Pronostici di Serie A 2019/2020: trentaseiesima giornata

Giunta alla terzultima giornata, la trentaseiesima, la Serie A 2019/2020 deve ancora emettere il verdetto più importante: la Juve, inopinatamente ko a Udine, potrà festeggiare lo scudetto battendo la Sampdoria. Big match tra secondo posto ed Europa League sarà Milan – Atalanta, l’Inter farà visita al Genoa e la Lazio al Verona.

Il big match della giornata: Milan – Atalanta

Sarà subito stasera, il big match della trentaseiesima giornata della Serie A, e metterà di fronte due tra le squadre più brillanti dell’anno: se l’Atalanta ha confermato e migliorato il miracolo sportivo della stagione scorsa, il Milan, sotto la guida saggia dell’appena confermato (a scapito delle voci che volevano invece l’ingresso in rossonero di Ralf Rangnick) Stefano Pioli, da dopo il lockdown è andato dritto come un treno a passo da Champions League, segnando a raffica e avendo praticamente ormai centrato la qualificazione in Europa League. Tra Dea e Diavolo sarà la sfida numero 118 (51 successi milanisti, 42 pareggi e 24 vittorie orobiche): c’è da vendicare lo shock del 5-0 che all’andata Zapata e compagni rifilarono ai milanesi, ma purtroppo tra infortuni e squalifiche Ibra e compagni avranno gli uomini contatissimi. A San Siro, il Milan non batte l’Atalanta dal 2014: tre pareggi e due successi nerazzurri nelle ultime cinque.

Milan – Atalanta
Il logo del Milan Ultimi incontri VVVVV
Il logo dell'Atalanta Ultimi incontri SSVVV
  • Stadio: Giuseppe Meazza
  • Venerdì 24 luglio 2020 ore 21:45
  • Arbitro: Doveri
  • Le quote sull’1X2 1: 2.85 X: 4.00 2: 2.20

Un vero peccato, che il Milan arrivi a questa sfida con l’Atalanta con l’organico in emergenza: vero che l’Europa League è a un passo, ma i presupposti per una sfida giocata con la rosa migliore avrebbero dato al match un sapore ancora più affascinante. Pioli dovrà fare a meno degli squalificati Bennacer e Hernandez, che si aggiungono ai pesantissimi infortuni di Conti, Duarte, Musacchio, Romagnoli e a un Kjaer acciaccato. Difesa praticamente da inventare: certi del posto davanti a Donnarumma solo Calabria e Laxalt sulle fasce. Al centro, il giovane Gabbia con Kjaer (se ce la fa) o un arretrato Kessie, soluzione rischiosissima contro l’attacco stellare bergamasco in quanto mai sperimentata in precedenza. A centrocampo, riecco Biglia, con Kessie o Bonaventura sulla mediana. Calhanoglu (in gran forma), Rebic e Saelemaekers i trequartisti alle spalle di Ibrahimovic. Pioli chiederà ai suoi il carattere che hanno mostrato nei match dopo la ripartenza del campionato.

Sfida tra due squadre che brillano: punta su Milan – Atalanta con il welcome bonus di Gioco Digitale!

In numero minore rispetto ai rossoneri, ma anche Gasperini (che sarà squalificato dopo il bisticcio con Mihajlovic nell’ultimo turno e assisterà dunque alla gara dalla tribuna) dovrà fare i conti con qualche assenza di rilievo, per il big match contro il Milan che potrebbe saldare un incredibile e prestigioso quanto meritatissimo, per quanto mostrato da due stagioni a questa parte, secondo posto. La Dea dovrà fare a meno di due pedine importanti in attacco e in difesa: stiamo parlando di Ilicic (già da qualche tempo a mezzo servizio) e probabilmente di Djimsiti, che ha rimediato un pestone al piede contro il Bologna. Davanti a Gollini vedremo dunque Toloi, Caldara e Palomino, mentre a centrocampo ci saranno Gosens e Hateboer in fascia, con Freuler e De Roon in mezzo. Reparto offensivo affidato a Gomez e Zapata, con ballottaggio Pasalic-Malinovskyi per il terzo slot, e Muriel pronto a subentrare a gara in corso.

Pronostico: Zapata Marcatore Sì (2.40). Fiducia medio-alta. Alla Dea mancano cinque gol per raggiungere le 100 marcature stagionali. Il colombiano potrebbe colpire, con una difesa milanista rimaneggiata. Occhio anche all’Over 3.5, quotato a 1.95. 

Le altre partite della giornata

Sono ormai pochi, i verdetti ancora da emettere nella Serie A 2019/20. Tra essi, però, c’è il più importante: il secondo match point scudetto per la Juventus, impegnata in casa contro la Sampdoria dopo la imprevedibile sconfitta contro l’Udinese di ieri sera. Le gare della trentaseiesima giornata conteranno poi anche per il tentativo di salvarsi del Lecce (impegnato contro il Bologna) e per una lotta al secondo posto tra Atalanta, Lazio e Inter, alla quale peraltro Conte ha detto di non essere particolarmente interessato. I biancocelesti se la vedranno con il Verona, mentre i nerazzurri andranno a Marassi a far visita a un Genoa che necessita come dell’aria per respirare di punti per non retrocedere. Le neo retrocesse Brescia e Spal se la vedranno rispettivamente con Parma e Torino, con i granata che non possono certo fare sconti. Napoli – Sassuolo, Roma – Fiorentina e Cagliari – Udinese chiuderanno il turno, senza particolare significato per le sorti del torneo se non per i friulani, che potrebbero, in caso di vittoria e contemporanea sconfitta leccese, salvarsi matematicamente.

Brescia – Parma
Il logo del Brescia Ultimi incontri VSSPP
Il logo del Parma Ultimi incontri VVVVV
  • Stadio: Mario Rigamonti
  • Sabato 25 luglio 2020 ore 17:15
  • Arbitro: Maggioni
  • Le quote sull’1X2 1: 3.40 X: 3.60 2: 2.05

Ci ha provato, ma alla fine anche il Brescia, dopo solo un anno di permanenza in A, saluta la ciurma e torna in cadetteria. Gli uomini di Lopez si sono arresi al Lecce nel turno precedente, e ora la matematica li condanna alla retrocessione. Dal canto suo, il Parma, tornato al successo contro il Napoli mercoledì sera, è aritmeticamente salvo e può considerarsi in vacanza. Partita che conterà dunque solo per l’orgoglio, e che vedrà i lombardi privi dello squalificato Sabelli e di Skrabb, che si aggiunge alla lista-infortunati con Cistana, Balotelli, Bisoli e Ndoj. In difesa vedremo dunque Papetti, Mateju, Chancellor e Mangraviti. Centrocampo con Martella, Tonali, Bjarnason e Zmrhal; Torregrossa e Aye in avanti. D’Aversa sarà invece privo di Brugman, squalificato, e di Cornelius, Gagliolo, Hernani, Kucka e Scozzarella. In difesa, Darmian con Alves, Iacoponi e Dermaku. Centrocampo con Kurtic, Barillà e Grassi. In attacco, probabili dall’inizio Inglese con Karamoh e Sprocati. All’andata finì 1-1, due successi per parte nelle ultime cinque al Rigamonti.

Pronostico: 1X (1.75). Fiducia media. Il Brescia è retrocesso matematicamente, ma spesso in questi casi le squadre giocano senza più pressione e solo per l’orgoglio e riescono a fare risultato. Il Parma senza obiettivi non opporrà una resistenza arcigna.

Genoa – Inter
Il logo del Genoa Ultimi incontri SPSSV
Il logo dell'Inter Ultimi incontri PVVVP
  • Stadio: Luigi Ferraris
  • Sabato 25 luglio 2020 ore 19.30
  • Arbitro: Massa
  • Le quote sull’1X2 1: 5.00 X: 4.10 2: 1.62

Successo importante ma non ancora decisivo, quello nel derby con la Sampdoria, per il Genoa. Ora il Grifone è a quota 36 punti, a più quattro sul Lecce, ma la vittoria dell’Udinese con la Juve ha un po’ complicato le cose. Vietato abbassare la guardia, contro una Inter che però sembra avere poca voglia di lottare alla morte per il secondo posto (Conte dixit, nella conferenza stampa post pareggio con la Fiorentina). Stagione positiva o ennesimo flop, per i nerazzurri? Se guardiamo ai numeri, il bilancio è positivo: qualificazione tranquilla alla Champions League, miglior rendimento esterno, secondo attacco e prima difesa del torneo. Di fatto, però, a livello di mentalità e di gioco non si può catalogare come un successo l’annata, e il divario con la Juventus resta importante. Genoa privo di Lerager (squalificato), Radovanovic, Sanabria, Sturaro e Romero. Davanti a Perin, difesa con Criscito, Masiello, Zapata e Biraschi. A centrocampo, Schone con Jagiello e Cassata. Con Pinamonti e Pandev, sarà la volta di Iago Falque. In casa nerazzurra, daranno forfait lo squalificato Barella, nonché Sensi e Vecino, cui si aggiunge De Vrij. Difesa con Skriniar, Godin e Bastoni (o Ranocchia), con Moses e Biraghi che si candidano a partire sulle fasce, e con Gagliardini e Brozovic (o Borja Valero) in mezzo. Eriksen confermato sulla tre quarti, così come il tandem Lukaku-Sanchez davanti. 4-0 per l’Inter all’andata, ma a Marassi i nerazzurri hanno vinto solo una volta nelle ultime cinque sfide dirette, rimediando poi 4 ko.

Pronostico: 1X (2.20). Fiducia media. In condizioni normali l’Inter sarebbe ovviamente favoritissima, ma il Genoa deve salvarsi e giocherà alla morte, mentre la banda-Conte non sembra al massimo degli stimoli e pare pensare più che altro all’Europa League.

Napoli – Sassuolo
Il logo del Napoli Ultimi incontri PPVSS
Il logo del Sassuolo Ultimi incontri VVSVS
  • Stadio: San Paolo
  • Sabato 25 luglio 2020 ore 21.45
  • Arbitro: Aureliano
  • Le quote sull’1X2 1: 1.57 X: 4.40 2: 5.00

Sfida tra due squadre entrambe sconfitte nell’ultima giornata e che non hanno più nulla da chiedere al campionato, e che quindi fungerà solo da stress-test per la squadra di Gattuso in vista dell’impegno di Champions League con il Barcellona. Ringhio si è detto molto dispiaciuto di come la squadra ha affrontato la scorsa partita con il Parma, e quindi vorrà una prova d’orgoglio dei suoi. Il Sassuolo, sconfitto dal Milan dopo un ciclo decisamente positivo, è in buona forma e, se gioca convinto, può mettere in difficoltà chiunque. I partenopei saranno ancora privi di Ospina. Davanti a Meret, Di Lorenzo e Hysaj saranno gli esterni, con Manolas e Maksimovic in mezzo. Centrocampo con Lobotka, Allan e Zielinski, davanti toccherà a Callejon, Milik e Lozano, almeno dall’inizio. De Zerbi non avrà a disposizione lo squalificato Bourabia, ma nemmeno Boga, Chiriches, Defrel, Obiang e Romagna. Confermata la difesa anti-Milan, con Muldur, Marlon, Rogerio e Peluso davanti a Consigli (o Pegolo); a centrocampo, Magnanelli con Locatelli in mediana, con Berardi, Djuricic e Haraslin per ispirare Caputo. All’andata vinse il Napoli 2-1; il Sassuolo non ha mai vinto al San Paolo.

Pronostico: 1 + Over 2.5 (2.05). Fiducia medio-alta. Partita dal peso specifico nullo per il campionato: le squadre giocheranno per divertirsi, puntiamo sulla vittoria dei partenopei con tanti gol, così che Gattuso abbia il segnale positivo chiesto ai suoi ragazzi.

Bologna – Lecce
Il logo del Bologna Ultimi incontri SSPSS
Il logo del Lecce Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Renato Dall’Ara
  • Domenica 26 luglio 2020 ore 17.15
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 2.30 X: 3.70 2: 2.80

Un Bologna appagato, salvissimo e protagonista di una stagione indubbiamente positiva (che mette gli emiliani con la testa, da qui in avanti, all’ottenimento di un posto in Europa, più che a mantenere la presenza in Serie A) se la vedrà con un Lecce con il coltello tra i denti e affamatissimo di punti necessari a una salvezza difficilissima ma non impossibile. Saranno le motivazioni a fare la differenza in questa partita, che i felsinei affronteranno senza Bani, Schouten e Tomiyasu. Mihajlovic sceglierà Mbaye, Denswil, Danilo e il rientrante Djiks in difesa, con Medel, Soriano e Dominguez a centrocampo. Attacco formato da Barrow, Sansone e Orsolini. Il Lecce cercherà l’impresa con un undici non dissimile da quello visto contro il Brescia, e quindi con Lapadula terminale offensivo imbeccato da Saponara e Falco, con Mancosu (o Majer), Tachtsidis (o Petriccione) e Barak a centrocampo e con Rispoli, Donati, Lucioni e Paz in difesa. All’andata ebbe la meglio il Bologna (3-2); due vittorie emiliane e due pareggi nelle ultime cinque sotto le due Torri.

Pronostico: X2 (1.60). Fiducia medio-alta. Il Lecce è una squadra davvero matta e imprevedibile, ma la fame di Serie A potrebbe avere la meglio contro un Bologna senza grossi stimoli, e permettere ai salentini di tornare a casa con almeno un prezioso punto.

Roma – Fiorentina
Il logo della Roma Ultimi incontri SSSPS
Il logo della Fiorentina Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Olimpico
  • Domenica 26 luglio 2020 ore 19.30
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 1.60 X: 4.33 2: 5.00

Una Roma ufficialmente tagliata fuori dalla prossima Champions League, a causa del successo laziale con il Cagliari di ieri, cerca per lo meno di consolidare il quinto posto contro una Fiorentina ormai appagata e che può considerarsi in vacanza o quasi. I giallorossi sono reduci dalla scorpacciata di gol contro la Spal di mercoledì sera, mentre la Viola dal pareggio caparbio contro l’Inter. Consueti problemi di infermeria per Fonseca, che dovrà rinunciare a Ibanez, Fazio, Mirante, Santon e Under. Saranno Mancini, Smalling e Spinazzola, a proteggere Pau Lopez, con Kolarov, Veretout, Cristante e Bruno Peres a centrocampo, e Dzeko, Pellegrini e Mkhitaryan in attacco. Iachini dovrà invece fare a meno dello squalificato Castrovilli, oltre che degli acciaccati Dragowski, Benassi e Dalbert. Davanti a Terracciano (super contro l’Inter), difesa a tre con Milenkovic, Pezzella e Caceres; a centrocampo, Pulgar torna dal 1’ con Badelj e Duncan, e con Chiesa e Lirola a tutta fascia. Opzione Ribery-Vlahovic per il reparto offensivo. All’andata netto successo giallorosso (4-1), con tre vittorie della Lupa a fronte di una sola della Viola nelle ultime cinque all’Olimpico.

Pronostico: 1/1 Parziale/Finale (2.40). Fiducia medio-alta. La Roma vorrà sfruttare al massimo un eventuale passo falso del Milan contro l’Atalanta, e quindi spingerà sull’acceleratore per chiudere la pratica al più presto e senza rischiare.

Cagliari – Udinese
Il logo del Cagliari Ultimi incontri PVPVS
Il logo dell'Udinese Ultimi incontri SVSSS
  • Stadio: Sardegna Arena
  • Domenica 26 luglio 2020 ore 19.30
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 3.80 X: 3.50 2: 1.95

Dopo aver incredibilmente, quanto meritatamente, battuto in rimonta la Juventus nel turno precedente, l’Udinese si trova in una situazione di classifica decisamente più tranquilla, per quanto riguarda la salvezza, con sette punti di vantaggio sul terzultimo posto. Vincendo domenica, e con qualche contemporaneo altro risultato favorevole, la permanenza in A sarebbe matematica. I friulani se la vedranno contro un Cagliari ormai in vacanza, a salvezza acquisita, e quindi dovranno cercare di sfruttare al meglio le maggiori motivazioni. I sardi ritrovano lo squalificato Carboni, assente contro la Lazio (in una partita in cui peraltro i rosso-blu non sono affatto dispiaciuti), e che si piazzerà a sinistra, insieme a Ceppitelli e Klavan. Centrocampo a quattro con Rog, Nandez, Faragò e Mattiello, e con Birsa suggeritore per Joao Pedro e Simeone. Nell’Udinese, scelte obbligate per Gotti, che davanti a Musso continuerà con Becao, De Maio e Nuytinck. Larsen e Sema gli esterni di centrocampo, con Fofana, Walace e De Paul in mezzo. Davanti, tandem Okaka – Lasagna. 2-1 per i friulani, il risultato dell’andata, quattro successi degli isolani e uno solo dei bianconeri nelle ultime cinque alla Sardegna Arena.

Pronostico: Over 2.5 (1.85). Fiducia medio-alta. L’Udinese viaggia sull’onda dell’entusiasmo, dopo la vittoria con la Juve, e vuole agganciare una meritata salvezza: contro un Cagliari senza preoccupazioni di classifica assisteremo a una gara con tanti gol.

Verona – Lazio
Il logo del Verona Ultimi incontri PPPPP
Il logo della Lazio Ultimi incontri SSVSS
  • Stadio: Marcantonio Bentegodi
  • Domenica 26 luglio 2020 ore 19:30
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 3.50 X: 3.60 2: 2.00

Si è un po’ ammalato di pareggite, il Verona di Juric, abbandonando così la lotta per un posto nella prossima Europa League. La stagione degli scaligeri rimane comunque eccezionale, viste le premesse, e la gara contro una Lazio alle corde dal punto di vista fisico e mentale, ma che vuole fortemente lottare per il podio ma che soprattutto, battendo giovedì il Cagliari è tornata al successo e ha ufficialmente centrato l’obiettivo-Champions League, è l’occasione per celebrare un’annata da incorniciare per i veneti. I gialloblu recuperano a centrocampo Amrabat, che con Veloso, Lazovic e Faraoni costituirà il reparto mediano. Difesa con Gunter, Rrahmani e Empereur; in attacco, potrebbe essere la volta di Stepinski dall’inizio, con Verre e Borini a supporto. Nella Lazio, solita lunga lista di infortunati, cui si aggiunge la squalifica di Lazzari. Tornano però a disposizione Correa e Marusic. A protezione di Strakosha ci saranno Luiz Felipe, Acerbi e Patric. Marusic e Lukaku gli esterni, con Milinkovic-Savic, Luis Alberto e Parolo in mezzo. Davanti, come sempre Immobile e Caicedo, anche se Correa è pronto almeno per qualche scampolo di gara. 0-0 all’andata, due vittorie a testa e un pari nelle ultime cinque in terra veronese.

Pronostico: 2 + Over 2.5 (2.75). Fiducia medio-alta. La Lazio tornata alla vittoria e con qualche infortunato tornato a disposizione vuole reinserirsi nella lotta per il secondo posto e aiutare Immobile a vincere la classifica marcatori. Ci aspettiamo una gara aperta.

Spal – Torino
Il logo della Spal Ultimi incontri PVPPS
Il logo del Torino Ultimi incontri PVSPP
  • Stadio: Paolo Mazza
  • Domenica 26 luglio 2020 ore 19:30
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 5.50 X: 4.10 2: 1.57

La Spal non c’è proprio più. Sancita dalla matematica la retrocessione in B, i ragazzi di Di Biagio sembrano aver davvero staccato del tutto e non aver nemmeno la testa per concludere con onore il campionato. Dall’altra parte un Torino pieno di difficoltà e non ancora tranquillo in classifica, ma che potrebbe sfruttare questo match contro un avversario allo sbando per fare un passo decisivo verso la salvezza. Emiliani privi di Bonifazi. Davanti a Letica ci saranno come contro la Roma Sala, Vicari, Tomovic e Felipe. Centrocampo con Dabo e Valdifiori in mezzo, Fares e Strefezza sulle ali. In attacco, torna Petagna, probabilmente con Di Francesco. Nessun problema di squalifiche per Longo, che dovrà però fare i conti con le assenze di Izzo, De Silvestri e Baselli. A protezione di Sirigu i soliti Nkoulou, Izzo e Bremer, con Ansaldi e Aina sulle fasce e con Lukic e Meité in mezzo. Verdi trequartista alle spalle di Zaza e Belotti. All’andata vinse la Spal 2-1, cinque pareggi nelle ultime cinque al Mazza; la Spal ha il peggiore rendimento interno del torneo, ma il Torino è disastroso fuori casa, con 5 ko consecutivi nelle ultime cinque lontano dall’Olimpico.

Pronostico: 2 + Handicap -1 (2.50). Fiducia alta. La Spal è veramente al tappeto, il Torino ha bisogno di punti per chiudere tranquillamente il campionato: Belotti e compagni non dovrebbero avere troppi problemi a spuntarla contro gli emiliani. 

Juventus – Sampdoria
Il logo della Juventus Ultimi incontri VSPPS
Il logo della Sampdoria Ultimi incontri SSSSV
  • Stadio: Allianz Stadium
  • Domenica 26 luglio 2020 ore 21:45
  • Arbitro: n.d.
  • Le quote sull’1X2 1: 1.26 X: 5.75 2: 10.50

Dopo aver incredibilmente scialacquato il primo match-point scudetto giovedì sera perdendo con l’Udinese, la Juve può conquistare il nono titolo consecutivo nella partita con la Sampdoria, a sua volta appagatissima dopo aver raggiunto la salvezza. Nonostante la sconfitta nel turno precedente e le polemiche che ne sono seguite, è lecito aspettarsi ampi turnover da parte di Sarri e Ranieri. I bianconeri dovrebbero schierare Buffon in porta, con Cuadrado, Rugani, De Ligt e Alex Sandro in difesa. Centrocampo con Bentancur, Pjanic e Rabiot (ma occhio a Matuidi) e attacco con Douglas Costa (e non l’acciaccato Higuain) che potrebbe affiancare Ronaldo (impegnato nella rincorsa a Immobile per il titolo di capocannoniere) e Dybala. I blucerchiati saranno privi di Colley e Vieira, oltre che dell’infortunato Ekdal. Davanti a Audero ci saranno Bereszynski, Tonelli, Chabot e Augello, mentre in mezzo vedremo Linetty, Thorsby, Ramirez e Jankto. Davanti, potrebbe essere la volta di La Gumina dall’inizio insieme al rientrante Quagliarella. 2-1 per la Juve all’andata: la Samp non vince a Torino dal 2013, quattro successi bianconeri e un pari nella ultime cinque sfide dirette.

Pronostico: 1 + Handicap -2 (2.75). Fiducia alta. Difficile immaginare che la Juventus stecchi un’altra volta, dopo l’Udinese, anche se il clima attorno a Sarri non è dei migliori. La Samp è appagata e sarà poco più che uno sparring partner per Ronaldo & Co.

La multipla della giornata*

Partita Giocata Quota Quota cumulativa
Milan – Atalanta Zapata Marcatore Sì 2.40 2.40
Genoa – Inter 1X 2.20 5.28
Bologna – Lecce X2 1.60 8.44
Roma – Fiorentina 1/1 Parziale/Finale 2.40 20.27
Verona – Lazio 2 + Over 2.5 2.75 55.75
Juventus – Sampdoria 2 + Handicap -2 2.75 153.33

Sei eventi per una multipla che senza bonus supera quota 150.00: con 10 euro la vincita potenziale supera i 1.530 euro.

Ce la farà la Juve a conquistare lo scudetto? Scommettici su con i pronostici di Gioco Digitale!

Il bookmaker per la trentaseiesima giornata di campionato

Per i nostri pronostici della trentaseiesima giornata della Serie A 2019/20 ci siamo affidati alle quote di un operatore di casa nostra, dalla lunga esperienza anche se non proprio famosissimo per il grande pubblico: Gioco Digitale. Una proposta molto interessante a livello di sport in palinsesto e numero di mercati, ma anche di payout, compensa un ventaglio di promozioni non proprio ricchissimo, in cui anche l’ammontare dell’offerta di benvenuto (5€) sicuramente non è tra i più generosi. Segnaliamo una sezione live ben costruita, in cui spicca la presenza dello streaming video. Note positive anche per quanto riguarda l’app, disponibile per il download sia su dispositivi Apple che Android.

*Tutte le nostre selezioni sono fornite solo per l’intrattenimento e dovrebbero essere utilizzate solo per scopi informativi. Mentre usiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze per aiutarti a informarti per effettuare una scommessa oculata, non siamo responsabili di eventuali perdite che potrebbero derivare da risultati effettivi diversi da quelli previsti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo della Serie A, calciatori in azione e la scritta Consigli scommesse 36° giornata

Articoli correlati