Da più di 100 anni, la tradizione: le scommesse Community Shield

È la prestigiosa sfida tra la squadra che ha vinto la Premier League e la trionfatrice della FA Cup. Si disputa dal 1908 a Wembley (salvo qualche eccezione per cause di forza maggiore) ed è un simbolo della tradizione calcistica europea, amatissimo da tifosi e scommettitori. In questa guida alle scommesse Community Shield scoprirete come puntare su questo prestigioso trofeo.

Argomenti della pagina: vai all’argomento preferito con un solo click!
Community Shield
I migliori bookmaker per il Community Shield

Scopri le loro caratteristiche

Criteri

Come trovare l’operatore ideale

Mercati

Pre match, antepost e statistiche

Strategie

Come scommettere

Squadre

Man Utd, Arsenal & Co.

Calciatori

Da Aubameyang a Jennings

FAQ

Domande frequenti

Nel nostro focus su quella che di fatto è la versione inglese della Supercoppa italiana (ma siamo noi ad aver copiato!) partiremo dall’analisi dei migliori siti scommesse Community Shield, spiegando i criteri di valutazione. Spazio poi ai mercati più diffusi con le statistiche, e a info su torneo, squadre e giocatori. Siete pronti a tuffarvi nell’impagabile atmosfera del football inglese?

Scommettere sul Community Shield al meglio con questi 5 bookie

Scommettere sul Community Shield significa puntare su un appuntamento prestigiosissimo del calcio inglese. Non a caso tra i club più vittoriosi figura l’aristocrazia del football britannico (Manchester United, Arsenal, Liverpool): non stupisce che tutti i bookmaker attivi in Italia quotino questa partita nel loro palinsesto. Solo i 5 bookmaker nella tabella offrono la proposta più completa per la competizione, però.

I migliori 5 bookmaker online per il Community Shield
Giocatori di calcio in azione e il logo del Community Shield
William Hill 5/5 Bonus fino a 215€ VISITA IL SITO
Eurobet 4.5/5 Bonus fino a 105€ VISITA IL SITO
bwin 4.5/5 Bonus fino a 10€ VISITA IL SITO
Betway 4/5 Bonus fino a 20€ VISITA IL SITO
SNAI 4/5 Bonus fino a 305€ VISITA IL SITO

Grandi nomi del betting, nella lista dei bookmaker Community Shield top: la nostra analisi è stata comunque severa e indipendente, focalizzata in particolare su quattro parametri che indicheremo a brevissimo. Qui sopra, oltre alla nostra valutazione e al link sicuro alla piattaforma degli operatori, trovate l’indicazione del bonus di benvenuto e il link alla recensione completa di ognuno di loro.

I migliori siti scommesse Community Shield? Li abbiamo scelti così

Al netto delle priorità di ogni scommettitore, i siti scommesse Community Shield top devono soddisfare le diverse esigenze del maggior numero di utenti. I quattro parametri qui sotto, a ognuno dei quali è dedicato un paragrafo, rispondono a questo requisito, purché presenti contemporaneamente al massimo grado possibile. Solo così si può aspirare a far parte anche del club dei migliori bookmaker in assoluto.

Basta cliccare sulla voce che preferite approfondire per prima dallo specchietto qui sopra per dirigervi alla rispettiva sezione in cui la si approfondisce. Come vedete, si tratta di due criteri economici, in grado di incrementare le vincite potenziali (payout e promozioni specifiche) e due maggiormente legati alla possibilità di vivere una eccitante esperienza di gioco (ma non solo, come vedremo).

I payout, l’indicatore delle vincite potenziali

Iniziamo ad approfondire i parametri di valutazione dei migliori siti scommesse Community Shield da quello che interessa di più agli scommettitori, ovvero l’indicazione dei payout. Con questo termine si definisce l’ammontare di una vincita potenziale, al netto di quanto trattenuto dall’operatore. Essendo un dato percentuale, più è vicino al 100% meglio è. Viene calcolato su svariate tipologie di mercati scommesse.

Non possiamo davvero lamentarci di quanto riporta la tabella qui sopra: percentuali mai inferiori al 90% (e quindi vincite sempre più che generose), e picchi massimi attorno al 95% pongono le scommesse su questo trofeo in linea con i payout scommesse della Premier League. Insomma, se sognate un bel weekend londinese, puntare sulla “supercoppa” britannica potrebbe aiutare il vostro budget!

La presenza di promozioni specifiche sul trofeo

L’edizione 2020 del trofeo ha visto di fronte Arsenal e Liverpool. Una sfida che già di per sé emana fascino, ma che sicuramente poteva intrigare ancora di più gli scommettitori, nel caso fossero state presenti promozioni scommesse specificamente pensate per la sfida. Si tratta in effetti di qualcosa che capita abbastanza frequentemente, per esempio con il bookie qui sotto.

Giocatori di calcio in azione
  • Promo sul Community Shield
  • Sezione live molto ricca
  • App mobile eccellente
DigiCert +18 Licenza: ADM Gioco legale e responsabile

Si può trattare di bonus multipla come di rimborsi cashback: in ogni caso tutte offerte che incrementeranno le vincite potenziali. Non aspettatevi, però, la stessa quantità riscontrabile nelle promozioni scommesse per la Serie A. Infine, è comunque possibile applicare alle scommesse Community Shield le promozioni abituali non specificamente rivolte a questo torneo, come l’offerta di benvenuto o le promo fedeltà.

Le puntate live sullo Scudo della Comunità

Una pinta al pub, dei croccanti fish&chips e sul maxischermo le immagini di Arsenal – Liverpool. A chi non verrebbe in mente di provare l’ebbrezza del betting live? I migliori siti scommesse Community Shield offrono questa possibilità: occhio però che ci sia un adeguato numero di mercati, payout competitivi e un costante aggiornamento live, in una sezione dal layout grafico intuitivo.

L’abbondanza di mercati scommesse

L’ultimo degli indicatori da considerare, per scommettere sull’FA Community Shield con il bookmaker giusto, è la quantità di mercati scommesse in lavagna. Trattandosi di un trofeo che vede protagonisti i nomi più in vista del calcio inglese, gli operatori si sbizzarriscono e difficilmente troverete palinsesti con meno di 100 tipologie di giocata disponibili. Un numero così alto è molto importante.

Prima di tutto perché con 100 mercati tra cui scegliere potremo divertirci a puntare su qualcosa di insolito, come una tripla combobet, oppure un mercato sul nome della squadra che farà il prossimo cambio. Secondariamente, perché con una disponibilità così ampia troveremo sempre la quota più vantaggiosa, nel caso i mercati tradizionali come l’1X2 non dovessero proporci payout particolarmente succosi.

I mercati più diffusi

Possiamo scegliere tra 100 tipologie di scommesse, un numero in linea con la media delle scommesse sul calcio: come trovare quello giusto, se non siamo grandi esperti di betting? Possiamo affidarci ai più popolari, quelli che esamineremo, con statistiche aggiornate al 2020, nei prossimi paragrafi, e come fatto anche nella sezione mercati della guida alle scommesse sulla Supercoppa di Germania.

Le scommesse sulla partita

Esattamente come per le scommesse sulla Supercoppa italiana, e in effetti quasi tutte le altre competizioni europee analoghe, scommettere sul Community Shield significa puntare su un trofeo assegnato in una gara unica. Di fatto, tutte le giocate disponibili sono quindi single match, con una eccezione, che vedremo tra poco. 1X2, Gol/No Gol e Under/Over sono i tre mercati più popolari.

Vincente incontro (nei 90’ di gioco)

Il primo mercato è quello più celebre, quando si punta sul calcio. Si tratta di pronosticare come finirà il match nei 90’. Sembra semplice, ma ovviamente, trattandosi di una finale, è faccenda complicata e che può essere utile considerare dando un’occhiata alle statistiche, per confrontarle con mercato 1X2 nella Supercoppa francese.

Questa competizione si disputa dal 1908 su campo neutro. Non c’è una regola precisa in merito a quale squadra debba essere indicata come “in casa”. In ogni caso, da 112 anni a questa parte, solo in 22 casi su 98 (il 22.44%) la gara si è conclusa in parità nei 90′.

Il mercato Gol/No Gol e i suoi numeri

Come sono state le partite del trofeo, nelle sue 98 edizioni? Abbiamo assistito a gare equilibrate con tanti gol per parte oppure no? Il mercato Gol/No Gol, o A segno entrambe le squadre, ci chiede proprio di indovinare se tutti e due i club andranno a segno nei 90′.

Analizzando tutte le partite disputate fino al 2020, possiamo notare che il segno Gol è stato quello più frequente, sopravanzando il No Gol di quasi 13 punti percentuali. Gare equilibrate e mai scontate, quindi, in Inghilterra: verificate se anche il mercato Gol/No Gol nella campionato polacco porta a questi risultati.

Tanti o pochi gol? Il mercato Under/Over

Sempre a proposito di gol segnati nei 90′, il mercato Under/Over ci chiede di indovinare se il totale delle reti sarà minore o maggiore di una soglia determinata dal bookie, che oscilla tra 0.5 e 5.5. Noi scegliamo quella standard di 2.5: Arsenal – Liverpool (1-1) del 2020 ha premiato l’Under.

Coerentemente al mercato precedente (se entrambe le squadre segnano, sarà più probabile vedere tanti gol), nelle 98 edizioni disputate fino a oggi le scommesse Community Shield hanno visto prevalere il segno Over, con circa il 53% sul totale dei risultati. Confrontate questo dato con il mercato Under/Over nella Supercoppa UEFA.

Scommesse antepost? Ce n’è una, a disposizione

Nel “club delle Supercoppe europee”, cui le scommesse Community Shield possono essere ascritte, solo la supercoppa spagnola, da un anno, si disputa in una formula diversa dalla gara unica. Per questo, l’unica giocata antepost, ovvero sugli esiti finali della competizione, disponibile è di fatto quella di cui parleremo nel prossimo capitolo, diversa per un particolare fondamentale dal mercato Vincente incontro.

Vincitore torneo: alla caccia del Manchester United

Lo stemma dell’Arsenal

Il mercato Vincitore torneo ci chiede di pronosticare quale squadra alzerà la coppa. In cosa si distingue dal mercato Vincente incontro? Che quello si riferisce ai 90′, mentre questo riguarda l’esito finale, al termine di eventuali supplementari o calci di rigore.

Il Manchester United, con 21 affermazioni, è la squadra più vincente nella competizione. Gli attuali campioni in carica sono invece i londinesi dell’Arsenal. Dopo aver vinto la FA Cup, nel 2020, i Gunners hanno superato il Liverpool ai rigori.

Qualche indicazione per scommettere su questo trofeo

Dopo averne analizzato i mercati, vediamo di capire se esistono strategie vincenti, per le scommesse sul Community Shield. La cosa migliore è analizzare bene il match, considerando stato di forma delle squadre, statistiche negli scontri diretti e lo storico delle finali, per capire se si verificano molti gol oppure no, e poi simulare qualche giocata con un buon calcolatore scommesse.

Da diversi anni la sfida si gioca ad agosto, quindi all’inizio della stagione: ciò significa che le squadre sono ancora ben lungi dall’essere entrate in condizione e dall’aver rodato gli schemi di gioco. Il calciomercato non è ancora concluso. I mister, poi, fanno pretattica e non schierano i big dal primo minuto: puntare sugli esiti dei primi tempi è spesso una buona idea.

La carta d’identità del trofeo

Il Community Shield in breve
Nome: FA Community Shield
Sede: Wembley Stadium, Londra
Prima edizione: 1908
Squadre partecipanti: 2
Formula: Partita unica
Durata edizione 2021: n.d.
Squadre più titolate: Manchester United (21 titoli), Arsenal (16)

Lo Scudo della Comunità (questa la traduzione di Community Shield) è il trofeo assegnato alla squadra vincitrice della sfida tra Campioni d’Inghilterra e vincitori della FA Cup. Si disputa dal 1908 in gara unica nel mitico stadio di Wembley, recentemente ricostruito. Fino al 2002 si chiamava Charity Shield, perché i proventi del match andavano a enti di beneficienza e ospedali.

In quell’anno, si scoprì che la Football Association non aveva specificato a quanto ammontassero i fondi per la beneficienza e che aveva ritardato i pagamenti agli enti selezionati. Il trofeo fu quindi rinominato Community Shield. La partita si è svolta in passato, dal 2001 al 2006, a Cardiff, in Galles, e nel 2012, a causa dei concomitanti Giochi Olimpici, a Birmingham.

Nell’albo d’oro figurano le Grandi d’Inghilterra: il Manchester United è la squadra con più titoli (21), seguito dall’Arsenal a 16, un successo in più del Liverpool. Più staccati ci sono Everton (9 affermazioni), Tottenham (7), Manchester City (6), Chelsea e Wolverhampton (4). In tutto, dal 1908 a oggi sono 25 i club ad aver vinto almeno una volta il trofeo.

Le cinque leonesse del trofeo

Dovendo parlare delle cinque squadre più importanti del trofeo protagonista di questa guida, non si possono non citare le grandi di questi ultimi anni: per le vostre scommesse Community Shield, dunque, non potrete che fare i conti con Liverpool, Manchester City e compagnia. Nei prossimi box abbiamo selezionato i 5 club che maggiormente possono ambire a vincere il trofeo.

  • Lo stemma dell'Arsenal
    Arsenal

    Campioni in carica 2020, e con il trofeo numero 16 in bacheca, i Gunners dell’Arsenal stanno, con la guida tecnica di Mikel Arteta in panchina, tornando piano piano ai fasti degli inizi del XXI secolo. Quattro successi nelle ultime 6 edizioni.

  • Lo stemma del Manchester City
    Manchester City

    Milioni di sterline di investimenti ogni anno, uno dei tecnici più forti degli ultimi decenni, campioni di classe come De Bruyne, eppure al Manchester City manca sempre qualcosa per diventare davvero Invincibile. Chissà che nel 2020/21 non sia la volta buona.

  • Lo stemma del Liverpool
    Liverpool

    Il Liverpool ha dominato la Premier League 2019/20, vincendo il titolo per la prima volta dopo trent’anni, e il ciclo con Jürgen Klopp in panchina sembra ancora ben lontano dal terminare. 15 Community Shield in bacheca, ha perso l’edizione 2019/20.

  • Lo stemma del Chelsea
    Chelsea

    Con in panchina l’homeboy Frankie Lampard, e con la proprietà russa che ha ricominciato a spendere, il Chelsea si presenta d’obbligo come uno dei protagonisti del calcio inglese 2020/21, grazie a una rosa che comprende talenti quali Werner, Ziyech e Chillwell.

  • Lo stemma del Manchester United
    Manchester United

    Menzione dovuta, per il Manchester United. I Red Devils detengono il record di Community Shield vinti (21), e anche se stanno attraversando una fase di transizione, rimangono una squadra ricca di tradizione e talento, con campioni come Pogba, Martial e Rashford.

L’albo d’oro del Community Shield

Restiamo a parlare di squadre, proponendovi una tabella che potrebbe aiutarvi a scommettere sul Community Shield. Trovate l’albo d’oro delle ultime 10 edizioni con l’indicazione della finalista e il risultato finale. Tutti dati che possono aumentare la vostra conoscenza dei rapporti di forza del torneo e dare indicazioni alle vostre giocate.

L’albo d’oro delle ultime 10 edizioni del Community Shield
Anno Vincitore Stemma Finalista Risultato Marcatori
2020 Arsenal Liverpool 5-4 (d.c.r.) 12’ Aubameyang (A), 73’ Minamino (L)
2019 Manchester City Liverpool 5-4 (d.c.r.) 12’ Sterling (MC), 77’ Matip (L)
2018 Manchester City Chelsea 2-0 13’, 58’ Agüero (MC)
2017 Arsenal Chelsea 4-1 (d.c.r.) 46’ Moses (C), 82’ Kolašinac(A)
2016 Manchester United Leicester 2-1 32’ Lingard (MU), 52’ Vardy (L), 83‘ Ibrahimović (MU)
2015 Arsenal Chelsea 1-0 24’ Oxlade-Chamberlain (A)
2014 Arsenal Manchester City 3-0 22’ Cazorla (A), 43’ Ramsey (A), 62’ Giroud (A)
2013 Manchester United Wigan 2-0 6’, 59’ Van Persie (MU)
2012 Manchester City Chelsea 3-2 40’ Torres (C), 53’ Touré (MC), 59’ Tevez (MC), 65’ Nasri (MC), 80’ Bertrand (C )
2011 Manchester United Manchester City 3-2 38’ Lescott (MC), 46’ Džeko (MC), 52’ Smalling (MU), 58’, 94’ Nani (MU)

RITORNA ALLA LISTA DEI TOP BOOKIES

Tre stelle del Community Shield

A completamento della sezione informativa della guida alle scommesse Community Shield abbiamo indicato i nomi di tre giocatori che, per differenti ragioni, hanno dato lustro a questa competizione. Due detengono altrettanti importanti primati, mentre uno è stato il protagonista dell’ultima edizione e sarà ancora per diversi anni uno dei protagonisti del calcio inglese: tenetene conto per i mercati sui marcatori!

  • La maglia di Ryan Giggs
    Ryan Giggs, Manchester United

    Bandiera del Manchester United fino a pochissimi anni fa, Ryan Giggs è stato un’ala destra gallese dal piede delizioso e dalla “garra” inconfondibile. Detiene il record di vittorie, 10, e di presenze, 14 in Community Shield, tutte in maglia Red Devils.

  • Pat Jennings
    Pat Jennings, Tottenham Hotspurs

    Storico portiere del Tottenham, dell’Arsenal e della nazionale nord-irlandese, Pat Jennings non era soltanto un ottimo estremo difensore. Nell’edizione 1967 del Community Shield, allora Charity Shield, segnò uno storico gol al Manchester United direttamente con un rinvio dalla propria area.

  • La maglia di Pierre-Emerick Aubameyang
    Pierre-Emerick Aubameyang, Arsenal

    Trentunenne, capitano dell’Arsenal e della nazionale gabonese, giovanili nel Milan, Pierre-Emerick Aubameyang è uno degli attaccanti più forti del calcio europeo. Punta di movimento e gol, è stato il grande protagonista dell’edizione 2020, in cui ha segnato un gran gol.

Community Shield, un simbolo del calcio su cui scommettere

Vi abbiamo guidato alla scoperta dei migliori siti scommesse per il Community Shield, indicando i criteri di valutazione e presentandovi i mercati più diffusi tra gli appassionati. Quindi, statistiche, numeri, protagonisti e record di squadre e giocatori: c’è tutto il necessario per puntare su un match simbolo della tradizione calcistica inglese. Se sarete fortunati, ricordatevi di noi!

Un'immagine rielaborata di Pierre-Emerick Aubameyang

Conta sapere da dove vieni e dove sono le radici, tutto il resto è meno importante. Mi piace come sono e non mi importa se la gente non può accettarlo. Si vive una volta sola!

Le vostre domande

Crediamo di essere stati completi, nella nostra disamina sulle scommesse sul Community Shield. Se però ritenete che ci sia qualcosa da approfondire o chiarire meglio, nessun problema: mandateci una mail all’indirizzo info@sitiscommesse.com. Il nostro staff è a vostra completa disposizione!

🔝 Quali sono i migliori bookmaker per scommettere sul Community Shield?

Abbiamo valutato la proposta di ogni allibratore a 360°, focalizzandoci soprattutto su quattro criteri (payout, promozioni specifiche, sezione live e quantità di mercati) capaci di soddisfare le esigenze di molti utenti. La lista dei siti scommesse Community Shield top indica quelli che meglio hanno risposto ai nostri test.

🏆 Quali sono le squadre più competitive?

Diciamo che il Community Shield mette di fronte la vincitrice della Premier League e quella della FA Cup, perciò due squadre in ogni caso molto forti. Abbiamo indicato comunque quelli che secondo noi sono i 5 club che attualmente possono maggiormente aspirare al titolo nell'edizione 2021.

💰 Come sono le vincite, scommettendo sul Community Shield?

L'analisi comparata dei payout scommesse per il Community Shield ci mostra chiaramente che puntare su questo trofeo può dare grandi soddisfazioni: i valori minimi sono ben lontani dalla soglia psicologica del 90%, e quelli massimi arrivano anche a toccare un eccellente 95%.

🧰 In base a cosa avete valutato i migliori bookmaker?

Ogni scommettitore ha priorità diverse, legate a stile di gioco e budget: abbiamo ritenuto fondamentali quattro criteri di valutazione in grado di soddisfare le esigenze di un gran numero di appassionati: payout competitivi, presenza di promozioni dedicate al trofeo, efficiente sezione live e buona quantità di mercati.

Scopri le pagine dedicate agli altri grandi tornei di calcio
Toggle Quicknavi Overlay
Toggle Navigation Overlay
Back to Top