Si può davvero vincere alle scommesse sportive con rischio zero?

Sì, è vero, tutti noi giochiamo per divertirci: ma chi non punta anche sperando di guadagnare qualcosa? Vincere alle scommesse sportive con rischio zero e vincita al 100% è infatti uno degli obiettivi di tutti gli scommettitori: scopriamo insieme i metodi e i sistemi più sicuri e vincenti.

Valutare il rischio di una scommessa calcolando il valore di una giocata

Una ragazza lancia in aria cinque dadi

Vincere senza rischio: il Santo Graal di tutti gli scommettitori.

Si sa, le scommesse sportive sono per loro natura imprevedibili e conoscere in anticipo il risultato di un evento sportivo non è mai possibile (a meno di combine…). Ma questa imprevedibilità è anche parte integrante del loro fascino e dell’emozione che proviamo giocando. Tuttavia nessuno di noi ama perdere soldi e tutti vorremmo poter fare qualcosa per aumentare le possibilità di vincere scommesse sportive diminuendo i rischi.

Recenti statistiche rivelano però che solo il 4% degli scommettitori riesce a far registrare guadagni netti: come fanno quindi a vincere al 100% gli scommettitori professionisti? Esistono diversi metodi per far crescere le proprie chances. Le sure bet sono un argomento molto dibattuto: le scommesse sicure infatti esistevano soprattutto in passato, quando si poteva “giocare” sulle differenze di quote tra i diversi bookmaker, ma oggi sono diventate merce rarissima.

Discorso simile per le value bet: si tratta di giocate la cui quota assegnata dall’allibratore è secondo il nostro giudizio sottostimata rispetto al suo reale valore. Nella nostra rubrica settimanale potete trovare alcune interessanti indicazioni sulla Serie A e la Premier League. È importante riuscire a leggere le quote e capire il concetto di probabilità: immaginiamo un incontro come Lecce-Milan: i salentini sono dati a 8.00: significa che, secondo il bookmaker, su 8 incontri contro i rossoneri ne vincerebbero solo 1. Non siamo d’accordo? Ecco allora la nostra value bet.

Giocare sistemi scommessa per moltiplicare le proprie chances

Probabilità e valore non sono i nostri soli alleati nel tentativo di vincere alle scommesse con rischio zero e vincita al 100%. In tanti in giro per il web propongono soluzioni favolose che poi alla prova dei fatti non nascondono nessuna reale scientificità. Si parla tanto poi di matched betting, ma anche in questo caso le vincite reali possibili non sono così ghiotte come potrebbe sembrare in un primo momento. Uno dei metodi più interessanti è sicuramente quello di affidarsi a dei sistemi scommesse: questo genere di giocate più complesse delle semplici singole e multiple consentono infatti di abbinare insieme diversi possibili esiti e, se giocate con le strategie giuste, possono consentire di veder crescere il proprio bottino derivante dal betting. Chi invece ama strategie più spregiudicate, può essere interessato a sfruttare le promozioni sulle quote maggiorate, ovvero quegli incontri sportivi in cui la quota sulla vittoria di uno dei due protagonisti viene, spesso solo per brevi finestre temporali, alzata tantissimo rispetto a quanto sarebbe legittimo aspettarsi.

Imparare a gestire il proprio bankroll: una garanzia contro gli imprevisti

Arrivare a ottenere vincite matematiche è anche l’obiettivo per il quale nel corso degli ultmi tre secoli sono stati messi a punto diversi metodi di money management. Con questo termine, preso in prestito dal mondo della finanza, indichiamo dei sistemi che ci consentono di trasformare il betting in un’operazione redditizia sul lungo periodo. Si tratta in genere id modelli matematici applicati al mondo delle scommesse sportive, che generano sistemi progressivi che ci indicano quanto dobbiamo puntare su determinate quote nel corso di una serie.

Esistono tra questi strategie ad alto rischio, come la famigerata Martingala, e viceversa strategie a rischio zero se giocate usando la testa e imparando a capire il valore delle scommesse, come l’ormai celebre metodo Masaniello. L’importante è studiare, informarsi e imparare a conoscere il betting: perchè anche se si tratta di scommesse, il caso non è tutto!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Una ragazza lancia in aria cinque dadi

Articoli correlati