Tutti i segreti del sistema Martingala per scommesse sportive

In questa pagina affronteremo uno degli argomenti più controversi del mondo del betting: la recensione del sistema Martingala per scommesse. Si tratta di uno dei metodi di gestione del budget più controversi, perché basato sul concetto matematico del raddoppio. Usato anche nei casinò e nelle corse dei cavalli, è conosciuto per l’aggressività della sua progressione. Grazie alle info di questa guida potrete decidere se fa al caso vostro.

I migliori siti scommesse per Martingala
Bookmaker Bonus scommesse Payout Valutazione Link
Fino a 305€ 100% primo deposito Quote calcio: 95.36% 5/5 Visita il sito
Fino a 250€ 100% primo deposito Quote calcio: 97.03% 4.5/5 Visita il sito
Fino a 210€ Rimborso perdite Quote calcio: 95.75% 4.5/5 Visita il sito
Fino a 215€ 100% prima scommessa Quote calcio: 96.42% 4/5 Visita il sito
Fino a 365€ 50% primo deposito Quote calcio: 95.26% 4/5 Visita il sito

Come prima cosa abbiamo deciso di presentarvi i migliori bookmaker da usare per il metodo Martingala. Alcuni di essi hanno il pregio di avere bonus di tipo cashback, che possono aiutare quindi ad ammortizzare le perdite che una serie negativa di questo sistema può generare. Questo metodo può rivelarsi vincente a patto di avere un ingente bankroll di partenza e di rispettare rigidamente alcuni parametri.

Cos’è il metodo Martingala?

Quando parliamo di metodo Martingala ci riferiamo ad una strategia utilizzata per il gioco d’azzardo e applicabile anche alle scommesse sportive. Questo sistema è stato inventato nella Francia del XVIII secolo e viene tutt’oggi utilizzato da tanti giocatori nel mondo. Si tratta di una progressione molto semplice, che richiede un evento con due esiti con la stessa probabilità e un bankroll potenzialmente infinito. Ecco i quattro parametri da impostare per il Martingala scommesse:

Questa strategia è conosciuta anche come “metodo del raddoppio”, proprio perché consiste nel raddoppiare la propria puntata ogni volta che si perde la giocata precedente. Nato originariamente per giochi come testa e croce, il Martingala richiede alcuni accorgimenti per essere applicato con successo anche alle scommesse e l’utilizzo dei parametri riportati qui sopra, anche se molti nel nostro team preferiscono altri sistemi di money management ritenuti più sicuri e affidabili.

Grande Martingala, una variante più aggressiva

Esistono diverse varianti della progressione Martingala che nel corso dei secoli sono state affinate e perfezionate dai giocatori d’azzardo di tutto il mondo. Una di queste, detta Grande Martingala, consiste nel moltiplicare la puntata successiva ad una perdita per un numero superiore a 2. In questo modo l’utile sarà sicuramente migliore, ma il rischio di esporsi in caso di serie negativa sarà ugualmente alto. Esiste poi la variante detta Piquemouche, che reinterpreta il metodo in versione più prudente: consiste nel raddoppiare la puntata solo dopo tre sconfitte consecutive.

Come funziona questa progressione per scommesse sportive?

Il sistema che stiamo analizzando nasce per essere utilizzato con giochi in cui ogni con ogni puntata ha il 50% di possibilità di vincita e consente di raddoppiare la propria puntata. Come è facile intuire, non è questo il caso delle scommesse sportive. Per giocare il Martingala per money management dovremo invece seguire i seguenti sei passaggi:

