Pronostici Serie A 2020/21: Inter – Lazio, è l’ora della verità!

Inizia stasera la ventiduesima giornata della Serie A 2020/21, all’insegna di sfide davvero decisive per il titolo. Inter – Lazio sarà il match clou, mentre la Juventus è chiamata a risolvere l’impegnativa gara contro il Napoli. Scontro facile solo sulla carta per il Milan capolista contro lo Spezia, la Roma cerca punti con l’Udinese.

Il big match della giornata: Inter – Lazio

Due tifoserie e due società amiche ma non troppo, con tanti scontri significativi alle spalle (dal famoso 5 maggio 2002, in cui l’Inter perse lo scudetto all’ultima giornata, alla finale di Coppa UEFA ’98 di Ronaldo e Simoni, fino agli accesi scontri per la zona Champions di questi anni) e oggi il peso del passaggio decisivo nella stagione di entrambe. All’Inter, dopo l’eliminazione in Coppa Italia con la Juventus di martedì sera, è rimasto solo il campionato. Non vincere lo scudetto sarebbe inevitabilmente un fallimento per l’intero progetto-Conte. La Lazio, dopo un inizio di stagione timido, è tornata una squadra bella e vincente, giunta con la sofferta vittoria di sette giorni fa con il Cagliari al sesto successo consecutivo, capace di riportare gli aquilotti al quinto posto: una vittoria e un contemporaneo scivolone della Juventus varrebbero addirittura la terza piazza. La posta in gioco è altissima, considerando anche il calendario di fuoco dei nerazzurri. Lukaku & Co. scontano un calo fisiologico e rincalzi non all’altezza dei titolari, che si traducono in una poca lucidità offensiva e in una scarsa garra nei momenti che contano. Contro una squadra in palla come quella di Simone Inzaghi, riproporre queste magagne sarebbe una vera strage di San Valentino. Sarà la sfida numero 156: 64-37 per gli interisti il bilancio; nelle ultime cinque sfide dirette a Milano, due vittorie per parte. All’andata terminò 1-1.

Inter – Lazio
Il logo dell'Inter Ultimi incontri VVVVV
Il logo della Lazio Ultimi incontri SSVVV
  • Stadio: Giuseppe Meazza
  • Domenica 14 febbraio 2021 ore 20:45
  • Arbitro: Fabbri
  • Le quote sull’1X2 1: 1.78 X: 4.00 2: 4.33

Lo 0-0 di martedì sera contro la Juve, che ha significato per la squadra di Conte l’addio alla Coppa Italia, ha messo in mostra per l’ennesima volta due delle tre croci che affliggono quest’anno i nerazzurri: non ci sono stati gli errori individuali (tragicamente determinanti però all’andata), ma si è riproposta una certa mancanza di personalità nelle gare decisive, unita a una panchina non all’altezza dei titolari, specie quando questi sono (in particolare in attacco) un po’ appannati. Con un calendario serratissimo come quello di quest’anno, è un bel problema e i nerazzurri tra domenica con la Lazio e settimana prossima con il Milan si giocano una bella fetta dell’unico obiettivo in cui sono rimasti in corsa, la Serie A 2020/21. Per questo match, il tecnico dovrà fare a meno probabilmente di Vidal, ma dovrà tenere conto dei diffidati Brozovic, Barella e Bastoni; torna a disposizione D’Ambrosio. Nel 3-5-2 contiano ci sarà sicuramente Handanovic in porta, con Skriniar, De Vrij e Bastoni (ma occhio a Ranocchia e soprattutto Kolarov) in difesa. A centrocampo, scontati Hakimi a destra e Young a sinistra, con Eriksen che potrebbe far rifiatare Brozovic e Gagliardini (o il recuperabile Vidal) di fianco a Barella. Davanti, precettati Lukaku e Martinez, sebbene non al meglio.

Un crocevia tra scudetto e Europa: gioca su Inter – Lazio con le promozioni di StarCasinò!

