I tipi di scommesse sul calcio e il loro regolamento

Negli ultimi anni i bookmakers hanno aumentato a dismisura le opportunità a disposizione degli utenti appassionati di betting sul pallone. Una delle più grandi risorse a cui i giocatori possono oggi attingere è la grande quantità di tipi di scommesse sul calcio. Soprattutto chi è alle prime armi inizialmente fa però fatica a capire regolamento e utilizzo di alcune tipologie. Per tale motivo abbiamo dedicato questa pagina alla spiegazione delle giocate più popolari come l’1X2, il Gol/No gol, l’Under/Over, ma anche di quelle meno conosciute. Persino chi ha un po’ di esperienza in più potrà trovare qualche spunto interessante magari sul funzionamento dell’Handicap asiatico, il mercato senza dubbio più complesso.

Scommesse principali

I vari tipi di scommesse sul calcio su cui giocareIl primo paragrafo non poteva che essere riservato ai principali tipi di puntata. Di seguito troverete quindi elencati i mercati che godono di maggiore fama. Consigliamo a chi si è avvicinato da poco al mondo delle scommesse sul calcio di fare pratica per un po’ di tempo con queste tipologie prima di passare a quelle più complesse.

1X2/Risultato finale

Si tratta di dover indovinare l’esito finale di un incontro dopo 90 minuti di gioco più eventuale recupero. È la scommessa sul calcio per eccellenza. Con l’1 si punta sulla vittoria della squadra che gioca in casa, con la X sul pareggio e con il 2 sul successo del club ospite.

Doppia chance

Questo mercato deriva da quello appena descritto. L’unica differenza è che in questo caso si indicano due possibili esiti, anziché uno solo. Con l’1X si vince sia in caso di pareggio, sia in caso di successo della squadra di casa, con l’X2 in caso di parità o di trionfo della formazione ospite e con l’12 se la gara non termina con un pari. Rispetto alle scommesse 1X2 classiche, le quote sono naturalmente più basse.

Under/Over

Con questo tipo di giocata bisogna scegliere se nella gara verrà messo a segno un numero di gol maggiore o minore di una determinata cifra stabilita in precedenza. Si contano le marcature di entrambe le squadre. Il limite classico è il 2,5 e significa che con 3 gol totali o più vince l’Over, mentre con meno di 3 reti vince l’Under. Le altre varianti più conosciute sono lo 0,5, l’1,5, il 3,5 e il 4,5. Le scommesse Under/Over non riguardano solo i gol segnati, ma anche i calci d’angolo o i cartellini ad esempio.

Esempio: Mettiamo di aver scelto di puntare sull’Over 2,5 di una partita che pare abbia alte probabilità che finisca con più di due reti totali segnate nei 90 minuti di gioco. La scommessa risulterà perdente se il risultato finale sarà uno tra 0-0, 1-0, 0-1, 1-1, 2-0 e 0-2. Viceversa tutti gli altri punteggi ci faranno incassare la somma che ci spetta.

Utilizzo: Tale giocata va effettuata quando si affrontano due squadre con ottimi attacchi o con difese facilmente penetrabili (in caso di giocata sull’Over) o viceversa se le formazioni non sono solite segnare molte reti e hanno retroguardie difficili da penetrare (in caso di puntata sull’Under). Va quindi studiato bene il dato sui gol fatti e subiti dei club, sia in casa che in trasferta, per avere un’idea più chiara su cosa scommettere e aumentare le possibilità di vittoria.

La statistica sull'Under/Over di Roma e Bologna nella stagione 2015/16

Parziale/Finale

Con il Parziale/Finale i giocatori dovranno indovinare il risultato alla fine della prima frazione di gara e al termine dell’incontro. Solo indovinando entrambi gli esiti la scommessa potrà ritenersi chiusa, mentre azzeccandone solo uno non si ha diritto a riscuotere alcuna vincita. Di seguito le possibili combinazioni:

Risultato esatto

Come si può intuire dal nome, il Risultato esatto prevede che i giocatori azzecchino il punteggio preciso con cui terminerà l’incontro allo scadere dei 90 minuti. Vista la difficoltà, le quote poste su questa tipologia di scommessa sul calcio sono tendenzialmente alte.

Gol/No gol

Il Gol/No gol è una giocata molto utilizzata dagli amanti di betting sul pallone. In pratica si tratta di stabilire se durante un match tutte e due le formazioni in campo andranno a segno o meno. Con il Gol si prevede che tutti i due club riusciranno a battere il portiere avversario, mente con il No gol che almeno un estremo difensore chiuderà imbattuto i 90 minuti.

Esempio: Se la nostra scelta è caduta sul Gol (o “Entrambe le squadre segnano: Si”), la giocata sarà considerata vincente non appena entrambe le squadre avranno messo a segno una rete. In caso di 0-0, 1-0, 0-1, 2-0, 0-2 e via dicendo, la scommessa non sarà quindi andata a buon fine. Con punteggi come 1-1, 2-1, 1-2, 2-2 sarà al contrario possibile ritirare la vincita.

Utilizzo: Una simile scommessa si piazza dopo aver studiato, come già detto per l’Under/Over, la prolificità degli attacchi e la solidità delle difese delle squadre in campo. In questo caso è essenziale vedere quante volte le due formazioni hanno terminato le gare passate senza andare in rete o senza aver subito gol. Tale dato è davvero prezioso per riuscire a fare la scelta giusta.

Draw no bet

Una puntata Draw no bet è una sorta di assicurazione che permette di ottenere il rimborso del denaro investito in caso di pareggio dopo aver indicato una squadra come vincitrice. La giocata risulta quindi perdente solo in caso di vittoria della formazione opposta a quella scelta inizialmente.

Pari/Dispari

Piazzare dei soldi sul Pari/Dispari vuol dire scommettere sul fatto che la somma totale dei gol messi a segno da entrambe le squadre durante i 90 minuti di gioco sia di natura pari o di natura dispari.

Il regolamento delle scommesse sul calcio con handicap

Le scommesse con handicap vanno distinte in due tipologie. Una è quella classica “europea”, mentre l’altra è stata importata dal continente asiatico. Di seguito andiamo a spiegare la natura e il funzionamento di questi mercati sicuramente complessi, ma che se compresi e utilizzati nella giusta maniera possono portare a ottimi risultati.

Handicap classico

Il tipo di Handicap più conosciuto è quello classico all’”europea”. Come per l’1X2 bisogna cercare di indovinare come terminerà la partita nei 90 minuti, ma in questo caso una delle due squadre viene virtualmente penalizzata di uno o più gol. Di seguito elenchiamo degli esempi per chiarire meglio il funzionamento di questo particolare mercato.

Esempio 1: Poniamo di aver piazzato i nostri soldi sulla squadra A vincente con Handicap -1. Per poter esultare non serve che il club su cui abbiamo scommesso sconfigga la squadra B, ma lo deve fare con almeno due gol di scarto. Un successo per 1-0, 2-1, 3-2 o 4-3 non è sufficiente, mentre punteggi come 2-0, 3-1 o 3-0 sono quelli che ci faranno chiudere la giocata con successo.

Esempio 2: Una seconda ipotesi è quella di aver scommesso sul pareggio sempre con Handicap -1 posto sulla squadra A. Le nostra puntata si chiuderà positivamente solo ed esclusivamente tale formazione vincerà l’incontro con un gol di scarto. Risultati come 1-0, 2-1, 3-2 o 4-3 sono quelli utili, mentre 2-0, 3-1 o 3-0 ci faranno perdere la scommessa.

Esempio 3: L’ultima giocata con Handicap che si può fare è quella sulla squadra B, sempre con l’Handicap di -1 posto sulla squadra A. In caso di pareggio o di successo della squadra B nei 90 minuti la scommessa risulterà vincente.

Utilizzo: Le scommesse con handicap classico sono da prendere in considerazione quando una squadra molto forte affronta una formazione debole, magari giocando in casa. In tale situazione i bookmakers offrono di solito quote davvero basse sull’1, che non conviene nemmeno considerare. In simili circostanze una puntata con handicap è quindi l’ideale per poter garantire un guadagno potenziale più alto.

Handicap asiatico

L’Handicap asiatico è uno dei tipi di scommessa sul calcio più difficili da capire e anche i giocatori più navigati fanno spesso fatica a comprenderne i meccanismi. In effetti sono talmente tante le variabili che entrano in gioco che senza una tabella è davvero complicato riuscire ad orientarsi. Per tale motivo vi invitiamo a dare uno sguardo alla tabella qui sotto e a studiarvi bene i vari handicap e le relative combinazioni di risultati che influiscono sulla scommessa. La particolarità di questo mercato è infatti quella di prevedere più possibili esiti su una singola giocata. Essa può risultare infatti vincente, perdente, perdente a metà e per metà rimborsata, vincente a metà e per metà rimborsata o totalmente rimborsata. Questo in base al risultato dell’incontro e ai gol di scarto tra i due team in campo.

Handicap Risultato squadra Risultato scommessa
0 Vittoria Vincente
Pareggio Rimborso intero
Sconfitta Perdente
+0.25 Vittoria Vincente
Pareggio 1/2 vincente
Sconfitta Perdente
+0.50 Vittoria Vincente
Pareggio Vincente
Sconfitta Perdente
+0.75 Vittoria Vincente
Pareggio Vincente
Sconfitta di 1 gol 1/2 rimborso
Sconfitta di 2 o + gol Perdente
+1 Vittoria Vincente
Pareggio Vincente
Sconfitta di 1 gol Rimborso intero
Sconfitta di 2 o + gol Perdente
+1.25 Vittoria Vincente
Pareggio Vincente
Sconfitta di 1 gol 1/2 vincente
Sconfitta di 2 o + gol Perdente
+1.50 Vittoria Vincente
Pareggio Vincente
Sconfitta di 1 gol Vincente
Sconfitta di 2 o + gol Perdente
+1.75 Vittoria Vincente
Pareggio Vincente
Sconfitta di 1 gol Vincente
Sconfitta di 2 o + gol 1/2 rimborso
Sconfitta di 3 o + gol Perdente
+2 Vittoria Vincente
Pareggio Vincente
Sconfitta di 1 gol Vincente
Sconfitta di 2 o + gol Rimborso intero
Sconfitta di 3 o + gol Perdente
Handicap Risultato squadra Risultato scommessa
0 Vittoria Vincente
Pareggio Rimborso intero
Sconfitta Perdente
-0.25 Vittoria Vincente
Pareggio 1/2 rimborso
Sconfitta Perdente
-0.50 Vittoria Vincente
Pareggio Perdente
Sconfitta Perdente
-0.75 Vittoria di 2 o + gol Vincente
Vittoria di 1 gol 1/2 vincente
Pareggio Perdente
Sconfitta Perdente
-1 Vittoria di 2 o + gol Vincente
Vittoria di 1 gol Rimborso intero
Pareggio Perdente
Sconfitta Perdente
-1.25 Vittoria di 2 o + gol Vincente
Vittoria di 1 gol 1/2 rimborso
Pareggio Perdente
Sconfitta Perdente
-1.50 Vittoria di 2 o + gol Vincente
Vittoria di 1 gol Perdente
Pareggio Perdente
Sconfitta Perdente
-1.75 Vittoria di 3 o + gol Vincente
Vittoria di 2 o + gol 1/2 vincente
Vittoria di 1 gol Perdente
Pareggio Perdente
Sconfitta Perdente
-2 Vittoria di 3 o + gol Vincente
Vittoria di 2 o + gol Rimborso intero
Vittoria di 1 gol Perdente
Pareggio Perdente
Sconfitta Perdente

Scommesse sui gol

Una particolare categoria di puntate sulle partite di calcio è quella riguardante in maniera specifica i gol. Qui sotto trovate i mercati più importanti che i vari bookies mettono a disposizione dei propri clienti. Alcuni di questi sono da utilizzare per divertirsi, mentre altri sono più indicati per costruirci sopra delle strategie più complesse.

Squadre a segnare

Lo scopo di questo mercato è quello di prevedere se entrambe le squadre andranno a rete in un incontro o se solo una delle due contendenti troverà la via del gol. Naturalmente nell’ultimo caso bisogna indicare quale delle due formazioni sarà l’unica a segnare. È possibile anche prevedere che non ci saranno gol né da una parte né dall’altra.

Primo marcatore

L’obiettivo in questo caso è quello di indovinare il calciatore che sbloccherà la partita. I bookmaker forniscono una lista di nomi tra i quali scegliere. Se avete in testa un giocatore non presente nell’elenco, niente panico: c’è sempre un’opzione chiamata “altri”. È consentito presumere inoltre che non ci sarà nessun gol nell’incontro o che la prima rete arriverà da un autogol.

Esempio: Fare un esempio in questo caso è molto semplice. Abbiamo indicato il giocatore A come quello che per primo andrà in gol durante una determinata partita e dopo alcuni minuti la squadra per cui gioca va in svantaggio. La scommessa è già perdente e poco importa che il campione su cui abbiamo puntato segni il gol del pareggio pochi istanti dopo.

Utilizzo: Questo tipo di scommessa è molto rischioso e non per niente le quote sono sempre particolarmente allettanti. Certo, i bomber sono quelli che più degli altri calciatori danno garanzie di vittoria, ma l’incornata di testa di un difensore o un tiro da fuori di un mediano sono sempre dietro l’angolo. Per non parlare poi del fatto che bisogna sperare che nemmeno gli avversari vadano a segno. Consigliamo quindi di utilizzare tale mercato con cautela e senza grandi aspettative.

Intervallo tempo primo gol

L’Intervallo tempo primo gol è una delle grandi novità introdotte con l’esplodere delle scommesse online. Tale mercato permette la possibilità di puntare sul momento della partita in cui verrà messa a segno la prima rete. Gli intervalli di tempo sono in genere di 15 minuti. Chiaramente si può giocare sul fatto che non ci saranno gol nel match.

Totale gol esatto

Per vincere con questo tipo di scommessa va indovinata la somma esatta di reti siglate in una partita di 90 minuti. Vanno tenuti in considerazione i gol messi a segno da entrambe le squadre, ma se espressamente indicato può riguardare anche uno solo dei due team e un tempo specifico.

Le statistiche sul totale gol esatto nella stagione 2015/16

Margine vittoria

Giocando sul margine vittoria si punta sull’esatta differenza reti nel risultato di una partita. La giocata può essere quindi 0 se si presume che la gara in questione termini in parità o 1, 2, 3 e via dicendo se si crede che una delle due squadre prevarrà sull’altra con più o meno gol di distacco.

Tempo con più gol

Questo mercato, come è semplice da intuire dal nome, consente agli scommettitori di scegliere il tempo in cui verranno segnati più gol. Le opzioni sono ovviamente tre: il primo tempo, il secondo o parità. Tale tipologia di scommessa può riguardare sia la somma di reti realizzate da entrambe le squadre, sia da una delle due.

Combinazioni

Per aumentare le quote e i possibili guadagni, i migliori siti di scommesse propongono alcuni mercati in combinazione tra di loro. Questi si differenziano dalle multiple, perché si riferiscono allo stesso evento. Di norma non è infatti possibile puntare su due tipi di scommessa differenti relativi allo stesso match. Vediamo ora le combinazioni più diffuse e utilizzate dagli utenti.

Risultato + Under/Over o Gol/No gol

La giocata Risultato + Under/Over accosta l’esito finale della partita (1X2) al fatto che nella stessa gara verrà segnato un numero di gol maggiore o minore di una determinata soglia. Il limite classico è solitamente di 2,5, ma i bookies top propongono anche 1,5, 3,5 o più. In alternativa si può combinare il risultato con il Gol/No gol e quindi scegliendo se entrambe le squadre andranno in gol meno durante il match.

Esempio: Supponiamo di aver giocato la combinazione tra la vittoria della squadra di casa con l’Under 2,5 e che il risultato finale della gara in questione sia 1-0. In tal caso la puntata è da considerarsi chiusa in maniera positiva. Anche un 2-0 sarebbe bastato. Già un 3-0 o un 2-1 invece avrebbero compromesso il nostro pronostico nonostante fossimo stati in grado di azzeccare il club vincitore della sfida.

Utilizzo: Tale tipo di giocata, come tutte le altre combinazioni di scommesse, va usata quando si intende accrescere i potenziali di guadagno. Questo magari quando un risultato appare scontato per la differenza di valore delle due squadre in campo. Ovviamente bisogna essere bravi ad abbinare bene il risultato con l’Under o con l’Over a seconda della tendenza dei club e dei loro precedenti.

Doppia chance + Under/Over o Gol/No gol

Questo mercato è praticamente identico a quello appena descritto. La differenza sta nel fatto che con l’Under/Over o il Gol/No gol viene accoppiata la Doppia chance. Questo vuol dire che vanno indicati due possibili esiti finali quando si effettua la giocata 1X2.

Under/Over + Gol/No gol

Con l’Under/Over + Gol/No gol bisogna indovinare sia se il numero di reti totali messe a segno dalle due squadre supererà o meno un limite predefinito, sia se entrambe le formazioni andranno a bersaglio almeno una volta durante l’incontro. In questo caso se la gara finirà con un vincitore o in parità non è influente ai fini della scommessa.

Le migliori combinazioni con cui scommettere sullo stesso evento
  • Il migliore per i mercati speciali
  • Tanti tipi di Combo Bet
  • Promozioni sempre nuove
DigicertEighteenLicenza: ADMGioco legale e responsabile

Scommesse multiple

Le scommesse multiple rappresentano uno dei divertimenti maggiori degli scommettitori italiani che giocano sul calcio. In pratica grazie ad esse è possibile creare una schedina composta da due o più eventi. I mercati della selezione possono essere gli stessi o diversi. Le quote dei singoli incontri inseriti nella selezione vengono moltiplicate tra loro, aumentando quindi il potenziale guadagno. Scegliere di piazzare una multipla porta quindi a possibili vincite elevate anche investendo piccoli somme. Va detto però che diminuisce, e non di poco, anche la percentuale di vittoria. Per tale motivo scegliere di giocare più gare insieme è una scelta che va fatta per divertimento, ma non si presta ad essere utilizzata come strategia di betting. Spesso i bookmaker invogliano gli utenti ad aggiungere molti match nelle multiple offrendo bonus specifici che gonfiano le vincite potenziali proprio perché sanno di avere buone chance di profitto. Detto ciò, riuscire ad imbroccare un “listone” fa sempre immenso piacere. Basta non abusarne.

Antepost

Fino ad ora abbiamo parlato di regolamento sulle scommesse sul calcio relative alle singole partite. Gli allibratori offrono però quote anche su avvenimenti di durata più lunga come campionati o tornei. Alcuni dei più popolari sono spiegati qui sotto.

Vincente manifestazione

Va indicato il nome della squadra che alla fine della stagione si aggiudicherà il titolo o la coppa, a seconda dell’evento. Questa è la giocata antepost più classica e viene proposta sia per le competizioni per club che per quelle riservate alle Nazionali.

Esempio: Uno degli esempi più clamorosi e recenti di scommessa sul vincitore di una manifestazione è quello del Leicester City vincitore della Premier League nella stagione 2015/16. Indicare la squadra allenata da Claudio Ranieri come campione d’Inghilterra, cosa poi incredibilmente diventata realtà, ha fatto la fortuna di alcuni scommettitori un po’ azzardati, ma sicuramente audaci.

Utilizzo: L’esempio appena citato costituisce un’eccezione alla regola. Di solito puntare sul vincitore finale di una manifestazione non porta a facili guadagni: basta pensare al numero di campionati di fila vinti dalla Juventus nelle ultime stagioni e alla quota irrisoria che viene posta di conseguenza su di essa. Le sorprese però a volte ci sono e quindi ogni tanto, senza esagerare, investire qualche euro su questo mercato può valerne la pena.

Grafico con il numero di scudetti vinti per squadra

Miglior marcatore

La giocata relativa al Miglior marcatore riguarda i bomber. In pratica bisogna indovinare chi sarà il capocannoniere di una specifica manifestazione. Come è ovvio che sia, gli attaccanti più prolifici, di solito quelli appartenenti alle squadre più blasonate, sono quelli con la quota minore.

Retrocessione Si/No

Nel calcio e nello sport c’è sempre chi vince e chi perde. Per tale ragione anche nelle scommesse non si punta soltanto sul potenziale campione, ma anche su chi non riuscirà a raggiungere il proprio obiettivo stagionale. È infatti possibile giocare sul fatto che un club che lotta per la salvezza riuscirà o meno nel suo intento o se verrà condannato alla retrocessione nella serie inferiore.

Ultima classificata

Per tale tipo di giocata vale il discorso appena fatto sopra, con la differenza che va prevista esattamente la squadra che terminerà la propria stagione come fanalino di coda del campionato e non solo il fatto che non riuscirà a rimanere nella serie in cui milita.