  • 1. Stabilisci uno stake iniziale Decidi quando vuoi puntare sulla prima giocata. Consigliamo di partire con uno stake contenuto, in modo da non dover fare puntate eccessivamente importanti in caso di bad run.
  • 2. Seleziona un evento e un mercato da giocare Trova una partita e un mercato adatto che ti sembrano interessanti e sui quali ti senti sicuro di puntare.
  • 3. Scommetti sulla quota scelta Punta lo stake sul pronostico scelto. Ricorda che la quota da giocare deve essere superiore a 2.00, ma non eccessivamente elevata: consigliamo di non superare quota 3.00 per non andare incontro a serie negative troppo lunghe.
  • 4. Calcola lo stake della puntata successiva Se la giocata è stata vincente, ricomincia con lo stake iniziale. Se hai perso, calcola con la formula “puntata attuale = (puntate totali + possibile guadagno) / (quota – 1)” lo stake della giocata successiva.
  • 5. Gioca fino a che non vinci una scommessa Continua scommettere con il metodo descritto in precedenza, assicurandoti sempre che la vincita della puntata successiva copra tutte le perdite accumulate fino a quel momento.
  • 6. Fai cash out e incassa l’utile Quando vinci una scommessa, puoi fare cash out e incassare l’utile sul tuo conto corrente.

Un esempio di sistema Martingala

Abbiamo visto fin qui la teoria, ora è il momento di passare alla pratica e di vedere con un esempio reale come funziona la formula matematica del Martingala online. Come abbiamo detto, è possibile applicare questo metodo anche alle scommesse sportive in una serie vincente, anche se in questo ambito una quota pari a 2.00 non equivale quasi mai al 50% di possibilità reali id vincita. Partiamo con un bankroll di 200€ e uno stake di 10€ e decidiamo di giocare su eventi a quota 3.00.

Stake Quota Esito Vincita Bankroll Utile Calcolo stake successivo
10€ 3.00 Persa 0 190€ -10€ (10 + 20) / (3 – 1) = 15€
15€ 3.00 Persa 0 175€ -25€ (25 + 20) / (3 – 1) = 22,50€
22,50€ 3.00 Persa 0 152,50€ -47,50€ (47,50 + 20) / (3 – 1) = 33,75€
33,75€ 3.00 Persa 0 118.75€ -81,25€ (81,75 + 20) / (3 – 1) = 50,62€
50,62€ 3.00 Vinta 151.87€ 220€ +20€

Le prime quattro giocate hanno dato esito negativo, ma la quinta, vincente, ci ha permesso di tornare con il saldo del bankroll attivo con un utile di 20€. Come potete notare, le puntate diventano esponenzialmente sempre più alte e un altro esito negativo ci avrebbe costretto a sforare l’importo della nostra cassa iniziale. Alla fine, però, con una sola scommessa vinta su 5 abbiamo comunque fatto registrare un utile.

Il sistema Martingala e le scommesse sul calcio

La strategia illustrata in questa pagina nasce su giochi da strada o casinò con delle precise regole. Applicare il Martingala alle scommesse sul calcio non è però impossibile, come abbiamo visto dall’esempio, grazie alla formula che calcola la posta della puntata successiva a quella persa. Ricordiamo che questi calcoli non sono necessari se scommetteremo solo su giocate con quota 2.00, dove infatti basterà semplicemente raddoppiare lo stake precedente. La quota deve essere però precisa: un 2.05 o un 1.95 potrebbero a lungo andare avere ripercussioni negative sul nostro ROI (Return Of Investment).

Dove scaricare il Martingala online?

Come abbiamo visto questo sistema di gestione del bankroll è abbastanza semplice: quello che viene richiesto è in fin dei conti solo di aumentare in modo esponenziale lo stake quando si perde una scommessa. Non sono quindi necessari fogli di calcolo Excel per Martingala o download di software se giocate da desktop, anche se in rete potete comunque trovare prodotti di questo genere.

App per Android

Il Martingala per scommesse non è tra i metodi più apprezzati dai giocatori seriali e quindi non esistono tanti software per smartphone dedicati esclusivamente ad esso. Tuttavia, anche chi ama giocare con app per il betting di Android ha a disposizione alcuni programmi interessanti, come La Martingale, Martingale Calculator o Martingale Strategy.

Il logo Android

App per iPhone

Giocare utilizzando app scommesse su iPhone è diventato sempre più appagante. Tuttavia, nell’App Store di Apple non si trovano tante app dedicate al metodo Martingala come invece è possibile trovare in Google Play. Gli unici software che abbiamo a disposizione sul melafonino per questo sistema sono quelli sviluppati per le opzioni binarie in finanza.

Il logo iPhone

A chi è adatto il Martingala?

La semplicità apparente del sistema Martingala potrebbe far pensare che questa strategia possa essere utilizzabile da tutti, anche da giocatori alle prime armi. Noi lo sconsigliamo vivamente: minimi errori di calcolo o bad run prolungate potrebbero esporvi a perdite consistenti.

Inoltre è necessario poter disporre di un ingente capitale iniziale per supplire a strisce negative lunghe, ma attenzione: i bookmaker italiani hanno per legge un limite massimo di vincita (10.000€) e non è quindi possibile utilizzare questa progressione all’infinito. Ai principianti consigliamo quindi di farsi le ossa con i tradizionali sistemi da giocare.

I vantaggi e gli svantaggi del sistema Martingala

Ogni metodo di money management presenta i suoi pro e i suoi contro ed è compito dello scommettitore trovare quello più adatto al suo stile di gioco. Nel caso del Martingala per scommesse sportive possiamo però affermare che gli svantaggi superano di gran lunga i vantaggi. In particolare, anche con una metodica applicazione delle regole, l’utile che si può ottenere, se confrontato con l’investimento, non è proporzionato. Chi cerca margini di guadagno limitati ma sicuri potrebbe in alternativa provare con il matched betting.

Un metodo da utilizzare con grande cautela

Siamo tutti alla ricerca di sistemi che ci possano permettere di vincere grandi somme ed è facile credere a promesse di vincite importanti che si trovano in rete. Sul metodo Masaniello ci sentiamo però di consigliare molta prudenza. Utilizzatelo solo con giocate dove ad esempio la probabilità di vincita da voi stimata è superiore al 50% e soprattutto solo dopo aver letto attentamente almeno la nostra guida generale alle scommesse sportive.

Palle e palloni di diversi sport

Se però vi sentite pronti e volete provare anche voi in prima persona questa strategia di gioco, vi consigliamo di farlo con il bookmaker che vedete nel riquadro qui sopra. Le sue quote vi aiuteranno a ottimizzare l’utile e ad abbassare il rischio di bancarotta.

FAQ

Se avete ancora domande o dubbi sulle scommesse Martingala potete scriverci una mail all’indirizzo info@sitiscommesse.com. Il nostro team sarà felice di rispondervi.

Il Martingala per scommesse è un metodo sicuro?

Tutti gli esperti del mondo del betting sono concordi nell’affermare che il Martingala è uno dei metodi di money management più rischiosi da utilizzare. Esistono diversi svantaggi legati a questo sistema, tra cui quello di dover disporre di un ingente capitale iniziale.

Il sistema Martingala è adatto alle scommesse sul calcio?

Sì, è possibile utilizzare il Martingala per il calcio con alcuni accorgimenti e tenendo presente che su questo sport una quota pari a 2.00 non corrisponde quasi mai al 50% di possibilità di vincita.

Come funziona il Martingala per scommesse?

Lo scopo del sistema Martingala applicato alle scommesse sportive è quello di trovare lo stake da puntare su una giocata successiva ad una perdita. Il suo funzionamento si basa sulla logica della progressione con raddoppio, con alcuni aggiustamenti necessari per il betting sullo sport.

Quali sono i migliori operatori per giocare il Martingala con il betting sportivo?

Il bookmaker ideale per questo sistema di money management deve avere alcune caratteristiche precise: ad esempio, non deve presentare commissioni sui trasferimenti e proporre quote alte, in modo da consentire di massimizzare i profitti, come tutti quelli della nostra top 5 dei siti Martingala.

Scopri le pagine dedicate alle altre guide di money management