Europei Under 21: il pronostico per la Finalissima

A quattro anni di distanza, la grande rivincita: domenica 30 giugno, allo stadio Friuli di Udine, va in scena Germania – Spagna, Finale degli Europei Under 21 di calcio e replica esatta di quella della scorsa edizione, disputata a Cracovia. Allora furono i tedeschi, a sorpresa, ad avere la meglio: chi vincerà l’edizione di quest’anno?

Il cammino delle due finaliste

Giocatori di calcio in azione e i loghi di Germania e Spagna

Domenica si gioca la finalissima degli Europei Under 21 tra Germania e Spagna.

Germania e Spagna erano sicuramente fin dall’inizio due tra le maggiori favorite del torneo, una competizione in cui l’Italia, Paese ospitante, aveva più di qualche chance, grazie a una rosa di grandi talenti come Chiesa e Barella. Purtroppo, per gli Azzurri è andata male, e ne ha fatto le spese il c.t. Di Biagio, dimissionario dopo l’eliminazione della squadra. In Finale così arrivano due grandi classiche del calcio europeo, anche a livello giovanile.

La Spagna, inserita proprio nel girone A, quello dell’Italia, con Polonia e Belgio, è passata in virtù della differenza reti come prima, per poi strapazzare in Semifinale la Francia, asfaltata per 4-1. La Germania, dal canto suo, ha vinto il gruppo B con 7 punti, davanti a Danimarca, Austria e Serbia, per poi domare in Semifinale la sorpresa Romania, superata per 4-2 con le doppiette di Waldschidt (capocannoniere del torneo a quota 7 centri) e Amir.

Chi tenere d’occhio tra i giocatori in campo

Siamo di fronte a due vere potenze del calcio europeo, capaci di coltivare da sempre un grande settore giovanile e soprattutto di valorizzarlo molto presto, facendo giocare ai ragazzi partite vere debuttando nelle serie maggiori e anche nelle coppe europee. Non stupisce, dunque, trovarsi di fronti a veri e propri campioni in erba, profili davvero da tenere d’occhio nei prossimi anni. Allenata da Stefan Kuntz, la Mannschaft U21 può contare su un ottimo assetto offensivo, con il bomber Waldschmidt affiancato da Nmecha, spesso subentrante dalla panchina per minuti importanti. Da tenere d’occhio anche il portiere Nubel e il difensore Baumgartl, mentre il centrocampo di marca offensiva con Amiri, Dahoud, Neuhaus e Oztunali assicura qualità e quantità.

Nella Spagna, la stella è sicuramente Fabian Ruiz, talento che in Italia conosciamo bene, visto che gioca a Napoli, che di questa squadra è il leader carismatico, insieme a Dani Ceballos. Profili molto interessanti sono però anche il centrocampista basco Oyarzabal, la mezz’ala Roca e le punte Olmo e Mayoral. Dove la “Rojita” paga qualcosa rispetto ai tedeschi è dietro: il reparto arretrato sembra infatti un po’ meno solido di quello dei bianchi di Germania, con Vallejo a fungere da figura guida.

Il nostro pronostico per Spagna – Germania

La Finale Spagna – Germania avrà tutto il sapore della rivincita: quattro anni fa furono i tedeschi a spuntarla, e a sorpresa, visto che quella germanica era una sorta di squadra B, con i migliori talenti impegnati nella Nazionale maggiore nella Confederation Cup. Anche quest’anno, però, sono gli spagnoli ad avere i favori del pronostico, almeno secondo i bookmaker (SNAI quota 2.15 la vittoria degli iberici, mentre un’affermazione tedesca è data a 3.25.

Pronostico: 1 + Over 2.5 (3.15). Una quota altissima per un esito che a noi non pare così impossibile, e che quindi vale la pena tentare. In Semifinale si sono viste caterve di gol e nulla vieta di pensare che anche la Finale sarà giocata a viso aperto. Occhio anche a Ceballos marcatore: il talento vuole più di tutti la rivincita sui tedeschi.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati