La guida per capire come scommettere sul calcio

Il mondo del betting diventa ogni giorno più entusiasmante e ricco di opportunità, ma allo stesso tempo può apparire complesso a chi si sta avvicinando ad esso o sta muovendo i primi passi. Per tale motivo abbiamo pensato di creare una sorta di guida per capire come scommettere sul calcio. Qui di seguito troverete informazioni utili su come puntare, come amministrare il budget a disposizione e altri dettagli importanti per potersi muovere con semplicità tra i bookmaker. Abbiamo inoltre evidenziato i tipici errori in cui incappano solitamente i principianti per permettervi di evitarli. Non vi resta quindi che proseguire con la lettura.

Come scegliere il bookmaker ideale per il calcio

100€ BONUS DI BENVENUTOIl bookie più completo per le scommesse sportive sul calcioGioca ora!

Se siete amanti del pallone e volete trovare l’operatore che fa al caso vostro, ci sono alcune caratteristiche su cui è necessario che vi soffermiate prima di prendere una decisione definitiva. In maniera più generica abbiamo già trattato questo argomento nella home page del sito. Lì ci eravamo dedicati all’offerta scommesse, al numero di eventi live, alle quote, alla qualità dell’app mobile, ai bonus, al livello di sicurezza e alla qualità del sevizio clienti. Molti di questi fattori valgono tali e quali anche per le scommesse sul calcio, altri vanno invece riadattati. Se si è interessati a puntare esclusivamente o in maggior parte su eventi di football, bisognerà ad esempio scoprire quante sono le leghe quotate da ogni singolo operatore e quante tipologie di giocata vengono offerte per ciascuna partita.

Forse ancor più importante poi è capire quali siano i tornei sui quali intendiamo focalizzare l’attenzione, valutare il payout offerto dai differenti bookies e confrontarli. Non ha senso infatti iscriversi a un sito che ha ottime quote sul campionato vietnamita se a noi interessa puntare solo sulla Serie A. La ricerca del meglio è importante e seguendo le indicazioni che abbiamo dato nella pagina principale della sezione dedicata al calcio siamo sicuri che troverete l’allibratore che fa per voi. I fattori che fanno la differenza sono molti e variano da soggetto a soggetto a seconda dello stile e degli interessi. Il nostro consiglio è quello di prendervi del tempo per leggere attentamente le recensioni sugli operatori che abbiamo scritto e non lasciarsi trasportare dall’impulsività. Un sito di scommesse che non fa per voi può infatti pregiudicare di molto la vostra esperienza nel mondo del betting.

Muovere i primi passi

Trovato il bookmaker che fa al caso vostro e aperto un conto con esso il primo passo da fare, penserete voi, è quello di versare del denaro e giocare. Niente di più sbagliato. La mossa vincente è semplice: studiare. Per avere successo bisogna conoscere bene squadre, situazione psicofisica dei giocatori, trend in casa e in trasferta, squalificati, infortunati e tutte le informazioni che è possibile raccogliere. È vero che il football, a differenza di altri sport, è più imprevedibile, ma questo non vuol dire che una base statistica non possa fare comodo. Solo dopo avere in mano una buona quantità di dati, possiamo cominciare a valutare i tipi di scommessa proposti su una determinata partita e a cercare quello più indicato. A quel punto, prima di piazzare la giocata, dobbiamo capire se la quota offerta è buona oppure no.

Amministrare al meglio il budget

La strategie nelle scommesse sportive e la gestione del budgetIn una guida che si rispetti, e che sappia dare un valido aiuto per capire come scommettere sul calcio, non può mancare un paragrafo dedicato alla gestione del budget. Nella sezione dedicata ai giocatori con già una buona base di conoscenza alle spalle, abbiamo dedicato uno spazio ai metodi matematici da poter utilizzare. Qui è importante far presente in maniera chiara che per ottenere risultati a lungo termine uno dei segreti più grandi è quello di gestire il proprio budget in maniera attenta e oculata. Qualsiasi sia la vostra somma iniziale (consigliamo un minimo di 50€, ma con 100€ o più si ha maggior spazio di manovra), quello che non dovrete mai fare è giocarvi l’intera somma in una volta sola. Per mantenere il vostro investimento al sicuro partite puntando il 5% della cifra che avete. Essa aumenterà o diminuirà a seconda del vostro capitale e sarà sempre proporzionata ai vostri averi. In tal modo potrete giocare più spesso e fare pratica con calma. Se partite con 100€ ad esempio, la prima scommessa dovrà essere di 5€. Se dopo un po’ di attività arriverete a 150€ le vostre puntate saranno di 7,5€, mentre se per sfortuna siete caduti a 50€ non è il caso di giocare più di 2,5€.

Gli errori comuni da non commettere

In questo paragrafo, al contrario dei precedenti, vi spieghiamo cosa è meglio evitare di fare. Premettiamo innanzitutto che si spera abbiate capito che il betting sullo sport, e sul pallone in questo caso, non sono da paragonare al gioco d’azzardo. Non ci sembra quindi interessante dilungarci su questo argomento se non sottolineando che fare puntate folli porterà alla perdita di denaro sicura nel lungo periodo. Certo, una giocata “pazza” ogni tanto potete concedervela, ma non fatela diventare una costante. La regola deve essere: studiare. Qui sotto abbiamo quindi elencato cinque tra gli errori più comuni in cui incappano i novizi delle scommesse.

Puntare sulle gare di coppa come se fossero di campionato

I loghi della Coppa Italia, della Champions League e dell'Europa LeagueScommettere sulle gare di coppa può a volte rivelarsi davvero rischioso se non ci si prepara al meglio. Sia per i tornei nazionali che per quelli internazionali meno importanti come l’Europa League, i grandi club spesso non schierano gli undici migliori, soprattutto nelle fasi iniziali. Presumere quindi che la squadra più forte sarà quella vincente solo basandosi sul nome e sul blasone è un errore molto comune tra i meno esperti. Informarsi bene su quale formazione scenderà in campo, sulla condizione dei giocatori, sulle motivazioni e sugli obiettivi stagionali dei team in campo è in questi casi più che mai necessario.

Giocare tante scommesse multiple

Le scommesse multiple sul calcioIn Italia, a differenza di altri Paesi di lunga tradizione nel campo delle scommesse sportive, subiamo ancora l’influenza della schedina del Totocalcio. Per tale motivo ci sono tantissime persone che giocano listoni infiniti di partite. Certo, i potenziali di vincita aumentano con l’aumentare delle partite giocate, ma le probabilità di intascare qualche soldo diminuiscono in maniera esponenziale ogni selezione che viene aggiunta. Almeno durante il primo periodo di gioco, consigliamo quindi di limitare le scommesse multiple e di inserire nella stessa giocata due o tre eventi al massimo. Questo anche per abituarsi a studiare a fondo le gare su cui puntare.

Scommettere troppo in anticipo

Giocare d'anticipo nelle scommesse è sbagliato“Il tempo è denaro” o “chi ha tempo non aspetti tempo” sono due modi di dire molto conosciuti e sicuramente molto validi in molti ambiti della vita. Quando si scommette sul calcio invece, vale il contrario. Piazzare troppo in anticipo una scommessa è un errore davvero grave. Se venite presi dalla voglia di giocare su un match che si giocherà tra qualche giorno, quello che dovete fare è segnarvelo e informarvi su di esso. La puntata è bene chiuderla solo pochi istanti prima del calcio di inizio, perché l’infortunio di un giocatore chiave, anche durante il riscaldamento, potrebbe compromettere l’esito della vostra scommessa.

Puntare sulla squadra del cuore

Tifosi che esultano davanti alla TVLa passione è un sentimento positivo, sempre, purché non annebbi la vista. Per questo è pensiero comune tra gli esperti di betting che scommettere sulla propria squadra del cuore non sia una buona scelta. Quando scendono in campo i campioni del team che si ama è infatti difficile essere completamente lucidi e oggettivi. Poter seguire poi una gara senza dover pensare all’esito della scommessa, ma dedicarsi soltanto a godersi la bellezza e allo spettacolo del gioco del calcio è un piacere al quale non bisogna mai rinunciare. Del resto ci sono talmente tante partite su cui puntare, che non vale la pena farlo sui propri colori.

Costanza e metodo sono la strategia vincente

In questa guida riguardante le scommesse sul calcio dedicata ai meno esperti, il nostro intento è stato quello di dare un aiuto in più a chi ha intenzione di cominciare a puntare sul football. Si è visto come sia in fase di scelta del bookmaker ideale, sia quando dobbiamo piazzare la nostra prima scommessa, lo studio sia una prerogativa fondamentale. In ballo ci sono i vostri soldi e, specialmente al giorno d’oggi, è meglio non sprecarli, ma utilizzarli con intelligenza. Applicandovi con costanza e facendo fondere l’amore per il pallone con metodo e strategia, vi accorgerete di quanto stimolante sia l’universo del betting online.