Sunday, betting sunday: la nuova guida scommesse Premier Division

L’Irlanda: orgogliosa terra di grandi spazi e ottima birra scura, degli U2 e dei Cranberries, di San Patrizio e di un popolo dal calore molto più vicino alle genti del sud Europa. Ma anche di un campionato combattuto e divertente: per questo, nella nostra guida alle scommesse Premier Division, scoprirete tutte le info utili per puntare su questo avvincente torneo!

Argomenti della pagina: vai all’argomento preferito con un solo click!
Premier Division
I migliori bookmaker per la Premier Division

Scopri le loro caratteristiche

Criteri

Come trovare l’operatore ideale

Mercati

Pre match, antepost e statistiche

Strategie

Come scommettere

Squadre

Shamrock, Dundalk & Co.

Calciatori

Hoban, Duffy e Green

FAQ

Domande frequenti

Nell’elemento di navigazione qui sopra abbiamo elencato gli argomenti della nuova guida ai bookmaker Premier Division: parleremo dei migliori bookmaker per puntare sul torneo irlandese, naturalmente, ma anche dei più diffusi mercati scommesse. Non mancheranno cenni alle strategie di gioco e informazioni su squadre e giocatori. Siete pronti per volare con la fantasia fino a Dublino e puntare con noi?

Campioni d’Irlanda: i migliori bookmaker per scommettere sulla Premier Division

Il fascino dell’Irlanda conquista sempre più scommettitori: sono sempre di più, i bookmaker .it che inseriscono il campionato dell’isola verde in palinsesto. Scegliere i migliori tra loro non è stato facile. Analizzando nel dettaglio la loro proposta, però, soprattutto in merito a criteri che spiegheremo meglio più avanti, abbiamo potuto selezionare i cinque migliori bookie per scommettere sulla Premier Division.

I migliori 5 bookmaker online per la Premier Division
Un calciatore e il logo della Premier Division
William Hill 5/5 Bonus fino a 215€ Visita il sito
Betfair 4.5/5 Bonus fino a 210€ Visita il sito
Merkur Win 4.5/5 Bonus fino a 80€ Visita il sito
AdmiralYES 4/5 Bonus fino a 30€ Visita il sito
Еurobet 4/5 Bonus fino a 210€ Visita il sito

Nella nostra Top 5 compaiono due storici allibratori britannici come William Hill e Betfair: non stupisce, vista la loro esperienza sul campo per quanto riguarda i tornei dell’area anglosassone. Con il secondo, potrete sperimentare le scommesse Premier Division in modalità betting exchange. Ulteriore precisazione: a garanzia della assoluta legalità delle giocate, tutti questi bookies possiedono regolare licenza ADM (ex AAMS).

I criteri con cui abbiamo scelto i migliori siti scommesse Premier Division

È giusto spiegare perché quelli nella nostra Top 5 sono degni di essere definiti i migliori siti scommesse per la Premier Division irlandese. Presto detto: ogni scommettitore ha delle priorità. Alcuni badano a quote elevate, altri alla presenza di bonus e promozioni, altri ancora alle giocate live. Abbiamo premiato gli operatori complessivamente più forti nei quattro parametri indicati qui sotto.

Payout, promozioni, sezione live e quantità di mercati: selezionate dall’elemento qui sopra quale parametro analizzare nel dettaglio in base a ciò che ritenete più importante per scommettere sulla Premier Division e leggete la relativa sezione. Considerate che primeggiare in un solo criterio potrebbe magari soddisfare le vostre esigenze, ma non quelle del maggior numero di utenti interessati al campionato irlandese.

L’importanza del valore dei payout

Una delle prime risposte che si vogliono avere, quando si scommette, è quella alla domanda “Quanto si vince?”. Per saperlo, occorre calcolare l’ammontare dei payout, cioé la percentuale che quantifica la nostra vincita potenziale. Abbiamo effettuato le operazioni matematiche per voi, e incluso nella tabella qui sotto i valori minimi e massimi dei payout proposti dai siti scommesse Premier Division.

Analizzando la tabella, notiamo che i numeri sono lievemente inferiori ai payout medi per le scommesse sul calcio: confrontateli, ad esempio, con i payout delle scommesse Premier League. Ci sono buone notizie per gli utenti: non si scende sotto quota 90%, il che è sinonimo di vincite potenziali piuttosto generose, e ci si mantiene su quote massime attorno al 92%.

L’esistenza di promozioni dedicate al campionato irlandese

I bonus scommesse, aumentando l’importo della nostra vincita, sono un ottimo incentivo per puntare sul campionato irlandese, per esempio sul big match tra Shamrock Rovers e Dundalk. Va detto che, tra i siti scommesse Premier Division, sono pochi quelli che ne prevedono di specifici per la lega protagonista di questa guida: quello che proponiamo qui sotto è una felice eccezione.

Giocatori di calcio in azione
  • Promo Premier Division
  • Gran numero di mercati
  • Welcome bonus elevato
Thawte Gambling Therapy Licenza: ADM Gioco legale e responsabile

I bookmaker Premier Division propongono offerte sul campionato dell’isola con cadenza meno frequente di quanto capita per esempio con le promozioni sulla Bundesliga. In ogni caso, tenete presente che tutte le promozioni abitualmente proposte dagli allibratori online, come ad esempio le quote maggiorate e naturalmente i vari bonus di benvenuto, possono essere tranquillamente utilizzate per scommettere sul campionato irlandese.

Le giocate live sulla Premier Division

Scommettere live è la vostra passione? Divertitevi con questa modalità di gioco anche per le scommesse Premier Division, magari mentre siete al pub sorseggiando una Guinness. Premieremo il bookmaker con un abbondante numero di mercati in-play e quote interessanti. Alcuni operatori come Betfair propongono le partite del torneo irlandese in streaming: essenziale è che sia presente un aggiornato livescore con i dati della partita.

La quantità di mercati

Un altro importante fattore per valutare i siti scommesse sulla Premier Division è l’abbondanza di tipologie di scommessa in palinsesto. Non aspettatevi le numerosissime quantità di mercati della Serie A: dopo tutto quello irlandese è un campionato non di prima fascia, come prestigio e seguito. In ogni caso, i nostri prescelti offrono sempre dai 30 ai 50 tipi di giocata.

Combo bet, puntate sui marcatori o i sanzionati dall’arbitro, triple combinazioni: l’importanza di avere una vasta scelta è evidente. Anche se alla fine punteremo sempre sui mercati su cui ci sentiamo più forti, sapere di poter differenziare la nostra esperienza di gioco quando si sfidano Cork City e St. Patrick’s è sicuramente un punto a favore per il bookmaker che lo permette.

Quali sono i mercati sul campionato irlandese più diffusi?

La guida alle scommesse sulla Premier Division propone adesso una nuova sezione, dedicata all’analisi dei mercati più diffusi per questa lega. Vi rinviamo alla pagina dedicata ai mercati sul calcio per conoscere il funzionamento di queste tipologie. Qui, dividendo l’argomento in mercati single match e antepost, vi mostreremo i trend statistici del torneo per farvi giocare in maniera più informata.

I mercati sui singoli incontri

Partiamo dai mercati sulla singola partita di Premier Division. Sono quelli più immediati, che possono attrarre scommettitori non necessariamente interessati al torneo irlandese, ma propensi magari a inserirne una partita nel loro sistema scommesse. Abbiamo detto che, per un big match tra Shamrock e Dundalk, potrete contare su una cinquantina di mercati. I tre che esaminiamo sono quelli più popolari.

Vincente incontro (o 1X2)

Novantanove su cento, nelle scommesse sulla Premier Division il mercato Vincente incontro (o Esito finale, o 1X2, come è anche denominato) sarà quello che sceglierete. Del resto, indovinare chi vincerà una partita è la più intuitiva delle scommesse. Ma se non conosciamo le squadre irlandesi, l’unica soluzione è consultare le statistiche.

Nell’annata 2019 del campionato irlandese, a essere premiata è stata la mentalità offensiva. Per poco meno del 50% dei match disputati, a vincere è stata la squadra di casa, con le vittorie in trasferta più frequenti dei pareggi. Per farvi un’idea, confrontate questi dati con il mercato 1X2 nella Liga spagnola.

Il mercato Gol/No Gol e l’Irlanda

I migliori siti scommesse sulla Premier Division irlandese non possono trascurare di offrire il mercato Gol/No Gol (o Entrambe le squadre a segno). Consultiamo anche in questo caso le statistiche, per capire se quello di Shamrock e Cork City è un campionato in cui si vedono molti gol o no.

Similmente a quanto accade per il mercato Gol/No Gol nella Ligue 1 francese, ma in proporzioni decisamente più nette, è stato il segno No Gol a prevalere, nella stagione 2019 della Premier Division. Evidentemente, nonostante la volontà di vincere emersa dal paragrafo precedente, in Irlanda si bada più alla fase difensiva.

Le giocate sull’Under/Over

Il bookmaker fissa una soglia, e noi dobbiamo decidere se il totale dei gol segnati (ma si può applicare questo mercato anche ad altri valori, come numero di corner, ammonizioni e così via) sarà superiore o meno a questa soglia: questo è il mercato Under/Over, la cui soglia “classica” è 2.5.

Solitamente, l’andamento statistico di questo mercato è conforme a quello del mercato precedentemente trattato. Nella stagione 2019 della Premier Division, tale corrispondenza si è confermata: il segno Under è stato decisamente quello più frequente, come si vede dal grafico. Anche qui un confronto: con il mercato Under/Over nella Eredivisie olandese.

Le scommesse Premier Division in modalità antepost

Vi sentite ferrati sulle partite di Shamrock, Bohemians e Dundalk? Perché non provate a cimentarvi con le scommesse sulla Premier Division in modalità antepost? Si tratta delle giocate sugli esiti finali del torneo, riservate a una platea di scommettitori decisamente esperta. Nei prossimi tre paragrafi ci occuperemo dei tre mercati di questo tipo più popolari: Vincente torneo, Retrocessione e Capocannoniere.

Chi si aggiudicherà il campionato irlandese?

Lo stemma del Dundalk

A partire dal 2014, l’Irlanda calcistica vive il dominio sportivo del Dundalk. I bianconeri della città al confine con l’Ulster hanno trionfato in cinque delle ultime sei edizioni del torneo, e sono i campioni in carica, avendo vinto l’edizione 2019.

Le quote su di loro per l’edizione 2020, iniziata in febbraio, sono quindi non particolarmente allettanti. Si potrebbe tentare la sorte allora sugli Shamrock Rovers, giunti secondi un anno fa e in vetta per numero totale di campionati vinti (17) .

Chi retrocederà in First Division

Lo stemma dell'UCD

Cercare di pronosticare quale squadra vivrà la sua peggiore stagione, destinata a concludersi con la retrocessione in seconda divisione, è complicato per la Serie A, figuriamoci quanto è ostico per un campionato che coinvolge protagonisti meno noti come la Premier Division.

Per questo, il mercato risulta interessante, perché le quote saranno elevate e si rischia di vincere un bel gruzzolo in caso di successo. Nel 2019, è stato l’UCD di Dublino a retrocedere in First Division, chiudendo ultimo a 19 punti.

Pronosticare il capocannoniere del torneo

Lo stemma del Derry City, squadra in cui militava Junior Ogedi-Uzokwe, capocannoniere irlandese nel 2019

Se le precedenti scommesse Premier Division antepost richiedevano una certa perizia, pronosticare chi sarà il capocannoniere del torneo è a livello Pro: i migliori talenti irlandesi militano in altri campionati, e gli attuali protagonisti non hanno nomi noti ai più.

Anche in questo caso, le quote sui nomi saranno particolarmente succose. Nel 2019, ad aggiudicarsi il titolo è stato Junior Ogedi-Uzokwe, attaccante inglese di origine nigeriana in forza al Derry City (ma attualmente in Israele, all’Hapoel Hadera), con 14 gol.

Le strategie da adottare per puntare sul campionato irlandese

Scommettere sulla Premier Division non è semplice: può dare soddisfazioni in caso di vincita, ma le informazioni su un campionato non proprio sotto i riflettori vanno un po’ cercate con il lanternino in Rete. Studiate bene le statistiche, come quelle che abbiamo proposto noi, e consideratele in funzione dei mercati. In Irlanda non si segna molto, per esempio: tenetelo presente.

Il campionato va in scena da febbraio-marzo a novembre: nei mesi estivi è spesso l’unico (o quasi) campionato in corso, entrando nei radar di tutti gli scommettitori e dei migliori bookmaker .it. Puntare sui match di Shamrock e St. Patrick’s in questa finestra temporale vi permetterà sicuramente di avere un maggior numero di mercati a disposizione, anche in modalità live.

Il campionato irlandese al microscopio

La Premier Division in breve
Nome: League of Ireland Premier Division
Sede: Dublino
Prima edizione: 1921
Squadre partecipanti: 10
Formula: Girone all’italiana A/R/A/R
Durata edizione 2020: Febbraio – Ottobre
Squadre più titolate: Shamrock Rovers (17 titoli), Dundalk (14)

La League of Ireland Premier Division (in irlandese Príomhroinn Sraith na hÉireann) è il massimo livello calcistico irlandese. La formula attuale, in vigore dal 1985, ha visto variare numero di partecipanti e periodo di svolgimento: l’assetto corrente prevede la presenza di 10 squadre, che si affrontano tra febbraio e novembre in un doppio girone all’italiana, per un totale di 36 partite.

La particolare durata della stagione fa sì che la vincitrice dell’edizione 2020, oltre al titolo di campione d’Irlanda, conquisti il diritto a partecipare al primo turno preliminare della Champions League 2021/22. Seconda e terza parteciperanno invece al primo turno preliminare della neonata Europa Conference League 2021/22. Meno complicato invece il meccanismo delle retrocessioni.

L’ultima in classifica precipiterà infatti in First Division, la Serie B locale, mentre si terrà anche un doppio spareggio promozione/retrocessione tra la penultima della Premier Division e la vincente degli spareggi della seconda divisione. Lo Shamrock Rovers, con 17 scudetti, è la squadra più titolata d’Irlanda, seguito dal Dundalk (14).

I top team del calcio irlandese

Non vi sorprenderà sapere che è Dublino, il centro di gravità permanente del calcio irlandese. Le squadre della capitale hanno infatti vinto per 57 volte il titolo. La grande rivalità è quella tra Shamrock Rovers e Dundalk, ma nei prossimi box azzurri parleremo anche di altre tre protagoniste del torneo.

  • Il logo dello Shamrock Rovers
    Shamrock Rovers

    Maglia biancoverde come il Celtic Glasgow, lo Shamrock Rovers di Dublino è il club più titolato d’Irlanda. In bacheca ha 17 campionati e 24 coppe nazionali. È il primo club irlandese ad aver raggiunto la fase a gironi di un torneo europeo (2011).

  • Il logo del Dundalk
    Dundalk

    Secondo club irlandese per palmares (14 campionati e 11 coppe nazionali), il Dundalk è la squadra da battere della Premier Division degli ultimi anni, avendo vinto 5 delle ultime sei edizioni. Ha preso parte per 10 volte alla Champions League.

  • Il logo del Bohemians
    Bohemians

    Undici titoli e 7 coppe nazionali: il Bohemians è il terzo club più vincente del paese. Maglia rossonera, grande storia alle spalle: è una delle società più antiche d’Europa, essendo stata fondata a Dublino nel 1890 da alcuni studenti universitari.

  • Il logo del Derry City
    Derry City

    È la sola società nordirlandese a giocare in Irlanda, nel cui campionato milita dal 1985. Il Derry City ha alle spalle fallimenti e illeciti sportivi, ma è l’unico club ad aver vinto il treble (scudetto, coppa e League of Ireland Cup), nel 1989.

