Calcio al curry: la guida alle scommesse Indian Super League

È uno dei tornei calcistici più giovani: esiste solo da 6 anni, ma ha visto parteciparvi, come giocatori o allenatori, campioni come Del Piero, Materazzi, Nesta, Zico e Zambrotta. Il massimo campionato indiano coinvolge tantissimi scommettitori. Nella nostra nuova guida alle scommesse Indian Super League troverete le info per puntare sul torneo della terra di Ganesh, iniziando dai bookmaker top.

Argomenti della pagina: vai all’argomento preferito con un solo click!
Indian Super League 
I migliori bookmaker per la Indian SL

Scopri le loro caratteristiche 

Criteri

Come trovare l’operatore ideale

Mercati

Pre match, antepost e statistiche

Strategie

Come scommettere

Squadre

Dal Chennaiyin al Goa

Calciatori

Corominas, Krishna & Co.

FAQ

Domande frequenti

Date un’occhiata all’elemento di navigazione qui sopra, ci trovate gli argomenti di questa guida ai bookmaker Indian Super League: come abbiamo scelto i migliori, quali sono i mercati proposti, quali strategie adottare e che squadre e giocatori tenere presenti. Cliccate sul topic da cui volete partire, oppure seguite il nostro filo rosso. Siete pronti a partire per la misteriosa India?

Le cinque scelte migliori per scommettere sulla Indian Super League

Non perdiamo tempo: nella tabella sottostante trovate i cinque migliori operatori per scommettere sulla Indian Super League. Non si è trattato di una scelta facile, perché tutti i bookmaker .it propongono il campionato indiano in palinsesto. Come abbiamo fatto a sceglierli, dunque? Li abbiamo passati in rassegna uno per uno, considerando attentamente determinati parametri di cui parleremo meglio più avanti.

I migliori 5 bookmaker online per la Indian Super League
Un calciatore e il logo della Indian Super League
Betway  5/5 Bonus fino a 250€ Visita il sito
William Hill 4.5/5 Bonus fino a 215€ Visita il sito
bwin 4.5/5 Bonus fino a 210€ Visita il sito
Eurobet  4/5 Bonus fino a 210€ Visita il sito
Planetwin365  4/5 Bonus fino a 365€ Visita il sito

Come testimoniano le “grandi firme” in tabella, il campionato indiano è molto attenzionato dai bookmaker. A garanzia della sicurezza delle giocate, i migliori siti scommesse Indian Super League sono provvisti di regolare licenza ADM (ex AAMS). Attenzione: l’assenza dalla Top 5 non vuol dire che gli altri bookie non propongono questo torneo, ma che la loro proposta è meno competitiva.

I migliori siti scommesse Indian Super League? Li abbiamo scelti così

Abbiamo detto che la nostra selezione dei cinque migliori siti scommesse Indian Super League si è basata sulla loro performance in quattro specifici parametri. Essi sono l’ammontare dei payout, la presenza di promozioni specifiche, la qualità della sezione live e il numero di mercati. A ognuno di loro abbiamo dedicato uno specifico paragrafo, che potrete raggiungere cliccando sulla voce corrispondente.

Primeggiare in uno solo dei quattro parametri non era garanzia sufficiente, per noi: un bookie con ottimi payout potrebbe essere debole sul lato delle giocate live, scontentando così chi le ama. Per questo, i siti scommesse Indian Super League top si sono rivelati tali se in grado di offrire gli standard massimi a livello complessivo, per ognuno dei criteri per noi fondamentali.

I payout, la risposta alla domanda “Quanto si vince”

Quando si scommette, è essenziale avere un’idea il più possibile precisa di quanto si vincerà in caso di schedina senza errori. Occorre dunque considerare i payout, le percentuali che quantificano le vincite al netto del guadagno degli operatori. Qui sotto, i valori minimi e massimi per il torneo indiano, così che possiate capire con chi scommettere sulla Indian Super League.

I dati in tabella, calcolati con il cosiddetto sistema della lavagna, ci soddisfano: i valori non sono in assoluto altissimi, rispetto alla media delle scommesse sul calcio, ma l’esperienza ci insegna che i bookie “recuperano” da altre parti, ad esempio nella disponibilità di promozioni o di servizi come lo streaming video per la Super League (come fa bwin).

I siti scommesse Indian Super League e i bonus dedicati

Un altro aspetto da considerare, valutando i siti scommesse Indian Super League, è la presenza di promozioni sul massimo campionato indiano. Sapere dell’esistenza di una quota maggiorata in occasione dello scontro-scudetto tra Goa e ATK sarebbe un incentivo per provare a puntarci. Nonostante la presenza massiccia nei palinsesti dei bookie, però, è raro imbattersi in bonus scommesse su questo torneo.

Giocatori di calcio in azione
  • Promozioni sul calcio indiano
  • Super League in streaming
  • Ricco welcome bonus
Thawte GamCare Licenza: ADM Gioco legale e responsabile

Il bookmaker nel box qui sopra è uno dei pochi a offrire bonus per scommettere sulla Indian Super League. Niente di paragonabile, quantitativamente, alle promozioni sulla Serie A, ma di sicuro un plus che farà piacere agli utenti appassionati di calcio indiano. Nella vostra valutazione dei bookie, tenete comunque conto che le offerte abituali sono compatibili con questa competizione.

L’esame della sezione live

Le partite del campionato indiano si svolgono abitualmente nei giorni centrali della settimana, al pomeriggio: situazione perfetta per provare a scommettere live sul torneo. Per essere competitivi, i migliori siti scommesse Indian Super League live dovranno: disporre di un buon numero di mercati con quote di livello, proporre aggiornamenti costanti via livescore e, se possibile, proporne i match in streaming.

Disporre di molte tipologie di scommessa

Qualsiasi sia il nostro passatempo preferito, ci divertiremo di più avendo molte possibilità di variare la nostra esperienza di gioco o di fruizione. Questo vale anche per le scommesse sulla Indian Super League. Anche se poi finiamo per scegliere sempre i soliti mercati, è importante sapere che ne abbiamo a disposizione molti di più, per lo meno attorno al centinaio.

Nel caso del campionato indiano, però, ci va di lusso, e si raggiungono quote paragonabili a quelle dei mercati per la Champions League: è il caso di un bookie come Planetwin365, che offre oltre 500 mercati per le scommesse Indian Super League. Attenzione, però: badate che questo numero coincida, sia che puntiate da casa che utilizzando invece una app scommesse.

Quali sono i mercati più diffusi nelle scommesse Indian Super League

Combobet oppure giocata sul vincente torneo? Quando si tratta di scommettere sulla Indian Super League, lo abbiamo visto in precedenza, potrete scegliere tra un abbondante quantità di tipologie di puntata. Impossibile descriverle tutte, però ci possiamo concentrare su quelle più diffuse: le descriveremo dividendole in giocate single match e antepost e corredando il tutto di statistiche aggiornate all’ultima edizione terminata.

Le scommesse sul singolo incontro

Vi manca una partita per “chiudere” una multipla oppure azzardare un sistema scommesse? Scegliete Bengaluru – Goa e puntate sul vincente incontro, oppure sul mercato Gol/No Gol. Sono solo due dei tre esempi di giocata sulla partita singola di cui parleremo nei prossimi paragrafi, che sono anche la puntata più diffusa in assoluto nel calcio, non solo per la Super League.

Chi vince la partita

Supponiamo che nella prossima giornata del campionato indiano si sfidino due big come ATK e Bengaluru. Nel caso vi venga voglia di piazzare scommesse Indian Super League, è più che probabile che, se non siete esperti, scegliate di pronosticare chi vincerà tra le due. Come fare ad azzeccare il pronostico?

Si esaminano le statistiche sull’occorrenza delle vittorie in casa e di quelle in trasferta, per farvi un’idea del trend calcistico indiano. Nel 2019/20, a predominare è stato il fattore campo (poco più del 47%), come si vede dal grafico, mentre è stato superiore il numero dei pareggi rispetto ai successi esterni.

Le statistiche del mercato Gol/No Gol

Per scommettere sulla Indian Super League occorre conoscerne le statistiche, c’è poco da fare: soprattutto se amate mercati come quello Gol/No Gol (conosciuto anche come A segno entrambe le squadre), è necessario sapere se quello indiano è un campionato con difese arcigne oppure dove gli attacchi sanno dire la loro.

Nella stagione 2019/20 sono stati gli attacchi a predominare con una bella cifra tonda: il 60% degli incontri disputati ha visto la presenza del segno “Gol”. Ciò significa che potrete ragionevolmente aspettarvi sempre gare combattute e, almeno parzialmente, equilibrate. Confrontate questi dati con quelli relativi al mercato Gol/No gol in Europa League.

Il mercato Under/Over e il calcio indiano

Se è più facile che in un match di Indian Super League vadano a segno entrambe le squadre, potremmo aspettarci che il numero totale di gol segnati sia superiore alla soglia di 2.5 che costituisce il parametro classico del mercato Under/Over per i gol messi a segno in un incontro.

La stagione 2019/20 del campionato di calcio indiano conferma talmente tanto la nostra teoria da avere la stessa percentuale: esaminando il grafico a fianco notiamo che il segno “Over” si è verificato in sei casi su 10, pari a 57 match su 95. Guardate invece cosa succede per le statistiche del mercato Under/Over nella Chinese Super League.

Le scommesse antepost e la Indian Super League

Vi sentite esperti di calcio internazionale, oppure semplicemente dotati di fiuto? Allora potreste provare a scommettere sulla Indian Super League in modalità antepost, cioé sugli esiti finali del campionato. Già, ma quali sono i mercati principali? Li vedremo nei prossimi tre paragrafi, ricordando che, come vedremo meglio, quello del subcontinente asiatico è un torneo chiuso, cioé senza retrocessioni e promozioni.

La squadra che vincerà il campionato

Lo stemma dell'ATK

Il campionato indiano è giunto solo alla settima edizione. L’albo d’oro è ancora molto scarno, dunque, e non esistono squadre con un gran numero di titoli in bacheca. Ciò lo rende quindi un torneo molto aperto e senza dominatori assoluti.

Nell’edizione 2019/20, a trionfare è stata una squadra che ha ottenuto il suo terzo titolo in assoluto, l’ATK. La stessa formula del torneo, con lo scudetto assegnato tramite finale dei playoff, rende la competizione sempre molto aperta e combattuta.

Chi sarà la finalista

Lo stemma del Chennaiyin

Non essendoci retrocessioni, uno dei mercati antepost proposti dai migliori siti scommesse Indian Super League è quindi quello che chiede di pronosticare se la squadra X arriverà alla finale dei playoff oppure no. Per puntare, occorre informarsi bene sui top team.

Nel 2019/20, ad arrivare in finale è stato il Chennaiyin, che per tutta la stagione regolare aveva invece rischiato di non partecipare nemmeno alle fasi finali (la regular season era stata invece vinta dall’FC Goa. L’atto conclusivo ha visto l’ATK vincere chiaramente per 3-1.

Il capocannoniere, chi sarà il Maharaja del gol

Lo stemma del Chennaiyin, squadra in cui milita Nerijus Valskis, capocannoniere indiano nel 2019/20

Se volete cimentarvi in una giocata da professionisti, provate a puntare sul nome del capocannoniere della Indian Super League. I tempi in cui vi militavano stelle come Anelka e Del Piero sono lontani, e scegliere il “cavallo vincente” richiede grande competenza.

Nel 2019/20, Ci sono stati tre capocannonieri giunti primi ad ex aequo. Il centrocampista lituano del Chennaiyin Nerijus Valskis ha realizzato 15 gol, tanti quanti Roy Krishna dell’ATK e Bartholomew Ogbeche dei Kerala Blasters. Solo il primo, però, non ha tirato rigori.

Consigli giusti per scommettere sulla Indian Super League

Qualche anno fa, quando vi giocava una folta pattuglia di calciatori italiani, la Indian Super League era molto seguita anche da noi. Oggi è un po’ meno sotto i radar, ma ciò non toglie che è possibile avere puntuali statistiche aggiornate (ad esempio sul sito ufficiale della lega, in inglese) e potere così puntare avendo ben chiari dati e numeri del torneo.

Vi consigliamo di puntare sul fattore campo (le vittorie esterne sono molto meno frequenti), ma anche di considerare che la presenza dei playoff può scompaginare le carte, per quanto riguarda i favoriti. La post-season è tutta un’altra faccenda, e i valori in campo possono essere sovvertiti. Infine, occhio ai giocatori europei, soprattutto per le puntate su marcatori e capocannoniere.

La carta d’identità della Indian Super League

La Indian Super League in breve
Nome: Indian Super League
Sede: Nuova Delhi
Prima edizione: 2014
Squadre partecipanti: 10
Formula: Girone all’italiana + Playoff
Durata edizione 2021: Ottobre – Marzo
Squadre più titolate: ATK (3 titoli), Chennaiyin (2)

Uno dei più giovani campionati calcistici al mondo, la Indian Super League è stata fondata nel 2013, per tentare di rendere popolare il football nel subcontinente, aumentandone contemporaneamente la competitività. Seguendo ad esempio lo schema della Major League Soccer statunitense, è una lega chiusa, con un sistema a franchigie senza promozioni e retrocessioni. Attualmente, vi prendono parte 10 squadre.

La stagione, che prevede un totale di 95 partite, è strutturata in una prima fase (girone all’italiana di 18 giornate con sfide di andata e ritorno) e nei playoff, costituiti da due semifinali (andata e ritorno) e finale in partita unica. Sono ammessi fino a sette giocatori stranieri in rosa, ma solo cinque possono scendere in campo.

Le squadre che hanno vinto le cinque edizioni fin qui disputate sono tre: l’ATK si è aggiudicato tre titoli, mentre il Chennaiyin (noto anche da noi, perché allenato in passato da Marco Materazzi e con Alessandro Nesta in difesa) ne ha due; il Bengaluru ha vinto il primo nella stagione 2018/19.

I top team del campionato indiano

La Indian Super League è ancora molto giovane, lo abbiamo visto. Nonostante questo, si è già creata una sorta di “aristocrazia” tra le squadre partecipanti, e le cinque che presentiamo nei prossimi box azzurri sono sicuramente le più prestigiose, quelle che si contendono il titolo e su cui potete scommettere.

  • Il logo dell'ATK
    ATK

    Precedentemente noto come Atletico de Kolkata, essendo in consocietà con i “Colchoneros” di Madrid, l’ATK di Calcutta è una delle squadre più forti della Indian Super League. Ha vinto tre titoli nazionali, ed è l’attuale campione in carica del torneo.

  • Il logo del Chennaiyin
    Chennaiyin

    I “Blues” di Chennai sono molto cari ai colori italiani. Con Materazzi in panchina hanno vinto due titoli nazionali. Nel Chennaiyin hanno militato però anche Alessandro Nesta, Manuele Blasi e Alessandro Potenza. Nella stagione 2018/19 hanno chiuso all’ultimo posto.

  • Il logo del Bengaluru
    Bengaluru

    Campione nel 2018/19, il Bengaluru nasce nel 2013 dalla “diaspora” di alcuni dirigenti dei Mumbai Tigers. Dopo tre stagioni di assestamento, la squadra è diventata protagonista nel campionato, raggiungendo già nel 2017 la finale del torneo, poi persa.

  • Il logo dell'FC Goa
    FC Goa

    Alti e bassi, per la squadra della città di Margao. Il Goa, però, è uno dei club più brillanti della lega. Finalista un anno fa, ha chiuso in testa la regular season 2019/20. In passato vi ha militato il campione francese Robert Pires.

  • Il logo del Mumbai City
    Mumbai City

    I gialloblu di Mumbay hanno conquistato per due volte le semifinali del torneo. I progetti del team sono ambiziosi, come testimonia la mossa compiuta nel novembre 2019, con l’acquisizione del 65% del club da parte della holding proprietaria del Manchester City.

RITORNA ALLA LISTA DEI TOP BOOKIES

Le stelle del campionato indiano

Vediamo ora di individuare i tre più fulgidi talenti della Indian Super League. Per le vostre puntate occorre sapere quali sono le star del torneo e in quali squadre militano, soprattutto se volete piazzare qualche giocata sul nome dei marcatori oppure, in modalità antepost, sul vincente del titolo di capocannoniere.

  • La maglia di Ferran Corominas
    Ferran Corominas, FC Goa

    Per due anni maharaja del gol e degli assist, Ferran “Coro” Corominas è probabilmente il top player assoluto della Indian Super League, nonostante i 37 anni suonati. Dopo molti anni in patria ha trovato nel subcontinente (FC Goa) la sua dimensione.

  • La maglia dell'ATK
    Roy Krishna, ATK

    Attaccante trentatreenne da quest’anno all’ATK dopo una lunga carriera in Australia, il figiano Roy Krishna è una punta centrale che si trova però bene anche sulla sinistra in un tridente offensivo. Capocannoniere 2019/20 insieme a Valskis e Ogbeche.

  • La maglia dei Kerala Blasters
    Bartholomew Ogbeche, Kerala Blasters

    Un girovago del gol, il nigeriano Barholomew Ogbeche. Ha giocato in Francia (anche nel PSG), Spagna (Valladolid), Inghilterra (Middlesborough) e Olanda, prima di approdare l’anno scorso ai Kerala Blasters, con cui questo classe 1984 ha messo a segno nel 2019/20 15 gol.

Un torneo giovane su cui puntare, con le scommesse Indian Super League

Siete pronti per scommettere sulla Indian Super League? Dopo le informazioni che vi abbiamo dato in questa guida, il calcio indiano non dovrebbe avere più segreti! Abbiamo parlato dei migliori bookmaker con cui puntare, dei mercati più diffusi (con le relative statistiche), delle squadre e dei giocatori più forti. Cosa vi serve di più?

Marco Materazzi

Vincere il campionato in India è stata un’esperienza straordinaria. Vedere i ragazzi piangere di gioia dopo la vittoria è qualcosa che mi porterò sempre dentro

FAQ

In conclusione della nostra guida alle scommesse Indian Super League, vogliamo dare spazio a voi lettori. Di seguito trovate tre delle molte domande giunte in redazione su questo argomento. Mandate anche voi una mail all’indirizzo info@sitiscommesse.com, se ne avete qualcuna.

Con quali bookmaker consigliate di puntare?

Date ascolto sempre alle vostre priorità, quando scegliete un bookmaker con cui puntare. Se volete un consiglio, quelli presenti nella nostra classifica a inizio pagina sono i cinque migliori siti scommesse per la Indian Super League, in base ai nostri parametri di valutazione e alla loro performance.

Posso puntare sul mercato Gol/No Gol riferito a un solo tempo di gioco?

Il mercato Gol/No Gol non può mancare, nella lavagna dei migliori siti scommesse Indian Super League. A seconda dell'operatore, è possibile trovarlo disponibile anche relativamente a una sola frazione di gioco. In un paragrafo di questa guida abbiamo mostrato le statistiche per questa tipologia di gioco nella stagione 2018/19.

Che strategia di puntata posso adottare per il campionato indiano?

Innanzitutto, specifichiamo ancora una volta che non esistono ricette infallibili, quando si tratta di piazzare scommesse. Per quanto riguarda le puntate sulla Super League indiana, ci sono alcuni accorgimenti strategici che vi permetteranno, soprattutto se non siete già esperti della competizione, di non affidare esclusivamente alla fortuna le vostre giocate.

In base a cosa sono stati scelti i bookmaker della vostra classifica?

Per individuare i migliori siti scommesse Indian Super League, il nostro team si è concentrato sull'analisi completa dei vari operatori, con particolare attenzione a quattro indicatori fondamentali per qualsiasi appassionato: il valore dei payout, la presenza di promozioni specifiche, la qualità della sezione live e il numero di mercati disponibili.

Scopri le pagine dedicate agli altri grandi eventi di calcio