Pronostici di Serie A 2018/2019: trentacinquesima giornata

Siamo arrivati a 360 minuti dalla fine del campionato di Serie A 2018/19, e se togliamo le sentenze per il primo e l’ultimo posto, tutto è ancora aperto. La trentacinquesima giornata partirà col botto venerdì sera, quando Juventus e Torino si sfideranno in un derby della Mole di nevralgica importanza per i granata. Sabato, Chievo – Spal potrebbe certificare la salvezza matematica degli emiliani, mentre Udinese – Inter vede entrambe con la necessità di fare punti. Domenica Empoli – Fiorentina, ultimo appello o quasi per Caputo & Co., apre una giornata che sarà scandita dal match clou tra Lazio e Atalanta. Il Parma ospita la Sampdoria, il Frosinone va a Sassuolo; alle 18.00, Genoa – Roma vale molto per entrambe, alla sera il Napoli attende un Cagliari virtualmente salvo. Lunedì Milan – Bologna, snodo fondamentale per Gattuso e Mihajlovic.

Il big match della giornata: Lazio – Atalanta

Uno spareggio per l’Europa e un succoso antipasto della prossima Finale di Coppa Italia. Lazio – Atalanta, più ancora del derby della Mole tra Juventus e Torino, è l’incontro di cartello della trentacinquesima giornata della Serie A 2018/19. Tantissimi i motivi d’interesse, prima di tutto per la classifica: i padroni di casa sono attualmente ottavi e fuori dall’Europa, ma a soli quattro punti dal quarto posto, occupato proprio dall’Atalanta. Di fatto, solo Juventus e Napoli sono sicure della presenza nella prossima Champions League: tra il terzo posto dell’Inter e l’ottavo della Lazio corrono infatti appena sette punti, e la situazione è quanto mai fluida e appassionante. La Lazio paga un periodo di non grande brillantezza in campionato, mentre l’Atalanta sta disputando una delle sue migliori stagioni in assoluto, proponendo un calcio che è probabilmente il più bello della massima serie. I biancocelesti però amano attaccare, per cui ci possiamo aspettare una partita spettacolare, in cui i vari Correa, Immobile, Luis Alberto, Zapata, Gomez e compagnia esalteranno il pubblico sugli spalti e a casa. Molta pressione addosso ai biancocelesti, che non possono permettersi di rimanere fuori dalle coppe europee, ma anche per l’Atalanta dei titolarissimi sempre (o quasi) in campo non sarà una passeggiata.

Lazio – Atalanta
Il logo della Lazio Ultimi incontri VVVVV
Il logo dell'Atalanta Ultimi incontri SSVVV
  • Stadio: Olimpico
  • Domenica 5 maggio 2019 ore 15:00
  • Arbitro: Calvarese
  • Le quote sull’1X2 1: 2.25 X: 3.65 2: 3.00

Una Lazio reduce dall’importante successo contro la Sampdoria nel turno precedente, che ha tenuto a galla le ambizioni europee della squadra di Simone Inzaghi, si affaccia allo scontro diretto contro l’Atalanta, che varrebbe quasi una stagione, se non ci fosse poi anche la replica, proprio tra queste due stesse squadre, nella Finale di Coppa Italia in programma il prossimo 15 maggio. I biancocelesti si presenteranno ancora privi di Milinkovic Savic e Radu, con Durmisi e Lukaku out da tempo e lo squalificato Lulic che si aggiunge alla lista degli indisponibili. Probabile il dirottamento di uno tra Marusic e Romulo sulla fascia; rientra però a centrocampo Luis Alberto, che farà reparto con Parolo e Leiva. Davanti, Immobile sarà affiancato da Caicedo e forse anche da Correa. Gli aquilotti in casa rendono bene (9V, 4P, 4S) ma sono stati protagonisti di un incredibile ko contro il Chievo già retrocesso nell’ultima esibizione all’Olimpico, e non sono certo in un momento particolarmente scintillante, visto che nelle ultime cinque gare hanno sì ottenuto due vittorie, ma a fronte di tre sconfitte. Buono il computo degli ultimi scontri diretti giocati a Roma, con tre vittorie nelle ultime cinque gare disputate.

Sfida la fortuna con la sfida che vale l’Europa tra Lazio e Atalanta sfruttando il bonus di benvenuto di Eurobet!

Non più sorpresa ma ormai solida realtà del nostro calcio, soprattutto da quando è entrata in scena la gestione Percassi, l’Atalanta delle meraviglie continua a stupire e ad incantare non solo i suoi sempre più entusiasti tifosi ma tutti gli appassionati di calcio. Dopo il sofferto, ma fortemente voluto e meritato, successo di lunedì sera contro l’Udinese, al momento i nerazzurri bergamaschi sono addirittura in Champions League, essendo soli al quarto posto a 59 punti, a tre lunghezze dall’Inter e un punto avanti la Roma. Logico quindi che Gasperini continui a tenere in tensione i suoi, non concedendo alcun turn-over e cercando di schierare sempre i titolari, a meno di infortuni. A tal proposito, come sette giorni fa è Ilicic il grande punto interrogativo della Dea: se lo sloveno, fondamentale in attacco, ce la farà (come sembra probabile), Freuler potrebbe accomodarsi in panchina, con Pasalic sulla mediana. Per il resto, consueto ballottaggio sulla fascia, con Hateboer, Castagne e Gosens in lizza per due posti, e dubbio Djimsiti-Mancini sulla fascia. Atalanta che ha il miglior attacco con la Juve della Serie A (e primo assoluto per le marcature in trasferta), ma che a Roma (sponda-Lazio) non vince dal 2014.

Pronostico: X2 (1.65). Fiducia medio-alta. Scontro che vale l’Europa che conta: vedremo fuochi d’artificio, ma il talento e la migliore condizione degli orobici avranno la meglio.

Le altre partite della giornata

La quartultima giornata della Serie A 2018/19 potrebbe emettere qualche altro verdetto definitivo, soprattutto per quanto riguarda la permanenza nella massima divisione. Il Frosinone, atteso domenica pomeriggio a Sassuolo, in caso di sconfitta, si unirebbe al Chievo nel triste novero delle squadre retrocesse, ma anche per l’Empoli, che se la vedrà domenica a pranzo contro la Fiorentina, sarà una domenica di vera passione. L’antipasto di venerdì sera, con il derby di Torino, vedrà i granata dare il massimo per restare aggrappati al sogno europeo, e contro una Juve senza grandi stimoli fare punti potrebbe non essere un’impresa fuori portata. Sabato all’ora dell’aperitivo la Spal vuole il definitivo pass per la salvezza contro il Chievo, mentre alla sera l’Inter non vorrà fare sconti a un’Udinese sempre più affamata di punti, perché anche i nerazzurri di Spalletti non possono concedersi distrazioni se vogliono mantenere il terzo posto. Parma – Sampdoria conta forse più per la salvezza dei ducali, visto che i blucerchiati appaiono ormai davvero un po’ troppo lontani dall’Europa League. Per Genoa – Roma si può replicare il discorso fatto per la partita dell’Inter: entrambe le squadre non possono permettersi passi falsi, mentre Napoli – Cagliari non dovrebbe essere troppo all’insegna della tensione, al contrario di Milan – Bologna, Monday night che chiuderà il turno e che per i ragazzi di Gattuso è una sfida da non ciccare contro un avversario in grande forma.

Juventus – Torino
Il logo della Juventus Ultimi incontri VSSPP
Il logo del Torino Ultimi incontri VVVVV
  • Stadio: Allianz Stadium
  • Venerdì 3 maggio 2019 ore 20:30
  • Arbitro: Orsato
  • Le quote sull’1X2 1: 1.70 X: 3.60 2: 5.45

Stando alla nuda legge dei numeri, il derby numero 148 tra Juventus e Torino lascerebbe ben poche speranze ai granata: la Juve in casa ha uno score di 15 vittorie e due pareggi, mentre il Toro è la squadra con più pareggi lontano dalle mura amiche. Non solo, con i bianconeri in casa, il Torino non vince un derby dal lontanissimo 1995. Per fortuna però il calcio non è una scienza esatta, e la fotografia attuale delle due squadre vede una Juventus comprensibilmente un po’ in vacanza sotto l’aspetto mentale, ma che quando decide di giocare, come si è visto nel turno precedente contro l’Inter, ha bisogno appena di dieci minuti per raddrizzare una gara che si sta mettendo storta, e un Torino che ha grinta e voglia e cuore per acciuffare dopo tanti anni un posto in Europa. Fondamentale per la banda Mazzarri la vittoria di domenica scorsa contro il Milan. Venerdì Allegri schiererà verosimilmente la stessa formazione anti-Inter, con il solo Spinazzola al posto di Alex Sandro, infortunato. Bentancur non ce la fa, ma Caceres recupera per la panchina. Ancora fuori Dybala, davanti sarà ballottaggio Bernardeschi-Kean, con Cuadrado a completare il tridente. Per Mazzarri unico squalificato Moretti, che si aggiunge all’indisponibile Djidji. Rientrano dalla squalifica Baselli e Zaza, ma forse solo il primo partirà titolare. Ancora out Iago Falque, possibile uno spostamento a centrale per De Silvestri.

Pronostico: Rigore Sì (3.35). Fiducia medio-bassa. Derby della Mole che per i granata vale doppio, visto che c’è in ballo la qualificazione per la Champions. Gli animi si surriscalderanno, ne siamo certi.

Chievo – Spal
Il logo del Chievo Ultimi incontri SPSSV
Il logo della Spal Ultimi incontri PVVVP
  • Stadio: Marcantonio Bentegodi
  • Sabato 4 maggio 2019 ore 18:00
  • Arbitro: Ros
  • Le quote sull’1X2 1: 3.30 X: 3.05 2: 2.40

Se la Spal fa punti, oppure anche se perde, ma in contemporanea perde anche l’Empoli, i ferraresi sono matematicamente certi della permanenza in A anche per il prossimo anno. Il leit-motiv della sfida contro il retrocesso Chievo è quindi tutto qui. Si tratta di un impegno da non sottovalutare soprattutto dal punto di vista mentale, per i ragazzi di Semplici, che saranno privi dello squalificato Vicari. Rientra però Cionek, che con Felipe e Bonifazi comporrà la difesa a tre. Davanti ballottaggio Floccari-Antenucci per affiancare Petagna, mentre a metà campo Murgia parte favorito su Schiattarella. Nel Chievo squalificati Barba e Leris, largo ancora ai giovani, con Semper in porta e Kiyine a centrocampo, ma anche con Jaroszynski e Diousse pronti a farsi vedere, con la coppia Meggiorini-Stepinski davanti e Vignato sulla trequarti. Tre soli precedenti in tutto tra le due squadre, con due 0-0 e una vittoria clivense al Bentegodi.

Pronostico: Under 2.5 (1.65). Fiducia media. Alla Spal basterà un pareggio per fare festa: uno 0-0 farebbe contente entrambe le squadre, non ci aspettiamo pertanto una gara troppo spregiudicata.

Udinese – Inter
Il logo dell'Udinese Ultimi incontri PPVSS
Il logo dell'Inter Ultimi incontri VVSVS
  • Stadio: Dacia Arena
  • Sabato 4 maggio 2019 ore 20:30
  • Arbitro: Rocchi
  • Le quote sull’1X2 1: 4.70 X: 4.00 2: 1.70

Dopo una serie di tre pareggi in altrettanti scontri diretti con le grandi pretendenti all’Europa, riuscirà l’Inter a fare il passettino necessario alla sicurezza del terzo posto? Sicuramente non dal punto di vista della matematica, ma una buona fetta della risposta si avrà dalla sfida contro l’Udinese, una di quelle partite da non sbagliare che talvolta mettono in crisi i nerazzurri. Tanto più che i friulani, usciti sconfitti lunedì sera contro l’Atalanta, non sono assolutamente certi della permanenza in A e venderanno cara la pelle, con la consueta tattica della difesa arcigna e delle ripartenze. Tudor dovrà fare a meno dello squalificato Samir e proporrà Nuytinck in difesa, con la conferma degli altri undici visti a Bergamo, probabilmente con Okaka al posto di Pussetto e De Paul (che peraltro piace molto ai nerazzurri) trequartista. Nell’Inter tutti disponibili e ormai consueto ballottaggio per il posto di centravanti tra Icardi e Martinez (il secondo parte favorito): per il resto probabile replica della formazione vista contro la Juve. L’Udinese ha vinto le ultime quattro partite su cinque alla Dacia Arena, mentre l’Inter ha uno score di tre successi, un pari e un ko lontano dal Meazza, ma i friulani non battono i milanesi tra le mura amiche dal 2013: da allora solo vittorie interiste.

Pronostico: Under 2.5 (1.95). Fiducia media. Gara da prendere con le molle, vista la posta in palio. Tudor metterà un pullman davanti alla porta pur di strappare punti preziosissimi in chiave salvezza.

Empoli – Fiorentina
Il logo dell'Empoli Ultimi incontri SSPSS
Il logo della Fiorentina Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Carlo Castellani
  • Domenica 5 maggio 2019 ore 12:30
  • Arbitro: Irrati
  • Le quote sull’1X2 1: 2.30 X: 3.80 2: 2.85

È una partita tra due squadre in depressione, il derby toscano che si celebrerà domenica all’ora di pranzo. L’Empoli è invischiato nella lotta per non retrocedere, ma la sensazione è che i ragazzi di Andreazzoli, nonostante un gioco spesso più brillante di quello delle dirette avversarie, abbiano un po’ mollato la presa, come testimonia un ruolino di marcia che parla di tre sconfitte e un pareggio nelle ultime cinque. Dall’altra parte, la stagione a vita bassa della Fiorentina si è ulteriormente afflosciata dopo l’uscita dalla Coppa Italia e la sconfitta di lunedì scorso contro il Sassuolo. Montella ora vuole solo continuare con qualche esperimento e traghettare i suoi fino a fine stagione. Ultima spiaggia o quasi per l’Empoli, che dovrà giocare con il coltello tra i denti ma che avrà ancora diversi infortunati: solo Dell’Orco potrebbe tornare disponibile, anche se la cosa non è molto probabile. Vedremo ancora dunque Caputo e Farias davanti, con un centrocampo a cinque formato da Traoré, Bennacer, Krunic, Pajac e Di Lorenzo. Nella Viola nessuno squalificato, dovrebbero tornare in campo Ceccherini e Benassi, mentre sarà ancora ballottaggio tra Simeone e Mirallas, con il secondo favorito. Quattro vittorie viola nelle ultime cinque ad Empoli.

Pronostico: Over 2.5 (1.60). Fiducia alta. L’attacco è l’arma alla quale l’Empoli si aggrapperà in queste ultime partite per cercare di ottenere una disperata salvezza. La Fiorentina farà da sparring partner.

Parma – Sampdoria
Il logo del Parma Ultimi incontri SSSPS
Il logo della Sampdoria Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Ennio Tardini
  • Domenica 5 maggio 2019 ore 15:00
  • Arbitro: Fabbri
  • Le quote sull’1X2 1: 2.80 X: 3.30 2: 2.55

Nonostante un girone di ritorno davvero scialbo, il Parma, pur non ancora matematicamente salvo, può guardare con una certa tranquillità alla permanenza in A per la prossima stagione. I ragazzi di D’Aversa hanno infatti 37 punti, come il Bologna, con otto lunghezze sull’Empoli terzultimo. La Sampdoria, dal canto suo, ha pagato una notevole incostanza di risultati e dopo aver accarezzato il sogno europeo si ritrova ora nona in classifica a 48 punti, distante sette lunghezze dalla Lazio e otto dal sesto posto. Se Giampaolo riuscirà a far ritrovare la garra ai suoi i giochi potrebbero però non essere ancora chiusi: vitale però vincere a Parma contro una squadra che aspetterà sorniona le ripartenze. Nel Parma c’è anche il problema del centravanti: Inglese e Ceravolo sono acciaccati, sicché con Gervinho giocherà Siligardi. Problemi di squalifiche invece per i blucerchiati, che saranno privi di Ramirez, Sala e Tonelli. Rientra Colley e dovrebbe essere confermato anche Ferrari al centro, con Bereszynski sulla destra. Davanti ancora Quagliarella e Defrel (ma Caprari scalpita), con Saponara trequartista. Quattro vittorie emiliane nelle ultime cinque al Tardini; la Samp è reduce da quattro ko nelle ultime cinque di campionato, il Parma da quattro pareggi consecutivi.

Pronostico: Gol (1.65). Fiducia medio-alta. Contiamo nella voglia di Quagliarella di diventare capocannoniere a 36 anni e nel bisogno di punti del Parma in chiave salvezza.

Sassuolo – Frosinone
Il logo del Sassuolo Ultimi incontri PVPVS
Il logo del Frosinone Ultimi incontri SVSSS
  • Stadio: Mapei Stadium
  • Domenica 5 maggio 2019 ore 15:00
  • Arbitro: Giua
  • Le quote sull’1X2 1: 1.68 X: 3.85 2: 5.10

Il Frosinone ha quasi due piedi in Serie B, e quella contro il Sassuolo è davvero l’ultima spiaggia per continuare a sperare. Logico quindi aspettarsi che i ciociari ce la metteranno tutta per vincere, contro una squadra che del resto non ha più nulla da chiedere al campionato e, dopo una stagione decisamente in tono minore soprattutto nel girone di ritorno, si accontenta di una decima posizione molto più vicina alla parte bassa della classifica che a quella alta. I neroverdi recuperano Locatelli (ma De Zerbi dovrebbe preferirgli Magnanelli) e perdono Peluso. Di nuovo tridente Berardi-Babacar-Boga in avanti. Nel Frosinone rientra Ciano, che farà coppia con Pinamonti in attacco, e formazione al completo. In mediana dovrebbe rientrare Chibsah al posto di Gori, anche se Cassata scalpita per una maglia. Tre soli precedenti in tutto tra le due squadre, con due successi emiliani e un pareggio. Il Sassuolo è in serie positiva da cinque turni (tre pareggi e due vittorie), mentre il Frosinone arriva da tre sconfitte consecutive.

Pronostico: Gol (1.75). Fiducia medio-bassa. Il Frosinone è troppo disperato: la matematica potrebbe condannare i ciociari già in questa giornata, non assisteremo ad una gara chiusa.

Genoa – Roma
Il logo del Genoa Ultimi incontri PPPPP
Il logo della Roma Ultimi incontri SSVSS
  • Stadio: Luigi Ferraris
  • Domenica 5 maggio ore 18:00
  • Arbitro: Mazzoleni
  • Le quote sull’1X2 1: 3.90 X: 3.55 2: 1.95

La Roma ci crede. Dopo un mini-periodo di rodaggio la cura-Ranieri, quanto meno in termini di solidità e fiducia nei propri mezzi, sembra funzionare, e i giallorossi, in striscia positiva da cinque incontri (tre vittorie e due pari) veleggiano al momento a 58 punti in quinta posizione, a solo una lunghezza dalla Champions League. Importante quindi dare seguito al momento positivo nella sfida contro un Genoa apparso drammaticamente involuto e abulico in fase di costruzione di gioco, ma che dovrebbe comunque riuscire a strappare una salvezza che comunque non sarà da celebrare con immensa gioia dalle parti di Marassi. Prandelli deve sciogliere qualche dubbio di formazione: Biraschi o Gunter in difesa, Rolon o Veloso in mezzo e Pandev o Lapadula in attacco, mentre Kouame, Lazovic, Lerager sono sicuri del posto. Possibile l’inserimento di Pereira. Tra i giallorossi nessuno squalificato ma indisponibili De Rossi, Santon e Kluivert: rientrano Zaniolo e Cristante, che comporranno il centrocampo con Nzonzi, così che Pellegrini fungerà da trequartista e innescherà El Shaarawy e Dzeko, pienamente recuperato dopo la botta presa in allenamento. Dietro, difesa tipo con Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov. Ultima vittoria del Grifone con la Roma a Marassi nel 2014, e liguri che in casa hanno avuto un rendimento equilibrato, con sei vittorie, altrettanti pareggi e cinque sconfitte.

Pronostico: 2 (1.95). Fiducia medio-alta. La Roma è in palla, la cura Ranieri funziona: a Genova i giallorossi vanno per continuare a credere nella Champions League.

Napoli – Cagliari
Il logo del Napoli Ultimi incontri PVPPS
Il logo del Cagliari Ultimi incontri PVSPP
  • Stadio: San Paolo
  • Domenica 5 maggio 2019 ore 20:30
  • Arbitro: Chiffi
  • Le quote sull’1X2 1: 1.28 X: 5.85 2: 10.00

Con la vittoria di domenica scorsa a Frosinone, il Napoli ha ottenuto la matematica certezza della partecipazione alla prossima Champions League. Non il più nobile dei traguardi prefissati, certo, ma per i ragazzi di Ancelotti non si può parlare di stagione del tutto fallimentare, anche se la sensazione è che in campionato si sia mollato troppo presto il colpo. Il Cagliari è invece virtualmente salvo e può affrontare la trasferta al San Paolo con una certa tranquillità. Tra gli azzurri in dubbio Insigne ed Allan, ma il primo potrebbe forse finalmente tornare a vedere il campo; probabilmente Meret tornerà in porta a scapito di Ospina, ed è più che un’opzione l’impiego di Luperto in difesa, con Younes a centrocampo. Nel Cagliari Joao Pedro è in forse (pronti Birsa ma anche Thereau) nel tandem con Pavoletti. Fuori casa i sardi stentano molto, e a Napoli non trovano la vittoria da dodici anni. Ci aspettiamo una gara giocata senza ritmi troppo alti ma comunque con voglia di divertirsi da parte delle due squadre in campo.

Pronostico: 1 Handicap -1 (1.75). Fiducia medio-alta. Le due squadre non hanno più niente da chiedere a questo torneo, ma gli uomini di Ancelotti devono fare pace col San Paolo prima di fine campionato e offrire una prestazione convincente.

Milan – Bologna
Il logo del Milan Ultimi incontri VSPPS
Il logo del Bologna Ultimi incontri SSSSV
  • Stadio: Giuseppe Meazza
  • Lunedì 6 maggio 2019 ore 20:30
  • Arbitro: Di Bello
  • Le quote sull’1X2 1: 1.68 X: 3.65 2: 5.40

Incrocio pericoloso, quello tra i rossoneri di Gattuso e gli emiliani di Mihajlovic, che ritrova la squadra con cui si lasciò in malo modo qualche stagione fa. Al di là degli amarcord personali, però, la sfida di lunedì sera è importantissima per entrambe le squadre. Il Milan, attualmente fuori dall’Europa, deve obbligatoriamente fare punti e possibilmente vincere, mentre i rossoblu, in un momento davvero positivo della loro annata, sono a un passo dalla salvezza e vogliono chiudere i conti con la permanenza in A nel minor tempo possibile. Il Milan sarà privo di Romagnoli e il suo sostituto naturale Caldara si è di nuovo infortunato grandemente in allenamento: al suo posto potrebbe esserci quindi Zapata, con Musacchio centrale e Abate sulla destra. In mezzo, Bakayoko, arrivato in ritardo all’allenamento di mercoledì, non perderà comunque il posto. Panchina in vista per il deludente Suso di queste giornate, con l’opzione Paquetà trequartista davanti a Piatek e Cutrone. Nel Bologna mancheranno gli squalificati Mbaye e Soriano: mediana a due Poli-Pulgar e Dzemaili nel trio di trequartisti (con Orsolini e Sansone) dietro all’inamovibile Palacio. Quattro vittorie milaniste nelle ultime cinque a San Siro e Milan che in casa viaggia bene (10V, 4P, 3S, con 27 gol fatti e 10 subiti); gli emiliani hanno vinto solo due volte lontani dal Dall’Ara, ma contro Inter e Torino.

Pronostico: Gol (1.83). Fiducia media. I rossoneri sparano a salve da troppo tempo: in casa col Bologna guidato dall’ex Mihajlovic non si può fallire, ma crediamo che anche i rossoblù andranno a San Siro a cercare gli ultimi punti salvezza.

La multipla della settimana*

Partita Giocata Quota Quota cumulativa
Lazio – Atalanta X2 1.65 1.65
Empoli – Fiorentina Over 2.5 1.60 2.64
Parma – Sampdoria Gol 1.65 4.36
Napoli – Cagliari 1 Handicap -1 1.75 7.62
Milan – Bologna Gol 1.83 13.95

Cinque eventi per una multipla che senza bonus sfiora quota 14.00: con 10 euro la vincita potenziale avvicina i 140 euro.

Ti senti fortunato? Prova a giocare la nostra multipla della settimana sfruttando le quote di Eurobet!

Il bookmaker della trentacinquesima giornata

Il sito scommesse online che abbiamo utilizzato per la formulazione dei nostri pronostici è Eurobet. Società inglese appartenente al gruppo Coral, questo bookie è sbarcato in Italia nel 2006, e si caratterizza per una proposta assolutamente competitiva per quanto riguarda i mercati dedicati al calcio: per le partite di Serie A sono disponibili più di 220 tipi diversi di giocata. Molto bene anche per quanto riguarda le puntate live, che si fregiano della disponibilità del servizio streaming e di un ottimo apparato di statistiche e livescore. Payout di livello medio-alto e un palinsesto con un buon numero di discipline, tra cui anche gli eSport e le special bet su politica e spettacolo, completano una proposta davvero competitiva e in grado di ben figurare nella lista dei bookmaker top del nostro Paese, cui si aggiunge il generoso bonus di benvenuto di 210€.

*Tutte le nostre selezioni sono fornite solo per l’intrattenimento e dovrebbero essere utilizzate solo per scopi informativi. Mentre usiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze per aiutarti a informarti per effettuare una scommessa oculata, non siamo responsabili di eventuali perdite che potrebbero derivare da risultati effettivi diversi da quelli previsti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati