Pronostici di Serie A 2019/2020: trentacinquesima giornata

Non si fa in tempo a metabolizzare l’ultimo turno, che la Serie A 2019/2020 scende già in campo per quello successivo. La trentacinquesima giornata vedrà la Juventus impegnata a Udine, con il primo match point per lo scudetto, mentre l’Inter riceverà la Fiorentina. Atalanta e Lazio in casa, contro Bologna e Cagliari.

Il big match della giornata: Inter – Fiorentina

Occasione sprecata, per l’Inter, nel turno precedente: contro la Roma c’era l’occasione per arrivare potenzialmente addirittura a meno tre dalla Juve capolista, ma Lukaku e compagni non sono andati oltre il pareggio con i giallorossi, rischiando peraltro la sconfitta. Ora però bisogna guardare avanti e affrontare una Fiorentina che è in un buon periodo e arriva da due brillanti vittorie che sanciscono, se non matematicamente, una salvezza di fatto che, lungi dall’essere l’obiettivo stagionale, è comunque un buon risultato per Iachini & Co. Quella tra Viola e nerazzurri non è mai una partita banale, e c’è sempre molto equilibrio (nelle ultime cinque a San Siro, tre successi dell’Inter e due dei toscani; all’andata terminò 1-1): il big match della trentacinquesima giornata della Serie A 2019/20 non può che essere la sfida tra Ribery e Lukaku e tra Chiesa e Sanchez. L’Inter deve assolutamente vincere, per non consegnare in anticipo lo scudetto alla Juve.

Inter – Fiorentina
Il logo dell'Inter Ultimi incontri VVVVV
Il logo della Fiorentina Ultimi incontri SSVVV
  • Stadio: Giuseppe Meazza
  • Mercoledì 22 luglio 2020 ore 21:45
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 1.42 X: 4.80 2: 7.00

Al netto delle polemiche un po’ strumentali sul calendario nerazzurro di Conte nel dopopartita con la Roma, va detto che nel match con i giallorossi, il gol dell’1-1 è viziato da un evidente fallo a inizio azione su Lautaro Martinez, e forse senza subire quella rete i milanesi si ritroverebbero assai più vicini alla Juventus. In ogni caso, il bello di questo strano campionato 2019/20 è che non c’è tempo per rimuginare sulle occasioni perse e bisogna subito pensare al prossimo avversario. Contro la Fiorentina, tanto per cambiare, occorre vincere, per non assegnare matematicamente lo scudetto alla Juventus: Conte potrebbe scegliere Godin al posto di Bastoni in difesa insieme a Skriniar e De Vrij, e a centrocampo riproporre Eriksen dall’inizio come trequartista, con Brozovic e Barella interni e i consueti ballottaggi sulle fasce (Candreva/Moses e Young/Biraghi, con i secondi lievemente favoriti). Davanti, possibile tandem Lukaku-Sanchez, visto che Lautaro appare involuto e il cileno in forma migliore.

Tra viola e nerazzurri, una partita sempre divertente: puntaci su con il welcome bonus di William Hill!

Proprio una bella Fiorentina, quella di queste ultime due giornate, capace di tirarsi fuori quasi del tutto dalle secche della zona bassa della classifica e soprattutto di convincere con un gioco scintillante, in cui un eterno Ribery dispensa classe come se non ci fosse un domani ed è di grandissimo esempio per i compagni. La squadra di Iachini può guardare al match contro l’Inter con una certa serenità, dunque, e provare a giocarsela a viso aperto senza patemi, visto che la salvezza è in pericolo solo in caso di imprevedibile cataclisma. Rispetto al brillante undici vincente con il Torino, i viola recupereranno probabilmente Dragowski tra i pali. Confermata la difesa a tre con Milenkovic, Caceres e Pezzella, nonché l’assetto a cinque a centrocampo, con Chiesa e Lirola (o Dalbert) liberi di folleggiare sulle fasce e la zona centrale presidiata da Ghezzal (o Badelj), Pulgar e Castrovilli. In avanti, con l’insostituibile Ribery potrebbe toccare stavolta a Vlahovic dall’inizio, anche se Kouame sembra essere pienamente recuperato.

Pronostico: Ribery Marcatore Sì (5.00). Fiducia medio-alta. Il francese è on fire, la quota è altissima e pure maggiorata, e dopo il lockdown assistiamo a parecchi gol, perché non tentarla? Occhio anche a Lukaku Primo Marcatore (4.50, anch’essa maggiorata). 

Le altre partite della giornata

Turno sulla carta interlocutorio, la trentacinquesima giornata della Serie A 2019/20, ma che come sempre in queste convulse partite post-lockdown sembra fatto apposta per imbattersi in qualche sorpresa. Si inizia stasera, con l’Atalanta che riceve il Bologna e tenta l’assalto al secondo posto, e con un Sassuolo – Milan che mette di fronte due tra le squadre più brillanti di questo periodo. Il grosso delle partite sarà domani: il Napoli cerca punti europei a Parma, mentre Torino – Verona mette in palio punti più importanti per i granata che per i veneti. La Roma non dovrebbe avere problemi contro la Spal, mentre il Lecce deve assolutamente vincere col Brescia per sperare ancora nella salvezza. Il derby della Lanterna tra Samp e Genoa potrebbe vedere entrambe festeggiare la permanenza in A. Si termina giovedì con la Juventus a Udine (se i torinesi vincono e l’Inter non batte la Fiorentina sarà ufficialmente scudetto) e con la Lazio contro un Cagliari che non ha più granché da chiedere alla stagione.

Atalanta – Bologna
Il logo dell'Atalanta Ultimi incontri VSSPP
Il logo del Bologna Ultimi incontri VVVVV
  • Stadio: Gewiss Stadium
  • Martedì 21 luglio 2020 ore 19:30
  • Arbitro: La Penna
  • Le quote sull’1X2 1: 1.27 X: 6.00 2: 10.00

Anche l’Atalanta ha un po’ di rammarico, per come è andata l’ultima giornata: contro l’ostico Verona è arrivato solo un pari, che ha rallentato la corsa della Dea verso un secondo posto che è comunque decisamente alla portata dei ragazzi di Gasperini, un solo punto dietro all’Inter. Il mister ha dichiarato che i suoi hanno la testa alla Champions League, ma sarebbe un peccato mollare troppo in campionato proprio nel finale. Il Bologna, dal canto suo, è salvo e tranquillissimo al decimo posto, ma conoscendo Mihajlovic, dopo le scoppole prese dal Milan sabato scorso, i felsinei se la giocheranno con il coltello tra i denti. Tra i bergamaschi, darà forfait il solo Hateboer, squalificato, ma anche Ilicic è acciaccato. Vedremo dunque Toloi, Djimsiti (o Caldara) e Palomino davanti a Gollini, con Gosens e Castagne sulle fasce e De Roon e Freuler in mezzo. Il trio offensivo dovrebbe essere composto questa volta da Zapata, Gomez e Pasalic, con Malinovskyi pronto a subentrare. Uno squalificato anche in casa rosso-blu (Dijks), che si aggiunge agli indisponibili Bani e Schouten. Rispetto alla partita con il Milan, vedremo Krejici sulla sinistra in difesa, insieme a Danilo, Denswil e Tomiyasu. A centrocampo, riecco Medel con Soriano e Dominguez; in avanti tornano Palacio e Barrow, affiancati da Orsolini. All’andata finì 2-1 per i felsinei, che però a Bergamo non vincono dal 2009 e hanno perso tutti e cinque gli ultimi scontri diretti.

Pronostico: 1 + Over 3.5 (2.05). Fiducia alta. L’Atalanta vuole prendersi il secondo posto, anche se la testa è già al Paris Saint-Germain. Il Bologna deve provare a rifarsi dalle scoppole prese dal Milan: ci aspettiamo una Dea vincente con tanti gol nei 90′.

Sassuolo – Milan
Il logo del Sassuolo Ultimi incontri SPSSV
Il logo del Milan Ultimi incontri PVVVP
  • Stadio: Mapei Stadium
  • Martedì 21 luglio 2020 ore 21.45
  • Arbitro: Pairetto
  • Le quote sull’1X2 1: 4.20 X: 4.20 2: 1.75

Che bella partita, che promette di essere Sassuolo – Milan! Si scontrano due squadre che stanno mettendo in scena un ottimo calcio: gli emiliani si sono ritagliati un ruolo da fermagrandi, pareggiando con Inter e Juve e battendo la Lazio; Pioli sta imprimendo al suo Milan un passo da Champions League, che non fa che aumentare i rimpianti per la scellerata prima parte di stagione del Diavolo, nonché le perplessità sulla mossa di chiamare per la prossima annata Ralf Rangnick al posto del bravo tecnico parmense. Il match sarà importante anche in chiave europea: i rossoneri sono attualmente settimi, i neroverdi ottavi, a otto lunghezze di distanza. Entrambe quindi non si possono permettere di perdere punti. De Zerbi dovrà fare i conti con qualche problema di formazione: agli infortunati Defrel, Obiang, Romagna e Toljan si aggiunge lo squalificato Ferrari. Torna però Berardi, che riprenderà il suo posto da trequartista insieme a Boga e Djuricic, alle spalle dell’inamovibile Caputo. In mediana, Locatelli con Magnanelli; dietro Muldur, Chiriches, Marlon e Kyriakopoulos. Tra i pali rientra Consigli. Milan: Pioli può contare su tutti gli effettivi tranne Castillejo. Difficile pensare a grossi sconvolgimenti rispetto allo schieramento che ha travolto 5-1 il Bologna: davanti a Donnarumma tornerà Conti sulla destra, con Romagnoli, Kjaer e Hernandez confermati. A centrocampo, Kessie è in formissima e giocherà di fianco a Bennacer. Davanti, Saelemaekers con Calhanoglu e Rebic alle spalle di Ibrahimovic. All’andata terminò 0-0, nelle ultime cinque al Mapei Stadium due successi emiliani e tre rossoneri.

Pronostico: Caputo Marcatore Sì (2.30). Fiducia medio-alta. Ciccio Caputo è in formissima e sta segnando a raffica. In una partita tra due compagini che amano attaccare e trovano facilmente la via del gol un suo sigillo non è affatto improbabile.

Parma – Napoli
Il logo del Parma Ultimi incontri PPVSS
Il logo del Napoli Ultimi incontri VVSVS
  • Stadio: Ennio Tardini
  • Mercoledì 22 luglio 2020 ore 19.30
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 6.00 X: 4.33 2: 1.53

Sembra ormai aver tirato i remi in barca, il Parma, reduce da quattro ko e un pari nelle ultime cinque giornate. I ragazzi di D’Aversa, a salvezza praticamente raggiunta (manca di fatto solo un punto per la matematica) sembrano già mentalmente in vacanza. Potrebbe approfittarne il Napoli, che però è troppo distante dal quarto posto per sperare nella Champions League. Di conseguenza, la sfida tra ducali e partenopei conterà soltanto per lo spettacolo, ed è quindi lecito aspettarsi parecchi esperimenti negli undici di partenza. Anche perché i locali devono fare i conti con le assenze di Alves, Cornelius, Kucka e Scozzarella. Torna Darmian sulla destra in difesa, con Iacoponi, Pezzella e Gagliolo. A centrocampo, Barillà con Brugman e Kurtic. Davanti, chance per Inglese con Gervinho e Kulusevski. In casa-Napoli, assente Milik per squalifica e probabile riposo per Mertens e Younes. In porta torna Meret, mentre in difesa vedremo Manolas e Maksimovic, con Di Lorenzo e Mario Rui esterni. A centrocampo, possibile l’impiego di Allan e Demme insieme a Fabian Ruiz, mentre in attacco c’è l’opzione tridente leggero Politano-Lozano-Insigne. All’andata vinse 2-1 il Parma, tre successi campani e uno solo dei locali nelle ultime cinque al Tardini.

Pronostico: 2 + Handicap -1 (2.30). Fiducia medio-alta. Partita che conta poco o nulla per la classifica, ma che il Napoli vorrà vincere per mantenere alta la garra in vista degli impegni in Champions League. Parma in campo invece senza grandi stimoli.

Torino – Verona
Il logo del Torino Ultimi incontri SSPSS
Il logo del Verona Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Olimpico Grande Torino
  • Mercoledì 22 luglio 2020 ore 21.45
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 2.35 X: 3.30 2: 3.10

Nonostante la secca sconfitta di domenica con la Fiorentina, al Torino di Longo manca davvero poco per assicurarsi la permanenza in A. Al Verona, invece, nonostante un brillante pareggio contro l’Atalanta nell’ultima giornata, manca probabilmente troppo per sperare ancora nell’accesso all’Europa League (anche se la matematica dà ancora qualche chance agli scaligeri). E così, il leit-motiv della partita sarà probabilmente un Toro chiuso e attento a non fare passi falsi. Longo sarà privo di Lukic, squalificato, nonché di Baselli, Izzo e Lyanco. Qualche problema in difesa, dunque, dove Nkoulou sarà affiancato da Bremer e da un arretrato De Silvestri. A centrocampo, Rincon e Meité con Ansaldi e Aina sulla fascia. Davanti, Belotti e Verdi con Berenguer trequartista. Anche il Verona fa i conti con una squalifica pesante, quella di Amrabat, che si aggiunge alle assenze di Kumbulla e Adjapong. Rispetto all’undici anti-Atalanta, conferma per Empereur in difesa con Gunter e Rrahmani. A centrocampo, Faraoni e Di Marco esterni, con Veloso e Lazovic sulla mediana. Davanti, Pessina e Zaccagni con il rientrante Di Carmine. All’andata fu un pirotecnico 3-3, tre pareggi e un successo a testa nelle ultime cinque sfide dirette in Piemonte.

Pronostico: Gol (1.72). Fiducia alta. Torino quasi salvo, Verona troppo lontano dall’Europa: una partita che non mette in palio punti troppo pesanti e che sarà quindi giocata in serenità dai due club, che cercheranno soprattutto di giocare bene e divertirsi.

Spal – Roma
Il logo della Spal Ultimi incontri SSSPS
Il logo della Roma Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Paolo Mazza
  • Mercoledì 22 luglio 2020 ore 21.45
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 10.00 X: 5.50 2: 1.30

E così è arrivata la matematica, a sancire ufficialmente la prima retrocessione della Serie A 2019/20: perdendo contro il Brescia, la Spal saluta la massima serie dopo alcuni anni di onorata presenza. Per gli emiliani è stata una stagione travagliata fin dall’inizio e nemmeno l’arrivo in panca di Di Biagio è riuscito a risollevarne le sorti. Dal canto suo, la Roma, nonostante una minima speranza-Champions League, deve pensare soprattutto a difendere il posto in Europa League. Facile aspettarsi che i biancoazzurri faranno giocare molte seconde linee: in difesa potremmo vedere Thiam e Tomovic insieme a Cionek e Vicari, mentre a centrocampo Murgia, Dabo e Tunjov insieme a Strefezza sono i candidati per una maglia. Davanti, largo a Floccari e Petagna. I giallorossi hanno qualche rammarico per il pareggio con l’Inter, arrivato a causa di una sciocchezza difensiva di Spinazzola allo scadere. Ancora parecchi assenti per Fonseca (Ibanez, Fazio, Mirante, Santon e Zaniolo), che in difesa sceglierà quindi Zappacosta e Kolarov sulle fasce, con Cristante arretrato in mezzo insieme a Smalling. Centrocampo con Diawara e Veretout; in avanti, alle spalle di Dzeko, intoccabili Mkhytarian e Pellegrini, con Kluivert che si candida per un posto. All’andata vinse la Roma 3-1; tre successi dei locali e due giallorossi nelle ultime cinque al Mazza.

Pronostico: 2 + Handicap -2 (3.00). Fiducia media. Spal triste, solitaria y final contro una Roma che vuole consolidare il posto in Europa League. Nonostante le assenze, i ragazzi di Fonseca sono sembrati in palla contro l’Inter, e non dovrebbero avere problemi.

Lecce – Brescia
Il logo del Lecce Ultimi incontri PVPVS
Il logo del Brescia Ultimi incontri SVSSS
  • Stadio: Via del Mare
  • Mercoledì 22 luglio 2020 ore 21.45
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 1.78 X: 4.00 2: 4.20

La partita della disperazione tra due squadre che non hanno altra possibilità che vincere, se vogliono quantomeno continuare a sperare nella salvezza. Il Lecce è terzultimo, a meno quattro dal Genoa, contro cui ha perso lo scontro diretto nello scorso weekend; il Brescia è penultimo, a meno 8 dalla salvezza. Perdere sarebbe quasi fatale, insomma, ma le Rondinelle hanno dalla loro almeno la soddisfazione di una buona vittoria contro la Spal nell’ultimo turno. Liverani sarà privo di Petriccione (squalificato), Deiola e Rossettini. Davanti a Gabriel, conferme per Lucioni, Donati, Paz e Dell’Orco; a metà campo, Majer darà man forte a Barak e Mancosu. Davanti, Falco trequartista alle spalle di Babacar e Farias. Nel Brescia, out per squalifica Spalek, oltre agli infortunati Cistana, Bisoli e Balotelli. Lopez non cambierà gli uomini schierati nell’ultima partita, affidandosi a Torregrossa e Donnarumma davanti, con Tonali e Dessena in mezzo al campo, coadiuvati sulle fasce da Zmrhal e Bjarnason. Difesa a quattro davanti a Joronen con Sabelli, Papetti, Mateju e Chancellor. Secco 3-0 per il Brescia all’andata; i lombardi hanno vinto tre degli ultimi cinque scontri diretti al Via del Mare (due le vittorie pugliesi).

Pronostico: 1 (1.78). Fiducia medio-alta. Partita per cuori forti, noi ci sbilanciamo e puntiamo sul Lecce, perché i salentini hanno tutto sommato ancora qualche chance in più di centrare la salvezza, mentre per le Rondinelle la strada è davvero impervia.

Sampdoria – Genoa
Il logo della Sampdoria Ultimi incontri PPPPP
Il logo del Genoa Ultimi incontri SSVSS
  • Stadio: Luigi Ferraris
  • Mercoledì 22 luglio 2020 ore 21:45
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 2.45 X: 3.30 2: 2.90

Un derby un po’ in minore, quello numero 74 della Lanterna che si disputerà domani sera, tra due squadre impegnate a lottare per la salvezza. Eppure, la Sampdoria è protagonista di un ottimo finale di stagione, che le ha consentito la permanenza in A, soprattutto dopo il ritorno a suon di gol di Quagliarella: un’altra grande impresa per il “vecchio” Ranieri. Il Genoa, invece, battendo il Lecce nell’ultima partita, ha compiuto un passo importantissimo verso la permanenza in A. Derby comunque da non sbagliare per entrambe, anche se è ovviamente il Genoa quello che rischia di più. Nessun problema di formazione in casa blucerchiata: Ranieri non si allontanerà troppo dall’undici che ha schiantato in rimonta il Parma. Un Bonazzoli in gran forma potrebbe partire dal 1’ a fianco di Quagliarella. Per il resto, rientra Linetty a centrocampo, con Ekdal, Thorsby e Ramirez. In difesa, Depaoli con Yoshida, Colley e Augello. Nel Genoa, out solo Radovanovic e Sturaro. Difesa d’esperienza per Nicola, con Masiello, Romero, Zapata e Criscito. Centrocampo con Cassata, Schone e Biraschi, mentre in attacco Pinamonti contende una maglia a Sanabria, Pandev e Iago Falque. All’andata vittoria di misura della Samp, due successi blucerchiati e uno rossoblu nelle ultime cinque in casa di Ranieri & Co.

Pronostico: 1 (2.45). Fiducia medio-alta. Il derby è sempre il derby, e il Genoa non può certo permettersi di scialacquare punti, ma la Sampdoria è in un ottimo momento e non calerà le braghe proprio nella stracittadina, per chiudere al meglio la stagione.

Udinese – Juventus
Il logo dell'Udinese Ultimi incontri PVPPS
Il logo della Juventus Ultimi incontri PVSPP
  • Stadio: Dacia Arena
  • Giovedì 23 luglio 2020 ore 19:30
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 5.25 X: 4.00 2: 1.63

Pratica-salvezza non ancora chiusa, per l’Udinese, anche se i sette punti di vantaggio sul terzultimo posto, a quattro giornate dal termine, sembrano piuttosto rassicuranti per Gotti e i suoi. Vietato comunque distrarsi, anche se la sfida con la Juve è di quelle improbe (del resto, i bianconeri non vincono in casa con la Vecchia Signora dal 2010: due pari e 3 ko nelle ultime cinque alla Dacia Arena), soprattutto dopo che la vittoria con la Lazio ha messo quasi in saccoccia lo scudetto per Ronaldo & Co, che contro De Paul e Lasagna avranno a disposizione il primo match point per chiudere la pratica campionato. Nessuno squalificato in casa Udinese ma parecchi infortunati (Jajalo e Mandragora su tutti). Rispetto alla formazione che ha perso di misura (e non demeritando) contro il Napoli, rivedremo la coppia Okaka-Lasagna in attacco, con De Paul, Fofana e Walace in centro al campo e Larsen e Sema sulle fasce. Difesa con Becao, De Maio e Nuytinck. Sarri dovrà invece fare a meno di Bonucci, squalificato. Difesa dunque con Rugani e De Ligt centrali, e con Danilo e Cuadrado sulle fasce. A centrocampo, rientra Pjanic, con Bentancur e Rabiot. Davanti, con Ronaldo e Dybala potremmo rivedere Bernardeschi. 3-1 per la Juve all’andata.

Pronostico: Ronaldo Primo Marcatore (3.00). Fiducia alta. CR7 è sempre una sentenza, e nulla lascia pensare che la Juve si lasci sfuggire il primo match point scudetto, specie dopo che la vittoria con la Lazio ha messo ancora più ali alla Vecchia Signora. 

Lazio – Cagliari
Il logo della Lazio Ultimi incontri VSPPS
Il logo del Cagliari Ultimi incontri SSSSV
  • Stadio: Olimpico
  • Giovedì 23 luglio 2020 ore 21:45
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 1.47 X: 4.60 2: 6.50

Una Lazio acciaccata e depressa, dopo l’ennesimo ko di questo post-lockdown con la Juventus, e che vuole però concludere la stagione cercando di dare l’assalto almeno al podio. Il Cagliari è invece salvissimo e senza più nulla da chiedere al torneo. Ci sarà spazio dunque per una partita non giocata all’arma bianca e con ritmi quasi da amichevole estiva. Inzaghi non cambierà granché rispetto alla partita con la Juve, anche perché la coperta è molto corta, visti gli infortuni. Davanti a Strakosha ci saranno Luiz Felipe, Vavro e Acerbi; centrocampo con Lazzari e Djavan Anderson esterni, e con Parolo, Milinkovic-Savic e il rientrante Luis Alberto. Davanti, con Immobile è ballottaggio Caicedo/André Anderson. Zenga sarà privo dello squalificato Carboni, ma anche di Nainggolan, Pellegrini e Oliva. In attacco, torna Simeone di fianco a Joao Pedro; centrocampo con Nandez, Ionita, Rog, Ragatzu e Mattiello e difesa con Ceppitelli, Klavan e Pisacane. 2-1 per la Lazio all’andata, e Aquilotti che hanno vinto tutti e cinque gli ultimi confronti diretti all’Olimpico, stadio in cui il Cagliari non vince dal 2009.

Pronostico: Over 3.5 (2.25). Fiducia media. Match che non offre grandissimi stimoli, se non alla Lazio quello di continuare a lottare per il secondo posto. C’è comunque margine per un incontro con tanti gol e giocato a difese non particolarmente impermeabili.

La multipla della giornata*

Partita Giocata Quota Quota cumulativa
Inter – Fiorentina Ribery Marcatore Sì 5.00 5.00
Sassuolo – Milan Caputo Marcatore Sì 2.30 11.50
Torino – Verona Gol 1.72 19.78
Lecce – Brescia 1 1.78 35.20
Sampdoria – Genoa 1 2.45 88.02
Udinese – Juventus Ronaldo Primo Marcatore 3.00 264.05

Sei eventi per una multipla che senza bonus supera quota 260.00: con 10 euro la vincita potenziale supera i 2.640 euro.

Siamo sempre più vicini ai verdetti finali: punta sui match della 35’ giornata con William Hill!

Il bookmaker per la trentacinquesima giornata di campionato

Uno tra i nomi più noti del betting internazionale, quello del bookmaker che abbiamo scelto per i pronostici della 35° giornata della Serie A 2019/20: stiamo parlando di William Hill. L’operatore britannico si caratterizza per un generoso welcome bonus che può arrivare fino a 215€ e un vasto carnet di promozioni periodiche, soprattutto focalizzate sul calcio. Non solo: ci sono anche un abbondante numero di mercati per tutti i venti sport in palinsesto (anche qui il calcio la fa da padrone: più di 350 quelli su questa disciplina), una sezione live ricca e ben fornita di info e statistiche e una applicazione mobile praticamente senza macchia. Grande esperienza e una proposta solida per le esigenze di tutti gli scommettitori.

*Tutte le nostre selezioni sono fornite solo per l’intrattenimento e dovrebbero essere utilizzate solo per scopi informativi. Mentre usiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze per aiutarti a informarti per effettuare una scommessa oculata, non siamo responsabili di eventuali perdite che potrebbero derivare da risultati effettivi diversi da quelli previsti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo della Serie A, calciatori in azione e la scritta Consigli scommesse 35° giornata

Articoli correlati