Focus sulle scommesse Eredivisie: tutto sul campionato olandese

È il campionato che ha espresso uno dei modi più moderni di interpretare il calcio, feudo di Ajax, PSV Eindhoven e Feyenoord, e torneo dall’alto contenuto tecnico: basti pensare ai grandi talenti che lo hanno animato, da Crujiff a Van Basten e Gullit, fino a Bergkamp, Van Persie, Robben e Depay, oltre a stelle di importazione come Hirving Lozano. Undicesimo nel ranking UEFA, il campionato olandese attrae l’interesse di appassionati e scommettitori: una pagina sulle scommesse Eredivisie vi sarà quindi utilissima per puntarci su. Magari con i migliori bookmaker con cui farlo, quelli che trovate nella tabella qui sotto.

I migliori 5 bookmaker online per la Eredivisie
Alcuni calciatori in azione durante una partita e il logo della Eredivisie
bwin Bonus fino a 200€ Visita il sito
Betway Bonus fino a 250€ Visita il sito
BetFlag Bonus fino a 200€ Visita il sito
Eurobet Bonus fino a 210€ Visita il sito
William Hill Bonus fino a 215€ Visita il sito

Nella tabella abbiamo evidenziato il bonus di benvenuto, una delle prime caratteristiche che gli utenti tengono in considerazione per scegliere un bookie, se vogliono scommettere sull’Eredivisie. Ma in questa pagina parleremo anche di molto altro: vi daremo statistiche e informazioni sul campionato, per poi stabilire i parametri da noi scelti per individuare i 5 migliori siti scommesse online per la massima divisione olandese. Parleremo anche delle più diffuse giocate, sia single match che antepost, per terminare con qualche consiglio e le vostre domande. Fischio d’inizio, allora, e tuffiamoci nelle scommesse Eredivisie!

Scommettere sulla Eredivisie: la formula del torneo

L’Eredivisie in breve
Il palazzo che ospita la sede della Federazione Calcistica olandese, che organizza la Eredivisie
Nome: Eredivisie
Sede: Zeist (NL)
Anno di fondazione 1897
Sponsor: Vrienden Loterij, KPN
Sito web: https://eredivisie.nl/nl-nl/
Numero di squadre: 18
In Champions League: 2 alla fase eliminatoria
In Europa League: 2 alla fase eliminatoria
Squadre retrocesse: 1 + 2 ai playoff retrocessione

Per scommettere sulla Eredivisie in modo consapevole, visto che non si tratta di uno dei campionati più di punta d’Europa, è importante essere a conoscenza di alcune informazioni preliminari. La divisione onoraria (questa la traduzione in italiano di Eredivisie) è il massimo livello del campionato di calcio in Olanda. Viene disputato addirittura dal 1897, si tratta infatti di uno dei tornei più antichi nel nostro continente, e naturalmente nel corso dei decenni ha più volte mutato formula e numero di squadre partecipanti.

L’assetto attuale prevede che la squadra vincitrice, oltre al titolo di Campione d’Olanda e alla conquista di uno Schaal, o trofeo celebrativo, venga, assieme alla seconda classificata, ammessa alla fase preliminare della Champions League, mentre terza e quarta partecipano a quella preliminare dell’Europa League.

Per quanto riguarda invece le retrocessioni, l’ultima in classifica viene declassata direttamente nella Eerste Divisie, mentre penultima e terzultima disputano i playoff retrocessione. Essi sono articolati secondo uno schema piuttosto complesso, che prevede che vengano disputati da 10 club divisi in due gruppi, ognuno dei quali con una squadra di Eredivisie e quattro di Eerste (seconda e terza classificata più le vincitrici dei quattro periodi in cui è suddiviso il campionato): le gare di andata e ritorno dei due gironcini determinano così gli altri due posti disponibili per la successiva stagione della massima divisione, al termine di un vero e proprio minitorneo supplementare.

Il campionato inizia ad agosto e si conclude a giugno, appunto con la fase di playoff. Come per le scommesse sul campionato portoghese, sono presenti una sessione estiva e una invernale del calciomercato su cui con alcuni bookmaker sono aperte delle giocate. Questo genere di scommesse Eredivisie è comunque meno diffuso che per altri tornei europei, proprio per la minore fama complessiva della competizione.

Le squadre più prestigiose della Eredivisie

I bookmaker Eredivisie sanno molto bene che la conquista del campionato è quasi sempre un gioco a tre che disputano Ajax, PSV Eindhoven e Feyenoord, ed in effetti basta guardare la tabella qui sotto, dove sono elencate le squadre che si sono aggiudicate più titoli, per averne conferma. Naturalmente si tratta anche delle squadre che hanno più tifosi, spesso molto affezionati e fedeli anche nel seguire la squadra nelle varie competizioni europee. AZ, Vitesse e Utrecht sono le comprimarie che lottano per un piazzamento in Europa League.

Le squadre più vincenti della Eredivisie
Team Stemma Titoli vinti Città Stadio Anno di fondazione
Ajax 34 Amsterdam Johan Cruijff ArenA (54.990 posti) 1900
PSV Eindhoven 24 Eindhoven Philips Stadion (35.000 posti) 1913
Feyenoord 15 Rotterdam Feijenoord Stadion (51.117 posti) 1908
HVV Den Haag 10 L’Aja Diepput (1.200 posti) 1883
Sparta Rotterdam 6 Rotterdam Het Kasteel (11.026 posti) 1888
RAP 5 Amsterdam Sportpark Kruislaan (3.500 posti) 1887
Go Ahead Eagles 4 Deventer Adelaarshorst (6.700 posti) 1902
Koninklijke HFC 3 Haarlem Complex Koninklijke HFC (1.000 posti) 1879
Willem II 3 Tilburg Willem II (14.700 posti) 1896
HBS Crayenhout 3 L’Aja Sportpark Daal en Bergselaan (1.000 posti) 1896

I grandi record dei club olandesi

Per le vostre scommesse Eredivisie, può essere utile avere un’idea, oltre che dei rapporti di forza, dei record e delle performance più interessanti stabiliti dai club del massimo campionato olandese. Nei prossimi cinque box ne trovate raccontate qualcuno: come potete immaginare, le magnifiche tre squadre già citate sono le grandi protagoniste.

  • La maglia del PSV Eindhoven
    Il record di titoli vinti consecutivamente

    PSV Eindhoven (nella foto la maglia ufficiale) e Ajax sono le due squadre che detengono il primato di titoli vinti consecutivamente, quattro a testa: i primi tra il 2004 e il 2008, i secondi tra 2010 e 2014.

  • La maglia dell'Ajax
    Il maggior numero di punti in una stagione

    Nella stagione 1971/72, l’Ajax (nella foto, la maglia) di Johan Cruijff ottenne lo stratosferico record di 93 punti totalizzati nel campionato, tuttora un record imbattuto dell’Eredivisie.

  • La maglia dell'Ajax
    Un attacco davvero stratosferico

    I Lancieri dell’Ajax di Amsterdam detengono anche un altro incredibile record: nella stagione 1966/67, infatti, misero a segno un totale di 122 gol, vincendo naturalmente anche il campionato.

  • La maglia del Volendam FC
    Fare gol per loro era davvero difficile

    Nella stagione 1971/72, la formazione del Volendam FC mise a segno la miseria di 16 reti in tutto il campionato, tuttora record negativo dell’Eredivisie. Il club retrocedette in Eerste Divisie.

  • La maglia del PSV Eindhoven
    Il record di presenze in Eredivisie

    Il PSV Eindhoven, insieme ad Ajax e Feyenoord, detiene il record di presenze in Eredivisie. Considerando la stagione 2018/19, sono state presenti 63 volte dal 1956, anno in cui la formula attuale è stata ideata.

RITORNA ALLA LISTA DEI TOP BOOKIES

Le tipologie di scommessa proposte dai bookmaker Eredivisie

Passiamo ora a parlare di un argomento fondamentale nella nostra pagina sulle scommesse Eredivisie, ovvero quello dei mercati disponibili per lo scommettitore. Divideremo il tema in due parti, una dedicata alle puntate sui singoli incontri e una a quelle antepost, corredando il tutto di dati e numeri sull’ultima stagione disputata, invitandovi a scoprire il funzionamento delle tipologie di scommessa sul calcio nella pagina che abbiamo loro dedicato.

Le giocate sul singolo incontro

Supponiamo che si giochi il big match tra Ajax e PSV: se volete piazzare le vostre scommesse Eredivisie su questo incontro, sappiate che avrete a disposizione un altissimo numero di mercati tra cui scegliere, solitamente attorno al centinaio. Ne racconteremo i più diffusi, non potendoli descrivere tutti, proponendovi il confronto con altri campionati, come le scommesse sulla massima divisione turca. Voi scegliete quali giocare, magari con il bookie qui sotto!

Alcuni calciatori del PSV Eindhoven in azione durante una partita e il logo di bwin
Il massimo per la Eredivisie

100 mercati sul campionato olandeseSezione live di altissimo livello

Bonus fino a 200€

Il mercato 1X2 e le statistiche

Torniamo all’esempio su Ajax – PSV cui accennavamo prima: il mercato 1X2, proprio come se stessimo giocando al caro e vecchio Totocalcio, ci chiede di indovinare se avrà la meglio la squadra in casa, quella in trasferta o se ci sarà un nulla di fatto. Le statistiche Eredivisie relative al 2018/19 ci dicono, come vedete qua sotto, che in Olanda si gioca per vincere: il pareggio si è infatti verificato all’incirca solo una volta su cinque. Confrontate invece con quanto avvenuto nelle scommesse MLS Usa.

1
Vittoria squadra di casa

Nella Eredivisie 2018/19, il segno “1” si è verificato per 154 volte, corrispondenti al 50.33% del totale dei risultati a referto.

X
Pareggio

Si sono verificati soltanto 60 pareggi, nella stagione 2018/19 della Eredivisie, che corrispondono al 19.61% del totale.

2
Vittoria squadra ospite

La vittoria della squadra ospite, nella Eredivisie 2018/19, è avvenuta nel 30.07% dei casi, ovvero per 92 volte.

Il mercato Gol/No gol in Eredivisie

 

Segneranno entrambe le squadre, oppure solo una andrà in rete? È questo che ci chiede, se vogliamo scommettere sulla Eredivisie, il mercato Gol/No gol. Siamo in grado di proporvi anche in questo caso le statistiche relative al 2018/19, in cui, nel campionato olandese, è stato nettamente il segno “Gol” a prevalere, come si evince anche dal grafico a torta qui a fianco. Il raffronto con le scommesse Premier League vi farà avere un quadro più completo per le vostre giocate.

Le statistiche del mercato Under/Over in Olanda

 

Tra le scommesse sul calcio, il mercato Under/Over, relativo cioè al pronostico sul superamento o meno di una “soglia-reti” realizzate dalle due squadre nei 90 minuti, è una delle più gettonate. In Olanda, almeno per la stagione 2018/19, si è comportato in maniera conforme a quello Gol/No gol. Come si vede nel grafico, infatti, è netto il prevalere del segno “Over”, superiore al 65% dei casi, rispetto a quello “Under”: segno di difese non proprio invalicabili, al contrario di quel che avviene per esempio nelle scommesse Serie A per questo mercato.

Le puntate antepost

Chi vincerà il campionato, chi sarà retrocesso, chi sarà il re dei bomber: sono queste le scommesse Eredivisie antepost che più sono giocate dagli scommettitori. Quelle più a lungo termine e legate ai verdetti finali della stagione. Anche in questo caso, ne esamineremo solo alcune, legandole ai risultati della stagione 2017/18, che potrete confrontare con quelli di altri tornei, per esempio il campionato tedesco.

Le scommesse sul vincitore del campionato

Lo stemma dell'Ajax Cercare di indovinare la squadra che si aggiudicherà la Eredivisie significa, sostanzialmente, scegliere uno dei tre moschettieri, ovvero i tre club che da anni si spartiscono la vittoria del campionato. Le quote su PSV, Ajax e Feyenoord, come potete immaginare, possono essere interessanti, proprio perché ogni anno c’è la garanzia (o quasi) di una lotta serrata tra almeno tre concorrenti, anche se il Feyenoord, ultimamente, paga un certo ritardo dalle altre due. IL’Ajax è l’attuale detentore del titolo.

Chi si piazzerà al secondo posto

Lo stemma del PSV Eindhoven In maniera speculare rispetto al mercato di cui abbiamo parlato nel paragrafo precedente, le scommesse Eredivisie sulla squadra che si piazzerà al secondo posto portano inevitabilmente a scegliere per lo più una tra Ajax, Feyenoord e PSV Eindhoven. Nel 2018/19 sono stati proprio gli uomini della Philips di Eindhoven, a occupare il secondo gradino del podio. Se volete puntare su un outsider, l’AZ Alkmaar è uno di quei club che, sporadicamente, riesce a sua volta a raggiungere la seconda piazza: la quota su di loro può farsi anche molto ghiotta.

Le squadre che retrocederanno in Eerste Divisie

Lo stemma del NAC Breda Vi sentite particolarmente cinici? O molto esperti di calcio olandese? Allora potreste tentare di giocare sul mercato Retrocessione sì/no, e pronosticare se la tal squadra terminerà una stagione da incubo sprofondando in Eerste Divisie (e in seguito, eventualmente, scommettere sugli esiti dei playoff, che sono una sorta di ulteriore mini-campionato a sé). Nel 2018/19 è stata la squadra del NAC Breda a terminare all’ultimo posto, con 23 punti, sei in meno del De Graafschap.

Il capocannoniere della Eredivisie

Luuk De Jong, capocannoniere della Eredivisie 2018/19 Abbiamo già appurato come il campionato olandese sia all’insegna di difese allegre e gioco d’attacco. Ecco perché i siti scommesse Eredivisie quotano sempre in modo piuttosto interessante il vincitore della classifica cannonieri. L’Olanda è sempre stata una terra di grandi bomber, basti pensare a Van Basten o Kluivert, e la stagione 2018/19 ha visto il trionfo del forte Luuk De Jong, prodigio del PSV Eindhoven (e passato a fine stagione al Siviglia), con 28 gol, a pari merito con il serbo dell’Ajax Dusan Tadic.

RITORNA ALLA LISTA DEI TOP BOOKIES

I parametri per selezionare i migliori bookmaker Eredivisie

Dopo aver parlato di statistiche Eredivisie, torniamo all’inizio di questa pagina, alla lista dei migliori bookmaker per scommettere sul campionato olandese. Come li abbiamo selezionati? Verificando soprattutto la loro risposta ai criteri che vedete nell’elemento di navigazione sottostante.

Naturalmente non ci è bastato che i vari bookies primeggiassero in solo una di queste categorie: abbiamo cercato la combinazione ideale, che fondesse valore dei payout e presenza di promozioni specifiche, qualità della sezione live e quantità di mercati sia live che pre match.

Payout vicini al 100%, il segreto della vincita migliore

Se consideriamo che il payout è l’indice percentuale che determina quanto alta sarà la nostra vincita, capiamo che quello delle quote sia decisamente uno dei parametri più importanti nella valutazione di un sito scommesse Eredivisie. Per calcolare questo valore si utlizza il metodo della lavagna, ma noi vi abbiamo risparmiato la fatica: nella tabella qui sotto trovate esattamente i valori minimi e massimi dei payout dei bookmaker da noi inseriti nella lista dei migliori.

La presenza di promozioni periodiche

Il campionato olandese non è certo tra quelli più seguiti e “scommessi” dagli utenti italiani. I veri appassionati hardcore però possono imbattersi in qualche piacevole sorpresa, quando decidono di scommettere sulla Eredivisie. In concomitanza con un Ajax – Feyenoord, ad esempio, o in combo con partite di altri tornei, come le giocate sulla Ligue 1, possono essere previste promozioni dedicate all’Olanda, sotto forma di quota maggiorata o di bonus multipla, generi di offerta di cui parliamo a proposito dei migliori bonus scommesse.

La sezione live e lo streaming

I migliori bookies live lo sanno bene: le scommesse in tempo reale sono un divertimento sempre più amato. Quello che conta è che la sezione in-play di un buon bookmaker Eredivisie abbia un adeguato numero di mercati e payout di poco inferiori rispetto a quelli pre match; è importantissimo che siano presenti un livescore e delle statistiche per informare gli utenti, oltre allo streaming, per assistere in diretta video al match su cui si sta puntando, come avviene per esempio su Eurobet.

La quantità di mercati a disposizione

Gli scommettitori non si accontentano più di puntare solo sui classici mercati Vincente incontro o Gol/No gol: variare tipo di pronostico aumenta il piacere del gioco. I migliori siti scommesse Eredivisie saranno quelli in grado di proporre qualche decina di tipologie di scommesse per ogni partita, non solo per i match clou, e sia in modalità pre match che live. È importante che questo numero coincida nella versione desktop con quella mobile, come succede con le migliori app scommesse.

L’Eredivisie e il suo rapporto con le scommesse

Cambiamo adesso ancora argomento, e passiamo a una parte più squisitamente informativa della nostra pagina sulle scommesse Eredivisie. Come vedete nell’infografica preparata dal nostro team qui sotto, abbiamo deciso di evidenziare quattro tappe decisive nella storia del massimo campionato olandese, senza trascurare il suo rapporto con il tema del nostro portale, ovvero le scommesse sportive. Quello olandese è uno dei campionati più antichi del mondo, e la sua prima edizione risale addirittura alla fine del XIX secolo, con il Concordia di Rotterdam primo campione nazionale. Nel 1958 la lega si stabilizza nella formula con cui è ancora oggi conosciuta. Il 2002 è l’anno in cui le scommesse online vengono legalizzate anche in Italia, e in cui quindi gli scommettitori tricolori iniziano a puntare su Ajax e PSV. Purtroppo, infine, nemmeno il campionato orange è immune dalla piaga del match-fixing e della corruzione.

Le quattro tappe più importanti nella storia della Eredivisie e nel suo rapporto con le scommesse sportive

Scopri le pagine dedicate ad alcuni campionati di calcio

Alcuni consigli strategici per puntare sul campionato olandese

Siamo giunti quasi al termine della nostra pagina dedicata alle scommesse Eredivisie. Prima di salutarci, vogliamo spendere qualche altra riga per darvi le ultime dritte sull’approccio da mantenere se si vuole scommettere su questa competizione. Il calcio in Olanda è principalmente affare delle tre più prestigiose formazioni: Ajax, PSV e Feyenoord sono sempre le favorite, e quando si scontrano tra di loro è l’occasione per sperimentare anche qualche combobet fantasiosa. Tenete presenti le statistiche e fatene tesoro: quello olandese è un torneo dove si gioca per vincere e si segna parecchio, i mercati che coinvolgono le segnature sono sempre un’idea interessante. Le scommesse “olandesi” possono anche essere una buona idea per le giocate a sistema: inserire uno o due partite più sicure, magari quelle di Ajax e PSV, vi potrebbe aiutare a tenere per campionati più competitivi e che conoscete di più gli eventi più incerti e quotati.

Scegliete i bookmaker online più strutturati

Partiamo da un presupposto: vi chiediamo di fidarvi della nostra selezione, gli operatori presenti nella nostra Top 5 sono davvero i migliori, se volete scommettere sulla Eredivisie. Ciò significa però che se siete affezionati utenti di un sito scommesse come Merkur Win allora scommettere sul campionato dei Paesi Bassi con lui ci recherebbe qualche danno? Assolutamente no, e del resto ogni scommettitore ha i suoi sacrosanti gusti. Però è indubbio che i bookmaker più strutturati come quelli da noi selezionati diano più sicurezza: quelli più recenti, come ad esempio LeoVegas, potrebbero essere ancora privi di servizi come lo streaming, o non avere implementato un numero sufficiente di mercati. RITORNA ALLA LISTA DEI TOP BOOKIES

FAQ

Con le vostre domande siamo veramente giunti alla fine di questa disamina sul pianeta calcio olandese. Se vi sono rimasti dubbi o perplessità, vi invitiamo a scrivere al nostro indirizzo info@sitiscommesse.com, e il nostro staff vi risponderà quanto prima!

È possibile piazzare scommesse anche sulla Eerste Divisie?

La risposta varia a seconda del sito scommesse considerato. Comunque, la nostra esperienza ci consente di dire che quello olandese è un campionato su cui i vari bookies non tirano indietro il braccio, e spesso si può scommettere sulle prime due divisioni così come sulla coppa nazionale e il campionato femminile.

Si possono piazzare giocate anche sui gironi dei playoff per le promozioni/retrocessioni?

Anche in questo caso la risposta varia da operatore a operatore. In generale però possiamo dire che è possibile piazzare giocate su questi gironi sia in modalità pre match che live, nonché antepost.