le squadre hanno segnato (poco più del 53.16%). Confrontate questo dato con quanto avviene nel mercato analogo delle scommesse Ligue 1. Ciò indica una attitudine a non chiudersi troppo, una volta realizzato il gol del vantaggio.

Il mercato Under/Over e le statistiche

Chi ama scommettere sulla Serie B ama molto anche puntare sull’Under/Over, ovvero la possibilità che si segnino più o meno gol rispetto a una soglia stabilita dall’allibratore. Le statistiche relative al 2019/20 ci mostrano che l’Under 2.5 si è verificato molte più volte rispetto all’Over, segno che, nonostante una mentalità spesso molto offensiva, le squadre cadette hanno anche difese decisamente attente. Nelle scommesse relative alla Serie C, per questo mercato, cosa si è verificato? Controllate voi stessi!

Le scommesse antepost

Passiamo ora alle scommesse antepost, ovvero quelle sugli esiti finali del campionato di Serie B. Anche in questo caso ne analizzeremo alcune, concentrandoci sulle statistiche ad esse collegate. Se volete saperne di più sulle singole tipologie, invece, consultate la nostra pagina che racconta i vari tipi di mercati sul calcio.

La vincente del campionato di Serie B

Lo stemma del Benevento Nella stagione 2019/20 è stato il Benevento ad aggiudicarsi il campionato cadetto con 86 punti, al termine di una cavalcata trionfale segnata da record su record (maggior numero di vittorie, minor numero di sconfitte, miglior attacco e migliore difesa). Il Crotone, giunto secondo, ha patito un distacco di ben 18 punti. La squadra che ha invece terminato più volte al primo posto è stata il Genoa, che si è aggiudicata il torneo per 6 volte, precedendo di una lunghezza Atalanta e Palermo, ferme a quota 5 campionati vinti (i bergamaschi arrivano a sei, conteggiando anche il Campionato di Prima Divisione 1927/28). Sono 49 le squadre ad essersi aggiudicate almeno una volta uno degli 86 tornei di B fin qui disputati.

Vincitore dei playoff

Lo stemma della Spezia Delle tre promozioni in Serie A previste dal regolamento della Lega, le prime due sono dirette, mentre una avviene tramite i playoff, che si disputano tra le squadre classificatesi dalla 3′ alla 8′ posizione. Le squadre che si piazzano al terzo e quarto posto accedono direttamente alle Semifinali playoff, mentre le altre quattro compagini partono dai Quarti di finale. Nella stagione 2019/20 è stato lo Spezia, al termine di un rocambolesco doppio match contro il Frosinone (1-0 e 0-1 il risultato, ma i ciociari avevano una peggiore differenza reti negli scontri diretti), a spuntare l’ultimo posto per la Serie A, in un prolungamento di stagione terminato solo il 20 agosto a causa dell’emergenza coronavirus.

Retrocessione Sì/No

Un tifoso in tribuna disperato per la retrocessione della sua squadra Le quattro retrocessioni in Serie C vengono stabilite per declassamento (per le ultime tre in classifica) e tramite playout, a meno che distacchi o classifiche avulse determinino una terza retrocessione diretta. Nella stagione 2019/20, al termine di una stagione segnata dalla lunga sospensione dovuta alla pandemia di covid-19, Livorno, Juve Stabia e Trapani sono scese direttamente in terza divisione, con il Perugia che si è aggiunto al termine di tiratissimi playout disputati contro il Pescara e che la squadra abruzzese ha vinto solo ai calci di rigore.

Il re dei bomber

Lo stemma del Crotone Cercare di pronosticare chi sarà il capocannoniere del torneo è sempre una sfida affascinante, e quindi questa è una delle scommesse sulla Serie B più gettonate. Nella stagione 2019/20, ad aggiudicarsi il titolo è stato Simy, bomber nigeriano del Crotone; i suoi 20 gol, di cui quattro su rigore, hanno dato una grande mano a ritornare in Serie A agli Squali. A una lunghezza di distanza da lui si è piazzato secondo l’attaccante del Perugia Pietro Iemmello. L’attaccante nigeriano seguirà con ogni probabilità la squadra calabra nella massima serie, debuttando nel massimo campionato italiano a 28 anni.

Le informazioni più importanti sulla Serie B

La Serie B in breve
Il quarter generale della Lega Serie B
Nome: Serie B
Sede: Milano
Anno di fondazione 1929
Sponsor: BKT
Sito web: www.legab.it
Numero di squadre: 20
Promozioni dirette: 2
Squadre ai playoff: 6
Squadre retrocesse: 4

La Serie B rappresenta il secondo livello professionistico del calcio italiano. Esiste dal 1929, proprio come la Serie A, anche se da tre anni prima esisteva come Prima Divisione, con formula a girone unico con sfide di andata e ritorno. Un primo embrione di Serie B nacque però già nel 1904, quando per la prima volta in Italia si disputò un campionato di secondo livello. Sono previste 3 promozioni in Serie A e 4 retrocessioni, con i meccanismi della promozione (o retrocessione) diretta e dei playoff/playout. La squadra vincitrice del torneo si fregia anche della Coppa Ali della Vittoria. Consultate la tabella che riportiamo a fianco di questo testo per un veloce riassunto di quanto detto fin qui.

La Serie B si svolge tra i mesi di agosto e giugno, essendo più lunga, rispetto alla Serie A, la stagione regolare ed essendoci poi i playoff. Come per la massima divisione, poi, sono previste le sessioni estive e invernali di calciomercato. Negli ultimi anni la compilazione dei calendari è stata via via più travagliata, a causa di ritardi, mancate iscrizioni per illeciti amministrativi e penalizzazioni comminate per irregolarità di vario tipo, tanto da portare la stagione 2018/2019 a partire con sole 19 squadre e un calendario provvisorio fino ad autunno inoltrato. Nella stagione 2019/20 si è invece tornati a un assetto più regolare a 20 squadre.

A partire dalla stagione 1998/1999 fu introdotta una denominazione commerciale per tutte le competizioni organizzate dall’allora Lega Calcio: il campionato cadetto prese il nome ufficiale di Serie B TIM. Nel 2010 una scissione all’interno della Lega Calcio portò alla nascita della nuova Lega Serie B. Il nuovo organo ufficiale cercò un title sponsor in proprio: il torneo prese da qui in avanti le denominazioni di Serie bwin (2010-2013), Serie B Eurobet (2013-2014), Serie B Conte.it (2015-2018) e Serie BKT (dal 2018).

Il progetto della Lega B per sostenere i bambini in cura

Le più importanti squadre della serie cadetta e le statistiche

Per poter scommettere sulla Serie B è necessario avere un quadro completo relativamente alle società più importanti e prestigiose che, nel corso degli anni, hanno calcato i palcoscenici di questa divisione. Ecco perché nei prossimi paragrafi troverete informazioni e statistiche relative appunto alle varie formazioni protagoniste dei campionati attuali o passati.

Le squadre con più promozioni

Militare nella seconda serie italiana è un passaggio che quasi tutte le società italiane, ad eccezione dell’Inter, hanno attraversato. Ma quali sono quelle che per il maggior numero di volte sono riuscite a risollevarsi dal purgatorio e a tornare in Serie A? Le trovate nella tabella qui sotto, insieme all’indirizzo della loro sede e all’anno di fondazione. Vi anticipiamo che la classifica è guidata dall’Atalanta, ormai una presenza fissa della A e la cui ultima retrocessione risale a parecchi anni fa.

Le squadre che hanno ottenuto più promozioni in Serie A
Team Stemma Promozioni in A Sede societaria Anno di fondazione
Atalanta 12 Corso Europa, 46 24040 Zingonia-Ciserano (BG) 1907
Brescia 12 Via Luigi Bazoli, 10 25127 Brescia 1911
Bari 11 Strada Torrebella, sn 70124 Bari 1908
Verona 10 Via Francia, 21/D 37135 Verona 1903
Palermo 9 Viale del Fante, 11 90146, Palermo 1900
Lecce 9 Via Colonnello Costadura, 3 73100 Lecce 1908
Genoa 8 Via Ronchi, 67 16155 Genova Pegli 1893
Cagliari 6 Largo Carlo Felice 76 09124 Cagliari 1920
Empoli 6 Via di Pianezzoli, snc – 50053 Empoli (FI) 1920
Livorno 6 Via Dell’ Indipendenza 16 – 57126 Livorno 1915

Le squadre con più pubblico allo stadio

Il pubblico italiano è molto caloroso e non fa sentire il suo supporto solo ai team più blasonati. Molto spesso, infatti, anche le squadre di Serie B e Serie C possono contare su un agguerrito stuolo di tifosi, che affollano le gradinate degli stadi incuranti di trasferte disagevoli o pessime condizioni climatiche. Nell’immagine qua sotto trovate appunto le dieci formazioni della cadetteria con la media pubblico allo stadio più alta, una graduatoria guidata dalla Puglia, che mette Bari e Foggia al primo e terzo gradino del podio.

Un istogramma con le 10 squadre di Serie B con il maggior numero di tifosi

I primati delle squadre di Serie B

Se consultate i prossimi cinque box, troverete alcune interessanti statistiche relative alle formazioni che militano, o hanno militato, in Serie B. Parleremo della squadra con il maggior numero di vittorie nel torneo, di quella con più presenze, comprese quelle consecutive, di quella più prolifica e di una società dal record poco invidiabile, per quanto sicuramente particolare. Tuffatevi subito nelle nostre statistiche!

  • La maglia del Genoa
    La squadra con più campionati di B vinti

    Se l’Atalanta è la squadra che ha raggiunto la promozione in Serie A il maggior numero di volte, il Genoa è quella che ha nel palmarès più scudetti di B. Si è infatti classificata prima tra i cadetti ben 6 volte, a pari merito proprio con i bergamaschi e davanti al Palermo (5).

  • La maglia del Brescia
    La veterana delle presenze in Serie B

    Anche se è una squadra conosciuta anche a livello di Serie A, il Brescia è la società che ha collezionato più presenze in Serie B, avendovi partecipato ben 61 volte. Al secondo posto figura l’Hellas Verona con 53 tornei disputati.

  • La maglia della Spal
    La squadra più prolifica della Serie B

    Il record di gol segnati in un’unica stagione di Serie B spetta alla Spal. La squadra di Ferrara è riuscita a segnare 95 reti nel campionato 1949/50. Il record di invulnerabilità in un solo campionato spetta invece al Genoa: solo 13 reti subite nel 1988/89.

  • La maglia del Monza
    Mai stata in Serie A

    Un record curioso è quello che vede come protagonista il Monza. La società brianzola detiene infatti il primato di maggior numero di partecipazioni in Serie B (38) senza aver mai ottenuto una promozione nella massima serie. Nel 2020/21 potrà ritentarci.

  • La maglia del Brescia
    Il maggior numero di partecipazioni consecutive alla Serie B

    Il Brescia Calcio ritorna in questa appendice con un altro record. Si tratta infatti della società con il maggior numero di partecipazioni consecutive alla Serie B (18 tra il 1947 e il 1965). Le squadre attualmente presenti in Serie B da più tempo sono invece Ascoli e Salernitana (2015/16).

RITORNA ALLA LISTA DEI TOP BOOKIES

I giocatori top del campionato di B

I loro nomi magari non sono altisonanti come quelli dei campioni della Serie A, eppure anche loro fanno sognare i tifosi di mezza Italia: sono i protagonisti del campionato di Serie B, i giocatori top di oggi o del passato e che nei prossimi paragrafi racconteremo, aiutandoci con i numeri che raccontano le loro statistiche e i loro record.

Professione? Capocannoniere

Segnare un gol in più dell’avversario è ciò che conta, nel calcio. E spesso sono proprio loro a timbrare il cartellino, con reti che si possono rivelare decisive per una stagione memorabile. Nella tabella qui sotto vi mostriamo chi sono stati i capocannonieri e i secondi in questa speciale classifica nelle ultime cinque stagioni della serie cadetta. Attenzione, che compaiono nomi che poi si sono fatti conoscere anche in Serie A!

I migliori bomber della Serie B degli ultimi 5 anni
Stagione Giocatore Squadra di appartenenza Gol segnati Secondo in classifica
2019/20 Simy Crotone 20 Iemmello (Perugia), 19
2018/19 Alfredo Donnarumma Brescia 25 Coda (Benevento), 21
2017/18 Francesco Caputo Empoli 26 Donnarumma (Empoli), 23
2016/17 Giampaolo Pazzini Verona 23 Ceravolo (Benevento), 20
2015/16 Gianluca Lapadula Pescara 27 Cacia (Ascoli), 17

I top player della serie cadetta

A dispetto del fatto che le luci della ribalta non sono accese così spesso, il campionato di Serie B è ricco di buoni giocatori, spesso con qualche anno di esperienza nella serie maggiore e che comunque non sfigurerebbero anche su campi più prestigiosi. Nell’elemento grafico qui sotto abbiamo scelto una rosa di 5 nomi che, a nostro avviso, sono tra i più importanti campioni del torneo.

  • Simy
    Il capocannoniere del 2019/20

    Nazionale nigeriano, Simy (all’anagrafe Simeon Nwankwo) è stato il re dei marcatori nella stagione 2019/20, contribuendo alla promozione del suo Crotone. Primo calciatore africano ad essere diventato capocannoniere in un campionato professionistico italiano.

  • Giacomo Calò
    Piede fatato e tanti assist

    Ventitre anni, centrocampista difensivo della Juve Stabia, in cui è arrivato in prestito dal Genoa, Giacomo Calò è stato il re degli assist nella stagione 2019/20: ne ha dispensati ben 13, che putroppo non sono però bastati per evitare la retrocessione.

  • Pietro Iemmello
    Il gioiello del Perugia

    L’attaccante del Perugia Pietro Iemmello è la punta di diamante del reparto offensivo degli umbri, ma non è riuscito a evitare loro la retrocessione; è in prestito dal Benevento.

  • Gaetano Letizia
    Un terzino che fila come un treno

    Il terzino destro Gaetano “Frecciarossa” Letizia è uno degli uomini chiave del Benevento. Conta due stagioni in Serie A, una col Carpi e una con i sanniti, ed è stato protagonista del ritorno nella massima serie delle Streghe.

  • Ledian Memushaj
    Un giocatore di categoria superiore

    Centrocampista del Pescara e della nazionale albanese, Ledian Memushaj è un numero 10 “old school” dalla grande tecnica individuale, che gli consente di essere sempre nelle prime posizioni per quanto riguarda la classifica degli assist (9 nel 2019/20).

I campioni che hanno militato in Serie B

Nella seconda divisione italiana hanno militato anche fior di giocatori, addirittura campioni del mondo o assi che di lì a poco avrebbero vinto campionati e coppe europee. Difficile sceglierne solo alcuni, così abbiamo operato una scelta equilibrata tra campionissimi e giocatori che hanno legato la loro storia calcistica a memorabili stagioni in cadetteria. Li trovate nella tabella qui sotto.

Le leggende della Serie B degli ultimi 20 anni
Giocatore Stagioni in Serie B Presenze in Serie B Tornei vinti Gol realizzati in Serie B
Luca Toni 3 85 1 46
Diego Milito 2 59 0 33
Alessandro Del Piero 1 35 1 20
Cristiano Lucarelli 5 141 0 70
Igor Protti 9 264 0 101

I record imbattibili, o quasi, dei giocatori di Serie B

Per le vostre scommesse sulla Serie B vi potrebbe forse risultare utile essere a conoscenza di qualche record relativo al campionato cadetto, e detenuto da giocatori del passato, o ancora in attività: dal giocatore con più presenze al portiere meno battuto, passando per l’allenatore più vincente e l’assistman più chirurgico.

  • Luigi Cagni
    Il giocatore con più presenze in B

    Il giocatore con più presenze nella storia della Serie B è Luigi Cagni. In carriera ha collezionato 183 gettoni di presenza con le maglie di Sambenedettese e Brescia, squadra che ha allenato nel 2016/17 proprio nella serie cadetta.

  • Michele Arcari
    Il portiere più imbattuto

    Il portiere che detiene il record di imbattibilità nella storia della Serie B è Michele Arcari. La sua imbattibilità finisce durante Brescia-Padova nel marzo del 2012: il portiere delle Rondinelle si ferma a 907′ senza subire reti.