Sofferto ma ampiamente meritato: il successo casalingo contro il Cagliari del turno precedente ha riportato la Lazio di Inzaghi nella Top 5 della Serie A 2020/21 grazie alla sesta vittoria consecutiva, e ora i biancocelesti sono tornati a fare paura a tutti, grazie a un modulo di gioco consolidato, bello da vedere e recitato a memoria da titolari e rincalzi. Ottima notizia per il mister, che dopo un avvio di stagione un po’ incerto rivede la squadra che piace a lui e spera così di salire ancora di più in classifica, magari fermando una Inter un po’ appannata e col morale sotto la cintola dopo l’eliminazione in Coppa Italia. Domenica sera, gli aquilotti dovranno fare a meno di Strakosha, Cataldi e Luiz Felipe, ma anche Luis Alberto non sarà al meglio. Rientra Patric dalla squalifica, ma partirà dall’inizio Musacchio, che comporrà il trio difensivo con Acerbi e Radu, avendo già dimostrato di essersi adattato al 3-5-2 laziale. In porta ci sarà di nuovo Reina, mentre poco cambia negli altri reparti. In mezzo, Leiva sarà il perno centrale, affiancato da Luis Alberto (o Akpa Akpro) e Milinkovic Savic; gli esterni saranno Lazzari e Marusic, mentre davanti Correa affiancherà Immobile, con Caicedo e Muriqi pronti a subentrare a partita in corso.

Pronostico: Over 3.5 (2.60). Fiducia medio-alta. Due attacchi che sanno decisamente fare male, una partita che vale platino: ci sono tutti gli ingredienti per assistere a una gara con molti gol. La quota molto alta è la motivazione definitiva: noi ci crediamo.

Le altre partite della giornata

Si dipanerà tra stasera e lunedì, il ventiduesimo turno della Serie A 2020/21, una giornata che prevede un’altra sfida da prima pagina, quel Napoli – Juventus che, dopo le polemiche legate al mancato presentarsi dei partenopei a causa delle positività al covid test all’andata, domani sarà ancora più sentito dai protagonisti e di peso per le velleità di scudetto di entrambe. Si parte stasera con Bologna – Benevento, interessante in chiave-salvezza. Sabato, altre due le sfide in programma, a partire da un Torino – Genoa tutto da seguire per proseguire in serata con il Milan capolista, che vorrebbe mettere altri punti tra sé e le rivali battendo fuori casa lo Spezia. Domenica a pranzo, la Roma vuole rimettersi in pista contro l’Udinese dopo il ko con la Juve. Nel pomeriggio, la Sampdoria attende una Fiorentina in difficoltà e l’Atalanta riceve il Cagliari per continuare la corsa verso l’Europa. Sfida-salvezza alle 18.00 per il Crotone contro il Sassuolo. Il turno si concluderà lunedì sera con un Verona un po’ in panne contro il Parma.

Bologna – Benevento
Il logo del Bologna Ultimi incontri VSSPP
Il logo del Benevento Ultimi incontri VVVVV
  • Stadio: Renato Dall’Ara
  • Venerdì 12 febbraio 2021 ore 20:45
  • Arbitro: Ghersini
  • Le quote sull’1X2 1: 1.80 X: 3.60 2: 4.33

Preziosissima, la vittoria del Bologna contro il Parma, sette giorni fa, per ridare un po’ di ossigeno alla banda-Mihajlovic. Ora arriva la sfida contro il Benevento, per i felsinei: entrambe le squadre sono a quota 23 punti. I campani (reduci dal pareggio contro la Sampdoria nel turno precedente) hanno la seconda peggior difesa della Serie A 2020/21 (in coabitazione con Torino e Parma), mentre gli emiliani non hanno un gran feeling con il gol (28 reti all’attivo). Ne dovrebbe uscire comunque una partita piacevole e divertente, vista la situazione di classifica piuttosto tranquilla. All’andata vinsero le Streghe 1-0, unica vittoria dei giallorossi nelle tre sfide in totale giocate contro il Bologna, vincente negli altri casi. I padroni di casa saranno privi dello squalificato Svanberg e degli acciaccati Faragò, Medel e Santander. Mihajlovic riproporrà l’assetto delle ultime uscite, con Skorupski in porta e Tomiyasu, Danilo, Soumaoro e Dijks nei quattro di difesa. A Schouten e Dominguez andrà il controllo del centrocampo, con Barrow unica punta e Skov Olsen, Soriano e Sansone sulla trequarti. Nel Benevento, due gli squalificati (Improta e Ionita) che si aggiungono all’infortunato Letizia. Pippo Inzaghi sceglierà il consueto 4-3-2-1 formato da Montipò in porta e da Depaoli, Glik, Tuia e Barba nel reparto arretrato. Hetemaj, Schiattarella e Viola saranno i centrocampisti, con Iago Falque (più di Insigne) e Caprari alle spalle di Lapadula.

Pronostico: 1 (1.80). Fiducia medio-alta. Mihajlovic e Pippo Inzaghi si conoscono a menadito: crediamo che il sornione tecnico del Bologna sappia come imbrigliare gli esuberanti campani, con un Musa Barrow che sembra aver ritrovato la via del gol.

Torino – Genoa
Il logo del Torino Ultimi incontri SPSSV
Il logo del Genoa Ultimi incontri PVVVP
  • Stadio: Olimpico Grande Torino
  • Sabato 13 febbraio 2021 ore 15:00
  • Arbitro: Pasqua
  • Le quote sull’1X2 1: 1.95 X: 3.30 2: 4.50

Partita molto interessante, quella tra Torino e Genoa, una miniclassica del nostro calcio giunta alla 98’ replica (39-30 per il Toro il bilancio-vittorie, con tre successi piemontesi e due pari nelle ultime cinque giocate in terra sabauda, dove il Grifone non vince dal 2009; all’andata finì 2-1 per Belotti e compagni): Nicola, esperto in salvezze e ex genoano, è riuscito quanto meno a dare un po’ di struttura ai padroni di casa, giunti al quarto pareggio di fila sabato scorso contro l’Atalanta, dopo essere stati sotto di tre reti. Il Genoa con la guida di Ballardini ha fatto meglio, ottenendo quattro vittorie e un pari nelle ultime cinque giornate, con il 2-1 al Napoli di sette giorni fa a mo’ di ciliegina sulla torta. La situazione di classifica granata è sempre preoccupante, ma vede il Toro al momento salvo. Il Genoa invece si è issato addirittura al dodicesimo posto e può affrontare la gara sicuramente con maggiore serenità, tenendo comunque presente che si tratta di uno scontro diretto con una rivale per la salvezza. Nicola recupera quasi tutti gli effettivi tranne Sanabria, altro ex e ancora positivo al covid. Il Torino si schiererà con un 3-5-2 composto da Sirigu in porta e da Bremer, Nkoulou e Izzo in difesa. A centrocampo, Mandragora con Rincon e Lukic, con Singo e Murru  esterni. Davanti, conferma per Zaza e Belotti. Nel Genoa, pesante l’assenza per squalifica di Badelj, che si aggiunge alle assenze di Biraschi, Pjaca e Shomudorov. Anche Ballardini si affiderà al 3-5-2, con Perin difeso da Masiello, Radovanovic e Criscito. Rovella sarà il perno di centrocampo, affiancato da Zajc e Strootman, con Zappacosta e Czyborra sulle fasce. In attacco, Destro e Scamacca (o Pandev).

Pronostico: 1 (1.95). Fiducia medio-alta. Il Genoa è in formissima, ma il Toro sembra aver ritrovato il suo vecchio cuore. Partita difficile da interpretare, ma il Grifone potrebbe patire più del dovuto l’assenza di Badelj. Occhio a un invitante 2-0 quotato 8.00.

Napoli – Juventus
Il logo del Napoli Ultimi incontri PPVSS
Il logo della Juventus Ultimi incontri VVSVS
  • Stadio: Diego Armando Maradona
  • Sabato 13 febbraio 2021 ore 18:00
  • Arbitro: Doveri
  • Le quote sull’1X2 1: 3.60 X: 3.60 2: 2.05

Napoli – Juventus è l’altra grande sfida della 22° giornata della Serie A 2020/21. Grande classica giunta alla replica numero 149 (69-32 per i bianconeri il bilancio delle vittorie, con due successi a testa negli ultimi cinque scontri diretti disputati in terra campana), che si porta dietro lo strascico della contestata gara d’andata, in cui i partenopei non si sono presentati, perdendo prima a tavolino ma vedendosi annullata poi la sentenza in appello. Inutile dire che si tratta di un crocevia fondamentale per entrambe. I ragazzi di Gattuso, reduci dalla brutta sconfitta in Coppa Italia, sono in un momento non brillante, dopo la sconfitta di sette giorni fa con il Genoa, e veleggiano al sesto posto con 37 punti. I bianconeri, conquistata la finale di coppa, si godono il terzo posto dopo aver superato la Roma nel turno precedente e sperano in un passo falso dell’Inter per avvicinare il secondo. Sarà la sfida tra seconda e prima difesa del torneo (rispettivamente 21 e 18 i gol incassati) e un appuntamento da non sbagliare soprattutto per i padroni di casa. Ringhio rinuncerà a Ghoulam e Koulibaly, positivi al coronavirus, e agli infortunati Manolas, Hysaj, Demme e Mertens. Assenze pesanti per il tecnico in difesa. Vedremo Ospina in porta e Di Lorenzo, Maksimovic, Rrahmani e Rui in difesa. A centrocampo, spazio a Elmas, Bakayoko e Zielinski, mentre in avanti il tridente sarà composto da Lozano, Petagna e Insigne. Nella Juventus, molto simile nello spirito a quella allenata da Allegri, Pirlo sarà privo di Dybala e Ramsey, ma anche di Arthur e dell’affaticato Bonucci  e opterà per un 3-5-2 nel quale Szczesny comanderà una difesa composta da De Ligt, Chiellini e Danilo. Bentancur sarà il perno di centrocampo, con McKennie e Rabiot ad affiancarlo e con Cuadrado e Chiesa sulle ali. Davanti, Ronaldo con Morata.

Pronostico: 2 + Handicap -1 (3.75). Fiducia media. Il Napoli è in grandissima sofferenza a causa delle tante assenze e la panchina di Gattuso scricchiola forte. La Juventus è lanciatissima e sempre più quadrata, crediamo che uscirà dal Maradona con i tre punti.

Spezia – Milan
Il logo dello Spezia Ultimi incontri SSPSS
Il logo del Milan Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Alberto Picco
  • Sabato 13 febbraio 2021 ore 20:45
  • Arbitro: Chiffi
  • Le quote sull’1X2 1: 6.50 X: 4.50 2: 1.50

Impresa improba, per lo Spezia di Italiano, contro un lanciatissimo Milan che vuole approfittare degli impegni difficili delle rivali per allungare in classifica. Comunque, sarà una gara da non sottovalutare per il Diavolo, quella contro i liguri, che sono una squadra quantomai imprevedibile e capace di belle imprese come quella di sette giorni fa contro il Sassuolo nonostante una rosa non proprio di livello eccelso. Turno tuttavia decisamente alla portata dopo quello contro il Crotone, per la capolista, e da sfruttare al massimo per arrivare al derby di settimana prossima con più vantaggio possibile sull’Inter. I padroni di casa dovranno fare i conti con la consueta lunga lista di indisponibili, composta da Farias, Ferrer, Mattiello, Nzola, Piccoli e Terzi. Nel 4-3-3 di Italiano troveremo Provedel tra i pali e Vignali, Erlic, Ismajli e Bastoni in difesa. Sena, Ricci e Maggiore saranno i costruttori di gioco in mezzo al campo, mentre Verde, Agudelo (in posizione di falso nueve) e Gyasi avranno il compito di provare a fare gol. Nel Milan, squalificato Calabria, ma mancheranno anche Diaz e Tonali: recuperano però Calhanoglu e Bennacer. Pioli cercherà quindi di consolidare il primato con Donnarumma in porta e Dalot, Tomori (ancora riposo per Kjaer), Romagnoli e Hernandez in difesa. A centrocampo, Kessie con Bennacer pronto a ripartire dal 1’. Alle spalle di Ibrahimovic si muoveranno Saelemaekers, Calhanoglu e Leao. 3-0 per il Milan all’andata, unico precedente in A tra le due squadre.

Pronostico: Over 3.5 (2.65). Fiducia medio-alta. Il Milan ci ha ormai abituati a partite ricche di gol, e contro una difesa non sempre impermeabile come quella spezzina la tradizione potrebbe essere confermata. Ci aspettiamo una partita vivace e divertente.

Roma – Udinese
Il logo della Roma Ultimi incontri SSSPS
Il logo dell'Udinese Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Olimpico
  • Domenica 14 febbraio 2021 ore 12:30
  • Arbitro: Giacomelli
  • Le quote sull’1X2 1: 1.75 X: 3.75 2: 5.00

Una Roma che deve rialzare la testa dopo il ko di sette giorni fa con la Juve, per consolidare il quarto posto e magari sperare in un controsorpasso ai bianconeri in caso di sconfitta contro il Napoli; una Udinese giunta alla seconda vittoria di fila dopo il bel 2-0 al Verona del turno precedente. La condizione delle due squadre è decisamente diversa, e quella di domenica all’ora di pranzo sarà una sfida il cui risultato potrebbe dare indicazioni importanti sulla stagione di entrambe, anche se i friulani possono giocarsela con una certa serenità, visto l’attuale undicesimo posto. Fonseca ha stabilito una sorta di tregua armata con Dzeko per riportare all’ordine lo spogliatoio, ma difficilmente il bosniaco partirà titolare. Assenti Smalling e Zaniolo, in campo vedremo Mirante tra i pali, al rientro, con Mancini, Ibanez e Cristante in difesa. Veretout sarà il perno di centrocampo, affiancato da Villar e con Spinazzola e Karsdorp sulle fasce. Davanti, Mkhitaryan e Pellegrini a innescare Mayoral, con Pedro in panchina e El Shaarawy non convocato. Nell’Udinese, tanti infortunati: oltre a Jajalo e Pussetto, sono out anche Forestieri, Pereyra e Prodl. Gotti sembra orientato verso il consueto 3-5-2, composto da Musso in porta e da Samir, Bonifazi e Nuytinck in difesa. La linea di centrocampo sarà formata da De Paul (al rientro), Arslan e Walace, con Larsen e Zeegelaar sulle fasce. Davanti, conferma per il duo iberico Llorente-Deulofeu. Quattro successi romanisti e uno bianconero nelle ultime cinque all’Olimpico; all’andata vinse la Roma di misura (1-0).

Pronostico: Under 2.5 (2.05). Fiducia medio-alta. Partita dal pronostico complesso, anche se la Roma per i bookie è strafavorita. Però, guardando le statistiche, i friulani segnano e concedono poco. Ci aspettiamo una gara chiusa, decisa da pochi episodi.

Sampdoria – Fiorentina
Il logo della Sampdoria Ultimi incontri PVPVS
Il logo della Fiorentina Ultimi incontri SVSSS
  • Stadio: Luigi Ferraris
  • Domenica 14 febbraio 2021 ore 15:00
  • Arbitro: Maresca
  • Le quote sull’1X2 1: 2.80 X: 3.40 2: 2.60

Una tranquillissima Sampdoria contro una Fiorentina ancora impantanata nelle secche della bassa classifica: questa la sintesi del match che domenica vedrà di fronte liguri e toscani per la 124’ volta in Serie A (43-35 per i viola, il bilancio delle vittorie; 2-1 per i fiorentini nelle ultime cinque disputate a Marassi. All’andata vinsero i blucerchiati 2-1). La squadra di Ranieri arriva dall’1-1 contro il Benevento, mentre la Viola dalla sconfitta interna contro l’Inter, in cui sono riemersi i problemi di poca incisività in attacco che hanno contraddistinto tutta la stagione fino a questo momento. I blucerchiati possono invece affrontare il match con la massima serenità: saranno privi del solo Tonelli, squalificato, e scenderanno in campo con il consueto 4-4-2, formato da Audero in porta e da Bereszynski, Yoshida, Colley e Augello in difesa. A centrocampo, Silva e Ekdal in mezzo con Candreva e Jankto a destra e sinistra. Davanti, sarà Keita (ma occhio a Torregrossa) a giocare insieme a Quagliarella. Nella Fiorentina, Prandelli dovrà rinunciare allo squalificato Amrabat, ma ritrova Milenkovic e Castrovilli, nonché Ribery. Il tecnico bresciano si affiderà al 3-5-2, con Dragowski in porta e Milenkovic, Pezzella e Igor in difesa. A centrocampo, Borja Valero fulcro centrale, con Castrovilli e Bonaventura ai lati e Caceres e Biraghi sulle fasce. Davanti, Ribery insieme a Vlahovic, con Kouame e Kokorin pronti a subentrare.

Pronostico: Under 2.5 (1.90). Fiducia medio-alta. Gara equilibrata: la Fiorentina ha più da perdere, ma ritrova pedine importanti e cercherà di uscire dal Ferraris con almeno un punto. Se volete rischiare in tal senso, l’1-1 è dato a 6.00, quota alta ma non utopica.

Cagliari – Atalanta
Il logo del Cagliari Ultimi incontri PPPPP
Il logo dell'Atalanta Ultimi incontri SSVSS
  • Stadio: Sardegna Arena
  • Domenica 14 febbraio 2021 ore 15:00
  • Arbitro: Piccinini
  • Le quote sull’1X2 1: 7.00 X: 4.75 2: 1.47

Deve darsi una scossa, il Cagliari: non tanto per le quattro sconfitte nelle ultime cinque giornate (soprattutto l’ultima, contro la Lazio e peraltro di misura, non era inaccettabile), ma perché la corsa-salvezza si sta facendo davvero complicata, visto che Torino e Genoa sono in ripresa, e che Spezia, Fiorentina e Parma stanno facendo di tutto per non retrocedere. Anche l’Atalanta, reduce dal clamoroso 3-3 di sette giorni fa proprio contro i granata ma anche dalla sgargiante semifinale di ritorno di Coppa Italia, ha qualcosa da farsi perdonare e una classifica non proprio scintillante (la Dea è attualmente settima a quota 37 punti). I bergamaschi sono sempre una macchina da gol (48 gol, secondo attacco della Serie A 2020/21 dopo l’Inter), ma le amnesie difensive e mentali stanno costando care alla banda-Gasperini. Gara da non sbagliare da entrambe le parti, insomma: Di Francesco se la giocherà con i dubbi su Ceppitelli, Deiola, Duncan, Lykogiannis, Rog e Sottil. Formazione rimaneggiatissima, insomma, con Cragno in porta e Walukiewicz, Godin e Rugani in difesa. A centrocampo, Nandez con Marin in mezzo e Zappa e Asamoah (o Lykogiannis) esterni, mentre Joao Pedro e Nainggolan dovranno creare palle-gol per Simeone. Problemi a destra, per gli orobici: Hateboer è infortunato e Toloi squalificato, con Maehle non al top. Anche in base a come recupereranno i suoi, Gasp opterà probabilmente per Gollini in porta e Djimsiti, Romero e Palomino in difesa. In mezzo, De Roon sarà affiancato da Freuler, con Sutalo a destra e Gosens a sinistra. Ballottaggio Pessina-Malinovskyi-Pasalic sulla trequarti alle spalle del duo Ilicic-Muriel. All’andata terminò 5-2 per la Dea, che ha vinto tre volte (contro due) nelle ultime cinque sfide dirette disputate alla Sardegna Arena.

Pronostico: 2 + Handicap -1 (2.15). Fiducia medio-alta. Nonostante gli acciacchi e le fatiche di Coppa Italia, l’Atalanta non dovrebbe avere problemi a vincere contro un Cagliari che stenta sempre a carburare, pur con una rosa decisamente valida.

Crotone – Sassuolo
Il logo del Crotone Ultimi incontri PVPPS
Il logo del Sassuolo Ultimi incontri PVSPP
  • Stadio: Ezio Scida
  • Domenica 14 febbraio 2021 ore 18:00
  • Arbitro: Pezzuto
  • Le quote sull’1X2 1: 3.60 X: 3.75 2: 2.00

Dopo il difficilissimo filotto di partite contro le Big, per il Crotone, impegnato in un difficilissimo tentativo di permanenza in Serie A, arriva un Sassuolo ferito da una serie di prestazioni negative (tre sconfitte e due pareggi nelle ultime cinque giornate) coincise con l’assenza di capitan Berardi, che dovrebbe tornare titolare, e che hanno però nonostante tutto permesso agli uomini di De Zerbi di mantenersi in un tranquillissimo ottavo posto. Contro l’ultima della classe, però, i neroverdi devono cercare di tornare a una vittoria che manca ormai da troppo tempo. Problemi di infortuni per Stroppa, che non avrà a disposizione Cigarini, Cuomo, Molina e Reca e disporrà nel suo 3-5-2 Cordaz alla guida di una difesa-colabrodo (50 i gol incassati fin qui) formata da Magallan, Golemic e Luperto. La linea mediana sarà presidiata da Benali e Zanellato, con Pereira e Rispoli mezze ali e con il rientrante Messias in posizione di trequartista, alle spalle del duo Di Carmine – Ounas. Nel Sassuolo, agli infortunati Boga, Bourabia e Romagna si aggiunge lo squalificato Ferrari. Detto del ritorno di Berardi, che comporrà il trio di trequartisti alle spalle di Caputo con Djuricic e Traore, in campo ci saranno Locatelli e Obiang a centrocampo e Muldur, Marlon, Peluso (o Chiriches) e Rogerio a protezione di Consigli. All’andata vinsero gli emiliani 4-1, ma a Crotone i neroverdi non hanno mai vinto (un ko e un pari).

Pronostico: 2 (2.00). Fiducia medio-alta. Il Sassuolo non è certo in un gran momento, ma contro un Crotone in evidente difficoltà è l’occasione giusta per Berardi e compagni per ritrovare il sapore della vittoria. Buone anche le quote sull’Over 3.5. 

Verona – Parma
Il logo del Verona Ultimi incontri VSPPS
Il logo del Parma Ultimi incontri SSSSV
  • Stadio: Marcantonio Bentegodi
  • Lunedì 15 febbraio 2021 ore 20:45
  • Arbitro: Massimi
  • Le quote sull’1X2 1: 2.05 X: 3.50 2: 3.75

È un Verona un po’ sulle gambe, e reduce dal brutto 2-0 patito contro l’Udinese (che seguiva l’identico risultato contro la Roma), quello che lunedì si troverà ad affrontare un Parma messo però molto peggio: gli emiliani, nonostante un mercato all’insegna degli attaccanti, sono penultimi a 13 punti e soprattutto con il reparto offensivo peggiore della Serie A 2020/21 (14 gol all’attivo, praticamente gli stessi che da soli hanno segnato Ibrahimovic, Immobile e Lukaku). La squadra di Juric sta accusando la flessione dei suoi uomini migliori e qualche infortunio di troppo, mentre quella di D’Aversa, per quanto cambiata pochissimo rispetto alla scorsa stagione, sembra drammaticamente involuta e priva di combattività. Se non l’ultima spiaggia, quella contro il Verona è senz’altro una tappa da non sbagliare, come pure per gli scaligeri, che possono sperare di tornare alla vittoria contro un avversario all’angolo. Juric non avrà però due dei suoi uomini migliori, Faraoni e Zaccagni, entrambi squalificati e che si aggiungono agli infortunati Benassi, Ceccherini e Veloso. Il tecnico croato schiererà Silvestri tra i pali e Dawidowicz, Gunter e Lovato in difesa, con Ilic e Tameze a far girare i palloni in mezzo al campo e Lazovic e Dimarco sulle fasce. Barak e Lasagna (o Bessa) saranno i trequartisti alle spalle di Kalinic. Nel Parma, daranno forfait Busi, Iacoponi, Laurini, Pezzella e Valenti. D’Aversa si affiderà a Sepe in porta e a Conti, Bani, Osorio e Gagliolo in difesa. Hernani sarà il regista in mezzo al campo, con Kucka e Kurtic mezze ali e con Zirkzee davanti e all’esordio, affiancato da Man e Gervinho, con Pellé pronto per la panchina. All’andata vinsero i ducali 1-0. Nelle ultime cinque al Bentegodi, però, quattro successi scaligeri e uno solo (nel 2001) degli emiliani.

Pronostico: X2 (1.83). Fiducia media. Gara tra due squadre in un momento precario e con diversi assenti. I ducali hanno bisogno vitale di punti e giocheranno con il coltello tra i denti. Gli scaligeri sembrano un po’ stanchi e gli emiliani potrebbero approfittarne.

La multipla della giornata*

Partita Giocata Quota Quota cumulativa
Inter – Lazio Over 3.5 2.60 2.60
Torino – Genoa 1 1.95 5.07
Napoli – Juventus 2 + Handicap -1 3.75 19.01
Spezia – Milan Over 3.5 2.65 50.38
Sampdoria – Fiorentina Under 2.5 1.90 95.72
Cagliari – Atalanta 2 + Handicap -1 2.15 205.81

Sei eventi per una multipla che senza bonus supera quota 200.00: con 10 euro la vincita potenziale sfiora i 2.060 euro.

Sfide interessanti tra scudetto e salvezza: gioca sulla 22’ giornata con le quote di StarCasinò!

Il bookmaker per la ventiduesima giornata di campionato

Payout di livello competitivo soprattutto per il calcio, tanti sport su cui puntare e una ottima app mobile, oltre a una sezione news divertente e ricca di contenuti. Sono tanti gli assi nella manica di StarCasinò, l’operatore le cui quote abbiamo scelto per i pronostici della ventiduesima giornata della Serie A 2020/21. Nonostante sia da poco tempo che questo allibratore ha deciso di puntare anche sul betting e non, come da nome, solo sui casinò online, la proposta è già di elevato livello e si configura soprattutto in una ottima attenzione al palinsesto calcistico, con più di 100 mercati disponibili anche in modalità live (nella quale però pesa l’assenza dello streaming). Da migliorare l’aspetto delle promozioni, sia periodiche che per i nuovi utenti (non è attualmente previsto alcun bonus di benvenuto).

*Tutte le nostre selezioni sono fornite solo per l’intrattenimento e dovrebbero essere utilizzate solo per scopi informativi. Mentre usiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze per aiutarti a informarti per effettuare una scommessa oculata, non siamo responsabili di eventuali perdite che potrebbero derivare da risultati effettivi diversi da quelli previsti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo della Serie A, uno stadio e la scritta Consigli scommesse 22° giornata

Articoli correlati