Pronostici di Serie A 2018/2019: trentesima giornata

Nemmeno il tempo di rifiatare e ritorna la Serie A 2018/19, con la trentesima giornata che si disputa in turno infrasettimanale tra martedì e giovedì. Dopo i molti risultati interessanti del weekend, è tempo di altri possibili colpi di scena in chiave salvezza e per quanto riguarda i posizionamenti europei. Prime a partire Milan e Juventus, impegnate rispettivamente in casa contro l’Udinese e fuori contro il Cagliari. Mercoledì, Empoli alla disperata contro il Napoli e Inter contro il Genoa per ritrovarsi dopo il ko con la Lazio, di scena invece a Ferrara. Match verità per la Roma contro la Fiorentina e per il Torino contro la Sampdoria, mentre Frosinone – Parma è l’ultimo appello per i ciociari. Giovedì Sassuolo – Chievo e Atalanta – Bologna: punti pesanti in palio tra due squadre in forma.

Il match del giorno: Torino – Sampdoria

Eravamo indecisi se scegliere, quale big match di giornata, la sfida tra Roma e Fiorentina o quella tra Torino e Samp. Abbiamo optato per la gara tra granata e blucerchiati, soprattutto perché entrambe le squadre, appaiate in classifica a 45 punti, sono in piena lotta per un posto nella prossima Europa League, mentre la Viola appare più distaccata (anche se, vincendo coi giallorossi, si rimetterebbe in pista dando inoltre una mazzata durissima a Dzeko e compagni). Grandi motivazioni in campo per i ragazzi di Giampaolo e Mazzarri, insomma: i liguri sono reduci dalla vittoria di misura contro il Milan, mentre il Toro dal pareggio proprio contro la Fiorentina. L’ultimo biglietto per l’Europa dista solo tre punti e la sfida sarà giocata a viso aperto, con il Torino che in casa è temibilissimo e la Samp che, oltre al totem Quagliarella, può fare male con le veloci ripartenze di Defrel o Gabbiadini. Mazzarri vuole che i suoi ragazzi ripartano, ma Giampaolo è lì sornione pronto a tirare un brutto scherzo ai piemontesi. Ci attendiamo una partita tutta da gustare.

Torino – Sampdoria
Il logo del Torino Ultimi incontri VVVVV
Il logo della Sampdoria Ultimi incontri SSVVV
  • Stadio: Olimpico Grande Torino
  • Mercoledì 3 aprile 2019 ore 21:00
  • Arbitro: Maresca
  • Le quote sull’1X2 1: 2.10 X: 3.25 2: 3.70

Mazzarri sta facendo molto contenti i tifosi del Torino, con una stagione decisamente positiva, cui mancherebbe giusto la ciliegina sulla torta della conquista di un posto in Europa League. La concorrenza, però, è davvero durissima, tra le due romane, l’Atalanta che vola, e le fastidiose Samp e Fiorentina, senza dimenticare ovviamente le milanesi, visto che le distanze non sono poi così ampie. Dopo il pareggio sofferto e spettacolare contro la Viola di domenica, i granata affrontano in casa proprio i blucerchiati. Per il mister di San Vincenzo la buona notizia è il ritorno in difesa di Nkoulou, che si riprenderà il posto in mezzo alla difesa a tre, con Moretti e Djidji che si contendono una maglia. Difficile pensare che ci siano grosse novità in formazione, nonostante gli impegni ravvicinati: a parte il consueto ballottaggio per la spalla di Belotti tra Zaza e Iago Falque (uscito un po’ malconcio dal match di domenica), crediamo che Ansaldi e De Silvestri saranno ancora i padroni delle fasce, con Meite un passo avanti a Lukic in mezzo. Quattro vittorie nelle ultime 5 in casa, per il Toro (otto in tutto), che però ha perso l’ultima contro il Bologna, e difesa che all’Olimpico Grande Torino è sempre difficilissima da battere.

Senti di avere il tocco magico? Tenta la fortuna puntando su Torino – Sampdoria con il welcome bonus di bwin!

È una Sampdoria ringalluzzita dal pesantissimo successo di sabato sera contro il Milan, quella che cercherà un altro colpaccio nel catino granata. Gli uomini di Giampaolo, per una volta, sono stati bravissimi a sfruttare cinicamente la papera di Donnarumma e a blindare poi la difesa, capitalizzando al meglio la zampata di Defrel dopo pochissimi secondi di gara. Anche per i blucerchiati non ci sono enormi problemi di formazione: possibile staffetta sulla destra tra Sala e Bereszynski, mentre Defrel potrebbe partire ancora dal 1′ minuto invece di Gabbiadini, con Ramirez dietro lui e Quagliarella: unico dubbio quello legato alla condizione di Ekdal. Tenendo conto che poi sabato la Samp sfiderà la Roma, il mister ligure potrebbe decidere di dosare le forze e recuperare lo svedese più avanti. Rendimento esterno molto discontinuo per i genovesi, che hanno ottenuto due vittorie, due sconfitte e un pari nelle ultime 5 lontano da Marassi. Gli scontri diretti raccontano invece che la Sampdoria non vince a Torino dal 2013, e che nelle ultime cinque i granata hanno vinto due volte, con due pareggi nelle ultime due sfide.

Pronostico: 1 (2.10). Fiducia media. Il Toro ci sembra più in palla rispetto alla Samp, che fuori casa non punge come al Ferraris. Pronostico rischioso, ma la quota è ghiotta e si può provare.

Le altre partite della giornata

Il campionato è giunto alle ultime nove partite, e i ventisette punti ancora in palio sono davvero pesanti. Il trentesimo turno della Serie A 2018/19 vivrà soprattutto sulle sfide valide per i posizionamenti europei, con la Roma che, dopo le scoppole casalinghe con il Napoli, ha a disposizione un altro turno interno per riprendersi, ma contro l’ostica Fiorentina. Martedì sera, l’Udinese affronta un Milan frastornato dagli ultimi 2 ko, e spera di uscire da San Siro con un punto che varrebbe davvero oro, mentre il Cagliari ospita la Juventus forte di una classifica decisamente più tranquilla. Il Napoli farà visita mercoledì a un Empoli che è, attualmente, retrocesso e che ha quindi fame di punti, ma i partenopei sono sull’onda dell’entusiasmo dopo il poker alla Roma. Frosinone – Parma vede i laziali tentare di restare attaccati alla speranza-salvezza contro una squadra che, a furia di concedere punti, ha perso moltissime posizioni. L’Inter va a Genova e cerca di solidificare il terzo posto, mentre la Lazio, dopo l’impresa coi nerazzurri, vuole altri tre punti contro la Spal. Giovedì, Sassuolo – Chievo è partita che, vista la drammatica situazione dei clivensi, non sembra offrire grandi spunti, mentre Atalanta – Bologna chiuderà il turno in maniera scoppiettante: Gasperini e Mihajlovic hanno due squadre in buona salute e che, in entrambi i casi, non possono né vogliono perdere punti per i rispettivi obiettivi (Europa League e salvezza).

Milan – Udinese
Il logo del Milan Ultimi incontri VSSPP
Il logo dell'Udinese Ultimi incontri VVVVV
  • Stadio: Giuseppe Meazza
  • Martedì 2 aprile 2019 ore 19:00
  • Arbitro: Banti
  • Le quote sull’1X2 1: 1.42 X: 4.40 2: 8.50

È un Milan ferito e frastornato, quello che martedì sera affronterà l’Udinese. I ragazzi di Gattuso, dopo una serie di 5 vittorie di fila, sono reduci da due ko, contro Inter e Sampdoria: quello coi blucerchiati fa più male, però, perché arrivato dopo un gol concesso in maniera incredibile in avvio di gara e con qualche contestazione per le decisioni arbitrali. L’Udinese è quindi l’avversario ideale per riprendere contatto con la vittoria, ma i friulani sono reduci dall’importantissima vittoria contro il Genoa e l’impatto mentale del nuovo mister Tudor sembra, per ora, avere sortito effetto su De Paul e compagni. Nessun problema di formazione per i rossoneri, che però sabato affronteranno la Juventus, e quindi potrebbero pensare a un po’ di turnover, anche se Gattuso sembra piuttosto intenzionato a sfoderare una spregiudicata trazione anteriore, con Piatek e Cutrone insieme in campo per la prima volta e un centrocampo muscolare con Paquetà, Bakayoko e Kessie. L’Udinese non avrà Larsen e Sandro, appiedati dal giudice sportivo, ma difficilmente rinuncerà al tridente, con Pussetto e De Paul a ispirare uno tra Lasagna (più probabile) o Okaka. I friulani hanno vinto una sola volta in trasferta, in questa stagione (4 ko e un pari nelle ultime cinque), mentre il Milan in casa vola: 9 successi, 3 pareggi e 3 sconfitte, che nelle ultime cinque diventano 3 vittorie, un pari e un ko. Ultima vittoria bianconera a San Siro nel 2016.

Pronostico: 1 (1.42). Fiducia medio-alta. Il Milan viene da due brutte sconfitte e la gamba non sembra quella di febbraio. Tuttavia ci aspettiamo davanti al pubblico di casa un segnale di riscossa deciso.

Cagliari – Juventus
Il logo del Cagliari Ultimi incontri SPSSV
Il logo della Juventus Ultimi incontri PVVVP
  • Stadio: Sardegna Arena
  • Martedì 2 aprile 2019 ore 21:00
  • Arbitro: Giacomelli
  • Le quote sull’1X2 1: 4.75 X: 3.30 2: 1.85

Il Cagliari affronta la capolista Juventus nelle migliori condizioni mentali e ambientali possibili: i rossoblu in casa danno il meglio di sé (3 successi nelle ultime 5, 6 in totale, a fronte di 6 pari e 2 soli ko stagionali), e arrivano da tre vittorie pesantissime contro Chievo, Fiorentina e Inter nelle ultime 5 gare disputate. La classifica, con 33 punti, dà ai ragazzi di Maran una certa tranquillità, e il ritorno di Pavoletti dopo il turno di squalifica non può che far gioire il tecnico trentino. Inoltre, la Juventus “vede” la gara col Milan di sabato e quella di Champions contro l’Ajax la settimana dopo, sicché potrebbe, con molta probabilità, adottare un robusto turnover: a questa va aggiunta poi l’improvvisa emergenza-infermeria. Alla scontata assenza di Cristiano Ronaldo per l’infortunio con la nazionale, infatti, si aggiungono quella di Dybala, con problemi al polpaccio, e di Mandzukic, fermato dalla febbre, per non parlare di Spinazzola, out per due settimane. Spazio quindi ancora alla linea verde, con Bernardeschi e soprattutto Kean, match-winner contro l’Empoli. In difesa torna Bonucci, con De Sciglio e Alex Sandro sulle fasce e Rugani che rimpiazza Chiellini, centrocampo con Can, Matuidi e Pjanic. Cinque successi per la Vecchia Signora nelle ultime apparizioni a Cagliari, i sardi hanno vinto l’ultima volta nel 2009.

Pronostico: X2 + Under 3.5 (1.50). Fiducia media. Cagliari molto più motivato della Juventus. Bisogna vedere se i bianconeri vorranno mantenere la tensione alta in vista dell’Ajax o meno.

Empoli – Napoli
Il logo dell'Empoli Ultimi incontri PPVSS
Il logo del Napoli Ultimi incontri VVSVS
  • Stadio: Carlo Castellani
  • Mercoledì 3 aprile 2019 ore 19:00
  • Arbitro: Doveri
  • Le quote sull’1X2 1: 6.50 X: 4.50 2: 1.48

A differenza di quanto detto per il Cagliari, l’Empoli si accinge ad ospitare il Napoli al Carlo Castellani con l’acqua alla gola: la sconfitta di misura contro la Juve (peraltro al termine di una gara molto ben disputata dagli uomini di Andreazzoli, che non avrebbero demeritato il pari) e il contemporaneo successo del Bologna contro il Sassuolo hanno fatto precipitare i toscani al terz’ultimo posto, che al momento significherebbe retrocessione. Obbligatorio, dunque, tentare di strappare almeno un punto a Milik e compagni, ma ovviamente l’impresa è difficilissima, visto che i partenopei sembrano aver ripreso a macinare bel gioco, come dimostra il poker rifilato alla Roma domenica. D’altra parte, però, Empoli è un campo ostico per gli azzurri, che ci hanno vinto la prima volta solo nella scorsa stagione. I toscani recuperano Silvestre in difesa e schiereranno un centrocampo a 5 con Krunic, Bennacer, Pajac, Traoré e Di Lorenzo, mentre Ancelotti ritrova Zielinski. Tutto starà nel vedere se la “disperazione” dell’Empoli avrà la meglio sui campani, che potrebbero anche schierare qualche seconda linea di fianco all’intoccabile Milik (ad esempio Younes e Verdi, entrambi in gol domenica, o Ounas), visti gli impegni non impossibili in vista del match di Europa League contro l’Arsenal e gli acciacchi di Mertens e Hysaj, usciti anzitempo contro la Roma. Due vittorie, due pareggi e un ko per l’Empoli nelle ultime 5 in casa, due vittorie e tre “X” per il Napoli nelle ultime due fuori.

Pronostico: Over 2.5 (1.60). Fiducia medio-alta. Il Napoli all’Olimpico è tornato la macchina da gol che tutti conoscevamo e l’Empoli deve provare il tutto per tutto, confidando in un Caputo caldo.

Genoa – Inter
Il logo del Genoa Ultimi incontri SSPSS
Il logo dell'Inter Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Luigi Ferraris
  • Mercoledì 3 aprile 2019 ore 21:00
  • Arbitro: Mariani
  • Le quote sull’1X2 1: 3.90 X: 3.25 2: 2.05

A Marassi si affronteranno due squadre deluse dall’ultimo turno di campionato: il Genoa ha perso male, anche se le conseguenze sono tutto sommato indolori, contro l’Udinese, mentre l’Inter ha ceduto in casa alla zuccata di Milinkovic-Savic contro la Lazio, al termine di una gara in cui i nerazzurri non hanno nemmeno giocato malissimo, ma hanno probabilmente pagato l’incaponirsi di Spalletti nel “punire” Icardi, non convocato nonostante il ritorno agli allenamenti e che sarebbe stato utilissimo anche solo nei minuti finali, vista una squadra che ha giocato l’ultima mezz’ora senza punte in campo dovendo recuperare un gol di svantaggio. Per entrambe c’è dunque la chance immediata di riscatto: Marassi è però campo tabù per i milanesi, che non vi vincono dal 2011 e che vi hanno ottenuto 5 ko nelle ultime 5 uscite, mentre è proprio in casa che i ragazzi di Prandelli stanno costruendo la salvezza, con due vittorie e due pareggi nelle ultime 5 gare. I liguri saranno senza l’esperienza di Criscito, ma per il resto dovrebbero replicare la formazione di Udine, con Sanabria però in campo dal 1′ al posto di Sturaro; nell’Inter è improbabile il recupero di Martinez: sarà la volta buona per il rientro di Icardi? Per il resto, centrocampo con Gagliardini, Brozovic e Nainggolan e difesa con Miranda ancora in campo al posto dell’indisponibile De Vrij: possibile la staffetta Dalbert-Asamoah. Vista la recente anemia offensiva di entrambi i club, se Maurito non sarà in campo non è facilissimo ipotizzare grandinate di gol, ma i tre punti sono vitali per i nerazzurri per blindare il terzo posto, mentre il Genoa può giocare con molta più tranquillità.

Pronostico: Under 2.5 (1.60). Fiducia media. Due squadre che vengono entrambe da una sconfitta e che cercheranno di non prenderle, prima di attaccare. Si può prevedere una partita chiusa, sbloccata solo da un episodio.

Frosinone – Parma
Il logo del Frosinone Ultimi incontri SSSPS
Il logo del Parma Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Benito Stirpe
  • Mercoledì 3 aprile 2019 ore 21:00
  • Arbitro: Manganiello
  • Le quote sull’1X2 1: 2.45 X: 3.10 2: 3.10

Per il Frosinone, la permanenza in Serie A diventa una sfida sempre più impervia, dopo il ko nello scontro diretto con la Spal di domenica. Eppure i canarini non giocano male, e forse meriterebbero qualche punto in più in classifica, ma pagano carissime una certa ingenuità e una tenuta mentale che, turno dopo turno, cede sempre più il passo allo scoraggiamento. Quella contro il Parma è quindi una delle ultime chiamate per tentare il miracolo: di sicuro i ducali non stanno esattamente onorando queste giornate di campionato, con una sola vittoria negli ultimi sei incontri: d’obbligo dunque per Ciano e compagni tentare l’impresa, a cui tutto sommato non guardano senza ottimismo nemmeno i bookies. Nell’ultimo turno gli emiliani hanno ceduto in casa contro l’Atalanta, dopo essere stati in vantaggio con il solito Gervinho. Per la partita di mercoledì sera, i ciociari recuperano Goldaniga e schierano Ciofani a fianco di Ciano, con Salamon in cabina di regia; nel Parma problemi di infermeria: sono ancora da valutare le condizioni di Inglese, cui si aggiungono gli acciacchi di Gervinho e Biabiany, sono pronti quindi ai box Schiappacasse, Siligardi e Ceravolo. Come sempre saranno le motivazioni a fare la differenza, e per i ragazzi di Baroni sono sicuramente di più, anche per la voglia di ottenere il primo sospirato successo casalingo della stagione. Uno solo, il precedente in A tra le due squadre, il pareggio a reti bianche dell’andata.

Pronostico: Under 2.5 (1.65). Fiducia medio-bassa. Le ultime partite di ciociari e ducali non hanno riservato fuochi d’artificio. Lecito aspettarsi poche emozioni anche in questa sfida.

Roma – Fiorentina
Il logo della Fiorentina Ultimi incontri PVPVS
Il logo della Fiorentina Ultimi incontri SVSSS
  • Stadio: Olimpico
  • Mercoledì 3 aprile 2019 ore 21:00
  • Arbitro: Massa
  • Le quote sull’1X2 1: 2.05 X: 3.40 2: 3.70

A Roma (sponda giallorossa) la situazione è più da psicodramma che in casa Inter, tra risse negli spogliatoi, squadra disunita e sconfitte che fanno male. Ranieri, nonostante l’impegno e la buona volontà, non riesce a ridare mordente a una squadra che sta pagando carissime alcune scelte di mercato, e cui l’impegno di Zaniolo, Dzeko e Kolarov non basta per ottenere risultati. La gara dei giallorossi contro il Napoli è stata disastrosa, per quanto anche poco fortunata, e al momento la situazione di classifica vede una Roma fuori dall’Europa. Urgono quindi punti, ma la gara contro la Fiorentina non è delle più semplici, in questo senso. I viola, re dei pareggi (14 in stagione) sono reduci per l’appunto da un segno “X” di scarsissima utilità contro il Torino. L’Europa dista al momento 10 punti, impresa non impossibile ma di certo non facile: Pioli dovrà trasmettere le giuste motivazioni a una squadra che sembra lì lì per andare mentalmente in vacanza. La Roma deve però cercare di tornare al successo, anche in vista dello scontro diretto con la Samp del prossimo turno: non ci sarà Manolas, squalificato, e Ranieri potrebbe mischiare le carte, più per dare scossoni mentali che per mere ragioni tecniche. Probabile l’impegno di Karsdorp e Marcano in difesa, con il rientro di Pellegrini a centrocampo e il tridente Perotti-Schick-Dzeko, mentre Under giostrerà alle loro spalle. Dal canto loro, i viola devono valutare le condizioni di Chiesa ma possono contare sul rientro di Pezzella in difesa: se il talentino della Nazionale non ce la fa, è pronto Dabo. Sfide sempre molto aperte all’Olimpico, con 3 vittorie romaniste e 2 viola negli ultimi cinque scontri diretti.

Pronostico: Gol (1.62). Fiducia alta. Ci aspettiamo una partita scoppiettante, da questo scontro diretto dal sapore europeo. Tanto dipenderà dalla buona vena di Dzeko e Simeone.

Spal – Lazio
Il logo della Spal Ultimi incontri PPPPP
Il logo della Lazio Ultimi incontri SSVSS
  • Stadio: Paolo Mazza
  • Mercoledì 3 aprile ore 21:00
  • Arbitro: Guida
  • Le quote sull’1X2 1: 5.00 X: 3.80 2: 1.70

Con l’importantissimo successo di domenica contro il Frosinone, la Spal guarda al match contro la Lazio con una certa tranquillità: sono quattro i punti di vantaggio sull’Empoli terz’ultimo e impegnato contro il Napoli, sicché i ragazzi di Semplici possono giocarsela a cuore abbastanza leggero. La Lazio, dal canto suo, è reduce dalla bella vittoria contro l’Inter, e tenendo conto che gli aquilotti hanno una gara in meno, la classifica sorride: il quarto posto è infatti a soli tre punti. Nessun problema di squalificati per i due mister: consueto ballottaggio Antenucci-Floccari per il partner di Petagna per i ferraresi, con il primo favorito e la probabile conferma in blocco della formazione anti-Frosinone, mentre Inzaghi terrà probabilmente a riposo Correa, uscito per infortunio contro l’Inter e ben rimpiazzato da Caicedo, proponendo una staffetta Marusic-Romulo sulla fascia. I biancocelesti sono attesi da due turni non impossibili, e cercheranno quindi di mettere in cascina punti, mentre gli emiliani non possono permettersi comunque di gettare al vento la buona posizione di classifica. Facile quindi attendersi una partita piuttosto chiusa da parte dei padroni di casa.

Pronostico: 2 (1.70). Fiducia media. Entrambe le squadre hanno bisogno di punti, ma la Lazio farà sicuramente valere il tasso tecnico maggiore.

Sassuolo – Chievo
Il logo del Sassuolo Ultimi incontri PVPPS
Il logo del Chievo Ultimi incontri PVSPP
  • Stadio: Mapei Stadium
  • Giovedì 4 aprile 2019 ore 19:00
  • Arbitro: Maggioni
  • Le quote sull’1X2 1: 1.70 X: 3.60 2: 5.50

Probabilmente la partita tra le due squadre più spente della attuale Serie A: il Chievo ha ormai più di un piede in Serie B e i gialloblu sembrano davvero aver mollato anche dal punto di vista mentale (emblematica la debacle contro il Cagliari di venerdì scorso: primi venti minuti buoni di Meggiorini e compagni, poi al primo attacco sardo gol e luce spenta); il Sassuolo invece non sembra avere alcuna motivazione da diverse settimane, la vittoria e il gioco latitano, e la classifica, per quanto al momento tranquilla, sta comunque vedendo i neroverdi scivolare all’indietro a furia di sconfitte e pareggi. Non ci sono grandi premesse per una sfida avvincente, a meno che i clivensi non vogliano provare disperatamente ad aggrapparsi a una salvezza che, a livello di matematica, non è ancora preclusa ai ragazzi di Di Carlo. Due squalificati per gli scaligeri (De Paoli e Meggiorini), in campo ci saranno Frey e Pucciarelli, con Pellissier pronto a subentrare. De Zerbi medita di riproporre il tridente Berardi-Babacar-Boga, con ballottaggio a centrocampo tra Magnanelli e Locatelli. Nel Chievo probabile l’impiego di Stepinski. Chievo che non ha mai vinto in trasferta, quest’anno, ma che a Sassuolo ha vinto due volte negli ultimi 5 scontri diretti.

Pronostico: Under 2.5 (1.75). Fiducia medio-bassa. La partita meno attesa della trentesima giornata non può che attirare il segno Under.

Atalanta – Bologna
Il logo dell'Atalanta Ultimi incontri VSPPS
Il logo del Bologna Ultimi incontri SSSSV
  • Stadio: Atleti Azzurri d’Italia
  • Giovedì 4 aprile 2019 ore 21:00
  • Arbitro: Rocchi
  • Le quote sull’1X2 1: 1.50 X: 4.33 2: 6.50

Il posticipo tra Atalanta e Bologna che chiuderà la trentesima giornata di Serie A si presenta come una delle sfide più interessanti. Questo perché si affronteranno due squadre decisamente in salute: l’Atalanta è in piena corsa per l’Europa League, e a dirla tutta guardando la classifica si potrebbe addirittura sperare in qualcosa di più, visto che il quarto posto dista tre soli punti. Il Bologna invece sembra aver appreso a pieno i dettami di Mihajlovic e arriva da una striscia di tre vittorie consecutive di grandissimo valore per la classifica, che ora vede i felsinei al quart’ultimo posto, dopo il sorpasso all’Empoli: merito di un Pulgar chirurgico dal dischetto e di una rotazione offensiva che, gravitando sui movimenti di Palacio, permette a Orsolini, Sansone e Destro (infortunatosi però dopo il gol di domenica) di creare pericoli. Gli emiliani ritrovano Lyanco, mentre Santander è ancora in forse: da capire se il tecnico balcanico concederà un turno di riposo a Palacio e Orsolini (Falcinelli e Edera pronti al rimpiazzo), mentre Dzemaili è favorito su Poli. Gasperini e l’Atalanta, invece, dopo il bel 3-1 rifilato al Parma, provano a sfruttare il turno casalingo, anche perché il prossimo turno andranno a San Siro a sfidare l’Inter, per uno scontro diretto decisamente interessante. Possibile vedere qualche rotazione da parte del tecnico nerazzurro, con Gosens che dovrebbe tornare titolare e forse anche Mancini, visto che Toloi è ancora sofferente. Davanti, difficile che si rinunci al tridente Gomez-Ilicic-Zapata, soprattutto dopo che lo sloveno ha giocato solo un tempo nel turno precedente. Quattro vittorie atalantine negli ultimi cinque scontri diretti a Bergamo.

Pronostico: 1 (1.50). Fiducia alta. Atalanta lanciatissima verso l’Europa che conta. Per Mihajlovic sarà un vero rompicapo fermare Duvan Zapata e compagni, nonostante il buon periodo di forma.

La multipla della settimana*

Partita Giocata Quota Quota cumulativa
Empoli – Napoli  Over 2.5 1.60 1.60
Frosinone – Parma Under 2.5 1.65 2.64
Roma – Fiorentina Gol 1.62 4.27
Spal – Lazio 2 1.70 7.27
Torino – Sampdoria 1 2.10 15.26
Sassuolo – Chievo Under 2.5 1.75 26.71

Sei eventi per una multipla che senza bonus supera quota 26.00: con 10 euro la vincita potenziale sfiora i 270 euro.

Dai una chance alla fortuna: gioca la nostra multipla della settimana con le quote proposte da bwin!

Il bookmaker della trentesima giornata

La nostra scelta per il bookmaker con cui valutare i pronostici di questa giornata è caduta su bwin. L’operatore austriaco vanta una delle migliori sezioni dedicate alle scommesse live sul mercato italiano, con una ampia copertura streaming, quote competitive e molti mercati. Bene anche il palinsesto generale, grazie a una vasta scelta di sport e leghe. Interessanti anche il bonus di benvenuto, che ammonta a 200€, e il carnet di promozioni periodiche a disposizione degli utenti. Un payout medio attorno al 95% garantisce ottime prospettive agli scommettitori, mentre la quantità di mercati per il calcio, che gravita sul centinaio, ma supera quota 200 per i match più in vista, è sufficientemente ampia per garantire un’esperienza di gioco più che soddisfacente.

*Tutte le nostre selezioni sono fornite solo per l’intrattenimento e dovrebbero essere utilizzate solo per scopi informativi. Mentre usiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze per aiutarti a informarti per effettuare una scommessa oculata, non siamo responsabili di eventuali perdite che potrebbero derivare da risultati effettivi diversi da quelli previsti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati