Pronostici di Serie A 2018/2019: trentasettesima giornata

Ultimi centoottanta minuti della Serie A 2018/19 con la trentasettesima giornata: l’attenzione è focalizzata sulle lotte per la salvezza e i posti nelle prossime coppe europee. Il turno si aprirà sabato pomeriggio con Udinese – Spal, scontro-thrilling per i friulani. Ancora più tensione alle 18.00: Genoa – Cagliari è vitale per i liguri, ma anche i sardi non sono ancora tranquilli. Alla sera la Roma cerca punti contro l’appagato Sassuolo. Domenica all’ora di pranzo l’ininfluente Chievo – Sampdoria, mentre nel pomeriggio in Empoli – Torino sarà vietato sbagliare. Anche Parma – Fiorentina non è un impegno da prendere a cuor leggero da parte di entrambe; alle 18.00 il Milan vuole i tre punti con il Frosinone. Di sera, due big match per l’Europa: Juventus – Atalanta e Napoli – Inter. Il giorno dopo, la Lazio incontra un Bologna che vuole fortissimamente rimanere in Serie A.

Il big match della giornata: Napoli – Inter

Crocevia decisivo per l’Inter, che contro il Napoli si gioca una fetta importante del suo prossimo destino europeo: uscire con almeno un punto dal San Paolo, infatti, vorrebbe dire compiere un passo decisivo per il posizionamento in Champions League nella prossima stagione. Quello contro i partenopei è uno dei match più di prestigio del nostro campionato, e anche se la squadra di casa ha ormai conquistato matematicamente il secondo posto, tutto lascia pensare che i ragazzi di Ancelotti giocheranno con grande impegno per ottenere una vittoria prestigiosa. Quello di Napoli, tra l’altro, è per i nerazzurri un campo tabù, visto che in campionato i milanesi non vi ottengono i tre punti dal 1997. Lunedì scorso l’Inter ha battuto senza brillare il Chievo, ricacciando al quarto posto l’Atalanta (ora indietro di un punto da Handanovic e compagni), mentre il Napoli ha superato la Spal in una gara ininfluente per la classifica: i ragazzi di Spalletti vogliono fermamente il terzo gradino del podio e i tre punti contro una squadra che non ha più nulla da chiedere al campionato come il Napoli sono un’occasione da non lasciarsi scappare.

Napoli – Inter
Il logo del Napoli Ultimi incontri VVVVV
Il logo dell'Inter Ultimi incontri VSSSV
  • Stadio: San Paolo
  • Domenica 19 maggio 2019 ore 20:30
  • Arbitro: Doveri
  • Le quote sull’1X2 1: 2.50 X: 3.40 2: 2.75

Per il Napoli il campionato è ormai finito da tempo, e la conquista matematica del secondo posto, con conseguente partecipazione alla prossima Champions League è un traguardo raggiunto da un paio di giornate. Difficile dunque, per Ancelotti, fornire grandi stimoli alla squadra, nonostante quella contro l’Inter sia sempre una partita importante di per sé. Le recenti uscite dei partenopei, reduci dalla vittoria contro la Spal nel turno precedente, hanno messo in mostra la voglia delle seconde linee di ben figurare, oltre al recupero di Insigne, che però non è nel pieno della forma e potrebbe anche partire dalla panchina. Non ci sono squalificati, ma il mister emiliano deve comunque fronteggiare non pochi problemi di formazione, visto che non ci saranno Maksimovic, Diawara, Ospina, Chiriches, Ounas e il già citato Insigne. In compenso, Mertens è rientrato in gruppo e vedremo quindi lui e Milik in attacco, con Hysaj, Albiol, Koulibaly e Ghoulam dietro e Callejon, Allan, Fabian Ruiz e Zielinski a centrocampo. Quattro successi nelle ultime cinque di campionato per gli azzurri, ma in casa il rendimento è più altalenante (2V, 1P, 2S) e ha peggiorato un record stagionale che è comunque molto positivo, con dodici successi, un pari e due ko.

Punta sul big match che vale la Champions League tra Napoli e Inter, e sfrutta il goloso welcome bonus di SNAI!

Spalletti si prepara alla partita-chiave di domenica sera con alcune certezze e qualche dubbio: a fronte di un gioco non certo scintillante e di alcune ormai croniche difficoltà realizzative, la squadra c’è e pare compatta verso l’obiettivo, grazie alle prestazioni di Politano e di un ritrovato Nainggolan, oltre che al contributo pesante, in termini di gol e recuperi difensivi, di Perisic. Preoccupa sempre, però, l’abulia del reparto offensivo. Icardi è ormai separato in casa (eloquenti alcuni episodi della gara contro il Chievo, in cui l’ex capitano si sbracciava liberissimo a centro area e Perisic non gli passava il pallone), Martinez (autore del gol-vittoria nella sfida di andata, segnata dai cori contro Koulibaly e gli scontri fuori dallo stadio tra gli ultras) fa movimento ma conclude poco e questo potrebbe essere un problema contro una difesa solida come quella della squadra di Ancelotti. Nessuno squalificato per i nerazzurri, che recuperano in tal senso D’Ambrosio e Brozovic. Fuori ancora De Vrij, cui si è aggiunto nelle ultime ore proprio Politano (in tal caso Candreva sembra avere più chance di una maglia da titolare di Keita): probabili quindi Miranda, Skriniar, Asamoah e proprio D’Ambrosio a comporre il reparto arretrato, con un centrocampo formato da Brozovic, Vecino e Nainggolan, Politano (o CandreavA) e Perisic sulle fasce e Martinez (se vale il criterio dell’alternanza) davanti. Tre vittorie, un pari e un ko per i nerazzurri nelle ultime cinque lontani da San Siro.

Pronostico: X2 (1.50). Fiducia altissima. Napoli nella bambagia, Inter che cercherà invece i tre punti che possono significare certezza matematica di qualificazione Champions. Quota più che ghiotta.

Le altre partite della giornata

La trentasettesima giornata della Serie A 2018/19 vedrà come di consueto parecchie sfide interessanti, soprattutto per quanto riguarda la parte bassa della classifica, in cui si sono trovate anche formazioni impensabili come la Fiorentina e il Parma. Sabato alle 15 l’Udinese riceve la Spal, matematicamente salva e già in vacanza: i friulani non dovrebbero mancare l’appuntamento con la vittoria, mettendo così ancora più pressione sul Genoa, che ospiterà un Cagliari non ancora certo della salvezza dovendo per forza vincere. Alla sera, Sassuolo – Roma conterà solo per i giallorossi e per restare attaccati al treno-Champions. La sfida tra Chievo e Sampdoria conterà invece esclusivamente per Quagliarella, alla ricerca del titolo di capocannoniere, mentre Empoli – Torino è un vero match al cardiopalma: i toscani cercano disperatamente una complicatissima salvezza, i granata i punti per l’Europa League. Parma – Fiorentina mette di fronte due squadre che hanno disputato un girone di ritorno pessimo, trovandosi così inaspettatamente impelagate nella bagarre-salvezza. All’ora dell’aperitivo il Milan non vuole passi falsi contro il Frosinone, mentre alla sera la Juventus sarà un ostacolo non da poco per la voglia di Champions League dell’Atalanta. Chiude il turno Lazio – Bologna di lunedì sera: anche qui incroci pericolosi tra l’Europa e la Serie B.

Udinese – Spal
Il logo dell'Udinese Ultimi incontri VSSPP
Il logo della Spal Ultimi incontri VVVVV
  • Stadio: Dacia Arena
  • Sabato 18 maggio 2019 ore 15:00
  • Arbitro: Fabbri
  • Le quote sull’1X2 1: 1.50 X: 4.25 2: 6.50

Grazie alla vittoria contro il Frosinone e al pareggio contro l’Inter delle ultime due giornate, Tudor è quasi riuscito nell’impresa di portare l’Udinese alla salvezza: negli ultimi due turni sarà quindi importante fare almeno due punti, ma l’impresa non sembra impossibile, visto che l’avversario di questa settimana sarà una Spal decisamente appagata per la salvezza e mentalmente già in vacanza. Oltretutto, è in casa che i friulani stanno costruendo la permanenza nella massima serie (tre vittorie e due pareggi nelle ultime cinque), mentre, al contrario, i ferraresi lontani dal Mazza non sono esattamente un’iradiddio (sei vittorie, due pari e dieci sconfitte lo score stagionale). L’Udinese non vince in casa contro la Spal dal 1960, ma le motivazioni di quest’anno potrebbero fare la differenza. Nessuno squalificato nelle due società: Tudor farà a meno dei lungodegenti Behrami, Barak e Fofana e schiererà probabilmente di nuovo il duo Okaka-Pussetto (con De Paul trequartista) in avanti, anche se Lasagna scalpita, e la consueta difesa a tre dietro. Nella Spal possibile qualche rotazione in mezzo e a centrocampo, magari per risparmiare i diffidati Felipe e Missiroli (anche infortunato), mentre Kurtic è recuperato. Per il resto, undici-tipo con Petagna e Floccari davanti e Lazzari e Fares sulle fasce.

Pronostico: 1 (1.50). Fiducia alta. Non è tempo di pareggi: L’Udinese ha bisogno di tre punti per salvarsi, la Spal potrebbe concederli senza opporre troppa resistenza. Okaka Marcatore Sì è da provare, insieme ad un più che possibile Over 2.5.

Genoa – Cagliari
Il logo del Genoa Ultimi incontri SPSSV
Il logo del Cagliari Ultimi incontri PVVVP
  • Stadio: Luigi Ferraris
  • Sabato 18 maggio 2019 ore 18:00
  • Arbitro: Valeri
  • Le quote sull’1X2 1: 1.55 X: 3.90 2: 6.25

Quella di sabato nel tardo pomeriggio sarà veramente una sfida proibita ai deboli di cuore. Genoa e Cagliari si giocano la permanenza in Serie A nella prossima stagione, anche se sono soprattutto i liguri ad aver bisogno di fare punti, specialmente se l’Udinese vincerà contro la Spal. A Marassi scenderanno in campo due squadre che nell’ultimo periodo hanno davvero messo in mostra poco: il Genoa ha solo un punto di vantaggio sull’Empoli terz’ultimo ma arriva da tre sconfitte e due pareggi nelle ultime cinque (che in casa diventano 1V, 2P, 2S). Prandelli dovrà fare a meno dello squalificato Romero, e l’ambiente è in subbuglio per l’improvvisa decisione del contestatissimo presidente Preziosi di mettere in vendita la società. Nei rossoblu mancheranno Sturaro, Hiljiemark e Lazovic: il mister rivoluziona l’assetto, mandando in panca Bessa, Sanabria e Kouame, mentre rivedremo Criscito alto a sinistra e Pedro Pereira per Romero. Dal canto suo, il Cagliari si è complicato la vita da solo, perdendo tre delle ultime cinque sfide: la salvezza non è ancora matematica, ma i 40 punti dei ragazzi di Maran paiono abbastanza tranquillizzanti rispetto alle altre concorrenti. I sardi non avranno a disposizione Ceppitelli, ma possono contare su un Castro tornato a buoni livelli. Ionita si è visto togliere la squalifica dal giudice sportivo e sarà dunque in campo, così come Luca Pellegrini. Probabile ballottaggio Deiola-Birsa, con conseguente posizionamento di Barella che dipenderà da chi dei due sarà trequartista. I liguri hanno assoluto bisogno dei tre punti, ai sardi ne basta e avanza uno. Quattro successi genoani nelle ultime cinque al Ferraris, dove il Cagliari non vince dal 2014.

Pronostico: X2 (2.35). Fiducia medio-bassa. Partita delicatissima: ogni errore potrebbe costare davvero caro, soprattutto al Genoa. Ai sardi basta un punto: potrebbe portarlo Pavoletti, da giocare anche come marcatore.

Sassuolo – Roma
Il logo del Sassuolo Ultimi incontri PPVSS
Il logo della Roma Ultimi incontri VVSVS
  • Stadio: Mapei Stadium
  • Sabato 18 maggio 2019 ore 20:30
  • Arbitro: Maresca
  • Le quote sull’1X2 1: 6.00 X: 4.75 2: 1.48

Sono stati sette giorni molto intensi a livello emozionale, per la Roma: prima, domenica sera, la rotonda vittoria nel big match contro la Juventus, che ha rilanciato definitivamente le speranze per un posto nella prossima Champions League, distante ora soli tre punti, e poi, martedì, la notizia che dall’anno prossimo Daniele De Rossi non sarà più un calciatore giallorosso. La trasferta contro il Sassuolo è un appuntamento da non sbagliare, per la squadra di Ranieri, che vuole quanto meno tenere distante il Torino e blindare almeno un posto nella prossima Europa League. Il mister trasteverino non avrà problemi di formazione, visto che c’è solo il dubbio-Pellegrini, uscito un po’ malconcio dall’ultimo turno ma che dovrebbe farcela. Confermato dunque l’undici anti-Juve, con Florenzi-Manolas-Fazio-Kolarov dietro e Dzeko davanti, con El Shaarawy e Zaniolo sulle fasce, Pellegrini (o Under) in mezzo e Cristante e De Rossi (o Nzonzi) in mezzo: occhio però all’opzione Perotti/Pastore sulla trequarti. Il Sassuolo non ha più obiettivi se non quello di chiudere degnamente la stagione: De Zerbi rinuncerà allo squalificato Bourabia e all’infortunato Magnani: alla lista però si aggiunge Sensi, che si è operato alla mano e che ha quindi concluso la stagione. Davanti, tridente Djuricic-Berardi-Boga. La Roma non perde dalla trasferta contro la Spal, il Sassuolo non ha mai vinto in campionato contro i giallorossi.

Pronostico: 2 (1.48). Fiducia alta. La Roma strapperà i tre punti al Mapei Stadium, con i denti e con le unghie se necessario, e lo farà anche per onorare capitan De Rossi.

Chievo – Sampdoria
Il logo del Chievo Ultimi incontri SSPSS
Il logo della Sampdoria Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Marcantonio Bentegodi
  • Domenica 19 maggio 2019 ore 12:30
  • Arbitro: Aureliano
  • Le quote sull’1X2 1: 3.85 X: 3.85 2: 1.87

La tormentata via crucis del Chievo è alle ultime battute: l’appuntamento di domenica a pranzo contro la Sampdoria avrà valore solo per Fabio Quagliarella e il suo tentativo di primeggiare nella classifica marcatori. I veneti, retrocessi ormai da qualche giornata, hanno messo in mostra qualche giovane di belle speranze, ma nelle ultime partite sembrano ormai aver perso anche la voglia di ben figurare, come testimonia anche la sconfitta senza tiri in porta di lunedì sera contro l’Inter. Va detto però che il Bentegodi è un campo tabù per la Samp, che contro i clivensi non vincono dal 2013. I ragazzi di Giampaolo, inoltre, stanno disputando un finale di campionato veramente opaco e che sta vanificando quanto di buono messo in mostra nella prima parte di stagione. Gialloblù privi dello squalificato Rigoni e che regaleranno un’ultima passerella da titolare a Pellissier, spalleggiato da Stepinski, con Bani e Cesar in difesa; i blucerchiati recuperano Colley ma dovranno probabilmente fare a meno di Defrel: sarà Caprari o Gabbiadini il partner del “Quaglia”. A centrocampo, possibile un turno di riposo per Ekdal, con Vieira che farà quindi reparto con Linetty e Praet.

Pronostico: Quagliarella Marcatore Sì (1.50). Fiducia medio alta. Partita il cui risultato è relativo: il Chievo vorrà salutare la A davanti al suo pubblico con una bella partita, ma conterà di più mandare a segno Pellissier (1.70) nel suo addio al calcio e il Quaglia per la classifica marcatori.

