MGA, la collaborazione anti-combine con la federcalcio slovacca

Continua la creazione di un network collettivo da parte di MGA, la Malta Gaming Authority, per fronteggiare le minacce del match fixing e salvaguardare l’integrità delle scommesse, soprattutto online. Il nuovo accordo di collaborazione sottoscritto nei giorni scorsi con la federcalcio slovacca va in questa direzione.

L’accordo tra MGA e federcalcio slovacca

Il logo della MGA e la sagoma con la bandiera della Slovacchia

Accordo tra MGA e federcalcio slovacca per l’impegno alla salvaguardia dell’integrità dei risultati sportivi.

Molto importante, l’accordo di collaborazione stipulato nei giorni scorsi tra la MGA, la Malta Gaming Authority, e la SFA, la federcalcio slovacca. L’ente regolatore del gioco dell’isola mediterranea è uno degli organismi più importanti nel settore del betting, visto il ruolo nevralgico che La Valletta riveste sul mercato, come sede di numerosi bookmaker e casinò online.

Da qualche tempo, MGA ha intrapreso una politica di grande collaborazione con le federazioni sportive di molti paesi europei. Attraverso una serie di MoU (Memorandum of Understanding), vengono stipulati accordi di condivisione di dati relativi a risultati, statistiche e andamento di flussi di giocate. Anche con la SFA è stato seguito questo schema.

Entrambi gli organismi lavoreranno alla lotta contro combine e match fixing, attraverso lo scambio di dati e la mutua cooperazione anche all’interno di specifiche iniziative mirate. La SFA è l’organismo che regola il calcio in Slovacchia, nonché una delle federazioni sportive più importanti del Paese, con oltre 400.000 affiliati.

Come detto, nelle scorse settimane la MGA ha stipulato accordi simili con altre federazioni sportive, tra cui l’International Cricket Council, la federcalcio svedese e IBIA (International Betting Integrity Association). Sul fronte interno invece, dallo scorso ottobre chi vuole la licenza di gioco maltese deve obbligatoriamente denunciare pattern di giocate sospetti, attraverso un tool online chiamato SBRM (Suspicious Betting Reporting Mechanism).

Cosa dicono i protagonisti dell’accordo

A margine della stipulazione dell’accordo tra MGA e SFA, i responsabili di entrambi gli enti hanno voluto commentare questa nuova partnership. Ecco le parole di Antonio Zerafa, responsabile del settore Sports Integrity di MGA:

L’accordo con la federcalcio slovacca si inserisce in una ormai cospicua lista di accordi simili con molti partner sportivi a livello internazionale. Attraverso questi memorandum stiamo consolidando la nostra posizione di nemici del match fixing a livello mondiale.Antonio Zerafa, Sports Integrity Manager, MGA

Per la federcalcio slovacca ha invece parlato il responsabile del comparto, Jakub Čavoj.

Confido che questo accordo sia utile per entrambe le parti nel raggiungere un obiettivo comune: l’integrità delle competizioni sportive. Per la SFA e la nostra polizia postale sarà fondamentale per monitorare il mercato, visto che molti bookmaker operativi in Slovacchia hanno licenza maltese. La condivisione di informazioni è la chiave per sconfiggere il match fixing.Jakub Čavoj, Integrity Officer, SFA

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo della MGA e la sagoma con la bandiera della Slovacchia

Articoli correlati