I siti scommesse sui motori migliori per puntare sulle due e quattro ruote

Tra le tante passioni degli italiani, quella per i motori è una delle più grandi. Nella storia più e meno recente sono molti i piloti provenienti dal nostro Paese che si sono distinti nei campionati a due e quattro ruote più importanti del mondo. Per non parlare della fama dei marchi Ferrari, Ducati o Aprilia. E dove passione e sport si incontrano è molto probabile che ci si voglia divertire a piazzare del denaro sulle corse tramite i migliori siti di scommesse sui motori.

Scommesse motori: i top bookies per scommettere su MotoGP e Formula 1
Il bookie miglioreBetterValutazione:
La Ferrari e la Yamaha di Valentino Rossi
BONUS DI BENVENUTO Fino a 50€*SCOMMETTI!
PUNTI DI FORZA:Gran numero di mercati sui motori Gare virtuali di Formula1 e moto
ULTERIORI CARATTERISTICHE:Possibilità di giocare sulle corse in versione live
* Offerta soggetta a specifici termini di regolamento. Clicca su “SCOMMETTI!” per saperne di più.

Nei prossimi paragrafi andremo ad approfondire l’argomento trattando argomenti tecnici, come le quote, i tipi di scommessa sui motori, ma anche più leggeri come le promozioni che si trovano sulle corse di moto e macchine. Non mancheranno un accenno alle gare virtuali e qualche consiglio utile sul come avvicinarsi al betting su MotoGP e Formula 1.

Scommesse MotoGP: quote simili alla Formula1

Puntare sui motori è sostanzialmente diverso rispetto a farlo su altri sport. Una gara di macchine o moto non è infatti paragonabile a una partita di pallone o a un match di tennis. Questo perché a confrontarsi non ci sono due squadre o due atleti, ma circa una ventina di piloti. Le quote della MotoGP o della Formula1 si ripartiscono quindi su tutti i partenti ai Gran Premi. Il favorito di solito paga tra le due e tre volte la posta. I principali avversari vengono invece dati tra il 3.0 e il 6.0. Poi si va a salire fino ad arrivare anche oltre quota mille a volte. Questo perché è praticamente impossibile che un pilota con una moto o una macchina non all’altezza riesca a spuntarla sugli altri. Quando si parla di scommesse sulla MotoGP, le quote vengono calcolate dai bookmaker prendendo in esame gli stessi parametri utilizzati per la Formula 1 o per le altre corse a due o quattro ruote. Si tiene conto delle caratteristiche del mezzo, del tracciato su cui si gareggia, dei risultati ottenuti in precedenza, dello stato di forma di chi è alla guida e di altre variabili simili.

Non solo scommesse su Formula1 e Motomondiale

Le scommesse sulla Formula 1 e sulla MotoGP sono le più richieste tra chi ama l’ebrezza della velocità. Sui migliori siti di betting vengono proposti tutti i Gran Premi della stagione. È possibile scommettere sia sulle qualifiche che sulle gare vere e proprie. Per quanto riguarda le moto, i bookmaker più completi offrono anche le corse delle classi minori del Motomondiale, ovvero la Moto2 e la Moto3. Anche la categoria Superbike è spesso presente nei palinsesti.

I tracciati di automobilismo e motociclismo più importanti
Circuito Paese Lunghezza Inaugurazione Categoria
Sachsenring Germania 3.671 km 1927 Motomondiale
Mugello Italia 5.245 km 1974 Motomondiale
Monza Italia 5.793 km 1922 Formula 1
Monte Carlo Monaco 3.337 km 1929 Formula 1
Suzuka Giappone 5.807 km 1962 Formula 1/Motomondiale
Interlagos Brasile 4.309 km 1972 Formula 1
Silverstone Inghilterra 5.891 km 1947 Formula 1/Motomondiale
Brno Repubblica Ceca 5.403 km 1920 Motomondiale
Sepang Malesia 5.543 km 1998 Formula 1/Motomondiale

Chi preferisce la terra all’asfalto può contare sullo Speedway. Per quanto riguarda le macchine, sono quotate anche le corse dei campionati NASCAR. Gli appassionati di gare che si disputano al di fuori dagli autodromi possono decidere inoltre di effettuare una scommessa sul Rally.

Le corse virtuali di moto e macchine

Le stagioni della MotoGP e della Formula 1 iniziano a marzo e si concludono a novembre. Questo vuol dire che nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio gli appassionati delle due competizioni non potranno puntare il proprio denaro su tali corse. In loro aiuto sono però arrivate per fortuna da qualche tempo le scommesse virtuali su automobilismo e motociclismo. Ogni giorno, a cadenza più o meno ravvicinata a seconda del bookmaker, è possibile giocare su corse simulate di macchine e moto. Gli eventi durano qualche decina di secondi e le riproduzioni sono molto ben realizzate sia a livello di grafica, che di suono.

Le corse automobilistiche e motociclistiche virtuali sui bookies
  • Le corse di macchine virtuali su BetterLe gare automobilistiche virtuali sul sito di Better Lottomatica
  • Un esempio di gara di macchine virtuale su bet365Come vengono proposte le scommesse virtuali sulle macchine da bet365
  • Lo screenshot con una gara di macchine virtuale su SNAIUn esempio di corsa automobilistica simulata su SNAI
  • Le corse di moto simulate al computer su bet365Il motociclismo virtuale sul sito scommesse bet365
  • Le gare di moto virtuali sul sito di BetterLe gare di moto simulate al computer su Better
  • Come appaiono le gare di moto virtuali su SNAILo screenshot di una corsa virtuale di moto su SNAI

Certo, le gare reali sono tutt’altra cosa e offrono emozioni totalmente differenti, ma questa alternativa è più che valida. Altri sport virtuali proposti sono calcio, tennis, corse ippiche e ciclismo.

Le giocate più classiche da effettuare

Da qualche anno a questa parte il proliferare di bookmaker online ha portato a un incremento esponenziale di opportunità per gli scommettitori italiani. Sono aumentati gli sport su cui è possibile puntare e i tipi di giocata concessi. Anche su macchine e moto la scelta è davvero ampia. Qui di seguito abbiamo riportato i quattro mercati più gettonati, ma sui siti di scommesse sui motori se ne trovano decisamente molte di più.

Vincente GP

La scommessa sul vincente del Gran Premio premia chi ha puntato sul pilota che salirà sul primo gradino del podio alla fine della corsa. Tale mercato è proposto anche in versione live per permettere a chi segue le gare di capire meglio che piega può prendere un GP. Se si punta pre evento e un pilota non dovesse presentarsi al via, la scommessa viene considerata come perdente.

Vincente qualifiche ufficiali

Molto semplicemente, con questa tipologia di scommessa bisogna indovinare il nome del pilota che durante le qualifiche ufficiali riuscirà ad ottenere la pole position e che quindi avrà il diritto di partire al primo posto in griglia il giorno della gara.

Testa a testa

Il mercato Testa a testa è quello che riesce a trasformare le scommesse sulle corse a quelle sugli sport di squadra o alle discipline che si giocano uno contro uno. In pratica bisogna scegliere chi tra due piloti proposti arriverà davanti all’altro al termine di un Gran Premio. La condizione è che almeno uno dei due concluda tutti i giri previsti e che entrambi prendano parte alla corsa, altrimenti le giocate verranno rimborsate.

Esempio: Mettiamo il caso che Vettel e Alonso vengano inseriti in un confronto Testa a Testa da un bookmaker in uno specifico GP e che entrambi partano regolarmente al semaforo verde. Chi ha scelto il tedesco come vincente del duello dovrà sperare che egli vedrà la bandiera a scacchi prima dello spagnolo. Non importa se da vincitore o in zona podio.

Utilizzo: Tale tipo di giocata è da utilizzare quando si preferisce scommettere su due possibili esiti. Essa si presta inoltre maggiormente a dei calcoli statistici e alla conseguente elaborazione di strategie basate su dati storici dei precedenti risultati ottenuti dai due piloti in lizza.

Team a punti (Formula1)

Se si preferisce puntare su una scuderia anziché su un singolo pilota, questa è sicuramente una giocata interessante. In pratica per vincere viene richiesto di indovinare se entrambe le macchine appartenenti allo stesso team riescano a piazzarsi in zona punti al termine di un Gran Premio. Nella Formula1 i punti vengono assegnati ai primi otto classificati.

Le promozioni sui motori

Sia la Formula 1 che la MotoGP sono due discipline molto seguite in Italia e per questo motivo i bookmaker migliori offrono dei bonus interessanti a chi scommette sui motori. Le promozioni possono essere di diversa natura. C’è chi propone rimborsi nel caso in cui durante una gara accada un particolare avvenimento come il ritiro del pilota su quale erano stati piazzati i propri soldi o la conquista del secondo gradino del podio anziché del primo.

