Altro che salame: la recensione delle scommesse sulla NBI ungherese

In questa pagina vi presentiamo la più aggiornata guida alle scommesse sulla NBI. NBI è la sigla che sta per Nemzeti Bajnokság I, ovvero Lega Nazionale I: si tratta di uno dei più storici tornei calcistici europei e comprende squadre come Ferencvaros e Honved. Nei paragrafi che seguono vi sveleremo tutti i segreti per puntare e vincere su questo torneo, con la lista dei migliori bookmaker, dei bonus, dei payout e tanto altro ancora.

Argomenti della pagina: vai all’argomento preferito con un solo click!
NBI
I migliori bookmaker per l’NBI

Scopri le loro caratteristiche

Criteri

Come trovare l’operatore ideale

Mercati

Pre match, antepost e statistiche

Strategie

Come scommettere

Squadre

Il Ferncvaros e le rivali

Calciatori

Feczesin, Lanzafame & Co.

FAQ

Domande frequenti

Nel box qui sopra trovate racchiusi i principali argomenti che tratteremo nel corso di questa disamina. Non tralasceremo nessuno degli aspetti che chi vuole scommettere sull’NBI ungherese deve conoscere. Tra le altre cose, vedremo le scommesse live su questo campionato, con streaming e mercati, per passare poi alle tipologie di puntata e alle strategie di gioco. Lanciamoci subito in questa avventura!

I migliori siti scommesse NBI: la nostra selezione

Entriamo subito nel vivo di questa recensione e partiamo con il primo argomento da affrontare in ordine di importanza. Le scommesse su uno sport come il calcio non sono tutte uguali e su campionati meno conosciuti come quello ungherese è meglio affidarsi a bookmaker che curano questo torneo nei dettagli. Ecco allora la nostra selezione migliori siti scommesse NBI.

I migliori 5 bookmaker online per la NBI ungherese
Un calciatore e il logo della NBI
Betway 5/5 Bonus fino a 250€ Visita il sito
Eurobet 4.5/5 Bonus fino a 210€ Visita il sito
bwin 4.5/5 Bonus fino a 210€ Visita il sito
SNAI 4/5 Bonus fino a 305€ Visita il sito
StarVegas 4/5 Bonus fino a 300€ Visita il sito

La nostra top 5 dei siti scommesse NBI comprende tanti operatori molto conosciuti sul proscenio internazionale. Tutti quelli che vedete qui sopra, presentati con la nostra valutazione e il bonus di benvenuto per nuovi clienti, sono in possesso di regolare licenza ADM. Alcuni di loro sono di origine austriaca: la vicinanza geografica li aiuta a proporre il campionato di Ungheria nel migliore dei modi.

Come abbiamo scelto i bookmaker per questo torneo

Ma come abbiamo scelto i bookmaker NBI sul campionato ungherese presentati poco fa? La nostra selezione si è basata su un metodo quasi scientifico, che prende in esame quattro criteri fondamentali: il valore assoluto di payout e quote, la quantità di promozioni e bonus da utilizzare sull’evento, i dettagli della pagina live, con streaming e livescore sotto la lente d’ingrandimento, e infine il numero di mercati da scommettere.

I quattro fattori “chiave” che abbiamo riassunto qui sopra non sono ovviamente gli unici elementi da valutare. Sono però quelli più importanti, che ci possono aiutare a guadagnare di più, a variare le strategie o anche solo a farci divertire di più. Il Nemzeti Bajnokság non è un torneo da sottovalutare, come vedremo nei prossimi paragrafi dove approfondiremo tutti questi argomenti.

Il valore dei payout e delle quote

Il primo criterio che abbiamo deciso di prendere in esame è rappresentato dalle quote e dai payout. Abbiamo ricavato queste percentuali dai più importanti mercati delle scommesse NBI campionato ungherese. Più questi numeri si avvicinano al 100%, maggiore è il ritorno economico: per questo si tratta del primo dato che abbiamo preso in considerazione. Vediamo ora i valori minimi e massimi rilevati sui migliori operatori.

Come potete vedere voi stessi, i dati ci parlano di quote molto remunerative: infatti i payout massimi superano a volte anche la soglia del 95%. Anche i payout minimi, quelli rilevati su mercati secondari, non scendono mai sotto il 90%, garantendo in ogni caso laute ricompense a chi vuole scommettere sull’NBI ungherese con questi bookmaker top.

Le promozioni specifiche e i bonus da sfruttare

Sempre in tema di denaro, abbiamo deciso di affrontare anche il fattore bonus e promozioni. Nella nostra analisi abbiamo tenuto conto dei bookmaker NBI con promozioni da utilizzare sul campionato ungherese. Anche se non sono molto frequenti come quelle sulle scommesse Champions League, anche su questa lega magiara troviamo ogni tanto delle promo gustose.

Giocatori di calcio in azione
  • Promo dedicate al calcio
  • Bonus multipla per l’NBI
  • Gustoso welcome bonus
Thawte GamCare Licenza: ADM Gioco legale e responsabile

Nel box compreso in questo paragrafo vi abbiamo presentato l’operatore che a nostro giudizio ha fatto il migliore lavoro tra tutti riguardo a questo argomento. Vi ricordiamo però che tutti i migliori siti scommesse NBI di questa pagina consentono di giocare i loro ghiotti bonus di benvenuto e le loro promozioni sulle multiple anche sul campionato ungherese.

Le scommesse live sul campionato ungherese e lo streaming

Vista la sempre crescente popolarità che le scommesse live stanno raggiungendo in questi ultimi anni non potevamo che considerare anche questo fattore nella nostra analisi. Abbiamo valutato attentamente il palinsesto live e i mercati in tempo reale, tenendo presente anche il numero di mercati live che si possono giocare e la velocità degli aggiornamenti. Abbiamo poi valutato strumenti come livescore e streaming: alcuni degli operatori citati, come SNAI live, offrono questo torneo nei loro programmi tv.

Le tipologie di scommessa da giocare

L’ultimo fattore che abbiamo voluto esaminare da vicino nella nostra analisi dei bookmaker NBI del campionato ungherese riguarda le tipologie di scommessa. Abbiamo valutato sia il numero che la qualità dei mercati sul torneo magiaro, fattori che possono significare maggiori possibilità di giocata e di variazione delle strategie. I migliori operatori del lotto offrono anche oltre 100 singoli mercati pre match su ogni partita del campionato ungherese.

I mercati più importanti da scommettere sull’NBI ungherese

Dopo aver conosciuto i migliori siti scommesse NBI per il campionato ungherese ed i motivi che hanno condizionato la nostra scelta, ci vogliamo ora addentrare in dettagli più tecnici. Infatti nei prossimi paragrafi analizzeremo le principali tipologie di scommessa sul torneo: la nostra carrellata partirà dai mercati sulle singole partite, per poi passare all’analisi dei tre più importanti mercati antepost magiari.

Le tipologie di giocata sui singoli incontri

Iniziamo la nostra disamina sui mercati da quelli sulle singole partite perché sono quelli in assoluto più giocati dagli scommettitori italiani. I siti scommesse NBI ungherese non fanno eccezione. Nei prossimi tre capitoletti vedremo i dettagli di Esito finale 1X2, Under/Over e Gol/No Gol: vi spiegheremo la loro funzione, grazie anche ad alcuni esempi e statistiche interessanti.

Esito finale 1X2

Il mercato Esito finale 1X2, detto anche Vincente incontro, è la indiscussa regina di tutte le tipologie di giocata sul campionato magiaro. Non ha certo bisogno di tante spiegazioni. Prendiamo ad esempio una sfida di vertice tra Ferencsvaros e MOL Vidi: quello che dobbiamo fare è pronosticare quale delle due squadre vincerà la partita o se questa finirà in pareggio.

Per darvi un’idea di quelli che sono generalmente gli esiti possibili di questo mercato in relazione alla lega ungherese vi riportiamo qui le statistiche totali del campionato 2019/20. Come si può notare dal grafico a torta, le squadre in casa hanno vinto più spesso i loro incontri. Il segno uno si è infatti verificato nel 43.43% dei casi, più spesso quindi del segno X e del segno 2, che si piazza secondo sul podio. Una casistica diversa rispetto a quella rilevata nelle scommesse sul campionato rumeno.

Under/Over

Il secondo mercato più giocato delle scommesse sul campionato ungherese è quello conosciuto come Under/Over. Prenderemo qui in esame la versione più famosa, ovvero quella che va sotto il nome di Under/Over 2.5. Bisogna cioè indovinare se il totale dei gol della partita sarà superiore o inferiore a 2.5. Facciamo un esempio: se Honved-Debrecen dovesse terminare 0-0, 1-0, 0-1 o 1-1, a vincere sarebbe il segno Under. In tutti gli altri casi, chi ha giocato l’Over si porterebbe a casa la scommessa.

Le statistiche della stagione 2019/2020 di NBI ci parlano di un mercato molto equilibrato. Anche se di poco, ad avere la meglio è il segno Under (50.51%). Il che significa che in riva al Danubio non si segnano mediamente tantissimi gol, soprattutto se si paragona il torneo ungherese con uno molto prolifico come la FA Cup.

Gol/No Gol

Gli amanti delle scommesse sul calcio conosceranno sicuramente il mercato Gol/No Gol, uno dei più apprezzati anche sul campionato magiaro. Puntando su questa giocata si deve pronosticare se entrambe le squadre andranno a segno oppure no: vanno quindi valutate attentamente le statistiche relative sia agli attacchi che alle difese delle squadre impegnate.

Le statistiche sulla stagione completa 2019/2020 ci rivelano una leggera maggioranza di incontri conclusisi con il segno Gol. Stiamo però parlando uno scarto non eccezionale, attorno al 4%. Un dato però interessante per tutti gli scommettitori che vogliono provare questo mercato è rappresentato dalle statistiche sulle ultime 5 partite: in questo caso, gli incontri terminati con il segno Gol sono il 53.33% del totale: la faccenda non cambia molto, insomma.

I mercati antepost

La seconda categoria di mercati delle scommesse NBI campionato ungherese che andremo a vedere nei dettagli è quella conosciuta come antepost. Si tratta di tipologie di giocata che si sviluppano sul lungo periodo e il cui esito non è determinato da un solo incontro. Nei prossimi paragrafi conosceremo meglio i mercati Vincitore torneo, Squadre retrocesse e Miglior marcatore.

Vincitore torneo

Il logo del Ferencvaros

Il mercato antepost da cui cominciamo questa rassegna è ovviamente quello conosciuto come Vincitore torneo. Come già dice il nome, questa giocata richiede di pronosticare quale squadra alla fine del torneo si laureerà campione d’Ungheria. Si tratta di un mercato appassionante, ma anche ghiotto per via delle quote discretamente alte.

Negli ultimi 10 anni abbiamo infatti assistito a ben 5 diverse squadre che hanno vinto lo scudetto ungherese: Ferencvaros, Honved, Debrecen, Videoton e Győri ETO. Questo pluralismo si traduce in incertezza e quindi in quote migliori. A vincere il torneo nel 2020 è stato comunque il Ferencvaros, la squadra più titolata del campionato con 31 successi finali.

Squadre retrocesse

Il logo del Kaposvár

Un mercato antepost molto difficile ma altamente remunerativo è quello chiamato Squadre retrocesse, che chiede appunto di indovinare quali squadre a fine stagione retrocederanno in Nemzeti Bajnokság II (NBII), il secondo livello del campionato ungherese. Al termine del campionato, sono le ultime due squadre classificate a retrocedere.

Vista la poca familiarità che abbiamo con le squadre di bassa classifica del torneo ungherese, il nostro consiglio è quello di puntare sulle due neopromosse della stagione precedente. Si tratta di un consiglio un po’ cinico, ma storicamente le neopromosse sono l’anello debole della NBI. Al termine del torneo 2019/2020, ad esempio, il Kaposvár è tornato immediatamente in NBII dopo aver assaporato solo per una stagione l’aria della massima serie.

Miglior marcatore

Il logo dello Zalaegerszegi

L’ultimo mercato antepost che volgiamo analizzare è quello chiamato Miglior marcatore, che richiede di pronosticare quale giocatore sarà il capocannoniere del torneo magiaro a fine stagione. È chiaro che non si tratta di una sfida semplice: i bomber più in auge di questo torneo sono infatti meno conosciuti rispetto a quelli dei massimi campionati europei: le quote però invitano a provarci.

Al termine della stagione 2019/2020, per esempio, il capocannoniere NBI, con 13 reti all’attivo, è stato il bomber dello Zalaegerszegi, András Radó, che ha preceduto un plotoncino fermo a quota 11 a cui apparteneva anche Davide Lanzafame, ex di Palermo, Juventus e Parma, in forza alla Honvéd.

Strategie per scommettere sull’NBI ungherese

Dopo aver conosciuto i bookmaker NBI campionato ungherese top e alcuni dettagli importanti sui migliori mercati da giocare, è arrivato il momento di guardare alla strategia di gioco. È importante infatti non lasciarsi troppo sedurre dal nome delle squadre, ma valutare lo stato di forma dei team e dei giocatori prima di ogni incontro, frequentando possibilmente alcuni siti specializzati.

Un’altra possibilità interessante per chi ama scommettere sull’NBI campionato ungherese è quella di provare a giocare un sistema di scommesse utilizzando come vincenti quelle tre-quattro squadre che ogni anno si giocato il titolo di campione di Ungheria, come Ferencvaros, Mol Vidi, Honved e Debrecen: il rating di vittorie di questi team è molto alto, se messo in relazione alle loro quote.

La carta d’identità dell’NBI ungherese

La NBI ungherese in breve
Nome: Nemzeti Bajnokság I
Sede: Ungheria
Prima edizione: 1902
Squadre partecipanti: 12
Formula: Girone all’italiana (a/r/a)
Durata edizione 2021: Agosto – Maggio
Squadra più titolata: Ferencvaros (31)

Il massimo campionato di calcio ungherese, conosciuto come Nemzeti Bajnokság I (abbreviato in NBI), che in magiaro significa Lega Nazionale I, è uno dei tornei di calcio più antichi d’Europa. Si disputa infatti a partire dal 1901, quando l’Ungheria era ancora parte dell’Impero Austro-ungarico. Il calcio ungherese cominciò ben presto a farsi un nome importante nel continente, anche grazie alla partecipazione alla Mitropa Cup, spesso vinta da squadre di questo torneo.

Nel 1926/1927 viene introdotto il professionismo e contestualmente anche il campionato a girone unico. Dopo la Seconda Guerra Mondiale la nazionale ungherese è una delle più forti squadre del mondo (finalista al mondiale 1954) e molti suoi giocatori militano nell’Honved, che a quel tempo domina il campionato. La rivoluzione del 1956 portò però alla soppressione di quel campionato e alla fuga all’estero di molti campioni come Ferenc Puskas.

Dalla stagione 2015/2016 il formato del torneo è stato modificato in quello che viene adottato attualmente. Vi partecipano 12 squadre che si affrontano ciascuna per tre volte, per un totale di 33 partite. Essendo stati aboliti playoff e playout, la squadra che al termine della stagione è prima diventa campione di un Ungheria e accede al primo turno preliminare di Champions League. La seconda e la terza partecipano invece al primo turno di Europa League, mentre le ultime due retrocedono in NBII.

Le squadre che partecipano al torneo

La grande storia e tradizione calcistica del campionato ungherese riecheggia nei nomi delle squadre che ogni anno si contendono il titolo nazionale. Ferencvaros, MOL Vidi, Honved, Debrecen e Ujpest non sono state grandi soltanto in patria, ma sono squadre che hanno fatto anche la storia del calcio europeo. Nei prossimi box informativi scopriremo di più su ciascuna di queste realtà locali.

  • Il logo del Ferencvaros
    Ferencvaros

    Il Ferencvaros TC è la squadra più conosciuta e titolata di Ungheria. Può vantare 31 titoli nazionali, oltre a 23 Coppe d’Ungheria, 2 Coppe Mitropa e 1 Coppa delle Fiere. È stato fondato nel 1899 e gioca alla Groupama Arena di Budapest.

  • Il logo del MOL Vidi
    MOL Vidi

    Il MOL Vidi, conosciuta in precedenza come Videoton, è stata fondata nel 1941 a Székesfehérvár. Ha vinto 3 campionati (l’ultimo nel 2018), 2 Coppe d’Ungheria e ha raggiunto la finale di Coppa Uefa nel 1984.

  • Il logo della Honved
    Honved

    Una delle squadre storiche del campionato Ungherese è la Honved, fondato a Budapest nel 1909. Ha vinto 14 titoli nazionali. Ha vissuto due epoche d’oro: una all’inizio degli anni ‘50 (guidata da Sandor Kocsis) e una tra ‘80 e ‘90.

  • Il logo dello Ujpest
    Ujpest

    L’Ujpest FC è la squadra più antica d’Ungheria, essendo stata fondata nel 1885 a Budapest. Nella sua gloriosa storia ha vinto 20 scudetti, 10 coppe nazionali, 2 Mitropa e 1 Coppa delle Nazioni. Fu semifinalista in COppa Campioni nel 1974.

  • Il logo del Debrecen
    Debrecen

    Il Debrecen VSC, squadra fondata nell’omonima città nel 1902, ha vinto 7 campionati e 6 Coppe d’Ungheria. Finalista di Mitropa Cup nel 1986, ha iniziato a vincere frequentemente in patria a partire dal 1993.

RITORNA ALLA LISTA DEI TOP BOOKIES

I top player del campionato in corso

Chi sono le grandi star del campionato ungherese di calcio? Non si tratta di nomi altisonanti nel panorama calcistico europeo, ma non si può nemmeno dire che stiamo parlando di perfetti sconosciuti. Nei prossimi tre box vi presentiamo i giocatori più rappresentativi della NBI, uno dei quali è una vecchia conoscenza della nostra Serie A.

  • La maglia della Honved
    Davide Lanzafame, Honved

    Davide Lanzafame, dopo aver trascorso tanti anni tra Serie A (Juventus, Parma, Palermo) e Serie B, ha deciso di giocare in Ungheria, dove è uno degli attaccanti più prolifici del torneo e fu capocannoniere nel 2018 e nel 2019.

  • La maglia del MOL Vidi
    Márkó Futács, MOL Vidi

    Márkó Futács, attaccante del MOL Vidi classe 1990, ha alle spalle una lunga carriera europea con le maglie di Portsmouth, Leicester e Hajduk Spalato. Nel 2019 ha deciso di tornare in patria dove ha ricominciato a segnare a raffica.

  • La maglia del Ferencvaros
    Tokmac Nguen, Ferencvaros

    Centrocampista di origine keniota classe 1993 col vizietto del gol, Tokmac Nguen ha giocato solo in Norvegia, dove è cresciuto, principalmente con la maglia dello Strømsgodset, prima di venire acquistato dal Ferencvaros.

Il campionato magiaro da scommettere al top

Eccoci arrivati alla fine di questa lunga analisi delle scommesse NBI, ovvero il campionato ungherese di calcio. Nel corso di questa guida abbiamo avuto modo di trattare tanti argomenti utili per gli scommettitori che vogliono cimentarsi con le giocate su questo torneo, a partire dalla selezione di bookmaker migliori, per arrivare alle statistiche e ai mercati più interessanti da giocare. Non abbiamo tralasciato nemmeno una selezione dei top club e dei giocatori più in vista, oltre che qualche strategia e consiglio utili per aumentare le chances di vittoria. Se volete approfondire la conoscenza del mondo del betting italiano, vi consigliamo di dare un’occhiata alla recensione dei bookmaker top italiani.

Ferenc Puskas

Noi ungheresi dovremo renderci conto che gli spiriti combattenti sono ancora uno dei maggiori punti di forza nel calcio.

FAQ

Questa lunga recensione dei migliori siti scommesse NBI volge ormai al termine. Se avete ancora domande da farci sul campionato ungherese, scrivete all’indirizzo info@sitiscommesse.com.

🔝 Quali sono i migliori siti scommesse per il campionato ungherese NBI?

Sono tanti i bookmaker validi per giocare sull’ Nemzeti Bajnokság I, anche se noi consigliamo Betway e gli altri della nostra top 5, tutti provvisti di regolare licenza ADM.

🏆 Quali sono le squadre più forti del campionato ungherese?

Tante squadre del massimo torneo magiaro hanno un grande passato e una storia molto importante, ma al giorno d’oggi il Ferencvaros spicca tra le più forti squadre del campionato ungherese.

🎥 Quali siti scommesse NBI trasmettono le partite in streaming?

Tra i top bookies NBI compresi in questa guida, ce ne sono alcuni con pagine di scommesse live davvero performanti, che comprendono anche partite in streaming del campionato ungherese, come ad esempio quella di SNAI.

⏳ Posso giocare sul mercato Gol/No Gol riferito a un solo tempo di gioco?

Il mercato Gol/No Gol è uno dei più giocati e apprezzati dagli scommettitori. Quasi tutti i principali operatori che lo propongono in lavagna permettono anche di giocarlo in riferimento solo al primo o al secondo tempo.

Scopri le pagine dedicate agli altri grandi tornei di calcio