Empoli – Torino
Il logo dell'Empoli Ultimi incontri SSSPS
Il logo del Torino Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Carlo Castellani
  • Domenica 19 maggio 2019 ore 15:00
  • Arbitro: Mazzoleni
  • Le quote sull’1X2 1: 2.55 X: 3.55 2: 2.65

Per molti versi, escluso il blasone delle due squadre, è Empoli – Torino il big match della giornata, visto che si tratta di una sfida che sarà con ogni probabilità decisiva per quanto riguarda la permanenza in A dei locali e le speranze europee dei piemontesi. Da bravi toscanacci tignosi, i ragazzi di Andreazzoli non mollano la speranza di rimanere in A, e dopo le vittorie contro Fiorentina e Sampdoria cercano almeno un punto contro i granata, che però non possono che sperare nei tre punti, se vogliono giocare nella prossima Europa League (un pari potrebbe non essere infatti sufficiente). Gli uomini di Mazzarri in trasferta sono mister X (13 pareggi lontani dall’Olimpico Grande Torino), e oltretutto il Toro a Empoli in campionato non ha mai vinto, mentre Caputo e soci vantano tre vittorie e una sconfitta nelle ultime cinque al Castellani. Nessuno squalificato nelle due squadre, i toscani schiereranno lo stesso 3-5-2 di Genova, con Veseli, Silvestre e Dell’Orco novità in difesa e Farias di fianco a Caputo in attacco: in panca torna disponibile Maietta. Il Torino recupera invece Ola Aina e Rincon, con il primo che probabilmente sostituirà un indisponibile Ansaldi (brutta tegola questa): Mazzarri dovrebbe affiancare al colombiano Lukic e Baselli, con Berenguer sull’altra fascia e Belotti totem davanti. Iago Falque dovrebbe quindi partire titolare.

Pronostico: Gol (1.63). Fiducia medio alta. La partita forse più decisiva della giornata. Europa e salvezza potrebbero decidersi al Castellani: non sarà un incontro bloccato, ne siamo certi.

Parma – Fiorentina
Il logo del Parma Ultimi incontri PVPVS
Il logo della Fiorentina Ultimi incontri SVSSS
  • Stadio: Ennio Tardini
  • Domenica 19 maggio 2019 ore 15:00
  • Arbitro: Giacomelli
  • Le quote sull’1X2 1: 3.15 X: 3.15 2: 2.40

Sfida per niente facile tra due tra le formazioni più deludenti, soprattutto dal punto di vista del gioco, della Serie A di quest’anno. Dopo una prima parte di stagione brillante, i ducali di D’Aversa hanno tirato i remi in barca e concesso punti un po’ a chiunque, finendo così invischiati a quota 38, in piena bagarre per la salvezza. La Fiorentina, invece, dopo l’arrivo in panchina di Montella, non ha più trovato la bussola, accumulando risultati negativi: al momento sono 40 i punti dei toscani, anch’essi non ancora matematicamente salvi. Problema-squalifiche per gli emiliani, che dovranno fare a meno di Bruno Alves e Rigoni, che si aggiungono agli infortunati Biabiany e Gagliolo, mentre recuperano Kucka e Barillà: in avanti confermato Gervinho, potremmo assistere al ritorno in campo di Inglese, con una blindatissima difesa a cinque (Gazzola-Iacoponi-Sierralta-Bastoni-Dimarco) e un centrocampo a tre con Stulac più di Scozzarella. La Fiorentina ritrova Veretout, cui è stata tolta una giornata di squalifica; probabilmente Pezzella rientrerà (con tanto di maschera sul volto): Montella non ha ancora chiaro l’assetto da schierare, che probabilmente vedrà di nuovo un 4-3-3 con Muriel, Fernandes e Mirallas: ancora panca per il Cholito Simeone, e Chiesa da valutare. Ultima vittoria fiorentina a Parma nel 2008.

Pronostico: X (3.15). Fiducia medio bassa. Un pareggio potrebbe accontentare entrambe le squadre, in crisi di risultati, soprattutto se da Empoli arrivassero live delle buone notizie.

Milan – Frosinone
Il logo del Milan Ultimi incontri PPPPP
Il logo del Frosinone Ultimi incontri SSVSS
  • Stadio: Giuseppe Meazza
  • Domenica 19 maggio ore 18:00
  • Arbitro: Manganiello
  • Le quote sull’1X2 1: 1.14 X: 8.25 2: 18.00

Non c’è molto da dire, riguardo a questa partita, se non che il Milan ha una unica opzione: vincere. Per i rossoneri, la Champions dista solo tre punti e, in caso di passo falso dell’Atalanta contro la Juve, al momento nella coppa più importante andrebbero proprio i ragazzi di Gattuso, in vantaggio negli scontri diretti. Più che obbligatorio dunque conquistare i tre punti contro un Frosinone retrocesso e in vacanza, dunque, e poi prestare attenzione a Torino. I milanesi saranno ancora privi dello squalificato Paquetà, oltre che degli infortunati Caldara e Calabria: 4-3-3 d’impatto, con Suso, Piatek e Borini davanti, Kessie, Bakayoko e Calhanoglu a centrocampo, Abate, Musacchio, Romagnoli e Rodriguez dietro. Il Frosinone dovrà invece rinunciare a Pinamonti, impegnato con l’Under 20, mentre sono da valutare le condizioni di Chibsah, probabile assente così come Pellegrini e Gori; davanti tridente Ciano-Dionisi-Trotta,  in porta Bardi. Uno solo il precedente tra le due squadre a San Siro (terminò 3-3), il Milan arriva da tre vittorie e un pari nelle ultime cinque al Meazza, mentre i ciociari sono in fase negativa, con quattro sconfitte nelle ultime cinque partite di campionato.

Pronostico: 1 Handicap -1 (1.40). Fiducia media. Il Milan deve fare tre punti, e tornare ad offrire una prestazione convincente. In casa coi ciociari si può fare, puntiamo anche sul ritorno al gol di Piatek (1.55) dopo un digiuno lunghissimo.

Juventus – Atalanta
Il logo della Juventus Ultimi incontri PVPPS
Il logo dell'Atalanta Ultimi incontri PVSPP
  • Stadio: Allianz Stadium
  • Domenica 19 maggio 2019 ore 20:30
  • Arbitro: Rocchi
  • Le quote sull’1X2 1: 2.40 X: 3.05 2: 3.20

Big match da brividi, quello di domenica sera a Torino, tra la Juventus e una Atalanta ferita per l’esito negativo (e soprattutto il clamoroso rigore non concesso ai nerazzurri, nonché le dichiarazioni poco eleganti di Lotito e Inzaghi dopo la partita) della battaglia nella Finale di Coppa Italia contro la Lazio. I bianconeri di Allegri, una volta vinto il campionato, hanno decisamente staccato la spina a livello mentale, tanto da registrare una sola vittoria nelle ultime cinque giornate, a fronte di due pareggi e due sconfitte. In casa, però, sono uno schiacciasassi: 15 successi e 3 pari in tutta la stagione; i nerazzurri invece vantano il miglior reparto offensivo del torneo (in totale e in trasferta) e soprattutto sono in piena corsa per un posto in Champions League: bisognerà vedere insomma se le motivazioni avranno la meglio sulla stanchezza per gli impegni ravvicinati della banda-Gasperini. Le premesse per una gara ad alto tasso di spettacolo ci sono tutte, soprattutto se Ronaldo e soci vorranno vincere nell’ultima gara della stagione davanti al loro pubblico. Allegri recupera Bernardeschi e Kean: il secondo partità titolare per affiancare Ronaldo e Dybala davanti. In difesa più De Sciglio di Cancelo: si ferma Chiellini e così con Bonucci e Spinazzola ci sarà Barzagli, all’ultima da giocatore allo Stadium, a completare il reparto. Centrocampo a tre con Can, Pjanic e Matuidi. Un solo squalificato tra gli orobici, il difensore Palomino. Hateboer, Mancini e Masiello comporranno la difesa a tre. A centrocampo Gosens va in mezzo insieme a Freuler, mentre Castagne completa la corsia di destra e De Roon quella di sinistra. Davanti Gomez a imbeccare Ilicic e Zapata. Cabala negativa per la Dea, che in campionato non vince a Torino dal 1989. Quattro vittorie e un pari nelle ultime cinque in casa per la Vecchia Signora: identico ruolino di marcia per i bergamaschi in trasferta.

Pronostico: X2 (1.53). Fiducia media. Espugnare lo Stadium non è mai impresa facile, anche contro una Juve già campione da tante giornate. La Dea deve però arrivare in Champions e cancellare in fretta la delusione della Coppa Italia.

Lazio – Bologna
Il logo della Lazio Ultimi incontri VSPPS
Il logo del Bologna Ultimi incontri SSSSV
  • Stadio: Olimpico
  • Lunedì 20 maggio 2019 ore 20:30
  • Arbitro: Pasqua
  • Le quote sull’1X2 1: 2.15 X: 3.20 2: 3.60

La Lazio fresca vincitrice della Coppa Italia e quindi sicura di un posto nella prossima Europa League sfida un Bologna che vede invece, grazie all’importantissima vittoria di lunedì sera contro il Parma, la salvezza a un passo, soprattutto se i risultati di sabato e domenica saranno positivi. La chiave dell’incontro sarà quindi nella prudenza e nel “primo non prenderle” della squadra ospite, mentre i locali potranno giocare con la mente leggera. Uno squalificato in difesa per i biancocelesti, Radu, mentre il ricorso per la squalifica di Dijks è stato accolto e il giocatore sarà dunque in campo con i rossoblu. Inzaghi potrebbe optare per un po’ di rotazione: Romulo rimpiazzerà Marusic sulla fascia con Correa sicuro del posto ma non del partner d’attacco: Caicedo e Immobile se la giocano; Strakosha torna in porta. Difesa a tre con Bastos, Acerbi e Luiz Felipe, mentre a centrocampo potremmo vedere Lulic, Parolo, Badelj e Cataldi. Nel Bologna torna a disposizione Sansone, che completerà il tridente con Orsolini e Soriano alle spalle dell’unica punta Palacio (Destro partirà quindi dalla panchina); Pulgar e Dzemaili (più di Poli) faranno legna in mezzo al campo. Gli emiliani in trasferta non volano (tre sconfitte e un pari nelle ultime cinque lontani dal Dall’Ara), mentre la Lazio è reduce da due pesantissimi ko contro Atalanta e Chievo all’Olimpico. Ultima vittoria bolognese in quel di Roma (sponda-Lazio) nel 2012.

Pronostico: Gol (1.53). Fiducia media. Lazio sicura dell’Europa League grazie alla vittoria della Coppa Italia, Bologna che lunedì potrebbe avere già la salvezza in tasca: match rilassato, buono per mandare in gol Correa (3.50) e Orsolini (4.00).

La multipla della settimana*

Partita Giocata Quota Quota cumulativa
Napoli – Inter X2 1.50 1.50
Udinese – Spal 1 1.50 2.25
Sassuolo – Roma 2 1.48 3.33
Empoli – Torino Gol 1.63 5.42
Juventus – Atalanta X2 1.53 8.63

Cinque eventi per una multipla che senza bonus sfiora quota 9.00: con 10 euro la vincita potenziale supera gli 86 euro.

Ti senti fortunato? Prova a giocare la nostra multipla della settimana con le quote proposte da SNAI!

Il bookmaker della trentasettesima giornata

La penultima giornata della Serie A 2018/19 ci vede scegliere SNAI per i nostri pronostici. Nome storico del betting italiano, questo operatore si contraddistingue soprattutto per una più che generosa offerta di benvenuto, che può arrivare fino a 505€. Di primissimo livello la proposta per quanto riguarda il numero di sport e mercati, così come le potenzialità di una sezione live curatissima, con tanto di streaming video e di adeguato supporto statistico e di livescore per le variazioni di risultato in diretta. In palinsesto anche scommesse sull’ippica e gli sport virtuali, nonché scommesse speciali su politica, gossip e spettacolo. All’altezza della proposta dei principali competitor, infine, il livello di quote e payout, soprattutto per quanto riguarda il calcio.

*Tutte le nostre selezioni sono fornite solo per l’intrattenimento e dovrebbero essere utilizzate solo per scopi informativi. Mentre usiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze per aiutarti a informarti per effettuare una scommessa oculata, non siamo responsabili di eventuali perdite che potrebbero derivare da risultati effettivi diversi da quelli previsti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati