Gioco responsabile: come evitare la dipendenza

Un aspetto molto importante che riguarda il mondo delle scommesse sportive online, ma non solo, è costituito dal fatto che il gioco è e deve essere solo un divertimento, un modo per dare un po’ di brio a qualche evento o comunque un piacere. Questo vuol dire che ogni giocatore dovrebbe capire quando invece tale attività si sta trasformando in una dipendenza o in un’ossessione e agire di conseguenza.

Lo sport betting è una passione e il nostro desiderio è che sempre più persone si avvicinino a questo fantastico mondo per trarne il maggior godimento possibile e non frustrazioni o ansie. Per tale motivo abbiamo deciso di dedicare questa pagina a una serie di consigli e accorgimenti che ci auguriamo possano aiutarvi a mantenere un approccio positivo con il gioco. Abbiamo inoltre pensato di indicare le migliori organizzazioni a cui rivolgersi per ottenere supporto in caso di bisogno. Gli operatori recensiti sul nostro portale operano comunque secondo le leggi italiane, che prevedono tutti gli accorgimenti necessari a prevenire patologie da gioco e a promuovere un gioco responsabile.

Quali sono i segnali che annunciano un problema

i segnali che annunciano una possibile patologia da giocoCon il boom delle scommesse online le possibilità di puntare sono aumentate in maniera esponenziale. Connettersi a internet e giocare è questione di pochi secondi e con la diffusione capillare degli smartphone non è necessario neppure trovarsi in casa propria. Come fare quindi a capire se la propria passione rappresenti qualcosa di sano o meno? Ci sono giocatori che puntano più volte al giorno senza però soffrire di dipendenza da gioco. Il limite può essere infatti labile a volte, ma ci sono dei segnali chiari che aiutano molto a rivelare la presenza o meno di un problema.

Se qualcuno di questi punti vi appartiene, probabilmente dovreste rivolgervi a qualche esperto o contattare il servizio clienti del vostro bookmaker preferito per farvi dare tutta la consulenza necessaria ad approfondire la questione ed eventualmente prendere le necessarie contromisure. Il passo verso la dipendenza e tutto ciò che essa può comportare è spesso breve ed è meglio non aspettare prima di cercare di arginare il problema.

Come affrontare la dipendenza

Il rendersi conto che uno dei sintomi sopra elencati ci appartiene è già un primo passo importante verso la risoluzione di un eventuale problema. Ammettere di avere una difficoltà è infatti essenziale per riuscire poi a prender in mano la situazione e risolverla, senza provare vergogna nel chiedere un appoggio esterno. Parenti, amici o persone di fiducia possono svolgere un ruolo chiave in questi casi.

Fatto ciò consigliamo innanzitutto di contattare il proprio bookmaker per abbassare i limiti di deposito o, nei casi più complessi, di autosospendersi dal gioco per un periodo di tempo necessario a ritrovare serenità e a riprendere il controllo delle proprie scelte. Molto importante è poi rivolgersi ad esperti in grado di capire la gravità della situazione e di programmare una terapia personale. Sono molti inoltre i siti online e i forum di discussione dove in maniera del tutto anonima è possibile confrontarsi con persone che soffrono della stessa patologia e trarne spunti interessanti. Fare finta di niente e credere di essere invulnerabili può essere al contrario una scelta molto dannosa.

Come prevenire la patologia da gioco

alcune raccomandazioni utili per prevenire eventuali patologie da giocoLa prevenzione è sempre la cura migliore e anche se state vivendo il gioco con il giusto approccio e in maniera serena e divertente, prendere qualche precauzione non è comunque sbagliato. Naturalmente non esistono trucchi o tecniche universalmente validi che permettano di garantire che le abitudini di una persona rimangano all’interno della soglia di rischio, ma gli accorgimenti elencati di seguito sono senza dubbio molto efficaci in tal senso.

È infine molto importante sottolineare che, sebbene la caratteristica che rende il gioco così elettrizzante è il fatto che in ballo ci sia del vero denaro, l’accumulare debiti e rovinare la propria vita e quella dei propri cari non è una scommessa che vale la pena di perdere.

Fare un test anonimo

Il primo passo da compiere per risolvere un possibile problema da gioco è quello, come abbiamo visto, di ammettere l’esistenza di un’anomalia nel proprio approccio alle scommesse. Si sa però che tale azione è sempre la più difficile da compiere. Per questo esistono delle organizzazioni che in forma del tutto anonima e gratuita offrono la possibilità di effettuare dei test online per capire se effettivamente si soffre di una patologia o meno e casomai quanto seria essa sia. I più conosciuti si trovano nella tabella riportata su questa pagina con i rispettivi link.