Spareggio Russia 2018: Svezia – Italia – Il pronostico

Venerdì sera l’Italia di Ventura affronterà la Svezia nell’andata dello spareggio del Mondiale di Russia 2018 alla Friends Arena di Stoccolma. L’Italia è riuscita a qualificarsi come seconda del girone ed il responso dell’urna di Zurigo l’ha voluta opposta alla Svezia del ct Andersson che dovrà ovviamente fare a meno del lungodegente Zlatan Ibrahimovic. Non sarà una gara facile per gli azzurri dato che in casa la nazionale scandinava non perde dal 2015, da allora ha ottenuto 8 vittorie e 3 pareggi, con l’Italia che qui non è mai riuscita a strappare i 3 punti. I bookmakers danno la nazionale di Ventura favorita a 2.35 grazie anche al ritorno di alcune pedine fondamentali di questa squadra.

I precedenti

Playoff Russia 2018: pronostici Svezia - Italia

Pronostici Svezia – Italia spareggio Mondiale Russia 2018. ©vivoazzurro.it

L’Italia è uscita trionfante in 6 degli ultimi 7 testa a testa (con un pareggio), trovando sempre vittorie di misura, l’ultima risale al giugno del 2016 (1-0 con gol di Eder sul finale di partita). L’ultima vittoria della Svezia contro l’Italia in una gara ufficiale risale al 1987, sempre per 1-0. Questa è la seconda volta nella storia della nazionale che l’Italia è dovuta passare dagli spareggi per conquistarsi un posto ai Mondiali, l’unico precedente fu nel 1997, quando la squadra di Cesare Maldini affrontò la Russia.

Avvicinamento alla gara

Per il match d’andata dello spareggio Mondiale Ventura sembra intenzionato a schierare un più prudente 3-5-2 affidandosi in difesa alla BBC. Ritornano De Rossi e Verratti in mediana dopo i problemi fisici che li costrinsero a saltare gli ultimi impegni della nazionale, Parolo darà manforte a centrocampo. Sugli esterni Candreva e Darmian, sorpresa in attacco con Zaza che dovrebbe partire titolare scalzando Insigne e Belotti accanto ad Immobile. Ciro Immobile si presenta all’appuntamento con 19 reti stagionali, 14 in campionato ed è il miglior realizzatore dell’era Ventura con 6 gol (Belotti è fermo a quota 4), Daniele De Rossi, con questa presenza, supererà Pirlo tagliando il traguardo delle 117 presenze con la maglia dell’Italia.

I rischi

L’unica sconfitta in trasferta dell’ultimo anno e mezzo è arrivata contro la Spagna. Bisognerà prestare attenzione a Marcus Berg, attaccante classe ’86 che però dovrà scontrarsi contro la difesa dell’Italia che nelle ultime 5 partite, eliminando la disfatta spagnola, ha subito solo un gol. Guai a prendere sottogamba questa partita. Ricordiamo tutti la brutta fine del rigore di Zaza contro Neuer, ma da allora l’attaccante si è ripreso e sta vivendo un ottimo momento di forma che ha spinto Ventura a convocarlo ed a schierarlo sin dall’inizio.

Le probabili formazioni

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Krafth, Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, Larsson, Johansson, Forsberg; Toivonen, Berg.

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Verratti, Darmian; Zaza, Immobile.

Pronostico*

Per precedenti e presupposti, ci si aspetterebbe una gara avara di gol, con l’Italia pronta a gestire il possesso palla con un centrocampo di qualità oltre che di quantità, ma vedendo le statistiche non siamo d’accordo. I ragazzi di Ventura tenderanno a non scoprirsi per sfruttare al meglio le ripartenze in contropiede, ma la Svezia ha chiuso il girone con 18 gol siglati in casa, siglando sempre almeno una rete, anche contro avversari come Francia ed Olanda. L’Italia, d’altro canto ha una gran difesa, ma fuori casa, nelle 5 partite di qualificazione, ha subito 6 gol terminando a reti inviolate solo i match contro Albania e Liechtenstein. Come si riesce ad intuire dal modulo e dalla possibile formazione, Ventura cercherà un pareggio o una vittoria senza rischiare troppo, fiducioso per la gara di ritorno a San Siro. La Svezia, d’altro canto, vorrà siglare almeno una rete per affrontare la gara di ritorno con un minimo di sicurezza.

Consiglio principale: Over 1,5 (quota 1.5) – Fiducia medio alta. Per chi volesse cercare un raddoppio proponiamo la combo X2 + Over 1,5.

Risultato esatto: 1-1 (quota 6).

SNAI è il nostro bookmaker della settimana. Il book di origine italiana ha saputo rinnovarsi e sfruttare un marketing d’impatto che ha avuto molto successo nell’ultimo anno e mezzo. Piattaforma gradevole con un adeguato servizio streaming: se si è appassionati dell’NBA o della Serie A, si può apprezzare una discreta qualità del video di tanti incontri. Payout nella media rispetto agli altri operatori, che viene però compensato dalla presenza del bonus multipla che non tutta la concorrenza riesce ad offrire.

Iscriviti a SNAI e scommetti su Svezia – Italia usufruendo del bonus da 555€!

Buone le offerte su tutto il palinsteso, se siete amanti della sezione Poker potrete godere di questo servizio che ha passato la prova a buoni voti. Il bonus benvenuto fino a 555 euro è consigliato per gli amanti delle scommesse singole: SNAI propone il 100% del primo deposito fino ad un massimo di 500 euro sbloccabile con il raggiungimento di 8 volte l’importo del bonus entro 90 giorni con quote totali minime di 1,5 euro. Pronti ad accettare la sfida?

* Tutte le nostre selezioni sono fornite solo per l’intrattenimento e dovrebbero essere utilizzate solo per scopi informativi. Mentre usiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze per aiutarti a informarti per effettuare una scommessa oculata, non siamo responsabili di eventuali perdite che potrebbero derivare da risultati effettivi diversi da quelli previsti

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati