Pronostici Serie A 2020/21: Sassuolo – Atalanta, che spettacolo!

Il traguardo si avvicina: la Serie A 2020/21 celebra la 34′ giornata con un turno apparentemente senza match di cartello. Sassuolo – Atalanta regalerà spettacolo e punti-Champions. L’Inter cerca lo scudetto con il Crotone, il Napoli ospita il Cagliari, il Milan riceve il Benevento e la Juventus va a Udine.

Il big match della giornata: Sassuolo – Atalanta

Due squadre in grande salute, entrambe con quattro successi nelle ultime cinque giornate, e che regalano un gioco sempre spettacolare e all’insegna dell’attacco. Abbiamo scelto Sassuolo – Atalanta come big match della trentaquattresima giornata della Serie A 2020/21 non solo per premiare due delle realtà più belle del nostro campionato ma anche perché, in un turno altrimenti privo, almeno sulla carta, di match di cartello, la sfida tra emiliani e bergamaschi promette spettacolo ma sarà anche molto importante per la classifica. Non tanto per i neroverdi, impegnati nella simbolica lotta per il settimo posto, ma soprattutto per la squadra di Gasperini. La Dea è infatti balzata al secondo posto a quota 68 punti e vuole centrare la medaglia d’argento, oltre alla qualificazione per il terzo anno di fila alla Champions League. Proprio la lotta per la prestigiosa competizione europea è l’elemento più avvincente del campionato, perché gli orobici se la vedono con Milan, Juventus, Napoli e Lazio, con cinque squadre in sette punti e con ancora 15 punti (compresi quelli di questa giornata) da assegnare. Sarà la sfida numero 16 in Serie A tra le due squadre: il bilancio vede l’Atalanta avanti 9-2. Nelle ultime cinque al Mapei Stadium, quattro successi nerazzurri e un pari, l’unica vittoria del Sassuolo è stata nel 2013. All’andata, dominio atalantino (5-1).

Sassuolo – Atalanta
Il logo del Sassuolo Ultimi incontri VVVVV
Il logo dell'Atalanta Ultimi incontri SSVVV
  • Stadio: Mapei Stadium
  • Domenica 2 maggio 2021 ore 15:00
  • Arbitro: Pairetto
  • Le quote sull’1X2 1: 6.00 X: 4.60 2: 1.50

De Zerbi si gode un Sassuolo che continua a vincere e convincere, e che senza il passaggio a vuoto di gennaio-febbraio starebbe probabilmente lottando per un posto nelle prossime coppe europee. I neroverdi possono comunque essere felici di una stagione disputata da protagonisti e che li vede in corsa per un brillantissimo settimo posto, attualmente occupato da una Roma distante tre lunghezze e con la mente concentrata (e apparentemente svuotata) sulla semifinale di Europa League. Il gioco brillante dei neroverdi ha portato loro quattro vittorie nelle ultime cinque giornate, tra cui una in rimonta sul Milan, mettendo in mostra oltre ai soliti Berardi e Djuricic anche gli ottimi Raspadori e Muldur. Proprio Raspadori, però, ha rischiato di essere assente insieme a Caputo e Romagna per la gara con l’Atalanta, recuperando all’ultimo solo per la panchina. De Zerbi si affiderà allora probabilmente di nuovo a Defrel come falso nueve, supportato dal trio Berardi-Djuricic (al rientro)-Boga (o Traore) alle sue spalle. Per il resto, poche variazioni nel 4-2-3-1 del tecnico bresciano, con Locatelli e Obiang (o Lopez) sulla mediana e con Muldur, Chiriches, Ferrari e Kyriakopoulos a protezione di Consigli.

Calcio champagne per tutti: punta su Sassuolo – Atalanta con il welcome bonus di Planetwin365!

Cosa si può dire, ormai, dell’Atalanta? La Dea non è più una sorpresa ma una solida realtà del calcio italiano, che unisce bel gioco, risultati e gestione societaria oculatissima (come dimostra il +51 milioni di € di profitti nell’anno della covid-19) e può ormai a tutti gli effetti essere considerata parte del club delle Big del pallone tricolore. I ragazzi di Gasperini stanno incantando specialmente in questa fase della stagione, con quattro successi nelle ultime cinque gare e il consueto attacco atomico (78 gol realizzati nella Serie A 2020/21, i migliori in questo fondamentale). Il secondo posto è l’obiettivo che il mister ha chiesto ai suoi, e dal punto di vista mentale è decisamente alla portata. Bisognerà superare il Sassuolo, però: per farlo, i nerazzurri avranno tutti i titolari disponibili, visto che anche Gosens torna dalla squalifica. Gli orobici scenderanno in campo con un 3-4-1-2 super offensivo, formato da Gollini in porta e da Toloi, Romero e Djimsiti, che scalza Palomino, in difesa. A centrocampo, si ricompone il duo di fascia Hateboer-Gosens, con Pessina e De Roon in mezzo. Davanti, Zapata e lo scatenato Malinovskyi di questo finale di stagione saranno innescati da Muriel.

Pronostico: Over 3.5 (2.01). Fiducia alta. Ultimamente, le sfide tra bergamaschi ed emiliani si sono risolte con goleade, peraltro a favore della Dea, infatti quotata bassissima dai bookie. Vista la forma di entrambe, giusto credere sarà ancora così.

Le altre partite della giornata

Sono sempre di meno, i punti a disposizione delle squadre della Serie A 2020/21 per i rispettivi obiettivi. I vari traguardi sono vicini e la lotta, soprattutto per quanto riguarda retrocessione e posizionamenti europei, è accesissima. Le partite della trentaquattresima giornata, pur prive di un vero match di cartello, saranno tutte in qualche modo decisive. Si inizia sabato pomeriggio, con lo Spezia che cerca punti-salvezza a Verona, mentre nel pomeriggio l’Inter cercherà di battere il Crotone: una vittoria potrebbe addirittura significare già lo scudetto, se l’Atalanta perdesse a Sassuolo. Dopo cena, il Milan cercherà di tornare in zona-Champions battendo il Benevento, che ha invece fame di punti per evitare la retrocessione. Domenica a pranzo, impegno casalingo per la Lazio contro il Genoa, mentre, di pomeriggio, Napoli – Cagliari metterà in palio punti pesantissimi per gli obiettivi di entrambe, con Bologna e Fiorentina che invece cercheranno di non farsi troppo male. Impegno insidioso ma da non fallire alle 18.00 per la Juventus contro l’Udinese, mentre dopo cena toccherà alla Roma, ospite della Sampdoria. Il turno si concluderà lunedì sera, con il match-salvezza tra Torino e Parma.

Verona – Spezia
Il logo del Genoa Ultimi incontri VSSPP
Il logo dello Spezia Ultimi incontri VVVVV
  • Stadio: Marcantonio Bentegodi
  • Sabato 1 maggio 2021 ore 15:00
  • Arbitro: Volpi
  • Le quote sull’1X2 1: 2.10 X: 3.50 2: 3.47

I risultati delle ultime gare (cinque ko nelle ultime sei uscite) sembrerebbero dirci che il Verona, dopo aver conquistato una comodissima salvezza e aver appurato che la zona-Europa era fuori portata, è ufficialmente andato in vacanza. La verità è un po’ diversa, però, perché se è vero che la squadra di Juric non vince ormai da molti turni, è innegabile che tra gli scaligeri la voglia e l’impegno non manchino mai: anche domenica, contro l’Inter, i veneti non hanno demeritato, e senza una decisione errata dell’arbitro Abisso su un gol di Faraoni parso regolarissimo, non avrebbero perso. Dal canto suo, con la sconfitta contro il Genoa di sette giorni fa, lo Spezia si è complicato la vita e si ritrova attualmente quindicesimo a 33 punti, due soli in più delle terzultime (Torino, Cagliari e Benevento). Sarebbe un peccato, per i ragazzi di Italiano, buttare via una stagione d’esordio in A crollando proprio nel finale. Contro un Verona difficile da ipotizzare come particolarmente agguerrito potrebbe essere l’occasione giusta per trovare tre punti importantissimi. I gialloblu saranno privi dello squalificato Ceccherini e degli indisponibili Benassi, Kalinic, Lovato, Veloso e Vieira. Juric si affiderà a Silvestri tra i pali e a Gunter, Dawidowicz e Dimarco in difesa. A centrocampo, Ilic con Sturaro in mezzo e Lazovic e Faraoni sulle fasce. Conferme per Barak e Bessa alle spalle di Lasagna. Nello Spezia, tutti disponibili: Italiano sceglierà Provedel in porta, con Ferrer, Ismajli, Erlic e Bastoni a comporre il reparto arretrato. Estevez, Sena e Maggiore agiranno a centrocampo, con Agudelo (in vantaggio su Verde), Nzola e Farias a pungere davanti. 1-0 per il Verona nell’unico precedente in A tra le squadre, quello dell’andata.

Pronostico: X2 (1.74). Fiducia medio-alta. Il Verona sembra mentalmente già in vacanza, mentre lo Spezia ha bisogno di punti per coronare il sogno-salvezza. Le maggiori motivazioni dei liguri potrebbero riuscire a farli uscire indenni dal Bentegodi.

Crotone – Inter
Il logo del Crotone Ultimi incontri SPSSV
Il logo dell'Inter Ultimi incontri PVVVP
  • Stadio: Ezio Scida
  • Sabato 1 maggio 2021 ore 18:00
  • Arbitro: Prontera
  • Le quote sull’1X2 1: 11.70 X: 6.60 2: 1.23

Il più classico dei testacoda, con il match tra l’ultima e la prima in classifica della Serie A 2020/21. Ma non sarà una partita dal pronostico per forza scontato, quella tra Crotone e Inter, perché la posta in palio sarà molto alta: in caso di successo e di favorevoli risultati concomitanti, i nerazzurri potrebbero addirittura festeggiare lo scudetto, mentre i pitagorici, in caso di sconfitta, sarebbero di fatto retrocessi, soprattutto se il Parma non dovesse perdere a Verona. Speranze al lumicino per i calabresi, dunque, ma tanta voglia di lottare, come confermano il successo di sette giorni fa proprio contro il Parma e la fame di gol di Simy; l’Inter, invece, vede sempre più vicina la vittoria finale, e mentalmente questo si fa sentire, come testimoniano i recenti risultati (due pareggi consecutivi e la vittoria contro l’Hellas di domenica scorsa, non certo esaltante). Sarà la sesta sfida in A tra le due squadre: solo due si sono giocate a Crotone (con un successo per parte), mentre all’andata i nerazzurri dilagarono (6-2). Cosmi non potrà contare su Di Carmine e proverà a fermare i Bauscia con il suo consueto 3-5-2, formato da Cordaz tra i pali e da Djidji, Magallan e Golemic nel reparto arretrato. Benali torna in posizione di playmaker, affiancato da Cigarini e Messias, con Molina e Reca esterni alti. Davanti, bomber Simy insieme a Ounas. Nell’Inter, indisponibili Kolarov e Vidal: Conte potrebbe decidere di far rifiatare qualcuno a centrocampo, con ballottaggi tra Eriksen e Sensi e tra Barella e Vecino (Brozovic sicuro del posto), ma con i primi favoritissimi, mentre Hakimi a destra e Perisic a sinistra sono confermati, così come il trio Skriniar-De Vrij-Bastoni a protezione di Handanovic e Lukaku e Lautaro davanti.

Pronostico: 2 + Gol (2.43). Fiducia medio-alta. Ovviamente l’Inter è favoritissima e non si può non dare ragione ai bookmaker in questo caso. Il Crotone però ce la metterà tutta come sempre, e bomber Simy ha le capacità di pungere i milanesi.

Milan – Benevento
Il logo del Milan Ultimi incontri PPVSS
Il logo del Benevento Ultimi incontri VVSVS
  • Stadio: Giuseppe Meazza
  • Sabato 1 maggio 2021 ore 20:45
  • Arbitro: Calvarese
  • Le quote sull’1X2 1: 1.35 X: 5.15 2: 8.65

Momento difficilissimo, in casa Milan: con la batosta di lunedì sera contro la Lazio, secondo ko consecutivo dopo quello con il Sassuolo, la banda-Pioli ha perso posizioni in classifica e al momento si trova addirittura al quinto posto, fuori dalla zona-Champions (sebbene a 66 punti, gli stessi di Napoli e Juventus), con il serio rischio di pregiudicare una stagione condotta fin qui in maniera impeccabile nonostante i tanti infortuni. Urge ritornare in pista conquistando i tre punti, ma non sarà una passeggiata, perché il Benevento è a sua volta decisamente inguaiato e, con tre sconfitte (l’ultima nel weekend scorso contro l’Udinese) e due pareggi nelle ultime cinque giornate è precipitato al terzultimo posto. Nonostante gli stessi punti di Cagliari e Torino (ma i granata hanno una partita in meno), i ragazzi di Pippo Inzaghi a oggi retrocederebbero. Di conseguenza, sarà battaglia vera quella che aspetta i Casciavit, e vedremo quale delle due situazioni farà la differenza. All’andata vinsero i milanesi 2-0, nell’unico precedente a San Siro però trionfarono a sorpresa le Streghe. Pioli potrà contare di nuovo su Ibrahimovic, ma parecchi titolari sono apparsi in riserva, contro la Lazio, e il tecnico medita un po’ di turnover. Davanti a Donnarumma potremmo rivedere dall’inizio Romagnoli insieme a Kjaer, con Calabria e Hernandez terzini. Conferma per Kessie e Bennacer in mezzo al campo, con Saelemaekers, Calhanoglu e Rebic trequartisti alle spalle di Ibra. Nel Benevento, indisponibili Foulon, Letizia, Moncini e Tuia. Pippo Crotalo Inzaghi sceglierà un 4-4-2 prudente, con Depaoli, Glik, Barba e Caldirola a protezione di Montipò, con una linea centrale formata da Viola (o Schiattarella), Hetemaj, insidiato da Dabo, e Ionita. Insigne e Iago Falque innescheranno Lapadula.

Pronostico: Over 3.5 (2.35). Fiducia medio-alta. Il Milan non è certo in un grande momento, ma col rientro di Ibrahimovic in attacco e contro una difesa non solidissima come quella delle Streghe vediamo margine per una partita all’insegna dei tanti gol.

Lazio – Genoa
Il logo della Lazio Ultimi incontri SSPSS
Il logo del Genoa Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Olimpico
  • Domenica 2 maggio 2021 ore 12:30
  • Arbitro: Giacomelli
  • Le quote sull’1X2 1: 1.40 X: 4.80 2: 7.80

Battuta d’arresto contro il Napoli a parte, la Lazio è in un grande momento, e il secco 3-0 con cui ha liquidato il Milan ne è la rappresentazione più chiara. I giochi per la Champions League non sono ancora chiusi, e le cinque lunghezze che separano i biancocelesti da Milan, Napoli e Juve spingono i ragazzi di Simone Inzaghi a crederci. Il Genoa, invece, dopo la vittoria contro i diretti rivali dello Spezia nel turno precedente, vede la salvezza matematica a un passo e può guardare a questo match contro una delle squadre più in forma della Serie A 2020/21 con una certa serenità, pur nella necessità di non lasciare troppi punti da qui alla fine del torneo. Tra i biancocelesti marcheranno visita Acerbi (squalificato) e gli infortunati Caicedo, Escalante e Felipe. Inzaghi riproporrà Hoedt in difesa, insieme a Marusic e Radu. A centrocampo, Leiva insieme a Milinkovic-Savic e Luis Alberto, con Lazzari a destra e Lulic a sinistra. Davanti, Correa confermatissimo di fianco a Immobile. Nel Genoa, Ballardini sarà privo di un Pandev in formissima ma appiedato dal giudice sportivo, oltre che di Pellegrini. Nel 3-5-2 del tecnico del Grifone troveranno spazio Perin in porta e Masiello, Radovanovic (al rientro) e Criscito in difesa. Badelj sarà il regista in mezzo al campo, affiancato da Zajc e Strootman, con Zappacosta e Biraschi sulle fasce. Davanti, Scamacca in vantaggio su Shomudorov per affiancare Destro. All’andata terminò 1-1, con la Lazio in vantaggio 4-1 nelle ultime cinque sfide dirette giocate all’Olimpico.

Pronostico: 1 + Over 2.5 (1.91). Fiducia medio-alta. La Lazio non ha altra scelta che vincere, se vuole continuare a sperare nella Champions League. Il Genoa non si scanserà facilmente e la squadra di Inzaghi non avrà una partita semplice da sbrigare.

Napoli – Cagliari
Il logo del Napoli Ultimi incontri SSSPS
Il logo del Cagliari Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Diego Armando Maradona
  • Domenica 2 maggio 2021 ore 15:00
  • Arbitro: Fabbri
  • Le quote sull’1X2 1: 1.40 X: 4.85 2: 7.70

Partita delicatissima, quella tra Napoli e Cagliari. I partenopei sono in piena bagarre-Champions e si ritrovano attualmente terzi a 66 punti, appaiati a Milan e Juventus, con l’Atalanta avanti solo di due lunghezze. I sardi sono invece impegnati nella lotta per non retrocedere. Parliamo di due squadre che appaiono in ottima forma, ognuna con tre vittorie nelle ultime cinque giornate (consecutive, quelle dei casteddani) che ci spingono a pronosticare un match combattuto fin dal primo minuto di gioco. Nessuna delle due infatti può permettersi di lasciare indietro punti e la tensione sarà a mille. 3-1 per i partenopei il bilancio delle ultime cinque sfide dirette giocate al Maradona. All’andata gli azzurri stravinsero 4-1. Gattuso dovrà fare a meno dei lungodegenti Ghoulam e Ospina. Davanti a Meret scenderanno in campo Di Lorenzo, Manolas (al rientro), Koulibaly e Rui. A Ruiz e Bakayoko saranno affidate le chiavi del centrocampo, con Osimhen (in vantaggio su Mertens) unica punta supportato da Politano, Zielinski e Insigne. In casa rossoblu, Semplici patirà l’assenza dello squalificato Marin, oltre che degli acciaccati Cragno (comunque tornato negativo al covid-test), Pereiro, Rog e Sottil, ma rientrerà dalla squalifica Nainggolan, pronto a riprendere posto a centrocampo sulla trequarti: il mister medita infatti un 3-4-2-1 con il Ninja dietro a Joao Pedro e Pavoletti, con Deiola e Duncan a centrocampo e Nandez e Lykogiannis sulle fasce. Rugani, Godin e Carboni saranno i difensori davanti a Vicario.

Pronostico: Over 3.5 (2.35). Fiducia medio-alta. Il Napoli è favoritissimo, ma sarà una partita tosta, visto il Cagliari pimpante di questo periodo. Considerando il potenziale offensivo di entrambe e la necessità di punti, ci sarà margine per vedere molti gol.

Bologna – Fiorentina
Il logo del Bologna Ultimi incontri PVPVS
Il logo della Fiorentina Ultimi incontri SVSSS
  • Stadio: Renato Dall’Ara
  • Domenica 2 maggio 2021 ore 15:00
  • Arbitro: Dionisi
  • Le quote sull’1X2 1: 2.92 X: 3.25 2: 2.50

Primo, non farsi (troppo) male: prevediamo sarà questo il motto del derby dell’Appennino tra Bologna e Fiorentina. Le squadre di Mihajlovic e Iachini, infatti, vedono la salvezza a un passo e basterà non lasciare indietro punti di troppo da qui a un paio di giornate per sancirla anche dal punto di vista matematico. I felsinei nel turno precedente si sono arresi all’uragano-Atalanta (5-0), mentre la Viola ha strappato un punto contro la Juve importantissimo soprattutto per il morale. I ragazzi di Iachini sembrano decisamente più motivati e vogliosi di chiudere il discorso-salvezza. Tra gli emiliani mancheranno Schouten (squalificato) e Dijks, Dominguez, Hickey, Medel, Sansone e Santander. Formazione obbligata o quasi, per Miha che davanti a Skorupski piazzerà il recuperato Tomiyasu, Danilo, Soumaoro e Mbaye. Svanberg e Poli faranno girare palla a centrocampo, con Skov Olsen, Soriano e Barrow liberi di svariare alle spalle di Palacio. Nella Fiorentina mancheranno Kokorin e Borja Valero. Iachini si afifderà a Dragowski in porta e a Milenkovic, Pezzella e Quarta in difesa. Linea centrale a cinque, composta da Amrabat, Castrovilli e il rientrante Bonaventura, con Caceres e Biraghi sulle fasce. Davanti, confermatissimi Ribery e Vlahovic. All’andata terminò 0-0, due vittorie toscane e tre pareggi negli ultimi scontri diretti giocati al Dall’Ara, dove il Bologna non sorride contro la Viola dal 2013.

Pronostico: X (3.25). Fiducia media. Gara difficile da interpretare, il derby appenninico. A entrambe le squadre manca pochissimo per certificare la salvezza matematica ed è possibile che entrambe pensino soprattutto a non prenderle. La quota ci ingolosisce.

Udinese – Juventus
Il logo dell'Udinese Ultimi incontri PPPPP
Il logo della Juventus Ultimi incontri SSVSS
  • Stadio: Dacia Arena
  • Domenica 2 maggio 2021 ore 18:00
  • Arbitro: Chiffi
  • Le quote sull’1X2 1: 6.50 X: 4.35 2: 1.50

Il derby bianconero in programma domenica all’ora dell’aperitivo sarà di notevole importanza, per la Serie A 2020/21 della Juventus. La Vecchia Signora, infatti, reduce da un risicato pareggio contro la Fiorentina, si trova al momento al quarto posto, ma la lotta per la Champions è accesissima e la garra mostrata dai ragazzi di Pirlo in questa annata non è sembrata di quelle irresistibili. C’è una stagione da salvare, insomma, e contro i friulani non può che arrivare una vittoria, per arrivare un po’ più vicini all’obiettivo. Del resto, i ragazzi di Gotti sono tranquillissimi all’undicesimo posto a quota 39 punti, con una salvezza cui manca solo la sicurezza matematica per essere festeggiata e sancire così una delle più brillanti stagioni degli ultimi anni per la squadra dei fratelli Pozzo. Cui però mancherà uno dei più importanti elementi in rosa, contro la Juve: si tratta di Musso, squalificato e la cui assenza si aggiunge a quelle di Deulofeu, Jajalo, Nestorovski e Pussetto. Gotti opterà per un 3-5-1-1 copertissimo, con Scuffet tra i pali e Bonifazi, Nuytinck e Becao in difesa. A centrocampo, Walace perno centrale, affiancato dallo straripante De Paul e da Pereyra, con Larsen e Molina sulle fasce. Davanti, avanza Pereyra, alle spalle di Okaka. Tra i piemontesi, Pirlo rinuncerà a Demiral ma recupererà Chiesa. Davanti a Szczesny vedremo così Danilo e Alex Sandro sulle fasce, con Chiellini e Bonucci (favorito su De Ligt) in mezzo. A centrocampo, Bentancur e Arthur faranno gioco, con l’insostituibile Cuadrado e Chiesa sulle ali. Davanti, di nuovo Morata dal 1’ minuto a fianco di Ronaldo. All’andata, 4-1 per la Juventus, che guida anche 3-1 il bilancio delle ultime cinque sfide dirette disputate in terra friulana.

Pronostico: 2 + Handicap -1 (2.35). Fiducia alta. Non c’è molta altra scelta se non la vittoria, per la Vecchia Signora, per restare attaccata al treno-Champions. L’Udinese farà il suo, ma senza super Musso tra i pali non sarà facile arginare Ronaldo e Morata.

Sampdoria – Roma
Il logo della Sampdoria Ultimi incontri PVPPS
Il logo della Roma Ultimi incontri PVSPP
  • Stadio: Luigi Ferraris
  • Domenica 2 maggio 2021 ore 20:45
  • Arbitro: Sacchi
  • Le quote sull’1X2 1: 2.65 X: 3.65 2: 2.50

Si è messa male, per una Roma che da tempo ha la testa soprattutto all’Europa League, la classifica dei giallorossi che, dopo la sconfitta di settimana scorsa contro il Cagliari, sono precipitati al settimo posto, a -6 dalla Lazio, compromettendo così in modo serio, per quanto non certo ancora definitivo, la corsa all’Europa per la prossima stagione. La gara con la Samp arriva proprio in mezzo alla semifinale di EL contro il Manchester United e vedrà quindi i ragazzi di Fonseca costretti a gestire le energie fisiche e soprattutto mentali, dopo le scoppole dell’Old Trafford. Buon per loro che la Sampdoria del core de Roma Ranieri ha poco o nulla da chiedere al campionato se non chiudere in maniera dignitosa: la Serie A 2020/21 dei liguri è stata molto tranquilla e lontana da scossoni di classifica, come certifica l’attuale nono posto con 42 punti, ratificato dopo la sconfitta di misura contro il Sassuolo di sette giorni. In vista di questo match, la Samp avrà tutti gli effettivi a disposizione. Nel 4-4-2 di Ranieri troveranno spazio Audero in porta e Bereszynski, Yoshida, Colley e Augello in difesa. Centrocampo affidato a Thorsby e Silva, con Candreva e Damsgaard sulle fasce e Quagliarella, al rientro, e Keita (o Gabbiadini) davanti. Nella Roma, decisioni finali in base al post-partita di coppa, ma di sicuro vedremo in porta Mirante. Fonseca sceglierà poi (viste le assenze di Calafiori, Pedro, Veretout, Spinazzola e Zaniolo) Mancini, Fazio e Ibanez nel reparto arretrato, con Diawara e Villar a centrocampo e Reynolds e Peres sulle fasce. Perez e El Shaarawy saranno i trequartisti alle spalle di Mayoral. All’andata vinsero i giallorossi 1-0, 2-1 per la Samp il bilancio delle ultime cinque sfide dirette giocate a Marassi.

Pronostico: 1 (2.65). Fiducia medio-alta. La Roma è al tappeto dopo le scoppole di Europa League, tra morale e infortuni. Avrebbe necessità di vincere, ma Fonseca può puntare solo sull’orgoglio dei rincalzi, contro una Samp sorniona e capace di fare male. 

Torino – Parma
Il logo del Torino Ultimi incontri VSPPS
Il logo del Parma Ultimi incontri SSSSV
  • Stadio: Olimpico Grande Torino
  • Lunedì 3 maggio 2021 ore 20:45
  • Arbitro: Aureliano
  • Le quote sull’1X2 1: 1.58 X: 4.25 2: 5.50

Il Monday Night che chiuderà il trentaquattresimo turno della Serie A 2020/21 è un vero e proprio spareggio-salvezza. Torino e Parma (reduci entrambe da un ko nel turno precedente: il Toro contro il Napoli, il Parma, ben più grave perché il quarto di fila, contro il Crotone) sono davvero inguaiate in classifica. Sono soprattutto i Ducali con l’acqua alla gola, perché il penultimo posto (con il secondo peggiore reparto difensivo del torneo: 70 gol al passivo) a quota venti punti preoccupa tantissimo, in quanto dista ben undici lunghezze dai terzultimi (Benevento, Cagliari e per l’appunto granata, che hanno però una partita in meno). Non certo difficile dunque immaginare una partita tesa e combattuta all’arma bianca, in cui saranno i nervi a giocare un ruolo decisivo. Nicola e D’Aversa si giocano tantissimo, e cercheranno le mosse e contromosse migliori. Due squalifiche pesanti per i piemontesi: non ci saranno infatti Mandragora e Verdi, due tra i più positivi ultimamente. Nicola sceglierà il 3-5-2 formato dal rientrante Sirigu e da Izzo, Nkoulou e Bremer in difesa. A centrocampo, Baselli sarà il playmaker, affiancato da Rincon e Lukic e con Singo e Ansaldi sulle fasce. Davanti, Belotti con Sanabria. Nel Parma, consueto rosario di assenti (Cyprien, Gagliolo, Iacoponi, Inglese, Karamoh, Kucka, Man, Nicolussi Caviglia, Zirkzee), uno dei tanti problemi di questa stagione. In campo vedremo ancora Colombi, con Busi, Bani, Osorio e Pezzella in difesa. Centrocampo a tre affidato a Brugman, con Hernani e Kurtic mezze ali. Davanti, tocca a Cornelius affiancato da Mihaila e Traore. All’andata stravinse il Toro (3-0); nelle ultime cinque giocate nella città sabauda, due vittorie a uno per il Parma.

Pronostico: Risultato Esatto 4-3 (88.21). Fiducia media. Non siamo impazziti (non del tutto, per lo meno!), ma a parte la quota fantascientifica sarà uno spareggio-salvezza che definire al cardiopalma è riduttivo. Ci aspettiamo suspence e colpi di scena.

La multipla della giornata*

Partita Giocata Quota Quota cumulativa
Sassuolo – Atalanta Over 3.5 2.01 2.01
Crotone – Inter 2 + Gol 2.43 4.88
Milan – Benevento Over 3.5 2.35 11.47
Lazio – Genoa 1 + Over 2.5 1.91 21.92
Napoli – Cagliari Over 3.5 2.35 51.51
Udinese – Juventus 2 + Handicap -1 2.35 121.07

Sei eventi per una multipla che senza bonus supera quota 120.00: con 10 euro la vincita potenziale supera i 1.210 euro.

Zero big match, tutte gare decisive: punta sul 34’ turno con le quote di Planetwin365!

Il bookmaker per la trentaquattresima giornata di campionato

Sono sempre meno le partite che mancano a completare la Serie A 2020/21: per i pronostici della trentaquattresima giornata abbiamo scelto le quote di Planetwin365, uno dei bookmaker online più conosciuti della Penisola. L’offerta di questo operatore si caratterizza innanzitutto per un sontuoso bonus di benvenuto, che può raggiungere i 215€, e per un palinsesto molto ricco, con oltre 20 discipline sportive ed extrasportive. Molto buona la scelta di mercati, che per la Serie A supera le 800 unità (stranamente però, senza i mercati Marcatori), con payout decisamente competitivi, attorno al 95%. Di qualità anche la sezione live, sprovvista però di streaming. Da segnalare la completezza della sezione news e una app mobile molto ben sviluppata.

*Tutte le nostre selezioni sono fornite solo per l’intrattenimento e dovrebbero essere utilizzate solo per scopi informativi. Mentre usiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze per aiutarti a informarti per effettuare una scommessa oculata, non siamo responsabili di eventuali perdite che potrebbero derivare da risultati effettivi diversi da quelli previsti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo della Serie A, calciatori in azione e la scritta Consigli scommesse 34° giornata

Articoli correlati