Pronostici di Serie A 2019/2020: quinta giornata

Per la Serie A 2019/2020 è tempo di straordinari. Archiviata da 48 ore la quarta giornata, è tempo del turno infrasettimanale: si parte martedì con il derby tra Verona e Udinese e la Juve in cerca di punti a Brescia. Mercoledì, gara difficile per l’Inter con la Lazio, mentre il Napoli ospita il Cagliari. Chiusura giovedì con Torino – Milan.

Il match del giorno: Inter – Lazio

La partita più importante della quinta giornata è sicuramente una delle sfide mai banali del nostro campionato, e mette di fronte la capolista Inter, reduce dall’indiscutibile successo nel derby, e la Lazio, che ha domato domenica sera il Parma per 2-0, lo stesso punteggio dei nerazzurri contro il Milan. Le due squadre arrivano a questa sfida con spirito differente: i milanesi sono galvanizzati dalla cura-Conte e dal primo posto e vogliono proseguire la buona strada intrapresa, forti anche del morale a mille dopo la stracittadina. Nella Lazio, la plateale discussione tra Immobile e Inzaghi al momento dell’uscita dal campo di Ciro potrebbe rivelare qualche screzio nello spogliatoio. I biancocelesti, attualmente a quota 7 punti, cercheranno di impedire la fuga della capolista e di proporsi ancora di più nei piani alti della classifica. Ultimamente, all’Inter la Lazio in casa risulta piuttosto indigesta: una sola la vittoria di Handanovic e compagni nelle ultime cinque a San Siro.

Inter – Lazio
Il logo dell'Inter Ultimi incontri VVVVV
Il logo della Lazio Ultimi incontri SSVVV
  • Stadio: Giuseppe Meazza
  • Mercoledì 25 settembre 2019 ore 21:00
  • Arbitro: Maresca
  • Le quote sull’1X2 1: 2.00 X: 3.60 2: 3.70

Sfida numero 153 tra nerazzurri e biancocelesti, quella di mercoledì sera al Meazza: la squadra di Antonio Conte si presenterà per il consueto bagno di folla tra le mura amiche forte del primato in classifica, delle quattro vittorie di fila e soprattutto della buonissima prestazione nel derby, vinto con un rotondo 2-0 e segnato anche da tre pali. Considerato il periodo di fuoco per la sua squadra, è legittimo pensare che il mister salentino proporrà qualche variazione nell’undici iniziale, per dare minuti a giocatori poco impiegati fin qui e far rifiatare i titolarissimi. Possibile quindi il turn-over sulla fascia sinistra tra Asamoah e Biraghi, che scalpita per l’esordio in nerazzurro. Davanti, accanto all’intoccabile Lukaku potrebbe finalmente essere la volta di Alexis Sanchez al posto di un Martinez apparso non lucidissimo, ma Conte potrebbe essere anche dell’idea di schierare un Politano decisamente “on fire”. Anche a centrocampo ci potrebbero essere novità: nonostante un buon derby, Barella potrebbe lasciare il posto, almeno all’inizio, alla “garra charrua” di Vecino. Tutti confermati gli altri, con Candreva che dovrebbe tornare titolare al posto di D’Ambrosio.

Scommetti su Inter – Lazio, una classica del campionato, e sfrutta il goloso welcome bonus di bwin!

È una Lazio dal carattere turbolento e non priva di tensioni interne, quella che cercherà di bloccare la corsa dell’Inter: la scenataccia tra Inzaghi e Immobile di domenica sera dopo la sostituzione del bomber campano è andata in mondovisione, e nonostante il 2-0 finale non si può dire che le scorie delle due sconfitte di fila (in campionato contro la Spal e in Europa League contro il Cluj) siano completamente rimarginate. Per i biancocelesti, comunque, non ci dovrebbero essere grosse variazioni rispetto all’ultimo turno: Immobile partirà titolare, insieme agli irrinunciabili Luis Alberto e Milinkovic-Savic. Unico ballottaggio quello tra Marusic, autore del secondo gol contro il Parma, e Lazzari sulla fascia destra, con il primo in pole position. Dietro, più Radu di Bastos, mentre Leiva sarà preferito a Parolo per giostrare palla in mezzo al campo: Simone Inzaghi non cambierà molto, dunque, rispetto alla squadra che ha ritrovato il feeling con i tre punti.

Pronostico: Gol (1.70). Fiducia medio-alta. La storia ci insegna che quella tra Inter e Lazio è una sfida molto equilibrata e con il risultato sempre in bilico. Confidiamo nei due attacchi e nella voglia di Lukaku e Immobile di mettere il sigillo sul match.

Le altre partite della giornata

Un turno infrasettimanale spalmato su tre giorni e che offrirà diverse partite ricche di spunti, quello in programma questa settimana per la quinta giornata della Serie A 2019/20. Si comincia martedì con un doppio antipasto, costituito da Verona – Udinese e soprattutto da Brescia – Juventus, che vedrà probabilmente l’esordio di Balotelli con le Rondinelle. Mercoledì, piatto ricco: oltre a Inter – Lazio ci sono infatti un interessantissimo Roma – Atalanta, che mette di fronte due squadre che hanno mostrato nell’ultimo turno di avere un grande carattere, vincendo e pareggiando i rispettivi incontri in piena zona Cesarini, ma anche un Fiorentina – Sampdoria che vedrà affrontarsi due club partiti malissimo ma che stanno lentamente (ri)trovando la quadra. Spal e Lecce cercheranno soprattutto di non perdere, mentre il Napoli non può sbagliare in casa contro il Cagliari, anche se gli isolani sono in un momento positivo. Genoa – Bologna mette di fronte due deluse dell’ultima giornata, mentre il derby emiliano tra Parma e Sassuolo è l’occasione per i neroverdi di salire in classifica. Giovedì, gran finale con Torino – Milan, due squadre che devono leccarsi le ferite dopo le recenti prove negative.

Verona – Udinese
Il logo del Verona Ultimi incontri VSSPP
Il logo dell'Udinese Ultimi incontri VVVVV
  • Stadio: Marcantonio Bentegodi
  • Martedì 24 settembre 2019 ore 19:00
  • Arbitro: Chiffi
  • Le quote sull’1X2 1: 2.55 X: 3.20 2: 2.90

Il derby del nord-est mette l’una contro l’altra due squadre reduci da due sconfitte, ma con un morale decisamente diverso. Il Verona ha perso contro la Juventus, ma impensierendo non poco la Vecchia Signora, passata anche in svantaggio grazie a una prodezza di Veloso, dopo che i veneti avevano persino sbagliato un rigore. Per i bianconeri è arrivata invece la terza sconfitta di fila, una sconfitta dolorosa perché in casa e contro una diretta rivale per la salvezza come il Brescia, in una partita che ha confermato una volta di più che senza De Paul i friulani perdono tantissimo. Martedì sera i gialloblu dovranno fare a meno dello squalificato Kumbulla (sostituito da Dawidowicz), oltre che degli infortunati Bessa e Badu. Tornerà però il centravanti titolare Stepinski, affiancato da Tutino, mentre a centrocampoè  ballottaggio a tre tra Pessina, Zaccagni e Verre, con il secondo favorito. Dal canto suo, Tudor sostituirà probabilmente De Paul con Nestorovski (più di Okaka), per un attacco “di peso” da affiancare a Lasagna e con Pussetto quindi in panchina. Confermati tutti gli altri, compreso Jajalo in vantaggio su Walace. Buone notizie in difesa, con il ritorno di Troost Ekong. Ultima vittoria veronese in casa contro l’Udinese nel 2002.

Pronostico: Under 2.5 (1.72). Fiducia medio-alta. Verona e Udinese non sono team che segnano a raffica, e inoltre la partita è piuttosto delicata, vista la classifica di entrambe. Ci attendiamo una gara chiusa, con singoli episodi a deciderla.

Brescia – Juventus
Il logo del Brescia Ultimi incontri SPSSV
Il logo della Juventus Ultimi incontri PVVVP
  • Stadio: Mario Rigamonti
  • Martedì 24 settembre 2019 ore 21:00
  • Arbitro: Pasqua
  • Le quote sull’1X2 1: 6.75 X: 4.00 2: 1.53

Ci sarà l’esordio di Super Mario? Fondamentalmente, è questo il grande enigma di un Brescia – Juventus che, pur vedendo gli ospiti come netti favoriti, non deve essere preso sottogamba da Madama, che si vede costretta a non perdere terreno dalla capolista e soprattutto a fare i conti con un assetto difensivo che non è più così insuperabile come in passato. Inoltre, i bianconeri dovranno rinunciare a Ronaldo, bloccato da un affaticamento muscolare. Le Rondinelle sono reduci dalla bella vittoria esterna contro l’Udinese: Corini ha in mano una squadra di talento (Tonali su tutti, ma anche un Romulo riscoperto trequartista) ma un po’ leggerina dietro. Martedì vedremo questo stesso assetto, con Balotelli pronto all’esordio a fianco di bomber Donnarumma In mediana, rientra Dessena dopo la squalifica. Nella Juventus, sono un po’ scombinati i piani di turn-over che Sarri aveva intenzione di utilizzare, con De Ligt che sarà affiancato da Bonucci, precettato a scapito di Demiral, mentre a centrocampo ci saranno Pjanic, Khedira e uno tra Matuidi e Rabiot. I terzini saranno Alex Sandro, con Danilo a destra e Cuadrado a riposo: davanti si ballerà il tango con Dybala e Higuain innescati da Ramsey. Cabala negativa per il Brescia: l’ultima vittoria interna coi bianconeri risale al 2002, e i bookmaker non danno molte chance ai padroni di casa. Per la Juve, occhio solo alla concentrazione, visti i big match in vista nei prossimi giorni.

Pronostico: 2 + Over 2.5 (2.25). Fiducia medio-alta. Vero che non ci sarà CR7, ma la Juve non ha certo penuria di talenti in avanti. Inoltre, la difesa del Brescia è piuttosto ballerina. Occhio anche al mercato Balotelli Marcatore, con il sì dato a 3.75.

Roma – Atalanta
Il logo della Roma Ultimi incontri PPVSS
Il logo dell'Atalanta Ultimi incontri VVSVS
  • Stadio: Olimpico
  • Mercoledì 25 settembre 2019 ore 19:00
  • Arbitro: Irrati
  • Le quote sull’1X2 1: 2.20 X: 3.70 2: 3.10

Si prospetta una gran bella partita, la sfida che vedrà di fronte mercoledì alle 19.00 Roma e Atalanta. Fonseca e Gasperini sono due allenatori “giochisti”, come vengono definiti con un tremendo neologismo i mister dal gioco prepotentemente offensivo, e il cammino in questo inizio di campionato è lì a testimoniarlo: la Roma segna sempre molto, e pur se rallentata da due pareggi è imbattuta e quarta in classifica, avendo messo in mostra anche una discreta tenacia nell’ultima di campionato, vinta in extremis contro il tosto Bologna. L’Atalanta è un punto dietro, ma anche i bergamaschi hanno dato prova di carattere, raddrizzando una gara che sembrava segnata e rimontando due gol nei cinque minuti di recupero alla Fiorentina, pochi giorni dopo la debacle in Champions League contro la Dinamo Zagabria. Match di spettacolo, offensivo e di garra, dunque, che vedrà di fronte due club che concedono volentieri qualcosa in difesa ma provano sempre a vincere. Nei giallorossi non ci sarà l’ex di turno Mancini: in difesa Juan Jesus affiancherà Fazio, mentre Zaniolo sarà uno dei trequartisti dietro Dzeko insieme a Mkhitaryan e Pellegrini; sulla fascia riecco Florenzi per Spinazzola. La Dea riproporrà invece Ilicic e Gomez dal 1′, con Malinovskyi (impreciso ma molto determinato contro la Fiorentina) che forse entrerà a gara in corso, per lasciare almeno inizialmente spazio a Freuler. Dietro, riecco Toloi, mentre un Palomino apparso confuso domenica pomeriggio avrà subito la chance per il riscatto. Presenti anche i vari Kolarov, Veretout, Castagne e Zapata. L’ultima vittoria interna della Roma contro l’Atalanta risale al 2014.

Pronostico: Over 3.5 (2.10). Troppo equilibrio per puntare sulla vittoria di una delle due squadre, ci affidiamo al gusto per il gol che romanisti e bergamaschi hanno e sfruttiamo una quota golosa per dare corpo al nostro pronostico di una gara in cui aspettarsi davvero molti gol.

Spal – Lecce
Il logo della Spal Ultimi incontri SSPSS
Il logo del Lecce Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Paolo Mazza
  • Mercoledì 25 settembre 2019 ore 21.00
  • Arbitro: Rocchi
  • Le quote sull’1X2 1: 1.91 X: 3.60 2: 4.00

Sarà una prima volta assoluta, quella tra Spal e Lecce, che mai prima di mercoledì si sono affrontate nemmeno nelle serie minori. Non sarà però una ricorrenza da festeggiare in pompa magna, visto che entrambe le squadre sono reduci da due brutte scoppole nell’ultimo turno e da una partenza di campionato non esattamente esaltante. Se per il Lecce neopromosso, però, tutto sommato questo era preventivabile, la Spal, che l’anno scorso aveva raggiunto una salvezza piuttosto tranquilla, appare davvero in difficoltà rispetto a un anno fa. Le due compagini sono entrambe a quota 3 punti, ma visto che Sampdoria e Fiorentina difficilmente saranno a lungo dietro di loro, è vitale cominciare a fare punti: forse è presto per fare calcoli, ma un pareggio all’insegna del “primo non prenderle” non servirebbe granché a nessuna delle due, anche se in effetti potrebbe essere un’opzione non così lontana dalla realtà. Tra i ferraresi, spazio al baby Strefezza, che ha ben impressionato e sostituirà l’acciaccato D’Alessandro a sinistra, con Sala a destra, mentre a centrocampo è lotta a due per un posto tra Valoti e Murgia; davanti, ancora Di Francesco ad affiancare Petagna. Tra i pugliesi solo qualche dubbio in avanti, con tre uomini (Lapadula, Babacar e Mancosu, ma l’italiano pare il più sicuro della maglia) per due posti. In mezzo al campo dovrebbe tornare Shakov.

Pronostico: 1 + Under 2.5 (4.75). Fiducia media. Ci ingolosisce moltissimo la quota, inutile negarlo, che ci sembra davvero molto ghiotta per una partita in cui crediamo che saranno le difese ad avere la meglio, con la Spal favorita soprattutto per il fattore-campo..

Napoli – Cagliari
Il logo del Napoli Ultimi incontri SSSPS
Il logo del Cagliari Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: San Paolo
  • Mercoledì 25 settembre 2019 ore 21:00
  • Arbitro: Di Bello
  • Le quote sull’1X2 1: 1.20 X: 7.00 2: 13.50

Ancelotti si gode il suo Napoli splendido splendente, che dopo aver domato il Liverpool in Champions League ha strapazzato il Lecce nell’ultima di campionato. Carletto si gode soprattutto la grande abbondanza in attacco, con Mertens e Insigne affiancati da Milik e dall’ultimo arrivato Llorrente, che a suon di gol si sta facendo spazio nelle gerarchie del mister. Gli azzurri quest’anno sentono di poter dire la loro per la vittoria finale, e in questo senso la sfida contro il Cagliari è nevralgica, in quanto obiettivo da non sbagliare, sperando nel frattempo che da San Siro giungano buone nuove. Il Cagliari, dopo una partenza al rallentatore, si è ripreso ed è reduce da due importanti vittorie di fila: soprattutto l’ultima contro il Genoa ha messo in mostra che c’è vita anche senza il totem Pavoletti in attacco e la garra di Nainggolan in mezzo al campo: sarà difficile, però, per i sardi, frenare i lanciatissimi partenopei, su un campo per di più dove i sardi non vincono dal 2007. Per l’occasione, Ancelotti doserà le forze, impiegando Di Lorenzo, Allan e Milik, oltre a richiamare dall’inizio Meret e Mertens. Koulibaly farà lo Stakanov della situazione, viste le noie muscolari di Manolas; a centrocampo, Elmas farà rifiatare Fabian Ruiz. Nel Cagliari, Castro è il favorito come trequartista alle spalle di Joao Pedro e del Cholito Simeone. Dietro, Pinna scalpita per una maglia, mentre in cabina di regia la sorpresa potrebbe essere Oliva.

Pronostico: 1 Parziale/Finale (1.65). Fiducia alta. Il Napoli è lanciatissimo e non può non sfruttare il turno casalingo: il Cagliari ce la metterà tutta ma riteniamo difficile che riesca a portare a casa qualcosa. La quota di questo mercato è più interessante dell’1 secco.

Genoa – Bologna
Il logo del Genoa Ultimi incontri PVPVS
Il logo del Bologna Ultimi incontri SVSSS
  • Stadio: Luigi Ferraris
  • Mercoledì 25 settembre 2019 ore 21:00
  • Arbitro: Massa
  • Le quote sull’1X2 1: 2.40 X: 3.50 2: 2.90

Due squadre che devono riprendere la marcia, Genoa e Bologna, che dopo una buona partenza hanno un po’ rallentato i giri, soprattutto per quanto riguarda il Grifone. La squadra di Andreazzoli è infatti reduce da due sconfitte di fila, mentre gli emiliani hanno trovato domenica la prima debacle stagionale, dovuta all’incornata di Dzeko all’ultimo secondo di recupero contro la Roma. Situazione di classifica comunque piuttosto tranquilla per entrambe le compagini, che potranno così dar vita a un match aperto e sperabilmente divertente. Tra i rossoblu rientrerà Pinamonti a fianco di Kouame in attacco, a destra ci sarà Ghiglione mentre a sinistra è ballottaggio tra Pajac e Barreca, con il secondo più avanti. Dubbio tra Biraschi e Romero in difesa. Panca per Sanabria, Saponara e Pandev: in mediana riecco Lerager. Nel Bologna, Mihajlovic farà i conti con un Dijks acciaccato (pronto il rincalzo Krejci): a centrocampo Poli è favorito su Dzemaili, mentre davanti è probabile l’impiego di Palacio da falso nueve, davanti al solito trio Orsolini-Sansone-Soriano, con Medel a presidiare una difesa a quattro formata anche da Tomiyasu, Bani e Denswil.

Pronostico: Over 2.5 (1.65). Fiducia medio-alta. Genoa e Bologna vorranno rifarsi dei recenti passi falsi, ma la classifica non piange per nessuna: ci sono le premesse per una sfida giocata a viso aperto e con un buon numero di gol.

Fiorentina – Sampdoria
Il logo della Fiorentina Ultimi incontri PPPPP
Il logo della Sampdoria Ultimi incontri SSVSS
  • Stadio: Artemio Franchi
  • Mercoledì 25 settembre 2019 ore 21:00
  • Arbitro: Doveri
  • Le quote sull’1X2 1: 1.70 X: 4.00 2: 4.75

È la sfida tra le squadre partite peggio e più deludenti della Serie A 2019/20, quella tra Fiorentina e Sampdoria. Entrambe, però, stanno dando segnali di rinascita: la Sampdoria ha vinto di misura con il Torino nel turno precedente, mentre la Fiorentina, sospinta da un Ribery trascinatore e da un Castrovilli sempre più sicuro di sé, è reduce da due pareggi positivi contro Juventus e Atalanta, anche se il 2-2 contro la Dea grida vendetta, per un doppio vantaggio scialacquato nei minuti di recupero soprattutto a causa della poca concentrazione. Ci sono comunque tutte le premesse per una partita divertente, tra due squadre capaci di regalare buoni sprazzi di gioco. Montella deve scegliere se dosare le forze di Ribery oppure dargli un po’ di riposo, schierando Boateng e/o Vlahovic: la sensazione è che privarsi del bretone sarà dura. Possibile che l’ex aeroplanino ridisegni il centrocampo, indietreggiando sulla fascia Chiesa per dare fiato a Lirola e giocarsela con il 3-5-2, con Vlahovic a fianco di Scarface: per il resto, conferme per l’undici di Bergamo. In casa blucerchiata, invece, la coppia d’attacco sarà nuovamente formata da Quagliarella e Gabbiadini (match-winner con il Toro), con Rigoni a giostrare alle loro spalle; fasce affidate a Depaoli e Murru, dietro trio formato da Bereszynski, Colley e Murillo. Tre pari e una vittoria a testa nelle ultime cinque sfide al Franchi.

Pronostico: 1 + Over 2.5 (2.35). Fiducia media. La Samp si è sbloccata vincendo con il Torino, ma la sensazione è che la Viola abbia più qualità. Crediamo nei progressi della squadra di Montella, specie se Ribery continua a giocare in questo modo.

Parma – Sassuolo
Il logo del Parma Ultimi incontri PVPPS
Il logo del Sassuolo Ultimi incontri PVSPP
  • Stadio: Ennio Tardini
  • Mercoledì 25 settembre 2019 ore 21:00
  • Arbitro: Marinelli
  • Le quote sull’1X2 1: 2.70 X: 3.40 2: 2.60

Il derby emiliano tra Parma e Sassuolo non è una classica del nostro calcio: solo 6 le sfide tra le due squadre, con tre vittorie dei ducali, un pari e due successi dei neroverdi. Quella di mercoledì sarà comunque una sfida interessante, tra due mister giovani ma dall’impostazione decisamente diversa: D’Aversa schiera un Parma sempre molto chiuso e contratto, che punta sulla velocità dei contropiede per pungere, mentre De Zerbi ama costruire gioco, ma spesso va in difficoltà contro reparti arretrati arcigni. Sarà interessante vedere dunque se avrà la meglio la difesa di casa, costruita sull’asse Bruno Alves-Darmian, o il pungente trio offensivo del Sassuolo, formato da un Berardi in ottima forma, un Caputo tornato al gol e un Defrel che, di nuovo alla base, potrebbe aver ritrovato il suo ambiente ideale. Nel Parma c’è preoccupazione per le condizioni di Kucka, mentre in attacco Cornelius e Karamoh scalpitano per rubare il posto a Inglese e Kulusevski (Gervinho è intoccabile): di fatto, però, potrebbe essere Sprocati ad essere della partita, con Kulusevski trequartista. De Zerbi sceglierà invece Toljan sulla destra, mentre dovrebbe partire dalla panchina Locatelli; a centrocampo linea Duncan-Obiang-Traore, con probabile staffetta Boga-Defrel davanti. Da verificare le condizioni di Djuricic e Bourabia.

Pronostico: X2 (1.48). Fiducia media. Partita di difficile decifrazione, tra due squadre dalla mentalità molto diversa. Ci pare di vedere un Sassuolo più pimpante e con i mezzi, soprattutto davanti, per perforare una squadra chiusa come il Parma.

Torino – Milan
Il logo del Torino Ultimi incontri VSPPS
Il logo del Milan Ultimi incontri SSSSV
  • Stadio: Olimpico Grande Torino
  • Giovedì 26 settembre 2019 ore 21:00
  • Arbitro: Guida
  • Le quote sull’1X2 1: 2.50 X: 3.25 2: 2.95

Dopo un brillante avvio, il Torino si è fermato ed è incappato in due sconfitte di fila: evitabilissima quella interna con il Lecce, meno grave quella di domenica scorsa con la Samp. Ciò non toglie che adesso Mazzarri deve far ripartire i suoi, e il match contro un Milan assai depresso e con gravi problemi in zona gol, in programma giovedì sera, potrebbe essere la scintilla giusta. Dal canto loro, i rossoneri di Giampaolo non possono essere così brutti e devono reagire ad una abulia offensiva che comincia a diventare problematica e a una mancanza di gioco emersa prepotentemente nel derby con l’Inter. Una partita in cui sarà molto importante l’aspetto psicologico, dunque, e la voglia di tirarsi fuori dalle secche di una classifica avvilente per entrambe. Tra i granata, ballottaggio Verdi-Zaza per affiancare Belotti: in tal caso, sarebbe 3-4-2-1, con Berenguer dietro Belotti e Meité in panchina. La difesa, punto di forza della passata stagione, necessita di un cambio di registro e di un Nkoulou più sereno. Nel Milan, ecco la tegola-Paquetà: il brasiliano si è infortunato e darà forfait. Leao e Theo Hernandez sono in odore di riconferma, essendo stati tra le pochissime note positive del derby. Facile prevedere il ritorno in campo di Bennacer al posto di un Biglia apparso veramente molto deludente, mentre Rodriguez cederà spazio al francese.

Pronostico: Under 2.5 (1.75). Fiducia media. Il Milan fa una fatica tremenda a segnare, ma d’altra parte il reparto arretrato granata non è quello di un anno fa. Ci aspettiamo una gara nervosa e contratta. Il ritorno al gol di Piatek è un mercato interessante: è quotato 2.60.

La multipla della settimana*

Partita Giocata Quota Quota cumulativa
Inter – Lazio Gol 1.70 1.70
Brescia – Juventus 2 + Over 2.5 2.25 3.82
Roma – Atalanta Over 3.5 2.10 8.03
Spal – Lecce 1 + Under 2.5 4.75 38.15
Napoli – Cagliari 1 Parziale/Finale 1.65 62.95
Genoa – Bologna Over 2.5 1.65 103.87

Sei eventi per una multipla che senza bonus supera quota 103.00: con 10 euro la vincita potenziale supera i 1030 euro.

Ti senti fortunato? Allora metti alla prova la tua stella con la nostra multipla della settimana e le quote di bwin!

Il bookmaker per la quinta giornata di campionato

Duecento euro di bonus benvenuto per i nuovi scommettitori, un palinsesto decisamente ricco e che trova il suo punto di forza soprattutto nelle giocate live grazie a un ricco servizio streaming, e un abbondante numero di mercati che compensa un valore di quote e payout nella media rispetto ai concorrenti. Sono questi gli assi nella manica di bwin, il bookmaker che abbiamo scelto per questa quinta giornata di campionato. Ma c’è molto di più: ad esempio le promozioni periodiche, varie e fantasiose soprattutto per gli amanti delle scommesse sul calcio, e che regalano generosi montepremi in freebet. Aggiungeteci un layout grafico accattivante ed intuitivo e il cocktail è pronto.

*Tutte le nostre selezioni sono fornite solo per l’intrattenimento e dovrebbero essere utilizzate solo per scopi informativi. Mentre usiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze per aiutarti a informarti per effettuare una scommessa oculata, non siamo responsabili di eventuali perdite che potrebbero derivare da risultati effettivi diversi da quelli previsti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati