La recensione dei siti scommesse football americano NFL 2020

State per leggere la disamina dei siti scommesse football americano NFL. La National Football League è la più importante lega professionistica di una disciplina simbolo degli USA ma che, introdotta al pubblico italiano negli anni ’80 dalle telecronache di Guido Bagatta e Rino Tommasi, si è conquistata un pubblico di nicchia ma preparatissimo, che si diverte anche a puntare su questo affascinante sport. Parleremo delle squadre e degli atleti più importanti, dai New England Patriots di Tom Brady ai Green Bay Packers e ai San Francisco 49ers, ma soprattutto vi racconteremo mercati, payout e strategie per puntare, naturalmente solo con i migliori bookmaker!

Argomenti della pagina: vai all’argomento preferito con un solo click!  
NFL
I bookmaker top per il football NFL 

Scopri le loro caratteristiche

Trovare i bookies NFL top

Pre match e antepost

New England, Dallas & Co

Non solo Tom Brady

Degree

NFL, aneddoti e strategie

FAQ

Le vostre domande

Da dove iniziare? Potete scegliere dall’elemento qui sopra quale argomento affrontare per primo, semplicemente cliccandoci sopra. Oppure potete seguire passo passo i nostri tentativi di andare in meta. Siete pronti a ricevere il lancio giusto del quarterback e a fare touch-down?

I migliori bookmaker per le scommesse football americano NFL

Sono moltissimi, i bookmaker .it che scelgono di proporre le scommesse NFL: la differenza tra tutti loro si gioca sui dettagli, e a ben guardare esistono differenze sostanziali tra le varie proposte in campo. Dopo un attento esame di tutti gli operatori, siamo giunti alla proclamazione dei cinque migliori siti scommesse per questa lega: eccoli qua sotto.

I migliori 5 bookmaker online per il football NFL
Alcuni giocatori di football americano in azione e il logo NFL
SNAI 5/5 Bonus fino a 305€ VISITA IL SITO!
Eurobet 4.5/5 Bonus fino a 210€ VISITA IL SITO!
bwin 4.5/5 Bonus fino a 200€ VISITA IL SITO!
GoldBet 4.5/5 Bonus fino a 50€ VISITA IL SITO!
Unibet 4/5 Bonus fino a 10€ VISITA IL SITO!

Come siamo arrivati a indicare proprio questi, come migliori siti scommesse NFL? Lo scoprirete nei prossimi paragrafi: qui possiamo anticipare che, ammontare del bonus benvenuto a parte, hanno inciso numero dei mercati (anche live), payout e promozioni specifiche eventualmente presenti.

Come abbiamo selezionato i bookmaker top

Vediamoli allora, quali sono stati i criteri che hanno pesato di più nella compilazione della top 5. Diciamo subito che si tratta di parametri che possono calzare alla perfezione per le scommesse sul football americano tout-court. Ma siccome, a meno che non siate veri appassionati di palla ovale, difficilmente vi troverete a puntare sul campionato canadese o la NFCA, ecco che i criteri vengono utilissimi per la lega professionistica americana. Li trovate rappresentati qui sotto.

Cosa vi interessa di più? Quote competitive o un abbondante numero di tipologie di scommessa? Una sezione scommesse live ricca e fornita di statistiche e streaming oppure promozioni a cui è impossibile dire di no? Nei prossimi paragrafi, affrontando i criteri uno per uno ne vedremo le peculiarità, e probabilmente troverete la vostra indole di gioco per puntare con i siti scommesse football americano NFL.

Quanto è importante il valore dei payout

Il payout è l’indicatore percentuale della vincita potenziale con una puntata. Nell’analizzare le quote scommesse NFL è un parametro fondamentale: più il suo valore si avvicinerà al 100%, più la nostra vincita sarà ricca. Calcolare questa percentuale non è difficile, utilizzando il sistema che descriviamo nella home page del nostro portale, ma noi abbiamo fatto il lavoro per voi, ed ecco qui sotto i risultati.

Come potete vedere, ci sono due ottime notizie: nessuno dei nostri bookmaker scende sotto quota 90%, e ci sono dei picchi altissimi, superiori al 96%, come nel caso del bookie svedese Unibet. Anche il bookie meno “generoso” Eurobet, in ogni caso, offre vincite potenziali di tutto rispetto.

La presenza di promozioni specifiche per il football americano

Esistono promo specifiche per la National Football League? La risposta, non molto esaustiva, lo ammettiamo, è “dipende”. Si tratta di uno sport non ancora di massa da noi, quindi non tra i più attenzionati per quanto riguarda i bonus, se non in prossimità di eventi come il Super Bowl. Niente paura: gli allibratori della nostra top 5 consentono di piazzare su questo sport a stelle e strisce i loro bonus di benvenuto; anche le promozioni periodiche classiche, come i bonus multipla e le quote maggiorate, sono disponibili per la NFL. Qui sotto trovate proprio i link alle offerte più interessanti di quattro dei nostri bookies top.

NFL
Le migliori promozioni sul football americano NFL 

Una sezione live ricca di statistiche e con lo streaming

Che le scommesse in tempo reale siano ormai un passatempo amatissimo anche da noi è un dato di fatto. Certamente, il football americano non è tra gli sport più indicati per scommettere in questa modalità, a causa dei tempi lunghi e del poco minutaggio effettivo rispetto per esempio alle scommesse sul basket. D’altra parte, però, proprio queste caratteristiche ci danno tutto il tempo di piazzare giocate live sui migliori siti scommesse NFL.

Per poter essere all’altezza, un bookmaker ci riserverà quote competitive un generoso numero di mercati. Vista l’importanza dei numeri in questo sport, inoltre, è importantissimo che sia presente un generoso e aggiornato apparato di statistiche e livescore. Ancora meglio, poi, se possiamo assistere in diretta streaming all’evento su cui puntiamo, come succede ad esempio con Unibet o con SNAI (che si appoggia però per questo servizio alla piattaforma online DAZN).

Tante tipologie di scommessa su cui puntare

Se non siete praticanti assidui dei siti scommesse football americano NFL, potrebbe sorprendervi la quantità di mercati su cui provare a piazzare pronostici che i bookmaker vi offrono. Si parte, mediamente, da un numero vicino alla trentina per arrivare a superare quota 60 tipologie di giocata, un numero molto elevato e all’altezza dei mercati per le scommesse sul tennis. Testa a testa, Under/Over, Handicap, Periodi di gioco col punteggio più alto, margine di vittoria, doppia chance, Pari/Dispari: la fantasia degli operatori è molto fervida, e naturalmente aumenta ancora di più in occasione di match clou. In ogni caso, badate che il numero di mercati coincida tra la versione desktop del bookmaker e la sua app scommesse.

I principali mercati scommesse NFL

Ma quali sono i più comuni e apprezzati mercati che animano le scommesse football americano NFL? Come abbiamo detto, la quantità di tipologie di scommessa disponibile è molto alta, e quindi raccontarli tutti è impossibile in questo spazio. Ci dedicheremo quindi all’analisi delle tipologie di giocata più diffuse, suddividendole, nei prossimi paragrafi, in puntate sulla singola partita e antepost, cercando di corredare la descrizione con qualche dato statistico.

Le giocate sul singolo incontro

Le puntate sul singolo incontro sono le più praticate anche dagli scommettitori meno costanti, che possono decidere di piazzare scommesse NFL in prossimità di sfide che sono grandi eventi mediatici come il Super Bowl, oppure, se invece seguono più assiduamente la lega statunitense, sul match di cartello di una delle 17 giornate della stagione regolare o dei quattro turni di playoff. Seguite il nostro consiglio: giocate uno dei mercati che affronteremo nei prossimi paragrafi con il bookmaker nel box qui sotto, il migliore per le giocate single match.

Un giocatore di football americano in azione e il logo di Eurobet
Il miglior bookmaker NFL

Molti mercati single match Statistiche sempre aggiornate

Bonus fino a 210€

Le statistiche per il mercato Testa a testa

 

Si tratta indubbiamente della tipologia di scommesse National Football League più giocata e intuitiva anche per gli utenti meno esperti, quella in cui ci si chiede di indovinare quale delle due squadre vincerà l’incontro. Se, al termine dei tempi regolamentari, il risultato è di parità, si disputerà un tempo supplementare da 10 minuti (15 nei playoff: in questa fase della stagione inoltre gli overtime sono a oltranza). Solo se anche al termine di questo ulteriore periodo non ci sono vincitori, la gara si concluderà in pareggio. Come si può capire, si tratta di un evento rarissimo, tanto che i bookmaker non includono nemmeno il segno “X” tra le possibilità, oppure considerano pareggio una partita che termina con uno scarto inferiore ai 5.5 punti. A fianco trovate un grafico a torta con la percentuale delle vittorie in casa nella stagione 2018 di questo sport a stelle e strisce: come vedete, il fattore campo è stato decisivo, e al totale va aggiunto lo 0.25% che rappresenta l’unico pareggio della stagione, quello tra Pittsburgh Steelers e Cleveland Browns nella prima giornata.

Il mercato Under/Over e le statistiche

 

Un altro mercato classico per i siti scommesse National Football League è quello Under/Over. Simile concettualmente a quello relativo alle scommesse sul calcio, ci chiede di indovinare se la somma dei punti realizzati dalle due squadre in campo (overtime incluso) sarà superiore a una determinata soglia. Ci sono numerose soglie punti, che partono tendenzialmente da quota 30.50 per arrivare anche a quota 52.50. Esistono poi delle varianti, relative alle soglie in determinati quarti (o periodi) di gioco, e altre in cui le soglie sono riservate solo a una delle due squadre (e in tal caso sono ovviamente minori). Nel grafico a torta qui a fianco vediamo l’andamento percentuale dell’Under/Over 44.50 per la regular season 2018.

Il mercato Pari/Dispari: come è andato nella NFL 2018

 

I siti scommesse football americano NFL propongono poi un altro mercato single match molto gettonato, ovvero il Pari/Dispari: si tratta semplicemente di capire se il totale dei punti messi a segno dalle due squadre sarà pari o dispari. Questo pronostico può essere fatto sul risultato finale così come sui singoli periodi di gioco (4) o sul primo e secondo tempo. Anche in questo caso, abbiamo preparato un grafico a torta con l’andamento di questo mercato nella regular season 2018, che ci mostra come sia stato il segno Dispari quello a comparire più spesso.

Le giocate antepost

Oltre alle giocate sulla singola partita, i migliori siti scommesse NFL propongono naturalmente anche le giocate antepost, relative agli esiti finali della stagione. La squadra che vincerà il Super Bowl, quella che concluderà la stagione regolare con il miglior record e il miglior giocatore del torneo: sono questi, i mercati di questo tipo più diffusi e che analizzeremo nei prossimi paragrafi.

Chi si aggiudicherà il Super Bowl

Il logo dei New England Patriots, la squadra che ha vinto il Super Bowl 2018 Il Super Bowl è l’atto conclusivo della stagione di National Football League, la finale dei playoff che mette di fronte le due squadre più forti del torneo in una partita secca, un evento che mischia sport, musica e spettacolo, con coreografie e ospiti di fama mondiale. Si può giocare sul team che si aggiudicherà il Vince Lombardi Trophy al termine dell’annata a partire da molti mesi prima della fine di febbraio, periodo dell’anno in cui si disputa questa partita. Le due squadre partecipanti vi arrivano dopo 17 giornate di regular season e quattro turni di playoff (anch’essi disputati a gara secca). Le sorprese non mancano, ma i grandi protagonisti degli ultimi anni sono stati indubbiamente i New England Patriots: la franchigia di Boston è campione in carica, e ha vinto 3 Super Bowl negli ultimi 5 anni, guidata dal quarterback Tom Brady, uno dei più forti atleti di sempre di questo sport.

La squadra con il miglior record della stagione regolare

Il logo di New Orleans Saints e di Los Angeles Rams La stagione regolare consta di 17 giornate che si giocano ogni domenica (con un anticipo il giovedì e un posticipo il lunedì). Ogni squadra gioca 16 partite e osserva un turno di riposo, secondo un calendario che non mette di fronte tutte le squadre ma solo alcune, secondo un principio di rotazione piuttosto complesso. La stagione prende il via agli inizi di settembre e si conclude alla fine di dicembre. Nel 2018 sono state due le squadre a stabilire la migliore performance: i New Orleans Saints e i Los Angeles Rams, con 13 vittorie e 3 sconfitte. Su questo mercato le quote scommesse NFL non sono molto alte, ma generalmente costanti.

Il miglior giocatore della NFL

Il logo dei Kansas City Chiefs Un po’ come succede per le giocate NBA, giusto per restare nell’area dello sport USA, anche i siti scommesse football americano NFL in Italia propongono il mercato antepost che chiede di pronosticare chi sarà, al termine della stagione, l’MVP (Most Valuable Player) del torneo, ovvero il miglior giocatore del campionato. Premio ambitissimo dalle stelle di questo sport, nel 2018 è stato assegnato a Patrick Mahomes, 24enne quarterback dei Kansas City Chiefs, che è stato il più giovane vincitore di questo premio dopo Dan Marino, storico campione dei Miami Dolphins, nel 1984.

Le peculiarità del football NFL e le strategie di scommessa

Prima di puntare qualche soldo sulle scommesse football americano NFL, è buona cosa avere in mente qualche piccolo accorgimento che ci possa aiutare a indirizzare le nostre giocate nel senso giusto, fermo restando che ovviamente la percentuale di casualità nel betting è insopprimibile. Per prima cosa, tenete presente che, come per tutti gli sport statunitensi, anche il football americano vive di statistiche: in Rete potrete trovare i dati relativi a praticamente qualsiasi performance individuale e di squadra. Vale la pena consultarli per conoscere quali sono i team più forti e gli assi su cui fare affidamento, i loro punti di forza e i dettagli in cui sono più performanti.

Questo sport tipicamente americano è una disciplina estremamente fisica, in cui gli infortuni non sono così frequenti come si potrebbe supporre, ma sono comunque all’ordine del giorno e spesso tengono lontani dai campi di gioco gli atleti per parecchio tempo. Occhio dunque a essere informati sulle injured list delle varie franchigie: le partite in stagione sono poche, in confronto all’hockey NHL, ma i tempi di recupero sono lunghi. In generale, insomma, il consiglio è sempre uno: scommettere informati!

Alcune informazioni sul campionato National Football League

La NFL in breve
Il quartier generale della NFL a New York
Nome: National Football League 
Sede: New York, USA 
Anno di fondazione: 1920
Squadre partecipanti: 32
Formula: Regular season + eliminazione diretta
Durata edizione 2020: 5 settembre 2019 – 2 febbraio 2019 
Squadra più titolata: Green Bay Packers (13)

La National Football League (NFL) è la maggiore lega professionistica nordamericana di football americano. Ad essa partecipano 32 squadre, o franchigie appartenenti a 30 città degli Stati Uniti (New York e Los Angeles hanno due squadre a testa). La data di nascita della lega (allora chiamata APFA, American Professional Football Association) è il 1920, ma la struttura attuale risale al 1970, anno in cui si fuse con la lega rivale, la AFC (American Football League). La sede è a New York.

La NFL è, dal 2002, strutturata in due Conference (American Football Conference e National Football Conference) a loro volta divise in quattro Division. La stagione regolare inizia il primo fine settimana di settembre e termina in corrispondenza del Natale. Come detto, essa è composta da 17 giornate, in cui ogni squadra gioca 16 partite: 6 contro tutte le altre della propria Division, 4 contro ognuna delle quattro squadre di un’altra Division della stessa Conference scelta a rotazione, 4 contro ognuna delle quattro squadre di una Division dell’altra Conference (sempre scelta a rotazione) e 2 contro le squadre della stessa Conference che condividono lo stesso piazzamento di classifica nella Division dell’anno precedente.

Dopo la stagione regolare, per ogni Conference accedono di diritto ai playoff (disputati in gara unica) le quattro squadre vincitrici della rispettiva Division (classificate da prima a quarta in base al rispettivo record vittorie-pareggi-sconfitte), e le due migliori tra le non vincitrici, chiamate Wild Card (classificate come quinta e sesta). Il primo turno, chiamato Wild Card Round, vede di fronte la terza squadra contro la sesta e la quarta contro la quinta. Il turno successivo, chiamato Divisional Playoff, vede le vincenti del primo turno contro prima e seconda di Conference. Il terzo turno è la finale di Conference, chiamata Championship, una sorta di Semifinale che designa le partecipanti del Super Bowl. In ogni incontro, la squadra con il migliore record gioca in casa, ad eccezione della finalissima, disputata in campo neutro.

Il canale video ufficiale della NFL su YouTube

Le squadre più prestigiose della NFL

Passiamo adesso a un altro capitolo della nostra recensione sui siti scommesse National Football League, e cerchiamo di conoscere quali sono i team protagonisti del torneo, quelli più prestigiosi e ricchi di blasone, anche attraverso l’analisi dell’albo d’oro della lega e di altre interessanti statistiche.

Le squadre che hanno vinto più campionati

Per le vostre scommesse NFL può essere utile conoscere quali sono i rapporti di forza, nella lega professionistica statunitense. Nella tabella qui sotto abbiamo inserito quindi le franchigie che hanno vinto più volte il torneo. Attenzione: nelle decadi passate, la formula del campionato era diversa. Fu solo nel 1966 che venne istituita la finalissima chiamata Super Bowl. Quelle che trovate in tabella sono le affermazioni che tengono conto anche delle vittorie antecedenti quell’anno. Volendo considerare solo i trionfi post-1966, i team più titolati sono i Pittsburgh Steelers e i New England Patriots (con 6 trionfi), seguiti da Dallas Cowboys e San Francisco 49ers (5), Green Bay Packers e New York Giants (4).

Le squadre più vincenti della NFL
Squadra Stemma Titoli Stadio Città Fondazione
Green Bay Packers 13 Lambeau Field (81.441 posti) Green Bay 1919
Chicago Bears 9 Soldier Field (61.500 posti) Chicago 1919
New York Giants 8 MetLife Stadium (82.566 posti) New York 1925
New England Patriots 7 Gillette Stadium (68.756 posti) Foxborough 1959
Pittsburgh Steelers 6 Heinz Field (65.050 posti) Pittsburgh 1933
Dallas Cowboys 5 At&T Stadium (80.000 posti) Dallas 1960
Indianapolis Colts 5 Lucas Oil Stadium (67.000 posti) Indianapolis 1953
San Francisco 49ers 5 Levi’s Stadium (69.732 posti) San Francisco 1946
Washington Redskins 5 FedEx Field (85.000 posti) Ashburn 1932
Cleveland Browns 4 FirstEnergy Stadium (73.200 posti) Cleveland 1946
Detroit Lions 4 Ford Field (65.000 posti) Detroit 1929
Philadelphia Eagles 4 Lincoln Financial Field (68.532 posti) Philadelphia 1933
Oakland Raiders 3 Oakland-Alameda County Coliseum (56.067 posti) Oakland 1960
Los Angeles Rams 3 Los Angeles Memorial Coliseum (77.516 posti) Los Angeles 1936
Denver Broncos 3 Broncos Stadium at Mile High (76.125 posti) Denver 1960

Le franchigie con più follower sui social media

Gli statunitensi hanno un rapporto con il tifo organizzato completamente diverso dal nostro: assistere a un incontro di questo campionato significa partecipare a un rito americano, a uno spettacolo che dura diverse ore e che è un modo per passare la giornata con amici e familiari. Con la globalizzazione e la diffusione di internet, però, questo sport è entrato nelle case degli appassionati di tutto il mondo, e perciò ha senso andare a vedere, attraverso lo specchio dei social media, quali sono le squadre che godono del più alto numero di tifosi, o follower, sulle pagine ufficiali Twitter delle varie franchigie. Trovate il tutto nell’immagine qui in basso.

Le 10 squadre della NFL con il maggior numero di follower su Twitter

I grandi record delle squadre della NFL

Come abbiamo in un’altra sezione della nostra pagina sui bookmaker di football americano, gli appassionati di questo sport, così come di tutti gli altri sport a stelle e strisce, sono dei veri fanatici delle statistiche. Una disciplina come questa, poi, che sui numeri basa gran parte del suo senso, si presta benissimo a una vera e propria messe di dati. Nei prossimi box azzurri troverete altrettanti record stabiliti dalle più importanti squadre della lega, in termini di vittorie (consecutive e non) e punti messi a segno.

  • Indianapolis Colts
    Una striscia di vittorie niente male

    La più lunga serie ininterrotta di vittorie nella National Football League è stata fatta registrare dagli Indianapolis Colts, che tra la stagione 2008 e 2009 disputarono (considerando solo la regular season) 23 match senza conoscere sconfitta. Se consideriamo anche i playoff, il record è di 21 gare e appartiene ai New England Patriots (tra il 2003 e il 2004).

  • New England Patriots
    Una stagione da incorniciare, o quasi

    Nella stagione 2007 della NFL i New England Patriots del leggendario Tom Brady disputarono una regular season da favola, con il record di vittorie ben 16. Purtroppo per loro, l’annata non si concluse in gloria, perché i Pats arrivarono al Super Bowl, ma persero contro i New York Giants per 17-14.

  • Denver Broncos
    Un offensive team davvero implacabile

    Nel 2013, i Denver Broncos stabilirono il primato di punti realizzati in una singola stagione di questa lega. La squadra del Colorado disputò una stagione super e mise a segno ben 606 punti, giungendo fino al Super Bowl. Inaspettatamente, però, crollarono contro i loro rivali, i Seattle Seahawks, che li asfaltarono con il severo punteggio di 43-8. 

RITORNA ALLA LISTA DEI TOP BOOKIES

Le grandi stelle della National Football League, ieri e oggi

Il football americano è un esempio perfetto di connubio tra senso del collettivo (le rose delle squadre sono lunghissimi, con due team distinti per le azioni d’attacco e di difesa) e individuale: i geniali quarterback del passato come Joe Montana e Dan Marino sono noti anche a quelli che di questo sport conoscono ben poco. Nei prossimi paragrafi andremo a conoscere le grandi stelle del presente e del passato e i loro record, cercando di aiutare le vostre scommesse su questa lega aumentando il tasso di conoscenza.

I quarterback con il braccio più preciso

In questo sport non c’è qualcosa di equivalente al nostro bomber, e la statistica sul numero di touchdown messi a segno non è così rilevante. Il ruolo del quarterback, che potremmo assimilare a un regista nel calcio o nel basket, è però spesso quello più importante, in una squadra, perché è dal suo braccio e dalla sua testa che nascono le azioni di attacco. Nella tabella che trovate qui sotto abbiamo inserito i migliori lanciatori delle ultime cinque stagioni nella National Football League, con il numero di yard totalizzate dai loro lanci e la percentuale di successo.

I migliori lanciatori delle ultime 5 stagioni della NFL
Edizione Giocatore  Squadra Yard di passaggio  % lanci riusciti
2018 Ben Roethlisberger Pittsburgh Steelers 5.129 67.0%
2017  Tom Brady New England Patriots 4.577 66.3%
2016 Drew Brees New Orleans Saints 5.208 70.0%
2015  Drew Brees New Orleans Saints 4.870 68.3%
2014 Drew Brees New Orleans Saints 4.952 69.2%

Gli assi di oggi della NFL

Se si pensa al football americano, non si può che pensare alla National Football League: il livello del gioco è altissimo, e a differenza di quanto accade ad esempio per le stelle della NBA, il divario che separa il campionato statunitense da quelli del resto del mondo è ancora incolmabile. Naturalmente è impossibile indicare in soli cinque nomi la créme del campionato professionistico USA. Quindi, prendete con le pinze i nomi che indichiamo nei prossimi paragrafi, ma state sicuri: se sui siti scommesse football americano NFL puntate sulle squadre dove militano loro, avrete buone possibilità di successo!

  • La maglia di Tom Brady
    Tom Brady, tra I più forti di sempre

    Come si fa a prescindere da Tom Brady? Highlander di questo sport (è nato nel 1977) è uno dei più forti quarterback di tutti i tempi e ha vinto 6 Super Bowl. Ah, è uno dei pochi personaggi pubblici USA apertamente pro Trump e ha un matrimonio da favola con la ex supermodel Gisele Bündchen.

  • La maglia di Patrick Mahomes
    Patrick Mahomes, il futuro della National Football League

    MVP dell’anno 2018, ventiquattro anni di precisione e giovanile incoscienza in salsa texana, Patrick Mahomes, fortissimo quarterback dei Kansas City Chiefs, è probabilmente uno dei più accreditati eredi al trono di Tom Brady quale miglior lanciatore della lega.

  • La maglia di Gardner Minshew
    Gardner Minshew, un hipster nella National Football League

    Gioca in Florida nei Jacksonville Jaguars, ha un lancio chirurgico e un baffo seduttore anni ’70 che lo rende idolo estetico hipster. Apprezzato dal non trascurabile pubblico femminile della NFL, Minshew ha un luminoso futuro davanti a sé (ha solo 23 anni ed è già stato Matricola del mese nel 2019).

  • La maglia di Russell Wilson
    Russell Wilson, il simbolo di Seattle

    È uno dei più forti quarterback della lega, nonché anima dei Seattle Seahawks con cui ha vinto un Super Bowl nel 2014. Tormentato da qualche fastidioso acciacco, dispensa lanci di grande classe. Se Wilson tiene, Seattle può ancora giocarsela per il titolo.

  • La maglia di Dak Prescott
    Dak Prescott e la rinascita di Dallas

    Quarterback classe ’93 dei Dallas Cowboys, Dak Prescott ha una mano educatissima e un grande carattere, grazie al quale è protagonista di un grande ritorno agli antichi fasti della sua squadra, che potrà dire la sua anche per la vittoria finale del Super Bowl.

I nomi che hanno scritto la storia della NFL

È ancora più impervio, selezionare cinque tra i moltissimi atleti leggendari che hanno calcato gli stadi di di questo sport americano negli ultimi trent’anni. Non ci vogliamo però sottrarre a questo gravoso compito, e abbiamo così deciso di scegliere cinque profili che crediamo possano mettere d’accordo davvero tutti: due arrivano dagli anni ’90, due da anni più recenti, tra cui Peyton Manning, capace di vincere per 5 volte il titolo di MVP, e l’ultimo è un vero ponte generazionale, il solito Tom Brady!

Le leggende della NFL degli ultimi 30 anni
Giocatore Stagioni nella NHL Partite giocate  Titoli vinti  % passaggi completati 
Dan Marino 17 242 n/a 59.4%
Joe Montana 16 275 4 (1981, 1984, 1988, 1990)  65.1%
Peyton Manning 18  293 2 (2007, 2016)  64.1% 
Tom Brady 19  318  6 (2001, 2003, 2004, 2014, 2016, 2018)  64.1%
Brett Favre 20 302 1 (1996) 62.0%

I record individuali nella NFL

Esattamente come fatto per le grandi performance di squadra, nei prossimi tre box inseriremo altrettanti strepitosi record individuali stabiliti dai grandi assi di questo sport. Magari non saranno di stringente aiuto per le vostre puntate sui siti scommesse football americano NFL, ma di sicuro aumenteranno la vostra conoscenza di questa disciplina e potranno farvi apprezzare ancora di più le gesta di questi grandi atleti. Parleremo del maggior numero di partite giocate, di punti realizzati in carriera e della più lunga striscia di partite con un coefficiente passer rating (cioè sulla qualità della prestazione del quarterback) superiore a 145.

  • La maglia di Morten Andersen
    Morten, il Grande Danese

    Tra il 1982 e il 2007 ha militato nei New Orleans Saints e negli Atlanta Falcons, passando da New York, Kansas City e Minnesota, ma soprattutto ha disputato più partite di tutti nella NFL, ben 382. Morten Andersen, di origini danesi, è stato un grandissimo kicker (calciatore) della lega statunitense.

  • La maglia di Adam Vinatieri
    Nessuno ha fatto tanti punti quanto lui

    Di lontane origini italiane, Adam Vinatieri è una leggenda della National Football League. Placekicker di New England Patriots (con cui ha vinto 4 Super Bowl) e Indianapolis Colts, detiene il record di punti realizzati in carriera, 2.600. A 47 anni suonati, è ancora in attività.

  • La maglia di Ben Roethlisberger
    Ben e Tom, i due re del passer rating

    Il passer rating è un coefficiente che misura la qualità della prestazione del quarterback, calcolato sulla percentuale di passaggi completati, le yard guadagnate, i touchdown e gli intercetti. “Big” Ben Roethlisberger, dei Pittsburgh Steelers, per 6 volte in carriera ha avuto un passer rating superiore a 155. Il leggendario Tom Brady, invece, ha superato quota 150 per ben 123 volte.

Una panoramica sulla NFL e le scommesse

In chiusura della nostra recensione sui siti scommesse football americano NFL, facciamo un velocissimo excursus storico nelle principali tappe che hanno portato la National Football League a diventare quel fantastico mix di sport e spettacolo che appassiona tifosi di tutto il mondo. Non solo, però: come potete immaginare, questa disciplina ha spesso incrociato i flussi con il pianeta betting. Ricordiamo che negli Stati Uniti, tra il 1992 e il 2018 le puntate erano illegali (tranne in pochissimi Stati), ma in qualche caso hanno coinvolto lo sport di touchdown e quarterback, purtroppo a causa di scandali scommesse, come il cosiddetto Bountygate, che ha messo sottosopra la lega tra il 2009 e il 2011.

La storia della NFL e del suo legame con le scommesse

Emmitt Smith

Vincerò o perderò, ma non sarò mai sconfitto.

FAQ

La nostra pagina sulle scommesse football americano NFL si avvia alla conclusione. Prima, però, la risposta ad alcune domande giunte in redazione. Se anche voi avete dubbi o curiosità che non siamo riusciti a risolvere in queste righe, mandate una mail al nostro indirizzo info@sitiscommesse.com.

Le partite di football NFL possono essere inseriti nei sistemi scommesse?

Certamente! In qualsiasi sistema scommesse vogliate cimentarvi, una partita di football potrà anzi essere uno degli "azzardi calcolati" che potete inserire in schedina per alzare la posta in caso di vincita.

Cosa succede se scommetto antepost sull'MVP e il giocatore da me scelto si infortuna?

In questo sfortunatissimo caso riguardante il mercato scommesse antepost MVP ovviamente la giocata verrà annullata e l'importo da voi scommesso verrà di nuovo accreditato sul vostro conto di gioco.

Scopri le pagine dedicate ad altri quattro grandi eventi di sport USA e non solo