  • Stefan Schwoch
    Il super bomber

    Il cannoniere all time del campionato di Serie B è Stefan Schwoch con 135 reti. Il giocatore di Bolzano, che ha indossato le maglie di Venezia, Vicenza, Torino e Napoli, è seguito da vicino da Cacia (134) e Caracciolo (132).

  • Luigi Simoni
    L’allenatore più vincente

    L’allenatore che ha ottenuto più promozioni dalla Serie B alla Serie A è una vecchia conoscenza interista. Si tratta infatti di Luigi Simoni, il quale è riuscito a portare la sua squadra in massima serie ben 7 volte.

  • Matteo Ardemagni
    Il bomber in attività più prolifico

    Giocatore di esperienza del Frosinone, con cui ha sfiorato nel 2019/20 il ritorno in Serie A, Matteo Ardemagni è il calciatore ancora in attività con più gol realizzati nella serie cadetta. Il classe ’87 di Milano ha segnato 108 gol in 344 presenze, con svariate maglie tra cui Cittadella, Modena e Avellino.

Una panoramica sul rapporto tra Serie B e scommesse

Come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, la storia della Serie B va di pari passo con quella della sorella maggiore, la Serie A: identico l’anno di nascita, simili variazioni del format nel corso dei decenni, tanti campioni in comune.

È pressoché identico anche l’iter relativo al rapporto con le scommesse, che ha vissuto gli stessi inizi, legati alla nascita della schedina del Totocalcio, e gli stessi sviluppi, con la liberalizzazione delle scommesse online operata nel 2002. Affini, purtroppo, anche le criticità: anche la Serie B è stata colpita dagli stessi scandali della A, ovvero il Totonero e Scommessopoli. Più in generale, si può dire che negli ultimi anni le serie minori italiane hanno scontato grandi problemi di irregolarità amministrative o di illecito sportivo, con conseguenti penalizzazioni o retrocessioni d’ufficio, quando non dichiarazioni di fallimento. Nell’immagine qua sotto trovate le quattro tappe principali del rapporto tra Serie B e scommesse.

Le quattro tappe più importanti nella storia della Serie B

RITORNA ALLA LISTA DEI TOP BOOKIES

Come fare a scommettere sulla Serie B

Se già per quanto riguarda le scommesse sulla Serie A avevamo detto che si tratta di un campionato difficile, la difficoltà aumenta quando si tratta di scommettere sulla Serie B. Innanzitutto, è bene che lo scommettitore decida di giocare informato, e quindi abbia una conoscenza delle squadre, dei singoli giocatori e delle specificità di ogni società la più accurata possibile. Oggi non è più difficile come un tempo trovare dati su una piccola squadra, ciò non toglie che si scommetterà meglio se si avrà un polso adeguato riguardo alle squadre in lizza.

Le statistiche che abbiamo offerto nei paragrafi precedenti possono esservi d’aiuto: le percentuali di match conclusi con una rete segnata da entrambe le squadre e quelle sulla preminenza delle vittorie in casa possono darvi un’idea del tipo di torneo su cui state andando a puntare. Sappiate che si tratta, come abbiamo già detto, di partite toste, in cui la grinta la fa spesso più da padrona della tecnica, e in cui gli assetti difensivi giocano un ruolo di primo piano.

Il rapporto tra le società di B e i betting partner

Fino a qualche anno fa, il rapporto tra il calcio italiano e i vari bookmaker era molto saldo: molte squadre avevano un bookie addirittura come main sponsor, e i campi da calcio erano pieni di cartelloni recanti il logo di questo o quell’operatore. Il discorso valeva naturalmente anche per la Serie B: addirittura, la serie cadetta ha avuto come sponsor principali operatori come bwin e siti scommesse come Eurobet, che davano la denominazione ufficiale alla lega.

Oggi la situazione si è molto più ridimensionata, e i contratti di collaborazione commerciale tra società e allibratori sono molti di meno: la cadetteria ha però sperimentato, nella stagione 2018/19, una formula nuova di collaborazione con Unibet, diventato sponsor unico del torneo per una stagione.

Bookie da cui tenersi alla larga

Come da disposizioni legislative, sono solo i siti scommesse forniti di regolare licenza ADM e il cui dominio ha la terminazione .it, a potersi fregiare dello status di bookmaker legali, e a potere quindi operare a pieno diritto sul mercato italiano. Ecco perché, se state scegliendo l’operatore cui affidarvi, è importante che verifichiate queste due condizioni, onde evitare di finire nelle grinfie di qualche sito sospetto e rischiare di farsi truffare.

Del resto, gli allibratori che operano nella legalità sono davvero tanti: non vale la pena rischiare di perdere soldi solo per una quota più alta offerta da un bookie illegale, magari con sedi sospette in sperdute località dei Caraibi o della Bielorussia: occhio quindi a siti dai nomi non così famosi e un po’ sospetti come Betrebels, Winbrokes o 1XBet.

Qualche dato sulle scommesse sulla Serie B

Il mondo delle scommesse sportive si presta, per sua natura, a curiosità ed aneddoti interessanti. Ecco perché, nei prossimi tre box azzurri, troverete altrettante notizie, statistiche e curiosità legate alle giocate effettuate negli ultimi anni sulla Serie B. Chissà che non siate voi i prossimi fortunati giocatori!

  • Il logo della Spal
    La Spal ha reso felici i lungimiranti

    All’inizio della stagione 2016/17 una promozione della Spal in Serie A veniva quotata dai bookmaker dalle 65 alle 75 volte la posta. La squadra di Ferrara mancava dalla Serie A dal 1968. Chi ci ha visto lungo si è portato a casa un bel gruzzolo, se si pensa che ad esempio la promozione dell’Hellas Verona era data a 3.50.

  • Il logo della Serie B italiana del 2017-2018
    Un campionato su cui si scommette moltissimo

    Il campionato di calcio della Serie B italiana è stato il terzo torneo più amato dagli scommettitori del Belpaese nell’anno solare 2017. La raccolta totale di scommesse sulla serie cadetta è stata di 432.934.163,33, pari al 6.0% del totale scommesso sul calcio in italia

  • La sagoma della Puglia
    Una vincita pazzesca

    Un giovane scommettitore pugliese, nel settembre del 2017, è riuscito a portare a casa la bellezza di 98.000€ grazie a 11 schedine vincenti su mercati Esito finale e Doppia Chance di partite di Serie B. L’importo totale giocato? Appena 39 euro.

Giovanni Stroppa, ex attaccante e allenatore

Non penso a cosa sta accadendo a Benevento o Carpi, in lotta per la A. Mi preparo per la Serie B, un campionato difficile che chiede tanto equilibrio sia in campo che fuori.

FAQ

Pensiamo di aver sviscerato in profondità le info necessarie per scommettere con i migliori bookmakers per la Serie B. Se avete ancora dubbi, però, scrivete al nostro indirizzo mail info@sitiscommesse.com. Cercheremo di rispondervi il prima possibile.

🔝 Quali sono i migliori bookmaker per puntare sulla Serie B?

Dopo una attenta analisi della proposta degli operatori attivi nel nostro Paese, e focalizzandoci in particolare su quattro indicatori fondamentali (payout, promozioni specifiche, sezione live e quantità di mercati) abbiamo elaborato la lista dei 5 bookmaker Serie B top: scegliendo uno di loro andrete sul sicuro.

⌛ Si può giocare antepost sulle formazioni che disputeranno i playout?

Ogni operatore prevede possibilità diverse di scommessa antepost sulla cadetteria, per cui è possibile trovarne alcuni che offrono anche questa scommessa. Va detto che non si tratta, comunque, di uno dei mercati più diffusi.

🚫 Cosa succede se una partita su cui ho scommesso viene sospesa?

Le condizioni, in questo caso, sono variabili a seconda dell'operatore. Tendenzialmente, però, e a seconda dei mercati scomesse Serie B in questione, si considera l'incontro come terminato al minuto esatto in cui è stato sospeso. Ovviamente nel caso in cui non venga più ripreso.

🎁 Esistono promozioni specifiche sulla Serie B?

La Serie B non è solo un campionato seguitissimo dai tifosi, ma anche un torneo molto giocato dagli scommettitori, che spesso si trovano davanti a interessanti promo specifiche sul torneo: certo, in quantità minore che per la Serie A, ma comunque in buon numero.

Scopri le pagine dedicate agli altri campionati di calcio