  • Il logo del St Patrick's
    St Patrick’s

    I “Saints” dublinesi del St Patrick’s vantano 8 titoli di campione d’Irlanda e 3 coppe nazionali. Giunti quinti nel 2019, hanno partecipato 11 volte all’Europa League e 4 alla Champions. Curiosità: la loro tifoseria è gemellata con quella del Ravenna.

RITORNA ALLA LISTA DEI TOP BOOKIES

Le stelle dell’edizione 2020

Per le scommesse sulla Premier Division, soprattutto quelle legate ai nomi dei marcatori, oppure quella antepost sul capocannoniere, è necessario sapere quali sono i giocatori più in vista nel torneo. Ne abbiamo selezionati tre, su cui siamo pronti a puntare per l’edizione 2020, che ha preso il via il 14 febbraio.

  • La maglia del Dundalk
    Patrick Hoban, Dundalk

    Attaccante del Dundalk, con cui ha vinto il suo terzo campionato giungendo vicecapocannoniere nel 2019 con 13 gol, Patrick Hoban è un veterano del torneo. Classe 1991, fa del colpo di testa la sua forza. Capocannoniere nel 2018 (29 gol).

  • La seconda maglia del Dundalk
    Michael Duffy, Dundalk

    Nato nel 1994 a Derry, in Irlanda del Nord, è un forte centrocampista del Dundalk, squadra in cui milita dal 2017. Michael Duffy è un classico trequartista vecchia scuola, capace però di pungere anche come prima punta o esterno sinistro.

  • La maglia dello Shamrock Rovers
    Aaron Greene, Shamrock Rovers

    Trentenne, ala sinistra dello Shamrock Rovers, Aaron Greene è un forte attaccante ambidestro, capace di svariare però su diversi fronti offensivi, districandosi bene anche in qualità di prima punta. Undici gol, il suo score nella stagione 2019 di Premier Division.

Scommettere sotto il cielo d’Irlanda: alla ricerca del trifoglio fortunato!

Dopo aver presentato squadre e giocatori, ci avviamo alla conclusione della guida alle scommesse Premier Division. Abbiamo presentato i migliori operatori con cui puntare definendo i criteri di selezione e i mercati più popolari. Ora avete tutto ciò che serve: non vi resta che fare rotta verso Dublino, scommettendo al ritmo della musica dei Pogues!

Un'immagine elaborata di Roy Keane

Sulla quantità di risse cui ho partecipato a Cork e in campo si potrebbe scrivere un libro. La gente parla dei miei problemi fuori dal campo, ma ne conosce la metà.

FAQ

Avete dubbi, curiosità, incertezze che la nostra guida alle scommesse sulla Premier Division irlandese non è riuscita a risolvere? Fate come hanno fatto questi nostri lettori: mandate una mail al nostro indirizzo info@sitiscommesse.com, e il nostro staff vi risponderà subito!

È possibile scommettere antepost sullo spareggio-retrocessione?

Generalmente, i migliori siti scommesse Premier Division propongono, come mercato antepost, solo quello sulla retrocessione diretta in First Division. Ciò non toglie che alcuni operatori possano proporre quote anche sulla squadra che prenderà parte al doppio spareggio promozione-retrocessione con la vincente dei playoff della seconda serie.

Posso scommettere live sulla Premier Division?

Naturalmente sì: le giocate in-play sul campionato irlandese sono proposte da tutti gli operatori che propongono scommesse sulla Premier Division. Nella apposita sezione dedicata a queste giocate abbiamo spiegato le peculiarità che questa proposta deve avere per soddisfare le esigenze degli scommettitori interessati ai match di Shamrock e Dundalk.

Quali sono i migliori bookmaker per il campionato irlandese?

Posto che ogni scommettitore ha le sue sacrosante preferenze, i nostri test sulla proposta complessiva degli operatori che inseriscono in palinsesto le partite del campionato irlandese ci hanno permesso di redigere la classifica dei cinque migliori bookmaker Premier Division che trovate all'inizio di questa nostra guida completa.

Scopri le pagine dedicate agli altri grandi eventi di calcio