La recensione completa del sistema Alphabet: tutti i segreti svelati

In questa pagina presenteremo la nostra guida completa al sistema Alphabet. Questa modalità di scommessa, molto popolare nel Regno Unito ma poco conosciuta nella nostra Penisola, merita un importante approfondimento. Si tratta infatti di una variante di gioco che permette numerose strategie e tattiche applicabili, in particolare, alle sempre molto amate scommesse sul calcio. Diciamo subito che si tratta di una puntata sistemistica composita, fatta da due Patent, uno Yankee e una multipla da 6. Come funziona? Lo scopriremo insieme nei prossimi paragrafi grazie all’aiuto di alcuni esempi pratici presi dal campionato più avvincente del mondo. Siete pronti a tuffarvi in questa avventura?

Cos’è un sistema Alphabet di scommesse sportive nei dettagli

Se il nome ai più potrebbe non dire molto, è forse perché qui da noi non gode di tanta popolarità come invece succede presso gli scommettitori di Oltremanica. Il sistema Alphabet per scommesse sportive ha bisogno dunque di una piccola presentazione. Si tratta di un mix affascinante di due Patent, uno Yankee e un moltiplicatore da 6 eventi. Per giocarlo è necessario dunque selezionare con cura 6 pronostici sui quali costruire poi la giocata. Va detto che non tutti i bookmaker italiani offrono la possibilità di piazzare un Alphabet già preconfezionato. In questo caso quindi sarà necessario imbastirlo da sé andando a scommettere pezzo per pezzo il sistema, nel modo che illustreremo più avanti.

La composizione del sistema Alphabet
Sezione Eventi selezionati (1-6) Numero di scommesse
1. Patent
1, 2, 3
7
2. Patent
4, 5, 6
7
Yankee
2, 3, 4, 5
11
Multipla
1, 2, 3, 4, 5, 6
1

Come si evince dallo schema che abbiamo compilato qui sopra, giocare un sistema Alphabet è come piazzare 26 scommesse differenti, come le lettere dell’alfabeto inglese: ecco spiegata l’origine del nome. Tante sono le combinazioni infatti che derivano dai diversi incastri previsti: 7 dal primo Patent (3 singole, 3 doppie e una tripla), 7 dal secondo Patent (3 singole, 3 doppie e una tripla), 11 dallo Yankee (6 doppie, 4 triple e una quadrupla) e infine una multipla da 6 eventi. Sembra tutto molto complicato? Se avete un po’ di pazienza scoprirete che non è poi così complesso come sembra ed esiste più di una ragione per giocarlo.

La teoria: come funziona il sistema Alphabet

Come forse qualcuno tra i più esperti di sistemi avrà già intuito, il vantaggio di un sistema Alphabet per scommesse sportive è quello di poter assegnare un valore diverso a ciascuna delle proprie previsioni. Questo obiettivo viene raggiunto in particolare grazie allo Yankee presente all’interno della scommessa. Vediamo grazie ad un esempio teorico come funziona il sistema Alphabet.

Esempio 1: Scegliamo accuratamente 6 pronostici dal calcio o da altri sport. Andremo quindi a combinare i primi tre, A, B e C, in un primo Patent e i secondi tre, D, E e F, in un secondo Patent. Piazzeremo poi gli stessi eventi B, C, D e E in uno Yankee. Infine, con tutti gli eventi giocati fino ad ora in diverse combinazioni, costruiremo una classica multipla a 6 composta da A, B, C, D, E e F.

Utilizzo: Il grosso vantaggio di questo tipo di giocata sistematica, rispetto alle altre presentate nella nostra pagina generale dei sistemi, è quello di poter assegnare un valore diverso ad alcuni pronostici rispetto ad altri. I due eventi sui quali ci sentiamo meno sicuri dovranno infatti occupare le posizioni A e F e verranno combinati soltanto in un Patent a testa e nella multipla a 6. Rimarranno invece esclusi dallo Yankee, nel quale rientrano le previsioni B, C, D e E.

Alphabet e scommesse sul calcio: un feeling cresciuto col tempo

Non si tratta di un classico colpo di fulmine, ma a volte anche gli amori che maturano lentamente possono portare a risultati proficui e duraturi. Il sistema Alphabet e le scommesse sul calcio si congiungono infatti solo in un secondo momento. Inizialmente questa tipologia di giocata, proprio come la strategia Dutching (vedi glossario), viene elaborata nel mondo degli ippodromi e delle corse dei cavalli, che gli inglesi sono soliti frequentare assiduamente. Solo in un secondo momento si capirono le sue potenzialità se applicato al calcio e divenne perciò uno dei sistemi più popolari tra gli appassionati di pallone in terra d’Albione. Ciò non ci vieta comunque di utilizzarlo per scommettere anche su altri sport che più ci aggradano, come ad esempio pallamano o baseball.

Una ragazza esulta per aver vinto a una scommessa, con delle banconote, un pallone e la scritta alphabet. A sinistra due giocatori a contrasto durante una partita di calcio

Un esempio pratico

Fin qui abbiamo parlato principalmente a livello teorico, esponendo tutte le caratteristiche principali e le possibili applicazioni di un sistema scommesse Alphabet. È arrivato però il momento di entrare nei dettagli pratici e di vedere come creare e piazzare una schedina con questa tipologia di giocata. Per farlo abbiamo deciso di omaggiare il Paese nel quale questo tipo di sistema è stato inventato e di utilizzare pertanto solo partite di Premier League. Si tratta però solo di un esempio: ovviamente è possibile giocare piazzando pronostici di tutti i campionati che volete.

Il nostro test di prova del sistema Alphabet
Partite selezionate Nostro pronostico Quota “1” Quota “X” Quota “2”
Huddersfield – Brighton
X
2.40
2.95
3.20
Leicester City – Watford
1
2.10
3.20
3.50
Manchester City – Bournemouth
1
1.10
9.00
21.00
Newcastle -West Ham
2
2.55
3.20
2.80
Chelsea – Fulham
1
1.15
7.75
14.50
Arsenal – Tottenham
X
2.45
3.50
2.65

Come potete vedere dalla tabella, abbiamo riservato la posizione 1 e la posizione 6 del nostro sistema Alphabet a due pronostici difficili, i due pareggi di Arsenal-Tottenham e Huddersfield-Brighton, che sono anche le due partite con le quote più alte che avevamo selezionato. La posizione degli eventi in questo tipo di giocata è molto importante e determina, lo ripetiamo, le possibili combinazioni, a differenza invece degli altri tipi di sistema.

Abbiamo giocato 3 euro per ognuna delle 26 colonne possibili, per un esborso complessivo di 78 euro. Tutto sommato ci è andata bene. Abbiamo sbagliato il primo e l’ultimo pronostico, proprio quelli più difficili, che ci hanno compromesso i due Patent e la multipla da 6. I quattro pronostici centrali, invece, quelli su cui ci sentivamo più sicuri, li abbiamo presi. Questo ha voluto dire prendere un intero Yankee, per cui 11 combinazioni sono andate in porto: 6 doppie, 4 triple e 1 quadrupla, che hanno fruttato la bellezza di 173.15€. Se sottraiamo l’importo investito, abbiamo generato un profitto da 95.15€.

Centrando invece uno dei due pronostici esterni, mettiamo caso il pareggio di Arsenal e Tottenham, avremmo preso anche un Patent e la somma finale della nostra vincita sarebbe stata pari a 259€. Davvero niente male, anche se noi puntavamo a fare percorso netto, grazie al quale avremmo incassato più di 546€. Pazienza, sarà per la prossima volta. In fondo anche questo è il bello di giocare con i sistemi.

Alphabet: un’ottima soluzione per variare le giocate

Non tutti i nostri pronostici hanno lo stesso valore e non siamo egualmente sicuri di centrarli tutti. Alcuni li avvertiamo subito come certi e poi puntualmente si avverano. Altri invece sono degli azzardi e fino al fischio finale non siamo sicuri di prenderli. In questo caso il sistema Alphabet ci viene in soccorso. Certo, bisogna essere un po’ più esperti dello scommettitore medio, soprattutto se questa combinazione non viene offerta dal nostro bookmaker di fiducia e dobbiamo andare a costruircela noi stessi con i mezzi che abbiamo a disposizione.

Il logo che rappresenta il sistema alphabet e sullo sfondo uno stadio di calcio
  • Bonus di benvenuto ricco
  • Tanti mercati sul calcio
  • Ottimo streaming live
ThawteEssaLicenza: ADMGioco legale e responsabile

Non nascondiamo però che le soddisfazioni che un simile sistema può dare sono tantissime, come si è potuto evincere dall’esempio che abbiamo portato in questa pagina. Lasciateci presentare infine il migliore operatore per questa tipologia di giocata, che è quello che trovate nel box qui sopra. Visitate invece la nostra pagina principale per conoscere tutte le caratteristiche dei migliori siti scommesse online.

FAQ

In questa nostra recensione sul sistema Alphabet abbiamo cercato di fornire tutte le informazioni nel modo più completo e chiaro possibile. Se però avete ancora dubbi o domande da porci, scriveteci al nostro indirizzo mail info@sitiscommesse.com, troverete il nostro team a vostra disposizione!

Quali sono i limiti massimi di vincita per un sistema Alphabet?

Per tutti i bookmaker che propongono questo tipo di sistema nel loro bouquet di tipologie di scommessa, vale il limite che trovate per tutti gli altri sistemi, ovvero 50.000€. Se invece dovete costruirvi l’Alphabet da soli, il limite è di 50.000€ per ogni Patent e per lo Yankee, mentre è di 10.000€ per l’accumulatore da sei risultati.