Puntare dritti al Sol Levante: la guida alle scommesse J League

Benvenuti nella nuova guida alle scommesse J League, il vademecum per puntare sul campionato giapponese di calcio, un torneo frequentato in passato da stelle come Podolski e Iniesta. Se per molti il calcio giapponese sono solo i cartoni animati di Holly e Benji oppure le finali di Tokyo della Coppa Intercontinentale, giocare le vostre schedine sul Sol Levante sarà una piacevolissima scoperta!

Argomenti della pagina: vai all’argomento preferito con un solo click!
J League
I migliori bookmaker per la J League

Scopri le loro caratteristiche

Criteri

Come trovare l’operatore ideale

Mercati

Pre match, antepost e statistiche

Strategie

Come scommettere

Squadre

Da Kashima a Yokohama

Calciatori

Junior, Nakagawa & Co.

FAQ

Domande frequenti

Esamineremo moltissimi argomenti: i migliori bookmaker per scommettere sulla J League e i criteri utilizzati per selezionarli. Quindi, un cenno ai principali mercati e l’analisi di squadre e giocatori da tenere d’occhio nonché delle strategie di gioco. Scegliete voi da dove partire, cliccando la voce desiderata nell’elemento di navigazione qui sopra, oppure seguite il nostro ordine. Destinazione Giappone, dunque: banzai!

I samurai del betting: i bookie per scommettere sulla J League

Soprattutto grazie al richiamo esercitato dai molti calciatori europei e sudamericani che vi giocano, il campionato giapponese ha assistito ultimamente a un vero e proprio boom di interesse da parte di appassionati e scommettitori. Quasi tutti gli allibratori .it, infatti, lo hanno in palinsesto. Solo quelli che trovate qui sotto, però, sono i bookmaker giusti per scommettere sulla J League.

I migliori 5 bookmaker online per la J League
Un calciatore in azione e il logo della J League
Betway 5/5 Bonus fino a 250€ Visita il sito
SNAI 4.5/5 Bonus fino a 305€ Visita il sito
Eurobet  4.5/5 Bonus fino a 210€ Visita il sito
William Hill 4/5 Bonus fino a 215€ Visita il sito
Planetwin365 4/5 Bonus fino a 200€ Visita il sito

Potete notare voi stessi che nella nostra classifica dei migliori bookmaker J League ci sono nomi grossissimi del betting italiano ed internazionale, da Betway a William Hill passando per Eurobet e le ottime performance di SNAI e Planetwin365. Tutti gli operatori esaminati sono naturalmente forniti di regolare licenza ADM (ex AAMS). I motivi del loro successo? Li spiegheremo più avanti.

Come abbiamo determinato i migliori siti scommesse J League

Ci sono ragioni specifiche per cui, nell’affollato panorama del betting italico, sono proprio quelli della precedente tabella a poter essere definiti i migliori siti scommesse J League. Da una accurata analisi dei bookie operanti in Italia, infatti, è emerso che solo i nostri magnifici cinque potevano vantare una performance complessiva di qualità per ognuno dei quattro parametri indicati qui sotto.

Alcuni scommettitori sono più interessati alla proposta live, altri si sbizzarriscono a variare i mercati. Per altri ancora, il valore dei payout è imprescindibile. Essendo impossibile accontentare tutti, avere una proposta di alto livello non per solo uno dei quattro parametri è vitale. Cliccate sul criterio che volete affrontare prima, per andare alla sezione corrispondente della guida scommesse J League.

L’ammontare di quote e payout

Sapere quanto guadagneremmo in caso di schedina vincente è un fattore prioritario, nella valutazione dei siti scommesse J League. Il dato percentuale dei payout può darci risposta, perché permette di quantificare quanto, su una vincita, entrerà nelle nostre tasche. Nella tabella indichiamo i valori minimi e massimi dei payout degli operatori della nostra Top 5 per le gare del campionato nipponico.

Buone notizie per gli scommettitori. Nessuno dei siti scommesse J League scende sotto il 90%, il che è indice di vincite sempre potenzialmente generose. Meglio ancora: i valori medi si stabilizzano attorno a un eccellente 92.5%. Ottima infine la performance di un operatore come William Hill, che sfiora il 95%. Confrontate questi dati con i payout della nostra Serie A.

Bonus sul campionato nipponico? Arigatō!

Quando si vuole provare a giocare su un torneo esotico come può essere il campionato di calcio giapponese, la presenza di promozioni ad hoc dedicate alla lega può costituire la spinta decisiva a scommettere. Anche tra i migliori siti scommesse J League come quelli da noi selezionati, ciò capita di rado: il bookie che trovate qui sotto è una felice eccezione.

Giocatori di calcio in azione
  • Promozioni sulla J League
  • Sezione live betting top
  • Facile per chi usa PayPal
Thawte Gambling Therapy Licenza: ADM Gioco legale e responsabile

In occasione di big match come quello tra Yokohama e Tokyo, il bookmaker indicato prevede offerte sulle partite del campionato giapponese. Per altri tornei (ad esempio date uno sguardo alle promo sui Mondiali di calcio) la situazione è differente. In ogni caso, tutte le promozioni scommesse sono compatibili con i match della J League, a partire da quella di benvenuto.

Scommettere live sulla J League, in barba al fuso orario

Il principale problema del Giappone, quando si tratta di scommettere live, si chiama fuso orario. Preparatevi a levatacce nel cuore della notte, se volete scommettere sulla J League in modalità in-play. Badate che l’operatore che scegliete disponga di un congruo numero di mercati e payout di livello. Fondamentale anche la presenza di statistiche aggiornate e, perché no, dello streaming live.

Tanti mercati, per schedine sempre diverse tra loro

Se siete già abituati a puntare online, sapete che, quando si tratta di scommesse sul calcio, i campionati più prestigiosi possono permettervi di scegliere anche tra 400 differenti tipologie di giocata: variazioni sul tema Gol, Marcatori, cartellini e sanzioni, numero di corner, modalità della prima rete e così via vi consentono di diversificare le schedine e di divertirvi di più.

La nostra ricognizione dei migliori siti scommesse .it ci permette di dire che, per il campionato nipponico, gli utenti hanno di che fregarsi le mani: anche per partite non di grido, i bookmaker propongono almeno un centinaio di mercati (senza distinzione tra versione desktop e app scommesse). Troverete sicuramente la combo bet giusta per non fare kamikaze con il calcio giapponese.

I mercati scommesse più diffusi e le statistiche

Addentriamoci nella questione dei mercati. Quando se ne ha a disposizione un centinaio, tanta abbondanza può quasi stordirci. Meglio allora concentrarsi su quelli più popolari e che possiamo sperimentare anche su un torneo magari non così conosciuto come quello giapponese. Nei prossimi paragrafi parleremo proprio dei più comuni mercati (single match e antepost) proposti dai migliori siti scommesse J League.

Le scommesse J League sul singolo incontro

I mercati sul singolo incontro sono quelli più intuitivi. Normalmente potrete scegliere tra un centinaio di giocate, quando si affrontano Kashima Antlers e Kawasaki Frontale. Impossibile esaminarle tutte: nei prossimi paragrafi tratteremo le tre più popolari, affiancandole alle statistiche relative alla stagione 2019, conclusasi lo scorso 7 dicembre, che vi verranno però utili per la prossima annata del calcio nipponico.

Vincente incontro

Supponiamo che sia in programma lo scontro tra Yokohama F. Marinos e FC Tokyo. Chi vince? È questo, che il mercato Vincente incontro, o se preferite Risultato finale o 1X2, ci chiede di pronosticare. Detta così sembra facile, ma chi le conosce le squadre giapponesi? Sono i numeri, a darci una mano!

La percentuale di vittorie interne ed esterne nell’ultima stagione può indirizzare le nostre scommesse J League, permettendoci di puntare con più consapevolezza. Nel 2019, si sono verificati 128 successi interni, il 41.83% del totale. I successi esterni sono stati quasi il 35%, con i pareggi inchiodati a poco più del 23%.

Mercato Gol/No Gol e statistiche

Il mercato Gol/No Gol (conosciuto anche come Entrambe le squadre vanno a segno) è un punto fermo delle scommesse sulla J League, oltre che di tutti i tornei calcistici. Indovinare se in un match vedremo almeno un gol da ambo le parti richiede capacità di lettura delle sfide del campionato nipponico.

Nel 2019, il torneo giapponese ha fatto registrare un sostanziale equilibrio, come si vede dal grafico a fianco, con il segno “Gol” che ha prevalso per pochi decimali. Ciò è segno di un torneo molto combattuto. Mettete a confronto questo dato con il mercato Gol/No Gol nella Serie B italiana.

I numeri giapponesi del mercato Under/Over

L’ultima delle scommesse sulla J League in modalità single match che esaminiamo è relativa a un evergreen del betting, il mercato Under/Over. Si cerca di indovinare se sarà superiore a una soglia definita dal bookmaker il numero totale di gol (la tipologia da noi considerata), di corner, o di tiri.

Contrariamente a quanto ci si potrebbe aspettare considerando la statistica del precedente paragrafo, nella J League del 2019 è stato il segno Under a predominare, come si vede nel grafico. Tenetene conto per le vostre schedine, considerando ad esempio quello che succede con il mercato Under Over nella Liga spagnola.

Scommettere sul calcio giapponese in modalità antepost

Le scommesse sulla J League antepost possono risultare molto sfiziose per i veri appassionati del calcio giapponese, perché si riferiscono agli esiti finali del massimo campionato nipponico e quindi richiedono una conoscenza piuttosto approfondita dei suoi assi e delle squadre che lottano per il titolo o per non retrocedere. Nei prossimi paragrafi parleremo dei mercati Vincente torneo, retrocessione e capocannoniere.

La squadra vincitrice della J League

Lo stemma degli Yokohama F. Marinos

Il campionato giapponese sta vivendo anni privi del dominio di una sola squadra: dal 2014 a oggi, solo il Kawasaki Frontale è riuscito a vincere due volte il titolo (2017 e 2018), con 5 team che si sono spartiti il bottino.

Gli Yokohama F. Marinos sono i campioni in carica del 2019: si tratta del quarto titolo, per i “marinai” della Prefettura di Kanagawa, ottenuto grazie al primo posto con 70 punti, sei più dell’FC Tokyo e sette più dei Kashima Antlers.

Il mercato Retrocessione

Lo stemma del Matsumoto Yamaga

Sareste capaci di pronosticare quale squadra retrocederà in J2 League alla fine della stagione? Se vi sentite preparati, perché non piazzare la giocata sul mercato retrocessione di uno dei migliori siti scommesse J League? Vediamo come è andata nel 2019.

Il campionato nipponico prevede due retrocessioni dirette, più uno spareggio tra terzultima e vincente dei playoff della J2. Lo Jùbilo Iwata e il Matsumoto Yamaga, ultimi con 31 punti, sono retrocessi subito. Il Bellmare se l’è cavata, vincendo lo spareggio con i Tokushima Vortis.

Lo shōgun del gol: il capocannoniere

Lo stemma dello Yokohama F. Marinos, squadra in cui militano Marcos Júnior e Teruhito Nakagawa, capocannonieri giapponesi nel 2019

L’ultimo dei mercati antepost di cui parliamo nella guida alle scommesse J League è anche il più difficile, quello che ci chiede di pronosticare chi vincerà la classifica marcatori. Richiede, come comprensibile, una conoscenza provetta dei calciatori che vi militano.

Nel 2019 sono stati due, i calciatori a dividersi il titolo di shōgun (signore) del gol. Entrambi militano negli Yokohama F. Marinos. Si tratta del brasiliano Marcos Júnior e del giapponese Teruhito Nakagawa, che hanno messo a segno 15 gol.

Come puntare e vincere sulla J League

Ora che abbiamo qualche elemento in più a proposito dei mercati scommesse della J League, proviamo a porci una domanda: esistono strategie efficaci per puntare e vincere su questo torneo? Mentiremmo, se dicessimo di avere la ricetta infallibile. Di sicuro, però, informarsi molto bene aiuta. Siti specializzati sulla cultura e la società giapponese offrono aggiornate informazioni sul campionato locale.

Ragionate sulle statistiche: in Giappone non si segna moltissimo, lo abbiamo visto, ma si tende a vincere più che a pareggiare. Ciò può darvi indicazioni sui mercati su cui puntare. Il grande equilibrio tra i club in lizza fa sì che non esista una Juventus locale, e quindi le quote sul Vincente torneo in modalità antepost potrebbero essere molto allettanti.

Informazioni di base sulla J League

La J League in breve
Nome: J1 League
Sede: Tokyo
Prima edizione: 1993
Squadre partecipanti: 18
Formula: Girone all’italiana A/R
Durata edizione 2020: Febbraio – Dicembre
Squadre più titolate: Kashima Antlers (8 titoli), Yokohama F. Marinos (4)

Se volete scommettere sulla J League, è cosa buona e giusta conoscerne almeno la struttura e alcuni cenni storici. Il massimo campionato calcistico giapponese è stato fondato nel 1992, sostituendo la Japan Soccer League, che era una lega amatoriale. La federcalcio nipponica fece molti investimenti per aumentare l’appeal del calcio nell’isola dei samurai, agevolando l’ingresso di calciatori europei e sudamericani.

L’assetto attuale prevede la partecipazione di 18 squadre, organizzate in un girone all’italiana con sfide di andata e ritorno. Dopo 34 giornate, la prima classificata otterrà il titolo di campione del Giappone e l’accesso alla fase a gironi della Champions League asiatica, cui prenderanno parte anche seconda e terza (ma quest’ultima dai playoff preliminari).

Ultima e penultima in classifica retrocedono in J2 League. La terzultima prende parte allo spareggio retrocessione con la vincente dei playoff della seconda divisione. I Kashima Antlers sono la squadra che ha vinto più titoli (8), seguiti dagli Yokohama F. Marinos (4) e da Jùbilo Iwata e Sanfrecce (3 a testa)

Le 5 grandi squadre del calcio nipponico

Abbiamo detto di come nella J League viga l’equilibrio, senza una squadra “ammazzacampionati”. Per le vostre scommesse, dunque, può essere utile capire quali siano le cinque società più in vista, quelle su cui si sceglierà con tutta probabilità la vincente del titolo, e tenerne conto, per le puntate antepost.

  • Il logo dello Yokohama F. Marinos
    Yokohama F. Marinos

    Campioni in carica nel 2019, gli Yokohama F. Marinos nascono nel 1972 come sezione calcistica del circolo sportivo della Nissan. Quattro volte campioni del Giappone, hanno visto indossare la loro maglia anche al famoso centravanti argentino anni ’90, Ramon Diaz.

  • Il logo dei Kashima Antlers
    Kashima Antlers

    Gli Antlers di Kashima, così chiamati perché il loro soprannome è “Cervi” (da cui “antlers”, inglese per palchi di corna) sono la più titolata squadra nipponica, con 8 scudetti e 6 coppe di lega. Vi chiusero la carriera Leonardo e Zico.

  • Il logo dell'FC Tokyo
    FC Tokyo

    Squadra della capitale, l’FC Tokyo è povera di trofei (solo 1 Coppa dell’Imperatore in bacheca), ma è in questi anni una delle protagoniste del torneo. Tra il 2013 e il 2015 fu allenata dall’italiano Massimo Ficcadenti, passato invece attualmente al Nagoya.

  • Il logo del Kawasaki Frontale
    Kawasaki Frontale

    Il nome “Frontale” indica proprio il termine italiano, e fa riferimento al “muso” delle moto Kawasaki, celebre simbolo della città di provenienza di questa squadra. Due i titoli in bacheca, insieme a una coppa di lega. Nel 2019 sono giunti quarti.

  • Il logo del Cerezo Osaka
    Cerezo Osaka

    Il nome del club deriva dal termine spagnolo per indicare il ciliegio, simbolo della città di Osaka. Sono tra i protagonisti della lega da anni, anche se non hanno ancora vinto il titolo (quattro i successi nella vecchia lega amatoriale).

RITORNA ALLA LISTA DEI TOP BOOKIES

I Ronin della J League 2020

L’edizione 2020 del campionato giapponese ha preso il via il 21 febbraio. Per guidare le vostre scommesse sulla J League, se per esempio voleste inserire un mercato Marcatore Sì/No relativo a questa lega in un vostro sistema scommesse, potreste considerare uno dei tre calciatori che indichiamo nei prossimi box azzurri, decisamente da tenere d’occhio.

  • La maglia dello Yokohama FC
    Kazuyoshi Miura, Yokohama FC

    Più che un calciatore è un highlander: Kazuyoshi Miura, a 53 anni suonati, è il calciatore più anziano di tutti i tempi. Attaccante dello Yokohama FC, con un passato anche in Serie A al Genoa, può tuttora dire la sua.

  • La maglia di Marcos Júnior dello Yokohama F. Marinos
    Marcos Júnior, Yokohama F. Marinos

    Talento brasiliano dello Yokohama F. Marinos. Marco Júnior Lima dos Santos è un forte attaccante capace, al suo primo anno in Giappone, di vincere la classifica marcatori e contribuire a suon di gol alla conquista del titolo dei suoi.

  • La maglia dello Yokohama F. Marinos
    Teruhito Nakagawa, Yokohama F. Marinos

    Classe 1992, Teruhito Nakagawa è un veloce e brevilineo attaccante dello Yokohama F. Marinos e della nazionale giapponese. Quindici i suoi gol nella stagione 2019, si avvia anche in quella in corso a lottare per il titolo di principe dei bomber.

Tora! Tora! Tora! Alla conquista del Giappone, con le scommesse J League

Abbiamo parlato dei bookmaker top per puntare sul campionato giapponese, dei mercati single match e antepost, delle strategie e delle informazioni su squadre e giocatori top. La nuova guida alle scommesse J League vi ha dato gli strumenti per puntare su questo avvincente torneo. Se vi porterà fortuna, ricordatevi di noi!

Un'immagine elaborata di David Villa

Non importa se giochi per il Barcellona, il Vissel Kobe o il Gijon. Il segreto è lavorare giorno per giorno. Non c’è altro.

FAQ

Come ogni guida che si rispetti, anche la nostra analisi sulle scommesse J League si conclude con le domande dei nostri lettori. Ne abbiamo selezionate tre, ma se ne avete altre, non avete che da scrivere al nostro indirizzo mail info@sitiscommesse.com.

Esistono promozioni dedicate alle puntate sulla J League?

In una sezione della nostra guida alle scommesse J League abbiamo evidenziato un bookmaker che propone bonus sul campionato giapponese. Non si tratta comunque della prassi: potrete in ogni caso utilizzare le promozioni abituali proposte dagli operatori, dal bonus di benvenuto alle multiple, anche per gli incontri di questo torneo.

Si può puntare sul campionato giapponese in modalità antepost?

Certamente: il mercato Vincente torneo, quello Retrocessione e quello Vincente classifica marcatori sono le tipologie di giocata classiche per quanto riguarda le scommesse J League in modalità antepost offerte dalla stragrande maggioranza degli allibratori online operanti nel nostro Paese.

I mercati Gol/No Gol sono giocabili anche sulla singola frazione di gioco?

Il mercato Gol/No Gol classico, per quanto riguarda il Giappone, è quello che chiede di pronosticare se entrambe le squadre andranno a segno nei novanta minuti di gioco. Ogni singolo operatore può però prevedere alcune varianti, come quella appunto di riferirlo solo alla prima o alla seconda frazione di gioco.

Scopri le pagine dedicate agli altri grandi eventi di calcio