Contachilometri, catena da moto e elementi legati al mondo dei motori
  • Promozioni top sui motori
  • Tutta la MotoGP e la Formula 1
  • Bookie affidabile e completo
SymantecEssaLicenza:ADMGioco legale e responsabile

Le varianti possono essere molteplici e cambiano da stagione a stagione e da GP a GP. Qui è importante sottolineare come sui bookies online non sia raro trovare bonus sui motori da poter sfruttare a proprio vantaggio.

Il giusto approccio al betting sui Gran Premi

Quando ci si avvicina per la prima volta al mondo delle scommesse c’è sempre molto da imparare. Innanzitutto sono necessarie alcune conoscenze di base che valgono per ogni sport come la capacità di analizzare le quote. Andando poi nello specifico di una singola disciplina, è importante sapere quali sono i fattori da considerare per aumentare le proprie chance di vittoria. Per quanto riguarda le gare di macchine e moto, gli aspetti su cui focalizzare la propria attenzione sono molto simili. Chiaramente è essenziale essere ben informati sull’evoluzione delle vetture e la loro resa sulle varie piste. Anche le condizioni meteo giocano un ruolo decisivo. Correre sul bagnato o sull’asciutto è totalmente differente. Ci sono infatti veicoli in grado di offrire performance decisamente migliori sotto la pioggia o viceversa. La confidenza dei piloti con un determinato tracciato è altrettanto importante, così come lo è la loro motivazione. Spesso anche l’intesa tra due compagni di scuderia può rivelarsi decisiva. Per riuscire a prendere dimestichezza in maniera rapida con le scommesse sui motori vanno quindi analizzati tutti questi fattori. Essere troppo superficiali o frettolosi può provocare delle spiacevoli uscite di strada.

Qualche info interessante sul mondo delle corse e del betting

Prima di tirare le somme e lasciare lo spazio alle conclusioni abbiamo raccolto alcuni dati e curiosità riguardanti il mondo dei motori e delle scommesse e li abbiamo elencati qui di seguito.

Il processo a Bernie Ecclestone e i 100 milioni di dollari

Bernie EcclestoneNell’agosto 2014 il patron della Formula 1 Bernie Ecclestone ha versato ben 100 milioni di dollari per archiviare un processo ai suoi danni. Il potente imprenditore britannico era stato accusato di corruzione per aver pagato una tangente al banchiere tedesco Gerhard Gribkowsky e persuaderlo a cedere le azioni del circus detenute dalla Bayern LB, la banca di cui era presidente.

1999: si gioca per la prima volta sulla Formula1

Una Ferrari da Formula 1 con la data 1999Il primo concorso a premi sulla Formula 1 in Italia è datato 12 settembre 1999. In occasione del GP di Monza il ministero delle Finanze ha varato un gioco in cui bisognava indovinare l’ordine d’arrivo dei primi otto posti di ogni Gran Premio. Per ogni posizione corretta si guadagnavano dei punti per un massimo di 101. Il costo minimo di una schedina era di 2.000 lire.

bwin e il rimborso su Valentino Rossi

Il numero 46 di Valentino Rossi e il logo bwinLe ultime gare del motomondiale del 2015 sono state assai controverse. A Sepang e a Valencia ci sono stati episodi che hanno lasciato pensare anche ai meno maliziosi che Marquez si sia accordato con Lorenzo per fargli vincere il titolo ostacolando Valentino Rossi. Seguendo la logica dello “sport pulito”, bwin ha deciso di rimborsare chi aveva scommesso sulla vittoria del pesarese.

Scommettere sui motori è un’esperienza unica

Il mondo delle macchine e delle moto è sicuramente particolare. La velocità, il rischio elevato, la tecnologia impiegata e il rombo dei motori sono tutte componenti che non si trovano negli altri sport. Per lo meno non tutte insieme. Di conseguenza anche le scommesse su Formula 1 e MotoGP non possono essere paragonate a quelle della maggior parte delle discipline che si trovano nei palinsesti dei migliori siti di scommesse. Sia a livello di quote che di tipologie di giocata si è visto come le disuguaglianze siano evidenti. Ciò non può che essere visto come un’ottima possibilità per provare un nuovo tipo di ebbrezza.

FAQ

Siamo a vostra disposizione per rispondere ad eventuali domande o richieste di approfondimento in merito alle scommesse sui motori. Vi basterà scrivere una mail all’indirizzo info@sitiscommesse.com per mettervi in contatto con noi.

Esistono scommesse con handicap sulla Formula1?

Si, ci sono varie tipologie di scommesse con handicap sulla Formula1 proposte dai migliori bookmakers online. Uno svantaggio può ad esempio essere applicato al tempo di gara di un singolo pilota oppure al numero dei punti conquistati alla fine di un GP o al termine della stagione.