Centra la pole position: guida 2020 ai siti scommesse Formula1 migliori

Se piazzare una schedina sui siti scommesse Formula1 è sempre stato il vostro desiderio, la pagina che state per leggere è quello che fa per voi. Il fascino senza tempo della Ferrari e di piloti temerari come Ayrton Senna, Prost, Schumacher e in tempi più recenti Vettel e Hamilton è innegabile, e attrae anche gli amanti del betting. Troverete i migliori 5 siti per le scommesse F1, ma anche le info su mercati, quote, giocate live, statistiche e record.

Argomenti della pagina: Vai all’argomento preferito con un solo click!
I migliori bookies per la Formula 1
I migliori bookies per la Formula 1

Scopri le loro caratteristiche

Criteri

Scegliere i bookies per la Formula1

Sì/no

Vincitore finale, Testa a testa

Informazioni

I circuiti storici e i punti

Piloti

Vettel, Hamilton & Co.

Storia

F1, fatti e scommesse

FAQ

Le vostre domande

A voi la scelta: o proseguire passo passo nella pagina, oppure selezionare l’argomento da cui partire cliccando sulla voce corrispondente nell’elemento di navigazione presente qui sopra. Come vedete, gli argomenti sono molti e non mancheranno anche alcuni interessanti aneddoti e cenni storici, così come le vostre domande. Ma ora partiamo, il Gran Premio e lungo e dobbiamo compiere il giro veloce per trovare il migliore tra i siti scommesse Formula1!

Quali sono i migliori bookmaker per le scommesse Formula 1

Possiamo, in una pagina dedicata ai siti scommesse Formula1, tenervi sulle spine e non dirvi subito quali sono i 5 bookmaker top per piazzare le vostre giocate? Certamente no, e infatti non ci sottraiamo al compito: nella tabella qui sotto trovate esattamente la lista dei migliori allibratori online per puntare su una vittoria della Ferrari o su un testa a testa tra Leclerc e Hamilton. Sceglierli non è stato facile, perché tutti o quasi i bookies hanno la F1 in palinsesto: la differenza la fanno i dettagli che caratterizzano le rispettive proposte.

I migliori 5 bookmaker online per la Formula1
Una monoposto di Formula 1 e il logo della F1
Sisal Bonus fino a 315€ Visita il sito
bwin Bonus fino a 200€ Visita il sito
Eurobet Bonus fino a 210€ Visita il sito
SNAI Bonus fino a 305€ Visita il sito
Betfair Bonus fino a 210€ Visita il sito

Il segreto di questi magnifici 5 siti scommesse Formula1? La loro risposta complessivamente più che soddisfacente a una serie di criteri per noi fondamentali e che tratteremo più compiutamente nei paragrafi che seguono. Nel frattempo, se volete conoscere meglio nel dettaglio questi cinque operatori, cliccate sul loro logo per essere indirizzati alla rispettiva recensione.

Come abbiamo scelto i migliori siti scommesse F1

Vediamo allora quali sono, questi criteri da noi considerati per comporre la nostra cinquina dei migliori siti scommesse F1. Prima di tutto una precisazione: non esiste un bookmaker ideale per tutti, perché ogni scommettitore ha le sue preferenze. Alcuni danno maggiore priorità al valore delle quote, altri alla presenza di promozioni molto golose. Restringendo questo discorso al campo del betting sulle gare di Ferrari & Co., allora, disporre di payout competitivi che si legano a una buona sezione live, a un ricco ventaglio di mercati e a promozioni dedicate ai motori sarà l’arma in più per primeggiare.

Scegliete quale parametro esaminare per primo dall’elemento qui sopra, in base a quelle che sono le vostre esigenze, oppure affrontateli nell’ordine non prioritario che abbiamo seguito noi. È possibile che proprio leggendo i prossimi paragrafi scopriate quale sia l’aspetto per voi decisivo, quando si tratta di piazzare scommesse Formula 1!

