Focus sul sistema Heinz: la spiegazione con un utile esempio

Il suo nome richiama lo slogan di una celebre azienda alimentare statunitense, famosa anche da noi per il suo ketchup, che reclamizzava le meraviglie delle sue “57 varietà di sottaceti”. In questo caso, però, il sistema Heinz è composto da 57 scommesse combinate tra loro. A parte l’ironia del nome, insomma, stiamo parlando di una delle modalità di scommessa sistemica più apprezzata dai professionisti del betting. Le sue dimensioni possono intimorire e sembrare complesse, ma vi spiegheremo, grazie a un esempio concreto e a un pizzico di aritmetica, come questo sistema possa essere particolarmente redditizio per le scommesse sportive e in particolare quelle sul calcio, anche se non siete dei navigati scommettitori.

Che cos’è il sistema Heinz per le scommesse sportive

Abbiamo detto dell’aneddotica relativa all’origine del suo nome, ma all’atto pratico qual è la definizione di sistema Heinz per le scommesse sportive? Ve lo diciamo subito: è una scommessa di sistema composta dalla combinazione di 57 scommesse relative a 6 eventi. Come sono divise queste combinazioni? Come vedete nello specchietto di riepilogo qui sotto, esse sono 10 scommesse doppie, 20 scommesse triple, 15 multiple da quattro selezioni (Quadruple), 6 da 5 (Quintuple) e una da 6 (Sestupla).

Tutti i numeri del sistema Heinz
Numero eventi Numero scommesse Puntata totale Vincita
6
57
57x Puntata per scommessa
A partire da 2 pronostici esatti

L’importo totale della nostra giocata corrisponderà quindi a 57 volte la somma per puntata: se supponiamo di investire 2€ a scommessa, l’importo sarà di 114€. Quand’è che iniziamo a ricavare qualcosa? Molto presto: per incassare denaro è sufficiente indovinare 2 pronostici. Confrontate le caratteristiche del sistema Heinz per le scommesse sportive con quelle del Super Yankee o del Trixie e verificate quale si confà di più al vostro stile di gioco.

Cenni teorici

Ora che sappiamo cos’è e come è composto, capire come funziona il sistema Heinz è il passo successivo. Proveremo a spiegarlo prima con un esempio teorico e poi con uno reale, con eventi e quote veri.

Esempio 1: come detto, il sistema Heinz “agisce” su 6 eventi, per esempio di calcio o basket. Indichiamoli con A vs B, C vs D, E vs F, G vs H, I vs L e M vs N. Pronostichiamo le vittorie di A, D, E, G, L e M: bene, per cominciare a portare a casa qualche soldo è sufficiente che solo le vittorie di A e D si verifichino. Naturalmente, più ne indoviniamo e più soldi vinceremo.

Utilizzo: in maniera analoga e a maggior ragione che con altri sistemi come lo Yankee, la quantità di spesa da investire per una giocata a sistema dipende dal numero di combinazioni. In questo caso esso è importante: 57. Considerato che l’importo economico iniziale va moltiplicato, si possono raggiungere cifre non alla portata di tutti, come spesa: pensate a una puntata di 10€, comporterebbe una spesa totale di 570€. Meglio quindi impratichirsi sfruttando i limiti minimi per colonna, oscillanti di solito attorno ai 0.25€.

La relazione tra Heinz e scommesse sul calcio

Naturalmente è possibile giocare un sistema scommesse su qualsiasi sport, e anche comprendendo eventi di sport diversi. Il sistema Heinz e le scommesse sul calcio, però, vanno particolarmente d’accordo. Questo succede perché i risultati calcistici, essendo per loro natura più incerti fino all’ultimo minuto, garantiscono quote mediamente migliori rispetto a sport come la pallavolo o il rugby. Anche azzeccare soltanto due pronostici, quindi, può farci quantomeno andare in pari con la somma investita, se si sceglie bene tra gli eventi. Inoltre, scommettere sui risultati di parità può essere utile proprio sfruttando le quote per ottenere vincite consistenti.

Alcuni ragazzi esultano per aver vinto a una scommessa, con delle banconote, un calciatore e la scritta heinz

Il sistema in esame alla prova dei fatti

Forse vedere un sistema scommesse Heinz all’opera su partite vere, con quote effettive e cifre reali potrà aiutare ancora di più a far luce sul funzionamento e i vantaggi di questa modalità di giocata. Abbiamo scelto di ipotizzare una scommessa su sei partite di una giornata della Liga spagnola. La somma base che decidiamo di investire è di 5€, il che significa che la nostra puntata totale ammonterà a (5×57) 285€. Teniamo bene a mente questa cifra perché rappresenta il nostro break-even, ovvero la soglia oltre la quale tutto ciò che incasseremo sarà guadagno puro. Nella tabella qui sotto trovate le partite su cui abbiamo deciso di scommettere, con evidenziata in neretto la quota corrispondente al pronostico.

Il nostro test di prova del sistema Heinz
Partite Nostro pronostico Quota “1” Quota “X” Quota “2”
Rayo Vallecano – Eibar
2
2.80
3.25
2.45
Celta Vigo – Huesca
1
1.62
3.80
5.25
Valladolid – Leganes
1
2.30
3.10
3.20
Getafe – Espanyol
X
2.45
3.00
3.00
Real Madrid – Valencia
1
1.44
4.60
6.25
Real Betis – Real Sociedad
1
2.05
3.30
3.60

Se Eibar e Celta Vigo vinceranno, ma tutte le altre non si comporteranno nel modo da noi sperato, avremo azzeccato solo due pronostici, il minimo sindacale per cominciare ad incassare qualcosa con il sistema Heinz, corrispondente a 5×2.45×1.62 = 19.84€. Ricordate i famosi 285€? Siamo ben lungi dal coprire la somma, perciò è bene sperare di azzeccare qualche risultato in più, magari quello del Valladolid e il pari tra Getafe ed Espanyol, in modo da rimpolpare il nostro portafoglio sfruttando anche quote piuttosto alte.

E poi c’è lo scenario migliore, quello in cui la nostra bravura e fortuna ci permette di fare filotto e azzeccare tutti i 6 pronostici con le relative combinazioni. Per ovvie ragioni di spazio e per non tediarvi con somme e sottrazioni, ci limitiamo a esporre il risultato finale: se tutto andasse come speriamo vada, infatti, da un investimento di quasi 300€ otterremmo la bellezza di 4370.18€, un gruzzolo davvero di dimensioni notevoli ed equivalente a quasi quindici volte la spesa iniziale. Qualcosa ci dice che nei prossimi venti minuti qualcuno dei nostri lettori giocherà un sistema Heinz.

Il sistema Heinz, per chi vuole scommettere sul serio

Proponendovi una panoramica sul sistema Heinz abbiamo voluto aiutarvi a comprendere il meccanismo di una delle modalità di giocata più interessanti e amate nel panorama del betting. Descrittene caratteristiche e funzionamento, l’esempio pratico vi ha mostrato come, a fronte di possibili guadagni importanti, occorra andarci piano con le spese iniziali: si pensa che 5€ siano pochi, per una puntata, ma moltiplicando per 57 il discorso cambia notevolmente. Perché non provare a giocare un Heinz con l’operatore che presentiamo qui sotto, però, e vedere l’effetto che fa?

Il logo Heinz
  • Molti mercati disponibili
  • Scommesse virtuali e ippiche
  • Ricco bonus di benvenuto
ComodoEighteenLicenza: ADMGioco legale e responsabile

Nel caso invece vogliate prima sviscerare l’argomento, potete leggere la nostra pagina sui sistemi, o confrontare quello che abbiamo trattato qui con un Lucky 31.

FAQ

Pensate ancora che Heinz sia solo una marca di prodotti alimentari? Avete ancora dubbi o vi è sfuggito qualcosa? Scrivete al nostro indirizzo mail info@sitiscommesse.com, il nostro team vi saprà fornire risposta!

C’è differenza tra il sistema Heinz e il Lucky 63?

Sì: entrambi si basano su una combinazione di giocate su 6 eventi sportivi, in effetti. Ma il primo, come abbiamo visto, contempla 57 combinazioni, mentre il Lucky 6 in più, appunto 63.