Lidia Toscano Scommesse e società

Sin da quando era piccola, Lidia ha mostrato particolare interesse per l’attualità. Sia che si tratti di politica, società o sport, le piace essere sempre aggiornata e portare le notizie alle masse. Dopo aver completato il suo master in Sociologia all’Università di Padova, Lidia si è trasferita a Milano dove ha collaborato per diversi anni con istituti di ricerca. La sua attenzione, come potrete leggere dagli articoli da lei scritti per noi, si concentra principalmente sulla dipendenza da gioco d’azzardo e le leggi che regolano questo settore.

Quando non è completamente immersa nel topic "scommesse e società", a Lidia piace portare i suoi due cani a passeggiare nella natura, scattare con la sua macchina fotografica analogica e iniziare le sue giornate con una sessione di jogging al parco.

Ultimi articoli:

Una serie di fotogrammi di vecchi film in bianco e nero

Scommesse speciali: su cosa puntare, dai premi Oscar a X-Factor

Quale film si aggiudicherà il premio Oscar, il prossimo febbraio? E quale sarà il giudice vincente di X-Factor? Sono solo due tra le scommesse speciali più calde di questo periodo. Facciamo una veloce panoramica tra le principali special bet, che riguardano soprattutto, come del resto quasi sempre, eventi legati allo […]

La bandiera degli Stati Uniti d'America

Scommesse negli USA, bilancio a un anno dalla la reintroduzione

Era il maggio del 2018, quando la Corte Suprema degli Stati Uniti dichiarava incostituzionale il divieto a giochi e scommesse contenuto nella legge federale denominata PASPA. Cosa è cambiato da quel momento? Proviamo a tracciare un bilancio del pianeta betting a stelle e strisce a poco più di un anno […]

Un calciatore in azione e il logo della UEFA

Match fixing: la UEFA vuole la creazione di una agenzia europea

Aleksander Ceferin, il presidente del massimo organismo calcistico europeo, la UEFA, ha proposto l’ipotesi della creazione di una agenzia europea per la lotta al match fixing e di una strategia coordinata per fermare il fenomeno della pirateria dei diritti tv nel calcio, due tematiche su cui l’associazione è molto sensibile. […]

Una veduta notturna della Porta di Brandeburgo, a Berlino, in Germania

Betting, in Germania la giornata di sensibilizzazione sui rischi

Lo scorso 25 settembre si è svolta in Germania la prima giornata di sensibilizzazione sui rischi di gioco e scommesse, denominata Aktionstag Glücksspielsucht: tante le iniziative in programma, tra cui volantinaggio multilingue, test di autovalutazione e molto altro, per un appuntamento che avrà cadenza annuale, ogni ultimo mercoledì di settembre. […]

Due persone con tablet e smartphone davanti a uno schermo che trasmette una partita di calcio e il logo di LOGiCO

Scommesse, LOGiCO chiede l’apertura di un dialogo con il Governo

Moreno Marasco, presidente di LOGiCO, l’associazione che riunisce gli operatori di giochi e scommesse online, ha inviato una lettera aperta al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, invitando le istituzioni a un confronto con gli addetti ai lavori alla luce dell’introduzione del divieto di pubblicità e dell’aumento delle tasse sul gioco. […]

La bandiera della Francia e quella dell'Unione Europea

Francia, ok dall’Europa per la riforma legislativa sul gioco

La Commissione Europea ha approvato, nei giorni scorsi, la proposta di riforma della regolamentazione dei settori giochi e scommesse inviata dalla Francia nello scorso mese di giugno. Ora Parigi potrà procedere con la promulgazione di nuove norme per gli operatori, sia per le pubblicità che per le documentazioni richieste. L’iter […]

Il logo della Football Association, la maglia da gara dell'Everton

La FA inglese sanziona Yerry Mina per violazione di regolamento

La federazione calcistica inglese ha sanzionato il difensore dell’Everton FC per violazione del regolamento sulle scommesse della Premier League. Il giocatore avrebbe infatti sponsorizzato un bookmaker in Colombia. Yerry Mina-Football Association: il caso Che la FA (Football Association, ovvero la federazione calcistica inglese, abbia regole ferree, è risaputo. A farne […]

La bandiera del Brasile e uno smartphone collegato a un sito di scommesse

Scommesse sportive in Brasile: pronto regolamento per le licenze

Dopo aver concluso il primo giro di consultazioni in parlamento, il Ministero dell’Economia ha pronta la bozza per la regolamentazione del settore scommesse sportive in Brasile. 600 operatori pronti ad acquistare una licenza di 9 anni, lancio previsto per il 2020. Scommesse sportive in Brasile, regolamentazione in arrivo Il Secap, […]

Il logo della squadra di calcio dell’Atalanta, il logo dell’iniziativa No slot

Atalanta per il sociale: il club sosterrà l’iniziativa No slot

L’Atalanta e ATS (Agenzia di Tutela della Salute) di Bergamo hanno firmato un accordo di collaborazione, focalizzato alla prevenzione della dipendenza da gioco d’azzardo. Tante le iniziative previste. Il consigliere regionale Viviana Beccalossi: “Il club nerazzurro porti in campo il logo No slot”. Atalanta e ATS: una collaborazione che guarda […]

Il parlamento italiano

Programma di governo M5S-PD, torna la lotta al gioco patologico

La lotta alla dipendenza dal gioco d’azzardo è presente anche nel programma di governo M5S-PD. Al punto numero 22 dei 29 presenti nel documento torna uno dei cavalli di battaglia dei grillini, tra i principali risultati ottenuti del precedente governo. Il punto 22 del nuovo programma di governo La bozza […]

La bandiera delle Filippine, sullo sfondo dei pugili generici in combattimento e delle banconote

Manny Pacquiao manda al tappeto il betting illegale filippino

Il campione di boxe Manny Pacquiao ha promosso un’importante iniziativa che coinvolge le due principali leghe di basket delle Filippine con lo scopo di combattere le partite truccate e le scommesse clandestine. Il match-fixing nella pallacanestro è un problema molto sentito nel paese asiatico. Pacquiao, gancio destro al match-fixing Un […]

Due giocatrici di calcio in un contrasto con la palla

Bookmaker grandi assenti ai Mondiali di calcio femminili, perché?

I bookmaker che hanno legato il proprio logo al calcio maschile non si contano più, soprattutto in Inghilterra dove hanno superato la soglia del 60% del totale delle sponsorizzazioni. Ma allora perché, se marchi top come Nike, Barclays e Coca Cola hanno investito massicciamente sul calcio femminile, gli operatori del […]