Il valore dei payout, un indicatore fondamentale

Se sull’ipotetico cruscotto rappresentato dal palinsesto di un bookmaker online, l’indicatore dei payout segna un valore inferiore al 90%, girate al largo e optate per un altro operatore. Di cosa si tratta? Della percentuale su una vincita che rimane a noi rispetto a quanto viene incassato sotto forma di commissione dall’allibratore. Per calcolare questo valore si usa un metodo chiamato sistema della lavagna, ma per venire incontro a chi sa che la matematica non sarà mai il suo mestiere, abbiamo fatto noi tutto: qui sotto avete i valori minimi e massimi dei payout per le quote Formula 1 dei nostri bookies top.

Analizzando i valori dei payout e delle quote F1 che trovate nella tabella, possiamo innanzitutto esultare, perché nessuno degli allibratori online da noi selezionati scende sotto il 90%. Secondariamente, possiamo notare l’ottimo comportamento generale di un bookie come Eurobet, che si spinge anche oltre al 95% e dei valori massimi nel complesso ampiamente superiori al 92%.

Le promozioni pensate per le scommesse Formula 1

Soprattutto in concomitanza con i Gran Premi più prestigiosi, come quello di Monza o quello di Montecarlo, la fantasia dei siti scommesse Formula1 si sbizzarrisce, e agli utenti vengono fornite promozioni specificamente dedicate agli assi del volante. Si può trattare di rimborsi in caso di ritiro (o declassamento) del pilota su cui avevamo scommesso, oppure delle cosiddette kasko: se abbiamo puntato sulla vittoria di Hamilton e invece l’inglese arriva secondo ci viene restituita una percentuale dell’importo giocato. È soprattutto il sito scommesse italiano SNAI a offrire promo periodiche sulla F1 di livello, ma anche un competitor come Sisal tiene botta a dovere. Ricordiamo inoltre che tutte le promo periodiche “normali”, così come le offerte di benvenuto, di cui parliamo nella pagina dedicata ai migliori bonus scommesse, sono applicabili alle giocate sulla regina delle competizioni automobilistiche. Qui sotto, le promozioni di quattro siti scommesse Formula 1.

Scommettere sulla Formula 1 live: adrenalina a tavoletta

I migliori bookmaker live non si lasciano certo scappare l’occasione di inserire nel loro palinsesto in-play anche le scommesse F1: del resto, un sorpasso azzardato o una imprevista sosta ai box possono cambiare del tutto l’andamento di una corsa, ed essere pronti a reagire facendo la puntata giusta può significare incassare una vincita di tutto rispetto. Un buon allibratore proporrà un adeguato numero di mercati, anche se il numero complessivo non può certo essere paragonabile a quello per le scommesse Champions League, con quote F1 competitive.

100% fino a 200€
100% fino a 305€
1° scommessa fino a 315€
Un laptop, uno smartphone e un tablet connessi al sito di un bookmaker con la sezione live per la Formula 1

È davvero difficile, per il resto, che i siti scommesse Formula1 abbiano a disposizione il servizio streaming per trasmettere in diretta le corse, a causa dell’alto costo dei diritti televisivi. Niente paura, però, perché avrete tutti gli aggiornamenti sulla gara in diretta tramite un liveticker e un adeguato apparato di statistiche costantemente aggiornate.

Tante tipologie di scommesse F1 tra cui scegliere

Anche se non saranno mai così tanti come invece capita a chi ama scommettere sul calcio, anche per le scommesse Formula 1 gli utenti hanno l’esigenza di poter scegliere tra un buon numero di mercati, per diversificare la loro esperienza di gioco e divertirsi di più. Testa a testa, piloti vincenti o piazzati, ritiri, ordine di arrivo delle scuderie, in gara e in qualifica: una cinquantina di tipologie di giocata è considerabile una cifra adeguata. Come capita con le migliori app scommesse, poi, questo numero deve essere uguale tanto nella versione desktop che da mobile.

Siti scommesse Formula1: quali sono i mercati più diffusi

Visto che abbiamo accennato all’argomento nel paragrafo precedente, diamo dunque un’occhiata ai principali mercati proposti dai siti scommesse Formula1. Per questioni di spazio, non li descriveremo tutti, ma ci occuperemo soltanto dei più comuni e diffusi, integrandoli con qualche dato statistico, e rimandandovi invece alla pagina dedicata alle scommesse sui motori per approfondirne il funzionamento. L’operatore che indichiamo nel box sottostante è una ottima scelta, in termini di quantità di mercati, per cimentarsi nelle giocate sulle corse dei bolidi di F1.

Un pilota di Formula 1 in azione e il logo di Sisal
Il migliore per la Formula 1

Gran numero di mercati pre garaMolte promo sulla F1

Bonus fino a 315€

Pronosticare il vincitore: la più classica delle scommesse F1

Quale pilota taglierà per primo il traguardo in un dato Gran Premio? La scommessa sul vincitore della corsa è la più semplice e diffusa tra le giocate proposte dai siti scommesse Formula1. Bisogna stare attenti alle quote dei piloti più forti, che spesso non sono ovviamente altissime, e possono quindi spingerci a puntare su un outsider che ha magari un buon feeling con una certa pista. Questa scommessa presenta alcune varianti: può riferirsi anche al vincitore di uno dei turni di qualifica e a quello che si aggiudica la pole position. Nella tabella qui sotto trovate i vincitori delle ultime cinque edizioni di cinque tra i più prestigiosi circuiti del Mondiale.

I vincitori delle ultime cinque edizioni dei Gran Premi più prestigiosi della F1
Stagione G. P. di Montecarlo G. P. di Hockenheim G.P. di Spa-Francorchamps G. P. di Monza G. P. di Suzuka
2019 Lewis Hamilton (Mercedes) Max Verstappen (Red Bull) Charles Leclerc (Ferrari) Charles Leclerc (Ferrari) Valeri Bottas (Mercedes)
2018 Daniel Ricciardo (Red Bull) Lewis Hamilton (Mercedes) Sebastian Vettel (Ferrari) Lewis Hamilton (Mercedes) Lewis Hamilton (Mercedes)
2017 Sebastian Vettel (Ferrari) Non disputato Lewis Hamilton (Mercedes) Lewis Hamilton (Mercedes) Lewis Hamilton (Mercedes)
2016 Lewis Hamilton (Mercedes) Lewis Hamilton (Mercedes) Nico Rosberg (Mercedes) Nico Rosberg (Mercedes) Nico Rosberg (Mercedes)
2015 Nico Rosberg (Mercedes) Non disputato Lewis Hamilton (Mercedes) Lewis Hamilton (Mercedes) Lewis Hamilton (Mercedes)

Il mercato Testa a testa nelle scommesse Formula 1

Analogo a quello con lo stesso nome relativo alle scommesse MotoGP, questa tipologia di scommesse Formula 1 mette di fronte due piloti che gareggeranno in un Gran Premio e ci chiede di indovinare chi sarà quello che si piazzerà più avanti in classifica. Questo mercato può essere giocato anche live e riferirsi anche alle sessioni di qualifica. Per orientare la vostra scelta, studiate le performance dei piloti coinvolti sulla pista su cui si gareggia, così come in generale il numero di vittorie e piazzamenti in carriera. Qui sotto abbiamo illustrato a mo’ di esempio una delle rivalità più acerrime degli ultimi anni, quella tra Lewis Hamilton, pilota della Mercedes, e il ferrarista Sebastian Vettel.

La rivalità tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel e il confronto tra i titoli vinti dall'uno e dall'altro

Il mercato Vincitore Campionato del Mondo e Campionato Costruttori

 Il logo della Mercedes AMG Petronas Motorsport, casa vincitrice del Mondiale Costruttori e per cui corrono Hamilton e Bottas: il primo ha vinto il Mondiale 2019 È possibile anche piazzare scommesse Formula 1 in modalità antepost, e cioè riferendosi agli eventi conclusivi della stagione. Il principale mercato in questo senso è naturalmente quello che ci chiede di indovinare il corridore che si aggiudicherà il Mondiale di F1. Ultimamente, questa disciplina ha parlato soprattutto inglese, visto che Lewis Hamilton ha vinto cinque edizioni dal 2014 a oggi, e si avvia a vincere anche la sesta alla guida della Mercedes, visto il notevole vantaggio sul compagno di squadra Bottas a quattro Gran Premi dalla conclusione nel momento in cui scriviamo questa recensione.

Questo mercato può essere associato anche alla scuderia, per l’assegnazione del Mondiale Costruttori. Anche in questo caso c’è un dominatore, ed è appunto la Mercedes, che si è già matematicamente conquistata il titolo 2019, sesto consecutivo (un record, questo, detenuto insieme alla Ferrari). Puntare su Hamilton o sulla casa tedesca per il futuro, insomma, non darà magari quote altissime ma una certa probabilità di successo.

Quali strategie adottare per scommettere al meglio

Sapere che Hamilton e Vettel (o il giovane Leclerc) sono i piloti più in forma e vincenti del circus della Formula 1 sicuramente serve per scommettere, ma di certo non basta. Essere appassionati ed esperti della materia vi farà senza dubbio puntare con un po’ più di consapevolezza rispetto a chi non lo è, ma ricordate sempre che non esiste una ricetta sicura al 100% per vincere al betting. Detto questo, nei prossimi 4 box vi proporremo altrettanti suggerimenti per poter giocare una schedina sui siti scommesse Formula 1 con qualche grado di sicurezza in più.

  • Occhio alle previsioni del tempo!

    Il peso delle condizioni meteorologiche sulle gare di F1 è indiscutibile, in termini di conseguenze sul comportamento di macchine e piloti. Una gara che parte con la pioggia determinerà un settaggio del mezzo e delle gomme specifico, e un mutamento improvviso del tempo determinerà immediati stop ai box (vale anche il caso contrario). I piloti reagiscono diversamente a gare sul bagnato o sull’asciutto.

  • Ogni pilota ha il suo circuito del cuore

    Al netto delle condizioni atmosferiche e che si possono verificare in gara, ogni pilota ha naturalmente il suo circuito preferito, quello che meglio si adatta allo stile di guida. Alcuni per esempio amano particolarmente spingere sul gas, e si troveranno quindi a loro agio su piste come quella di Monza o di Hockenheim. Altri invece sono maestri nel pennellare le curve degli stretti percorsi cittadini come quello di Montecarlo o di Montreal.

  • La strategia nella scelta delle gomme

    Un elemento fondamentale nella strategia di gara di piloti e macchine è la scelta degli pneumatici. Non si tratta solo della selezione della mescola dura o morbida della gomma in relazione alle condizioni dell’asfalto (bagnato o asciutto) ma anche del numero di soste ai box per il cambio gomme. Operare la scelta giusta o sbagliata può incidere tantissimo sulla vittoria, in Formula 1. Tenetene conto per le vostre giocate!

  • Monoposto e carico aerodinamico

    Un sapere un po’ da nerd dello sport ma che può aiutare l’esito delle scommesse Formula 1. Ingegneri e progettisti hanno dotato le monoposto di un carico aerodinamico, che le rende più o meno adatte a determinati circuiti. Non è un segreto che la Ferrari, meno appesantita aerodinamicamente, voli su piste veloci come Monza ma fatichi di più su tracciati tutti curve come Montreal, mentre la Mercedes ha un comportamento opposto.

La carta d’identità del Mondiale di Formula 1

Il Mondiale di Formula 1 in breve
Lo stemma della Formula 1 e una monoposto
Nome Campionato Mondiale Formula 1
Prima edizione: 1950
Gran Premi 21
Sito web http://www.formula1.com
Organizzatore FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile)
Partecipanti 20
Squadre 10
Periodo dell’anno Marzo - Dicembre

La Formula 1 è la massima categoria sportiva di auto da corsa monoposto a ruote scoperte. Questa categoria, che sottostà all’egida della Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA), è nata nel 1948. Viene chiamata “formula” perché con questo termine ci si riferisce a una serie di regole, restrizioni e specifiche, cui si devono attenere per regolamento le scuderie ad essa iscritta, e che nel corso dei decenni hanno subito ovviamente numerose modifiche di carattere tecnologico.

Il Campionato Mondiale è giunto alla 70′ edizione per quanto riguarda i piloti e alla 62′ per i costruttori. L’edizione 2019, iniziata il 17 marzo e conclusa il 1′ dicembre, è composta da 21 Gran Premi disputati in quattro continenti (all’appello in questa edizione manca l’Africa). L’assegnazione dei punti ha subito negli anni diverse modifiche. Dal 2010, vengono assegnati punti ai primi dieci classificati, con 25 punti elargiti al primo, 18 al secondo, 15 al terzo e poi a scalare fino al solo punto che spetta al decimo pilota giunto al traguardo.

Se si pensa al Mondiale F1, è praticamente impossibile non associarlo ad alcuni storici circuiti. Quello di Monza, all’interno della meravigliosa cornice del Parco della Villa Reale, è il tempio assoluto della velocità, amatissimo da Schumacher e Hamilton, che lo hanno vinto per 5 volte. Quello di Montecarlo, sulle strettissime strade del Principato di Monaco, vanta il contorno del jet set e dei Vip che si affollano sulle tribune per assistervi. Il recordman di vittorie è il compianto Ayrton Senna. Altre piste storiche sono poi quella di Spa-Francorchamps, in Belgio, considerata da tutti gli addetti ai lavori la più bella del Mondiale, la velocissima Hockenheim, quella di Montreal (anch’essa su circuito cittadino) e quella di Suzuka, in Giappone, molto spesso decisiva per l’assegnazione del titolo.

Il canale video ufficiale della Formula 1

I migliori piloti di ieri e oggi del circus Formula 1

L’eterna diatriba posta dalla domanda “In Formula 1 conta di più il pilota o la macchina?” non troverà mai una risposta definitiva. Ciò che però è indiscutibile è che i piloti continuano ad avere un fascino incredibile sul pubblico, in quanto simboli di spericolato sprezzo del pericolo, coraggio e resistenza. Certo, i tempi passati, con figure leggendarie quali Niki Lauda, Sterling Moss, Gilles Villeneuve, Alain Prost, Ayrton Senna, Nigel Mansell, fino ad arrivare a Schumacher e Alonso sono lontani. Ma i vari Hamilton, Vettel e Leclerc hanno comunque molte carte da giocare. Nei prossimi paragrafi troveremo una serie di statistiche sui piloti più importanti di ieri e oggi.

L’albo d’oro delle ultime cinque edizioni del Mondiale di Formula 1

Iniziamo vedendo quali sono stati i rapporti di forza in pista negli ultimi cinque anni. Come già accennato qualche paragrafo fa, i grandi protagonisti sono stati indubbiamente l’inglese Lewis Hamilton e la sua Mercedes, la “freccia d’argento”, che insieme hanno dominato Mondiale piloti e costruttori e si avviano a vincere anche nella stagione 2019. La Ferrari, nonostante un pilota di enorme talento come Sebastian Vettel, si è trovata a dover inseguire, anche se i segnali di rinascita palesati nell’ultima annata, soprattutto per merito del giovane Charles Leclerc, lasciano ben sperare per il futuro, che sarà comunque inevitabilmente segnato ancora dal connubio tra l’asso inglese e l’automobile tedesca.

Anno Vincitore Nazionalità Secondo Nazionalità Terzo Nazionalità
2018 Lewis Hamilton Regno Unito Sebastian Vettel Germania Kimi Räikkönen Finlandia
2017 Lewis Hamilton Regno Unito Sebastian Vettel Germania Valtteri Bottas Finlandia
2016 Nico Rosberg Germania Lewis Hamilton Regno Unito Daniel Ricciardo Australia
2015 Lewis Hamilton Regno Unito Nico Rosberg Germania Sebastian Vettel Germania
2014 Lewis Hamilton Regno Unito Nico Rosberg Germania Daniel Ricciardo Australia

Gli assi del volante per la stagione 2020

Nel momento in cui scriviamo queste righe, mancano quattro gare al termine della stagione 2019, per cui c’è ormai poco margine per le vostre puntate sui siti scommesse Formula 1. Guardiamo avanti, però, e proviamo a indicare un poker di nomi tra i quali probabilmente troveremo il prossimo Campione del Mondo. Naturalmente è impossibile non considerare Lewis Hamilton, che sta letteralmente dominando il circus, e il suo grande rivale Sebastian Vettel, protagonista di una stagione però più in ombra del dovuto e che ha subito la voglia di affermazione del compagno di scuderia Charles Leclerc, forse il nome su cui più ci sentiamo di puntare per il futuro.

  • Un'immagine elaborata del pilota inglese Lewis Hamilton
    Lewis Hamilton, il signore della Formula 1

    Più volte paragonato ad Ayrton Senna, cui per sua stessa ammissione si ispira. Lewis Hamilton è il simbolo stesso della F1 di questi anni. Specialista dei sorpassi, stile di guida molto aggressivo e grande dimestichezza sul bagnato, oltre che nelle qualifiche, lo rendono uno dei piloti più talentuosi di tutti i tempi.

  • Un'immagine elaborata del pilota tedesco Sebastian Vettel
    Vettel, l’ex bambino-prodigio del circus

    Quattro volte di fila Campione del Mondo con la Red Bull, il tedesco Sebastian Vettel è sbarcato in Ferrari come più giovane pilota a laurearsi Campione e ad aver ottenuto una pole, nonché secondo di sempre per punti raccolti e detentore del record di GP vinti in una stagione (13), ma con la Rossa non è ancora riuscito a trionfare.

  • Un'immagine elaborata del pilota monegasco Charles Leclerc
    Leclerc, per i ferraristi il nuovo Villeneuve

    È il più giovane pilota ad aver vinto un Gran Premio con la Ferrari, scuderia cui è approdato nel 2019. Classe 1997, per il suo stile di guida veloce e aggressivo il monegasco Charles Leclerc ricorda ai tifosi della Rossa il grande Gilles Villeneuve, e vedono in lui una grande speranza per il futuro.

  • Un'immagine elaborata del pilota finlandese Valtteri Bottas
    Bottas, dopo Räikkönen un altro finlandese volante

    Trentenne già con una lunga esperienza in Formula 1, prima alla Williams e poi alla Mercedes, dove è seconda guida dopo il “mostro” Hamilton. Non pensate però solo a un valido scudiero: Valtteri Bottas vanta 6 vittorie in carriera e 43 podi, e nel 2019 è stato l’unico a contendere il primato a sua maestà Lewis.

I piloti che si sono aggiudicati più Mondiali di Formula 1

È una storia ormai molto lunga, quella delle scommesse F1 sul Mondiale piloti: la prima edizione si è svolta nel lontano 1950, e quindi l’albo d’oro è decisamente corposo. Nella tabella trovate l’elenco dei 10 piloti più vincenti, tra cui compaiono stelle di oggi ma anche del passato più o meno recente (da Prost a Senna a Piquet) e remoto come la leggenda argentina Juan Manuel Fangio. Se consideriamo il Mondiale Costruttori, è la Ferrari a guidare la fila, con 16 titoli, davanti a Williams (9) e McLaren (8).

I piloti che hanno vinto più volte il Mondiale MotoGP
Pilota Nazionalità Vittorie Primo titolo Ultimo titolo
Michael Schumacher Germania 7 1994 2004
Juan Manuel Fangio Argentina 5 1951 1957
Lewis Hamilton Regno Unito 4 2008 2018
Alain Prost Francia 4 1985 1993
Sebastian Vettel Germania 4 2010 2013
Ayrton Senna Brasile 3 1988 1991
Jackie Stewart Regno Unito 3 1969 1973
Nelson Piquet Brasile 3 1978 1991
Niki Lauda Austria 3 1975 1984
Jack Brabham Australia 3 1959 1966

Il seguito su Instagram degli assi della Formula 1

Come abbiamo più volte ripetuto in questa pagina sui siti scommesse Formula 1, i piloti e il loro carisma affascinano anche un pubblico molto più mainstream di quello degli appassionati di questa disciplina e del betting. Molto spesso, infatti, gli assi del volante sono protagonisti della cronaca rosa e degli eventi mondani, anche a causa della residenza a Montecarlo di molti di essi. Per questo, peraltro, le loro avventure galanti finiscono spesso per essere quotate tra i mercati delle special bets. Tutto questo, in tempi di social network, è ancora più amplificato. Un po’ per curiosità, un po’ perché è anche da questi canali che si possono ottenere informazioni utili per le puntate, andiamo allora a vedere quali sono i piloti con il maggiore seguito social su Instagram. Si distingue Vettel, che non ha un profilo ufficiale.

I 10 piloti della Formula 1 più seguiti su Instagram

Scommesse F1: qualche cenno storico

Prima di terminare la nostra pagina dedicata alle scommesse Formula 1, vogliamo spendere qualche parola per dare qualche coordinata storica in più e provare a tracciare il rapporto tra questo affascinante sport e le scommesse. Abbiamo selezionato quattro tappe, che vedete rappresentate nella grafica sottostante. Il circus della F1 non è stato toccato da veri e propri scandali scommesse, anche se accordi sottotraccia e scambi illeciti a livello di progettazione delle vetture non sono mancati, specie negli ultimi anni.

La storia della Formula 1 e il suo legame con le scommesse

Oltre al caso citato nell’infografica e che ha visto coinvolto il personaggio pubblico italiano Flavio Briatore, in questi anni si sono avuti casi di vere e proprie spy-story, come quando nel 2007 il capo meccanico della Ferrari svelò, per una ripicca interna, i progetti della F2007 al suo collega della McLaren, che poi aveva copiato la macchina della Rossa, venendo così squalificata.

Il comico Guido Nicheli

Ivana, fai ballare l’occhio sul tic: via della Spiga, hotel Cristallo di Cortina, 2 ore, 54 minuti, 27 secondi. Alboreto is nothing!

FAQ

La nostra pagina sui siti scommesse Formula1 è giunta al termine. Prima, però, spazio a due delle domande su questo tema che sono giunte al nostro indirizzo mail info@sitiscommesse.com. Se anche voi ne avete qualcuna, non esitate a scriverci!

È possibile piazzare scommesse Formula 1 sui primi tre classificati?

Sì, questo genere di scommessa, chiamato mercato Podio, oppure Primi tre, e che è simile a quello analogo ben conosciuto da chi ama scommettere sui cavalli ci chiede appunto di indicare da chi sarà composto il podio dei primi tre classificati in un Gran Premio, solitamente all'interno di una serie di terzetti già indicati dal bookmaker.

Posso inserire le scommesse F1 in un sistema?

Certamente. Anzi, inserire nei sistemi scommesse i mercati di questo sport potrebbe alzare di parecchio la nostra vincita, visto il valore solitamente piuttosto elevato delle quote F1 sui vincitori.

Scopri le pagine dedicate ad altri quattro grandi eventi di sport