Tutti i tipi di scommesse sul tennis che si trovano sui bookmakers top

Si è già scritto più volte su questo sito quanto sia importante che i bookmakers offrano una buona scelta di tipologie di giocata differenti. Questo vale anche per quanto riguarda le scommesse sul tennis. Di seguito spiegheremo il regolamento delle scommesse sul tennis più o meno conosciute. Va sottolineato che non tutti i tipi elencati sono proposti da ogni operatore e su ogni incontro. Il nostro intento è quello di darvi un’idea di quello che il mercato potenzialmente offre, così da potervi aiutare a scoprire ciò che fa al caso vostro. Considerando che può accadere che una gara si concluda con il forfait di un atleta, abbiamo indicato, dove opportuno, cosa avviene alle scommesse sul tennis in caso di ritiro.

Il regolamento delle scommesse sul tennis principali

In questo paragrafo abbiamo raccolto i mercati sul tennis più diffusi che solitamente ogni bookmaker include nella sua gamma. Quelle che seguono sono le giocate maggiormente richieste dagli utenti e non si può che partire da esse quando ci si avvicina a questo sport con l’idea di puntarci sopra del denaro.

Vincente/Testa a testa tennis

Si tratta della giocata più classica in assoluto, ovvero scegliere il tennista che vincerà il match. Non esiste il pareggio dato che nel tennis non è un risultato previsto. Se un atleta abbandona la gara dopo che è stato messo a segno almeno un punto da una parte o dall’altra, l’avversario risulta vincitore e quindi i bookies pagano chi ha scommesso su quest’ultimo.

Statistiche testa a testa tra Djokovic e Murray

Vincente punto/gioco/set

Con le puntate sul Vincente punto, gioco o set va indicato l’atleta che metterà a segno il prossimo punto, che vincerà un gioco specifico o che si porterà a casa un determinato set. Per forza di cose queste tipologie di scommessa vengono continuamente aggiornate in versione live. In caso di ritiro di un contendente prima che si cominci a giocare per un punto o abbia inizio un gioco o un set, le scommesse vengono rimborsate. Se invece l’abbandono avviene dopo, i siti di betting riconoscono valide le puntate e considerano perdenti quelle sul tennista che ha dato forfait.

Esempio: Per quanto riguarda la scommessa sul Vincente punto, immaginiamo che il giocatore A vada in battuta e dopo uno scambio con il giocatore B il suo tiro vada fuori. A quel punto chi ha scommesso sul punto del giocatore B incasserà la cifra che gli spetta, mentre chi ha previsto il contrario perderà la somma investita. Ora poniamo il caso che il gioco in questione sia sul punteggio di 0-15 e si crede che il giocatore A alla fine riuscirà a rimontare e a vincere il game. Vengono quindi piazzati dei soldi su quell’atleta Vincente gioco. Se il giocatore B andrà in affanno e il giocatore A riuscirà a portare a casa il game, la scommessa sarà vincente.

Utilizzo: Le giocate su chi segnerà il prossimo punto, vincerà il prossimo game o si porterà a casa il set sono tutte legate alla capacità di leggere la partita. Ci sono infatti momenti in cui un tennista, seppur nettamente superiore all’avversario, può avere un momento più o meno lungo di affanno. È proprio quell’istante che va colto per riuscire a far lievitare il proprio budget.

Gioco vinto ai vantaggi

Scegliendo di fare una scommessa su questo mercato va deciso se un determinato game si chiuderà a favore di uno o dell’altro atleta in campo dopo che si è andati ai vantaggi. In altri termini significa che il punteggio del gioco in questione arriverà sul 40-40 prima che un tennista lo porti a casa.

Punteggio gioco/set

Tale mercato chiede all’utente di prevedere il punteggio con cui si concluderà un gioco o un set. Per quanto riguarda i giochi le opzioni sono: Gioco vinto a 0, a 15, a 30 o a 40. Sui set si tratta di dire se verranno vinti a 0, a 1, a 2, a 3, a 4, a 5 o a 6 (nel caso di tie-break).

Un tabellone con il punteggio di una partita di tennis

Risultato esatto incontro

Come dice il nome della tipologia di scommessa in esame va azzeccato il risultato esatto con il quale un giocatore si aggiudicherà una partita. In una gara su tre set le opzioni saranno quindi 2-0, 2-1, 0-2 o 1-2. Nell’eventualità che la gara non venga disputata o che un tennista si ritiri, e che quindi non venga completata, gli operatori solitamente rimborsano le puntate su questo mercato.

Tie-break nell’incontro

Per vincere scommettendo con questo tipo di puntata è necessario prevedere se durante un incontro almeno uno dei set verrà deciso dopo un tie-break o meno. Le opzioni a disposizione sono quindi appunto due: sì o no.

Esempio: Una partita si sta giocando sul filo del rasoio e a turno il tennista A e quello B vincono un game a testa. Il punteggio dei giochi giunge al 6-6 e per decidere il vincente del set si va al tie-break. A quel punto tutti gli scommettitori che hanno puntato sul mercato Tie-break nell’incontro “Si” risulteranno vincitori, mentre quelli che credevano il contrario perderanno la giocata.

Utilizzo: Questa tipologia di scommessa va utilizzata quando si prevede un sostanziale equilibrio tra i due atleti in campo o viceversa un grande gap tra i due, a seconda che si punti sul fatto che ci sarà un tie-break o meno. È infatti altamente improbabile che si debba arrivare a tanto per decidere il vincitore di un set se la qualità dei due tennisti è su due piani diversi.

I tennisti con maggior tie-break vinti nella storia
Giocatore Nazionalità Score Rapporto vittorie/sconfitte
Roger Federer 0.651 428-229
Arthur Ashe 0.649 159-86
Andres Gomez 0.632 182-106
Andy Murray 0.629 192-113
Novak Djokovic 0.628 223-132
Pete Sampras 0.628 328-194
John Newcombe 0.621 110-67
Andy Roddick 0.620 303-185
John Isner 0.618 375-232
John McEnroe 0.618 189-117

Handicap e Under/Over sul tennis

Ebbene sì, anche nel tennis, ma anche negli sport alternativi come tennistavolo, badminton e squash, sono presenti scommesse con handicap e giocate sull’Under/Over, entrambe protagoniste di questo paragrafo. Il loro funzionamento è chiaramente diverso da quelle applicate sul calcio. Di seguito la spiegazione.

In cosa consiste l’handicap su questo sport

L’handicap nel tennis viene applicato sul totale dei giochi che vengono vinti durante un incontro dai due contendenti. In pratica bisogna sommare i punteggi dei vari set e sottrarre al favorito (o sommare all’avversario) l’handicap che viene proposto dall’operatore. È previsto in questo caso anche il pareggio. Di seguito un esempio pratico per aiutarvi a capire meglio il funzionamento.

Esempio: Poniamo che su un incontro di tennis un bookmaker ponga un handicap di +/- 5 e che il punteggio finale dei set sia 6-1 6-4. La somma totale dei game è quindi di 12-5. In questo caso chi ha puntato sul tennista vincente dandogli un handicap di -5 ha chiuso positivamente la scommessa dato che anche sottraendo 5 game il risultato di 7-5 sarebbe comunque favorevole.

Utilizzo: Le scommesse con handicap vanno utilizzate quando gli incontri si preannunciano poco equilibrati e le quote sono di conseguenza troppo basse per garantire un decente guadagno. I match tra i tennisti delle prime dieci posizioni del ranking contro avversari meno quotati non avrebbero infatti nessun appeal per gli scommettitori più accorti.

Giochi Under/Over set/totale

L’Under/Over sul tennis si applica sulla somma totale dei giochi disputati durante un incontro o nel corso di un set specifico. Se supera un certo numero vince l’Over, altrimenti l’Under. Una delle soglie classiche è il 9,5 sui set e il 21,5 sui match interi. Il regolamento delle scommesse sul tennis prevede che in caso di ritiro di un atleta vengano pagate le giocate sull’Over già vincenti e confermate quelle già perdenti (se la soglia di 21,5 ad esempio è già stata superata). È previsto il rimborso quando invece l’abbandono di un tennista avviene prima del superamento del limite Under/Over su cui è stata effettuata la puntata.

Le statistiche sull'Under/Over degli ultimi dieci incontri di Nadal

Giochi Under/Over singolo giocatore

Una variante dell’Under/Over classico sul tennis è rappresentata da quello applicato sui singoli giocatori. In pratica bisogna indicare se un singolo atleta sarà in grado di vincere più o meno di un determinato numero di giochi durante una partita.

Le tipologie di scommesse live

Nel paragrafo sulle scommesse principali abbiamo già introdotto alcuni tipi di giocata che vengono riproposte anche in versione live, come il vincitore del prossimo game ad esempio. Qui elenchiamo e spieghiamo il funzionamento di ulteriori mercati real time che si possono trovare sui migliori bookies online per il tennis.

Primo a X punti nel set

Con questa particolare giocata si deve prevedere chi per primo tra i due tennisti in campo riuscirà a mettere a segno un determinato numero di punti in un set. Le puntate si hanno di solito sui 5, 10, 15 e 20 punti.

Primo a X ace nel set

Il mercato in questione è simile a quello precedente, ma in questo caso il pronostico va fatto sul giocatore che realizzerà per primo un determinato numero di ace durante il corso di un set. Anche in questo caso le soglie partono da un minimo di 5.

I tennisti con il maggior numero di ace segnati negli ultimi 10 anni
Anno Giocatore Nazionalità Numero ace segnati
2017 John Isner 1.123
2016 John Isner 1.141
2015 Ivo Karlovic 1.447
2014 Ivo Karlovic 1.187
2013 John Isner 979
2012 John Isner 1.005
2011 Jo-Wilfried Tsonga 825
2010 John Isner 1.048
2009 Ivo Karlovic 890
2008 Ivo Karlovic 961

Primo a X doppi falli

Ulteriore scommessa appartenete alla categoria “chi arriva prima a…” è quella riguardante i doppi falli. Va quindi indicato il tennista che raggiungerà più velocemente un certo numero di doppi errori al servizio.

Medical timeout Si/No

Il regolamento del tennis prevede la possibilità per un atleta di chiedere un timeout di tre minuti (o di quattro e mezzo se richiesto durante il cambio di campo) in caso di infortunio fisico. Questo per consentire al medico o al fisioterapista di verificare le condizioni del giocatore. Questo aspetto è interessante anche per chi punta sul tennis dato che alcuni operatori permettono di scommettere sul fatto che nel corso di un match uno dei due tennisti faccia appello a questa regola o meno.

Esempio: Fare un esempio in questo caso è molto semplice. A un certo punto del match uno dei due tennisti chiede il medical timeout per farsi curare da un infortunio. Appena una simile circostanza si verifica, i bookmakers pagano chi ha pronosticato tale avvenimento.

Utilizzo: Tale tipologia di scommessa va utilizzata quando uno dei due atleti ha dato segnali di avere qualche problema fisico, ma non solo. Considerando che non è verificabile se un giocatore avverte o meno dolore, capita che i tennisti richiedano l’intervento di un massaggiatore o di un medico senza avere particolari infortuni solo per spezzare il ritmo di una gara. Soprattutto nelle sfide più tese, il medical timeout può rappresentare più che altro un’arma psicologica.

Giocate speciali e combo

Oltre alle scommesse appena elencate, tra cui quelle classiche come il Testa a testa o l’Under/Over, sul tennis capita di trovare inoltre delle tipologie più originali come quelle spiegate nelle righe che seguono. In questo paragrafo trattiamo anche di una combinazione tra due giocate paragonabile alle famose combo sul calcio.

Modalità primo o ultimo punto

La giocata Modalità primo o ultimo punto è sicuramente tra le più divertenti e originali. In poche parole si tratta di prevedere in che modo verrà segnato il primo o l’ultimo punto di un match da una lista predefinita di opzioni che includono ad esempio il dritto o il rovescio.

Una schedina l'idea di scommesse
  • Tantissimi mercati live
  • Buone quote sui vari circuiti
  • Statistiche sempre aggiornate
DigicertEighteenLicenza: ADMGioco legale e responsabile

1X2 doppi falli

Grazie all’1X2 doppi falli è possibile divertirsi cercando di indovinare chi dei due atleti sbaglierà il maggior numero di servizi concedendo un punto all’avversario durante una partita. È compreso anche il pareggio ovviamente nel caso entrambi gli atleti commettano lo stesso numero di doppi falli.

1X2 ace

Chi sarà il tennista in grado di mettere a segno più ace durante un match? Questa è la domanda posta dal mercato 1X2 ace. Se si crede che entrambi realizzeranno lo stesso numero di punti grazie al loro servizio si potrà indicare il pareggio come esito.

Doppio risultato

Il Doppio risultato è una tipologia di scommessa che ne combina due in una sola. Perché la puntata vada a buon fine bisogna indovinare se il vincitore dell’incontro risulterà tale dopo aver perso o vinto il primo set.

Le opzioni antepost

Come accade per tutti gli sport, anche nel tennis vengono proposte giocate antepost, ovvero quelle riguardanti i possibili esiti di un torneo o di un campionato e non solo di una singola partita. Sulla disciplina di Djokovic e Nadal sono due i tipi di scommessa che rientrano in questa categoria: Vincente del torneo e Passaggio del turno.

Vincente del torneo

Decidendo di piazzare una giocata sul mercato in oggetto bisogna indicare il giocatore che si crede riuscirà a vincere la finale di un determinato torneo laureandosi campione. Come abbiamo descritto nella pagina dedicata alle principali competizioni tennistiche, non tutti gli eventi mondiali vengono però inclusi dai bookies all’interno della propria offerta e solo su alcuni di essi vengono proposte quote antepost.

Esempio: Siamo alle porte degli U.S. Open e puntiamo sul fatto che un determinato giocatore alzerà al cielo il trofeo arrivando in finale per poi vincerla. Quel tennista effettivamente supera tutti i turni e batta anche l’ultimo avversario. A quel punto possiamo incassare la cifra che ci spetta.

Utilizzo: La scommessa sul vincitore di un torneo va usata quando si crede che un tennista abbia le potenzialità per andare fino in fondo. Naturalmente se si punta prima dell’inizio della competizione le quote saranno più convenienti e si abbasseranno man mano che ci si avvicina alla finale. È inutile dire che prima di puntare i soldi è conveniente dare uno sguardo all’albo d’oro del torneo e informarsi sui possibili incroci nel tabellone. Molto importante è anche studiare le qualità di un determinato tennista sulla superficie su cui si disputa la rassegna in questione.

I tennisti e le tenniste con il maggior numero di tornei dello slam vinti ancora in attività

Passaggio del turno

La seconda possibilità che viene data agli amanti delle giocate sui tornei è quella di prevedere se un giocatore, o una squadra nel caso di eventi come la Coppa Davis o la Fed Cup, sia in grado o meno di raggiungere il turno successivo.