Tra monti e pallone: tutto sulle scommesse Svizzera Super League

È al diciassettesimo posto nel ranking dei tornei UEFA e le sue squadre più famose (Grasshoppers, Basilea, Lugano, Young Boys) bazzicano abitualmente le coppe europee: in questa pagina scoprirete tutti i segreti delle scommesse Svizzera Super League, quelle riferite alle partite del massimo campionato di calcio elvetico. Molti gli argomenti trattati, a partire dall’elenco dei migliori bookmaker con cui puntare!

Argomenti della pagina: vai all’argomento preferito con un solo click!
Svizzera Super League
I migliori bookie per la Super League

Scopri le loro caratteristiche

Criteri

Come trovare l’operatore giusto

Mercati

Pre match, antepost e statistiche

Strategie

Come scommettere

Squadre

Grasshoppers & Co.

Calciatori

Nsame e gli altri

FAQ

Domande frequenti

Da dove partire nella trattazione? Sceglietelo voi, cliccando su uno degli argomenti che trovate nell’elemento qui sopra, per esempio quello dei mercati a disposizione di chi vuole scommettere sulla Super League svizzera. Oppure iniziate la lettura proprio dall’elenco dei top bookies. Indossate gli scarponcini da montagna e preparatevi a dare la scalata al campionato del Paese dei Monti!

Quali bookies scegliere per scommettere sulla Super League svizzera

Veniamo al dunque: nel caso vogliate scommettere sulla Super League svizzera, quali sono gli operatori da considerare? Ve lo diciamo noi! Abbiamo passato in rassegna gli allibratori presenti sul mercato italiano, che puntualmente propongono in lavagna questo torneo seguitissimo dagli appassionati, e dopo una severissima serie di test su parametri che verranno approfonditi in seguito, abbiamo allestito questa classifica.

I migliori 5 bookmaker online per la Svizzera Super League
Un calciatore in azione e il logo della Super League svizzera
bwin 5/5 Bonus fino a 200€ Visita il sito
SNAI 4.5/5 Bonus fino a 305€ Visita il sito
Sisal 4.5/5 Bonus fino a 315€ Visita il sito
Betway 4/5 Bonus fino a 250€ Visita il sito
GoldBet 4/5 Bonus fino a 100€ Visita il sito

Nella classifica compare il bookmaker austriaco bwin, cosa che non sorprende, vista la affinità culturale con il mondo sportivo elvetico. Ben si comportano anche gli allibratori di casa nostra. SNAI e Sisal sono competitivi per le giocate sul campionato svizzero, e lo stesso si può dire di Betway e di un operatore di fresco approdo sul palcoscenico italiano come GoldBet.

Come abbiamo definito i migliori siti scommesse Svizzera Super League

Se vi state chiedendo perché solo quelli che trovate nella nostra Top 5 sono i migliori siti scommesse Svizzera Super League, il motivo è presto detto. Vedete l’elemento di navigazione qui sotto? Sono elencati i quattro parametri fondamentali per essere competitivi nelle puntate sul campionato elvetico. Attenzione, però: conta un’ottima performance in tutti e quattro, non eccellere solo in uno!

Poiché ogni scommettitore ha le sue priorità (per alcuni è più importante il numero dei mercati, che l’abbondanza di promozioni specifiche) è ancora più decisivo che il livello complessivo dei bookmaker Svizzera Super League sia elevato. Questo ha reso il nostro test più severo, tenuto conto anche che praticamente tutti i bookies del Belpaese hanno il torneo elvetico in lavagna.

Quanto conta avere dei payout sopra il 90%

Sapere quanto si vince, in caso di puntate sulla Super League svizzera, è indubbiamente il parametro più importante. Se le quote proposte da un bookmaker sul campionato elvetico sono alte, vinceremo somme consistenti senza avere la necessità di inserire troppe partite nella schedina e potendo magari sperimentare anche un sistema scommesse con i match di Young Boys e Basilea.

Calcolare il valore dei payout, la percentuale che, di una vincita, entra nelle nostre tasche, è fattibile attraverso il sistema della lavagna. Abbiamo fatto il calcolo per voi, e i risultati li trovate descritti nella tabella qui sopra. Da essa si evince che i valori minimi e massimi sono poco oscillanti, e consentono percentuali che superano agilmente il 93%.

Promozioni e bonus per scommettere sul torneo elvetico

Se su un evento sono presenti promozioni specifiche, si può rimpinguare il bottino di una vincita. Parliamo quindi di un parametro importante per valutare i siti scommesse sulla Super League svizzera. Quello elvetico non è un torneo di primissimo piano, perciò imbattersi in promo dedicate è difficile, più di quanto accade, ad esempio, per le scommesse sull’Europa League.

Giocatori di calcio in azione
  • Bonus benvenuto elevato
  • Molte promo settimanali
  • Offerte sul torneo elvetico
Thawte GamCare Licenza: ADM Gioco legale e responsabile

Il bookmaker che trovate nel box qui sopra è uno dei pochi che saltuariamente propone promozioni sul campionato svizzero. Ricordiamo comunque che per le partite di questo torneo è possibile utilizzare tutti i bonus scommesse disponibili sulle varie piattaforme, iniziando naturalmente da quello di benvenuto e proseguendo poi con le promo periodiche, come ad esempio le quote maggiorate.

Scommettere live sul torneo svizzero: che cosa prendere in considerazione

Anche per i siti scommesse sulla Super League svizzera è possibile piazzare puntate live: capire di che livello è la proposta per questa modalità di gioco, sempre più apprezzata per il mix di adrenalina e sesto senso che richiede, è fondamentale. Di cosa tener conto? Numero di mercati, payout, presenza di statistiche e diretta streaming sono i punti nevralgici.

Il numero di tipologie di giocata

Sia che, quando puntate, prediligiate quei tre-quattro mercati su cui vi sentite più forti, sia che invece siate sperimentatori che amano buttarsi a capofitto su qualche combobet bizzarra, è buona norma avere sempre a disposizione un congruo numero di mercati da cui scegliere. Per quanto riguarda le scommesse sulla Super League svizzera, il numero è sempre superiore al centinaio.

Si tratta di un dato in linea con quanto accade a chi è abituato a scommettere sul calcio. Quello elvetico non è un campionato di prima fascia, ma è molto amato dagli scommettitori, e questo spiega l’abbondante numero di mercati che, se utilizzate una app scommesse, deve vedere in essa coincidere la quantità con quella della versione desktop.

Quali sono i mercati più diffusi

Voltiamo pagina, nella nostra guida ai migliori siti scommesse Svizzera Super League, ma rimaniamo in qualche modo legati all’ultimo paragrafo. Parliamo sempre di mercati, infatti, ma passando a descrivere quelli più diffusi per le giocate su questo torneo. Aiutandoci con qualche aggiornata statistica, parleremo delle più comuni giocate sul singolo incontro e antepost piazzate da chi ama il calcio svizzero.

Le giocate sulle partite singole del campionato svizzero

Come detto, partiamo con l’analisi dei più diffusi mercati relativi alle scommesse sulla Super League svizzera su un singolo incontro. Sono quelli più comuni, che attraggono anche utenti non necessariamente superesperti di questo campionato, ma che magari vogliono tentare la fortuna nel big match tra Zurigo e Young Boys. Tra il centinaio di tipologie presenti, le prossime sono quelle più gettonate.

Il mercato Vincente incontro

È la scommessa per eccellenza: indovinare chi vince! Certo, se scegliamo match in cui sono coinvolte squadre come Young Boys o Lugano, possiamo essere fiduciosi del nostro pronostico. Se però i nomi sono Servette o Neuchatel Xamax, la faccenda si complica, e allora sono le statistiche a darci una mano.

Nella stagione 2018/19, il fattore campo è stato decisivo. Se il segno “1” è comparso 73 volte (41.01% del totale), la vittoria esterna è avvenuta in 60 casi (33.71%). Di meno i pareggi, come si evince dal grafico. Confrontate questi dati con quelli relativi all’analogo mercato in Serie B.

Le statistiche del mercato Gol/No Gol

Quello svizzero è un calcio che, dall’inizio del nuovo millennio, ha saputo progredire molto dal punto di vista tecnico-tattico. Puntare sul mercato Gol/No Gol, che chiede di pronosticare se entrambe le squadre in una partita andranno in rete, può essere stimolante. A patto di conoscere le statistiche relative a questo dato.

Per il 2018/19, il dato numerico ci mette di fronte a una schiacciante evidenza: le partite in cui entrambe le squadre hanno segnato sono state quasi due terzi del totale. Ciò è indice di una spiccata mentalità offensiva: confrontate queste cifre con quelle del mercato Gol/No Gol nel campionato russo.

I dati relativi al mercato Under/Over

Molto spesso, il dato relativo al mercato Gol/No Gol trova un corrispettivo complementare in quello relativo alla tipologia di scommessa Under/Over: se entrambe le squadre segnano, è statisticamente più probabile che il numero totale di gol sia superiore a una determinata soglia proposta dal bookmaker (noi consideriamo la soglia 2.5).

Per le scommesse sulla Super League svizzera, tale complementarietà nella stagione 2018/19 si è verificata. Come si evince dal grafico, per più di sei partite su dieci si è verificato il segno Over. Anche in questo caso, un confronto: questa volta con il mercato Under/Over nel campionato portoghese.

I più diffusi mercati antepost

Nelle scommesse antepost, ci viene chiesto di pronosticare gli esiti finali di un torneo o di una competizione. Richiedono dunque una certa conoscenza della materia, perché occorre avere una buona infarinatura su squadre e giocatori protagonisti. Nei prossimi paragrafi tratteremo le più diffuse tipologie di questo tipo proposte dai bookmaker per la Super League svizzera, insieme ad alcune statistiche aggiornate.

Chi vince il campionato svizzero

Lo stemma dello Young Boys Dal 1898, anno della sua nascita, il campionato svizzero è stato vinto da ben 19 squadre diverse: una certa varietà, dunque, anche se la squadra più titolata, il Grasshoppers, ne ha in bacheca ben 27, seguito a 20 dal Basilea.

Nel 2018/19, ad aggiudicarsi il titolo sono stati i gialloneri dello Young Boys con 91 punti. La squadra di Berna ha dominato il torneo, staccando di 20 lunghezze proprio il Basilea e conquistando il titolo numero 13 della sua storia.

Il mercato retrocessione

Lo stemma del Grasshoppers Nel campionato elvetico sono previste due retrocessioni: una diretta (l’ultima classificata) e una derivante dallo spareggio tra penultima e seconda della Challenge League. Pronosticare la squadra che scenderà in seconda divisione (in una delle due modalità) è dunque un’invitante opzione.

Nel 2018/19 si è verificato un vero e proprio shock, per il calcio svizzero. A retrocedere direttamente è stato nientemeno che il Grasshoppers, la squadra più titolata. Il Neuchatel Xamax si è invece salvato, vincendo ai rigori lo spareggio con l’Aarau.

Il vincitore della classifica marcatori

Lo stemma dello Young Boys, squadra in cui milita Guillame Hoarau, capocannoniere svizzero del 2018/19 Un altro grande classico delle scommesse antepost è indovinare chi sarà il vincitore della classifica marcatori. Anche per le scommesse sulla Super League svizzera dunque è possibile selezionare questa opzione. Non ci sono nomi altisonanti, qui, perciò occorre informarsi bene.

Quanti di voi conoscono il nome di Guillame Hoarau, francese dello Young Boys, che con 24 reti è stato il principe dei bomber nel 2018/19? Forse, ahiloro, solo i tifosi juventini, visto che rifilò loro due gol in Champions League.

Le strategie per puntare (e vincere) sul torneo svizzero

Una precisazione necessaria: non esistono trucchi sicuri al 100%, quando si parla di scommesse, e in fondo è giusto così, sennò l’azzardo dove sarebbe? Detto questo, ci sono alcune strategie che possono aiutarci a scommettere in modo più consapevole sulla Super League. La prima di esse è informarsi bene su squadre e giocatori, visto che è un torneo non così conosciuto.

Le statistiche che vi abbiamo proposto nei precedenti paragrafi possono esservi utili, per esempio per la scelta di determinati mercati legati al numero di gol. Quando gioca lo Young Boys, inoltre, potreste azzardare qualche puntata sui nomi dei marcatori, magari aiutandosi con la consultazione di siti specializzati sul calcio elvetico come quello della Federcalcio elvetica.

Le notizie più importanti sulla Super League svizzera

La Super League svizzera in breve
Nome: Raiffeisen Super League
Sede: Berna
Prima edizione: 1898
Squadre partecipanti: 10
Formula: Doppio girone all’italiana
Durata edizione 2020: Luglio - Maggio
Squadre più titolate: Grasshoppers (27 titoli), Basilea (20)

Quella attualmente in corso è l’edizione numero 123 della Super League svizzera, chiamata anche, per ragioni di sponsorizzazione, Raiffeisen Super League. L’attuale assetto è stato definito nel 2003, e prevede la partecipazione di 10 squadre, che si affrontano in un doppio girone all’italiana, con doppie partite di andata e ritorno.

Il numero totale di partite è così di 36. La prima in classifica, oltre a ottenere il titolo di Campione di Svizzera, si qualifica ai playoff della Champions League, mentre 2′ e 3′, insieme alla vincitrice della Coppa nazionale, accedono all’Europa League. L’ultima classificata retrocede direttamente in Challenge League.

La squadra con più scudetti in bacheca è il Grasshoppers, vincitore di 27 titoli. Tra le squadre più blasonate figurano poi il Basilea (20 titoli), il Servette (17) e lo Young Boys (13). Zurigo, con 40 scudetti, è di gran lunga la città più titolata della Confederazione Elvetica.

Le squadre svizzere più prestigiose

Il “triangolo d’oro” del calcio svizzero ruota attorno ai cantoni tedeschi: sono Zurigo, Basilea e Berna, le città sede delle compagini più forti della Super League. Nei prossimi cinque box non parleremo solo di loro: ci occuperemo anche del Lugano e del San Gallo, che bene stanno facendo nelle ultime stagioni.

  • Il logo del Grasshoppers
    Grasshoppers

    I bianco-blu dei Grasshoppers di Zurigo sono la squadra più famosa e vincente della Svizzera, con 27 titoli e 19 coppe nazionali. Spesso presente nelle coppe europee, oggi vive un’epoca di transizione, che ha portato addirittura alla sua retrocessione in Challenge League.

  • Il logo del Basilea
    Basilea

    Fondato nel 1893 e secondo per numero di titoli nazionali vinti (20), il Basilea (colori sociali rosso-blu) è una delle grandi squadre svizzere e può vantare in palmares anche il raggiungimento delle semifinali nella edizione 2012/13 dell’Europa League.

  • Il logo dello Young Boys
    Young Boys

    Sono una delle realtà più forti del calcio svizzero di questi ultimi anni. I gialloneri dello Young Boys di Berna sono gli attuali campioni in carica della Super League, e bazzicano ormai stabilmente almeno le fasi preliminari delle coppe europee.

  • Il logo del Lugano
    Lugano

    Con tre titoli e tre coppe nazionali, il Lugano è una delle squadre nobili del paese. Fondato nel 1908 e fallito nel 2003, è ripartito dalle leghe minori e dal 2008 è tornato in prima divisione, di cui oggi è uno dei protagonisti.

  • Il logo del San Gallo
    San Gallo

    Fondati nel 1879 in un collegio sul vicino lago di Costanza, i biancoverdi del San Gallo sono una delle più antiche squadre elvetiche. In bacheca vantano due scudetti e una coppa nazionale e attualmente sono terzi in classifica.

RITORNA ALLA LISTA DEI TOP BOOKIES

Gli assi del campionato svizzero 2019/20

Per piazzare giocate sui migliori siti scommesse Svizzera Super League occorre necessariamente conoscere gli attuali protagonisti del campionato. Vi avvisiamo, non ci sono nomi famosissimi: i profili più forti militano in altri campionati, ma in ogni caso i tre calciatori che vi presentiamo non sfigurerebbero anche in tornei più prestigiosi.

  • La maglia di Jean-Pierre Nsame
    Jean-Pierre Nsame

    Classe 1993, origini camerunesi ma di passaporto francese, Jean-Pierre Nsame è un forte attaccante dello Young Boys, vicecapocannoniere nel 2018/19 e nella stagione in corso principe dei bomber con 15 reti. La sua stazza (188cm per 88kg) lo rende dominante in area.

  • La maglia di Ermedin Demirović
    Ermedin Demirović

    Nato in Bosnia ma di cittadinanza tedesca, Ermedin Demirović è un attaccante del San Gallo e della U21 bosniaca, giunto in prestito dagli spagnoli dell’Alavés, dopo essere cresciuto nel Lipsia. Forte fisicamente, è dotato di buona tecnica individuale.

  • La maglia di Matteo Tosetti
    Matteo Tosetti

    La sua squadra, il Thun, è ultima in classifica, ma lui si sta facendo notare a suon di assist. Ticinese di Intragna, Matteo Tosetti è un centrocampista che “vede” bene gli sviluppi del gioco e sforna invitanti palle-gol per i compagni.

Tra vette innevate e laghi, con le scommesse sul campionato elvetico

Eccoci giunti al termine della nostra guida alle scommesse Svizzera Super League. Se ci avete seguiti fino a qui, avete tutti gli elementi per puntare su questo campionato. Ci siamo occupati dei bookmaker top (e dei criteri per sceglierli), di mercati, statistiche, strategie, squadre e giocatori top. A voi non resta che fare il vostro gioco!

Un'immagine elaborata di Walter Samuel

In Svizzera si gioca con calma. Al massimo gli spettatori fischiano un po’, ma a fine partita è tutto finito, e si cammina in città in grande serenità.

FAQ

In redazione sono giunte alcune domande relative alle scommesse sulla Super League svizzera. Di seguito ne abbiamo elencate tre, ma se anche voi ne avete, basta mandare una mail al nostro indirizzo info@sitiscommesse.com, e riceverete al più presto risposta.

Qual è il criterio più importante per trovare i migliori bookmaker Super League Svizzera?

Ogni scommettitore ha le sue priorità, naturalmente, ma ci sentiamo di dire che il valore dei payout sulle partite del campionato elvetico è probabilmente l'indicatore principale che testimonia la bontà di un bookmaker che ne propone le quote.

Chi sono i top player del torneo svizzero?

Parecchi calciatori di livello calcano i campi della Super League, che anche in passato ha visto nomi eccellenti (l'ultimo è stato forse Walter Samuel) militare nel torneo. Oggi, i tre giocatori più in vista sono quelli che abbiamo descritto in un apposito paragrafo della nostra recensione.

Quali sono le caratteristiche della Super League svizzera?

Come descritto nel paragrafo relativo alle informazioni sul campionato svizzero, la Super League consta di 10 squadre, che si affrontano, per un totale di 36 partite, in un doppio girone all'italiana con sfide di andata e ritorno. Ci sono due retrocessioni: una diretta e una derivante dallo spareggio tra penultima in classifica e seconda della Challenge League.

Scopri le pagine dedicate agli altri grandi eventi di calcio