Le alternative alle scommesse sul tennis: tennistavolo, badminton e squash

Sui siti di betting è oggi possibile trovare ogni sorta di sport, anche quelli meno popolari. In questa pagina del nostro portale abbiamo voluto proporre alcune alternative al tennis. Stiamo parlando delle scommesse su tennistavolo, badminton e squash. La similitudine riguarda soprattutto le modalità con cui si punta su di esse, oltre al fatto che tutte le discipline in questione si giocano con una racchetta in mano. I tipi di scommessa disponibili sono infatti più o meno gli stessi.

Stiamo parlando di tennistavolo, badminton e squash. Per ognuno di essi abbiamo dedicato uno spazio a parte con i dettagli sui campionati che vengono disputati durante l’anno, sulle quote applicate dai migliori bookies online, sulle tipologie di giocata e sull’opportunità di puntare live su alcune gare e magari di poterle seguire in diretta streaming.

Le scommesse sul tennistavolo

Un giocatore di tennistavolo in azione con dei soldi a simboleggiare le scommesse su questo sportIl tennistavolo è uno sport tra i più diffusi al mondo e viene giocato spesso per hobby all’aperto nei parchi e nei lidi delle spiagge, uno contro uno o a coppie. Volgarmente è conosciuto come ping-pong e può essere praticato sia dai più giovani che dagli anziani, che senza grandi sforzi possono tenersi in forma a livello psicofisico. Tutto ciò lo rende molto popolare. A livello agonistico si pratica in spazi che vanno dagli 8,5 ai 12 metri di lunghezza e dai 6 ai 4,5 metri di larghezza a seconda che si tratti di gare regionali o internazionali. All’interno di quest’area viene posizionato un tavolo alto 76 cm, largo 152,5 cm e lungo 274 cm. La rete è alta 15,25 cm. Solitamente si disputano gare da 5 o 7 set e chi se ne aggiudica per primo 3 o 4 vince il match. Per portare a casa un set servono 11 punti.

I campionati su cui puntare

In Italia il tennistavolo è gestito dalla Federazione Italiana Tennistavolo. I campionati organizzati sono sia a squadre che individuali e le categorie vanno dalla A1 alla D3. Nella massima serie maschile militano 12 giocatori, mentre in quella femminile 8. A livello europeo i tornei più importanti sono la Champions League, la coppa ETTU e l’Intercup. Sui vari bookmakers questi campionati sono di solito inseriti nei palinsesti complementari, così come gli ITTF World tour, validi per acquisire punti nel ranking mondiale. Si trovano spesso anche le Challenger Series, manifestazioni dedicate ai giocatori emergenti per permettere loro di entrare nel giro dei professionisti. Sui migliori siti di scommesse si trovano inoltre gare di altre leghe europee o mondiali come quelle tedesca, francese, svedese o asiatica. Il tennistavolo è uno sport olimpico e le gare disputate durante i Giochi vengono anch’esse di solito quotate, al pari di quelle dei campionati mondiali o europei.

Le quote applicate dai bookmakers sul tennistavolo

Come accade per tutti gli sport, anche sul ping-pong ci sono differenze di quote tra un bookmaker e l’altro. Nel grafico che trovate qui sotto abbiamo calcolato i payout massimi e minimi applicati da quelli che a nostro avviso sono i cinque migliori operatori per scommettere sul tennistavolo. Leggendo bene i dati si nota come alcuni bookies abbiano dei massimali che non raggiungono nemmeno la quota più bassa applicata da alcuni concorrenti. Vi è ad ogni modo un sostanziale equilibrio.

I tipi di scommesse più diffusi

Le tipologie di scommessa sul tennistavolo sono molto simili a quelle del tennis. Si può puntare pre match sul vincitore di un incontro o sull’Under/Over dei punti totali segnati nel corso di un match. Quest’ultimo caso può riguardare i punteggi dei vari set ottenuti da entrambi i giocatori o da uno solo. Prima dell’inizio delle gare è anche comune trovare allibratori che pongono un handicap sul risultato finale. Per fare un esempio, se in una partita al meglio dei 5 set si punta su un giocatore con un handicap di 2,5 e la gara finisce 3-1 per lui, la scommessa risulterebbe persa (3 – 2,5 = 0,5: il punteggio sarebbe quindi di 0,5-1). Al pari del tennis, anche il ping-pong si presta molto alle puntate live. Grazie ad esse si può provare ad indovinare chi si aggiudicherà un punto o un gioco. Altre scommesse sul tennistavolo divertenti sono quella che richiede di predire il primo dei due giocatori che riuscirà a raggiungere un determinato numero di punti e quella con cui si deve azzeccare il margine con cui il vincitore distaccherà l’avversario in un gioco. Comuni sono inoltre i mercati Totale/pari dispari di un game e il Risultato esatto della partita. Gli amanti dell’antepost possono normalmente piazzare del denaro sul vincitore finale di una manifestazione o su chi passerà il turno durante un’eventuale fase a gruppi.

Puntare live e seguire le gare in streaming

Il tennistavolo non è seguito come il tennis, ma questo non vuol dire che alcuni tra gli allibratori top presenti sul mercato italiano non abbiano pensato a una proposta di qualità. Chi più e chi meno, quasi tutti inseriscono nel proprio palinsesto live delle gare di ping-pong. Soltanto bwin mette però in calendario dei match in diretta streaming. Sugli altri ci si deve invece accontentare dei punteggi aggiornati in tempo reale, come si può vedere nello slider qui sotto.

Live streaming o statistiche live sul tennistavolo
  • Lo screenshot di una partita di tennistavolo trasmessa da bwinUn match di tennistavolo trasmesso da bwin in streaming
  • Come appare il live streaming di una gara di tennistavolo su bet365Uno dei tanti incontri di tennistavolo trasmessi live da bet365
  • Le statistiche sul tennistavolo di una partita live su betclicI dettagli sullì’andamento di un incontro di tennistavolo su Betclic
  • Un'istantanea delle statistiche sul tennistavolo di una partita live su BetterDurante le gare di tennistavolo live better propone solitamente solo il punteggio e le quote

Le scommesse sul badminton

Al pari del tennistavolo, anche il badminton è uno sport praticato spesso per hobby in spiaggia o nei parchi. Questo essenzialmente per la sua semplicità, dato che bastano delle racchette adatte ed un volano per poter fare qualche scambio. A livello agonistico si gioca su campi rettangolari, rigorosamente indoor per evitare l’influenza del vento, divisi da una rete alta 1,55 m per le gare maschili e 1,52 m per quelle femminili. Le partite possono essere disputate uno contro uno o in doppio. I punti si ottengono quando il volano tocca terra nel campo avversario o quando l’atleta rivale lo colpisce mandandolo sulla rete o fuori dal perimetro di gioco. Le gare si svolgono solitamente al meglio di 3 set, ognuno dei quali viene vinto al raggiungimento di 21 punti.

I principali tornei di badminton

Una racchetta da badminton, un volano, dei soldi e un campo da gioco sullo sfondoI tornei di badminton riservati a dilettanti e professionisti sono organizzati nel nostro Paese dalla Federazione Italiana Badminton. Come accade nel tennis, le vittorie nei vari campionati consentono di acquistare punti nel ranking. A seconda dell’importanza dell’evento, il massimo di punti accumulabile è più o meno elevato. Si giocano gare a squadre, singoli e doppi. La Badminton World Federation è invece la responsabile della gestione delle manifestazioni internazionali. Una delle rassegne più importanti e antiche è l’All England Championships, che si tiene ogni anno a marzo da più di un secolo. Di grande rilievo sono anche la Thomas Cup (riservata agli uomini), la Uber Cup (riservata alle donne) e la Sudirman Cup (a squadre miste). Queste tre coppe sono tutte a cadenza biennale, così come i Campionati del Mondo e quelli d’Europa. Ogni anno si svolgono invece vari Open e Grand Prix. I risultati ottenuti nelle diverse competizioni garantiscono la qualificazione alle finali mondiali e alle Olimpiadi.

I payout che si trovano sul volano

Analizzando le quote non abbiamo riscontrato particolari gapcon il tennistavolo. Dando uno sguardo alla grafica qui sotto è possibile notare infatti come anche in questo caso ci sono bookmakers che offrono dei payout massimali che risultano al di sotto dei minimi applicati altri operatori. A parte questo, per il resto non ci sono grandissime differenze.

Tante varie tipologie di giocata

Le scommesse sul badminton più comuni sono sul vincitore del match o del gioco. Particolarmente amate anche quelle sull’Under/Over punti nell’incontro, con le quali va previsto se la somma dei punteggi dei vari set sarà inferiore o superiore a una certa cifra. Presenti anche le giocate con handicap sul risultato finale dei match. Giocando una gara su tre set lo svantaggio virtuale assegnato a un giocatore può essere ed esempio di 1,5. In tal caso l’atleta su cui si ha puntato dovrà chiudere la partita sul 2-0 per poter incassare una vincita. Passando alle puntate live si può avere l’opportunità di scommettere su chi metterà a segno il punto successivo o vincerà il game in corso. Presenti anche l’Under/Over punti gioco e la gara a chi raggiungerà per primo un determinato numero di punti. Altre tipi di scommesse live sono il margine esatto di vittoria di un gioco o l’handicap sul punteggio di un game. Un’ulteriore tipologia è quella che chiede di prevedere se si dovrà ricorrere o meno ai punti extra per decretare il vincitore di un set. I punti extra si giocano quando il punteggio arriva sul 20-20: in tal caso si va avanti fino a quando uno dei due atleti non raggiunge un gap di 2 punti sull’avversario o quota 30. Tre le opzioni a disposizione degli scommettitori figurano anche il punteggio esatto dei singoli set e se uno dei due atleti riuscirà a raggiungere 10 punti di vantaggio sull’avversario. Antepost sui tornei si punta sul vincitore della manifestazione o del girone di qualificazione.

Scommettere in tempo reale e partite in streaming

Le scommesse live sul badminton non sono così diffuse tra i bookmakers operanti in Italia come lo sono quelle sul tennistavolo. Alcuni le propongono infatti solo in occasione di alcuni eventi importanti. È davvero molto raro invece trovare chi trasmette in diretta streaming gli incontri. Il colosso bwin non delude nemmeno in questo caso, essendo l’allibratore sul quale andare sul sicuro se si vogliono vedere le immagini delle gare.

Le scommesse sullo squash

Una racchetta con delle palline da squash e dei soldiUno degli sport derivati dal tennis e sicuramente non popolare quanto il calcio nato più di recente è lo squash, visto che il regolamento ufficiale è datato soltanto 1923. Questo prevede che si giochi su campi lunghi 9,75 m e larghi 6,4 m circondati da pareti rigide e con un terreno in parquet. Sui pannelli eretti sul perimetro vi sono delle righe che delimitano la parte superiore (4,57 m quella più alta posta sul muro frontale fino a scendere ai 2,13 di quella posteriore) e quella inferiore (48 cm). Il regolamento dello squash è abbastanza semplice e si tratta di mandare la pallina sul muro principale all’interno dei limiti previsti dopo che ha fatto massimo un rimbalzo a terra. Le gare si giocano al meglio dei 5 giochi. Per vincere un game servono 11 punti come nel tennistavolo.

I principali eventi di squash

La Federsquash è la federazione che si occupa dell’organizzazione dei campionati giovanili e agonistici di questo sport in Italia. Essa stila anche le classifiche nazionali maschili e femminili. La PSA (Professional Squash Association) è invece l’associazione mondiale, che può essere paragonata a quello che rappresenta l’ATP per il tennis. Per accumulare punti validi per il ranking, essa organizza il World Championship, le World Series e le PSA Cup, che valgono rispettivamente un massimo di 2.890, 2.625 e 2.200 punti e sono le manifestazioni più importanti del panorama. Al di sotto di esse si trovano 5 livelli appartenenti al circuito PSA International e 3 a quello Challenger. Ai giocatori emergenti sono invece dedicati dei tornei satellite. A queste rassegne vanno aggiunti i Campionati del Mondo e quelli Europei. Lo squash non è al momento una disciplina olimpica.

Quanto pagano i bookmakers sulle gare di questo sport?

Non è semplice fare un discorso approfondito sulle quote applicate allo squash. Questo perché non sono molti gli operatori che offrono gli eventi di questa disciplina. 888sport e bwin sono quelli su cui c’è più probabilità di trovare partite relative allo sport in esame. I loro payout non si discostano di molto da quelli del tennistavolo e del badminton.

I mercati offerti dagli allibratori

Per descrivere i tipi di scommesse sullo squash che si possono trovare sugli operatori online è opportuno come sempre distinguere le giocate pre evento da quelle live. Nella prima categoria rientra di solito, oltre al classico mercato Vincitore incontro, l’Under/Over punti, che ha normalmente come soglia la cifra di 80,5. Anche qui, come nel tennistavolo e nel badminton, troviamo le scommesse ad handicap relative al punteggio in set con cui si chiude un incontro. Puntando su un giocatore con uno svantaggio di 1,5 significa che questo dovrà vincere almeno per 3-1 per incassare la vincita (sottraendo 1,5 a 3 il risultato sarebbe di 1,5-1 e quindi ancora a favore dell’atleta con l’handicap). Accade inoltre che live si trovino quote sull’Under/Over punti messi a segno in un gioco da entrambi i giocatori in campo o da un solo di essi nell’arco dell’intera gara. Altri tipi di scommessa sono quelli sul vincitore di un game, sul primo che raggiungerà un determinato numero di punti, sul margine di vantaggio con cui un atleta chiuderà un set e sul fatto che il punteggio totale di un gioco sia pari o dispari.

Il betting sulle gare in corso

Per quanto riguarda le giocate live sullo squash non c’è molto da dire se non che gli operatori che mettono in palinsesto le gare di questa disciplina lo fanno di solito anche nella versione live.