Wimbledon 2019: favoriti e quote dello Slam su erba londinese

L’edizione 2019 di Wimbledon sta per iniziare. Tra gli uomini i favoriti al successo finale sono sempre i soliti noti, ovvero Federer, Djokovic e Nadal. Polemiche per la testa di serie n. 2 dello svizzero, speranze italiane su Berrettini. Tra le donne i bookmaker danno Serena Williams in pole.

Wimbledon 2019 uomini: i Fab 3 sempre favoriti

Un tennista generico e il logo di Wimbledon

Tutti I favoriti del torneo maschile e femminile di Wimbledon.

Gli anni passano, le edizioni dei tornei del Grande Slam anche, ma i favoriti sono sempre loro tre. Novak Djokovic (2.50), Roger Federer (4.33) e Rafael Nadal (6.50) sono i principali pretendenti anche per questo Wimbledon edizione 2019, almeno secondo tutti i principali bookmaker. Il serbo non è parso brillantissimo nelle ultime uscite su terra a Roma e Parigi, ma a Londra è rinato lo scorso anno e le probabilità di vederlo di nuovo in finale sono alte. È fermo dalla semifinale del Roland Garros e non è stato possibile quindi saggiare la sua condizione su erba quest’anno, ma siamo convinti che si presenterà all’appuntamento al top della condizione.

Discorso diverso per King Roger: il numero 3 del ranking ATP è stato premiato con la testa di serie numero 2, suscitando alcune polemiche soprattutto da parte di Nadal. Il regolamento di Wimbledon però prevede che, caso unico nel circuito, le teste di serie vengano stabilite anche in base ai tornei disputati su erba in stagione e non solo tenendo conto della classifica. Lo svizzero si è imposto agevolmente nel torneo ATP 500 di Halle (per decima volta in carriera), mostrando che, anche se le primavere sulle spalle sono tante, la classe è sempre quella di un tempo.

Il maiorchino numero 2 al mondo sarà invece testa di serie numero 3. Anche per lui vale il discorso fatto per Djokovic: il fatto di non aver disputato nessun torneo su erba quest’anno ci impedisce di conoscere esattamente il suo stato di forma, ma averlo visto praticamente imbattibile a Roma e Parigi fa ben sperare per lo spettacolo, anche se l’erba londinese non è mai stata troppo amica di Nadal.

D’altronde non si vede chi altro potrebbe nutrire ambizioni concrete tra i Next Gen. Alexander Zverev (15.00) è il quarto favorito dai bookies, ma la sua stagione fino a questo punto è stata abbastanza deludente. Ad Halle è uscito ai quarti di finale contro il belga Goffin, difficile vederlo in finale a Londra. Anche per Stefanos Tsitsipas (17.00), quinto favorito per gli allibratori, le prestazioni su erba delle ultime settimane non lasciano ben sperare. A ‘S-Hertogenbosch è uscito al primo turno per mano di Jarry, mentre al Queens ha salutato al terzo, sconfitto nettamente dal giovanissimo Felix Auger-Aliassime. Il diciottenne canadese (29.00) potrebbe essere la grande sorpresa di questa edizione. Ha fatto finale a Stoccarda e semi al Queens: va sicuramente tenuto d’occhio. Tra gli outsider vanno poi segnalati i vari bombardieri Cilic (19.00), Raonic (23.00) e Anderson (29.00). Occhio a specialisti come Gilles Simon e Feliciano Lopez.

Berrettini, Fognini & co.: la pattuglia italiana a Londra

Le speranze azzurre in questo Wimbledon 2019 sono soprattutto rivolte all’astro nascente Matteo Berrettini (41.00). Il tennista romano è in costante ascesa da più di un anno e grazie alle ottime performance ottenute nei tornei su erba nelle ultime settimane (vittoria a Stoccarda e semifinale a Halle) lo hanno fatto entrare nella top 20 del ranking ATP. Sarà un avversario da temere per tutti i pretendenti al titolo. Fabio Fognini (201.00) non ha invece più giocato dopo il Roland Garros e la sua condizione, sia fisica che mentale, resta tutta da valutare. In risalita le quotazioni di Lorenzo Sonego, capace di vincere qualche match su manto erboso in queste ultime settimane, mentre dagli altri nostri portacolori non possiamo attenderci particolari exploit.

Wimbledon 2019 donne: Serena favorita ma pronostico aperto

Una tennista generica e il logo di Wimbledon

Il torneo femminile di Wimbledon 2019 ha invece un pronostico molto aperto. I bookmaker danno come favorita Serena Williams (6.00), ma l’americana classe 1981 è lontana dalla sua forma migliore e la quota abbastanza alta lo dimostra. Dietro di lei troviamo la giapponese Naomi Osaka (8.00), già vincitrice di US Open 2018 e Australian Open 2019, la rumena Simona Halep (10.00), che si vuole rifare con gli interessi delle delusioni parigine, e la tedesca Angelique Kerber (11.00), qui vincitrice lo scorso anno, ma non in grandissima condizione. Come le quote dei bookmaker dimostrano, non è facile individuare delle nette favorite e una sorpresa potrebbe esserci.

Per quanto riguarda le azzurre, l’unica che potrebbe avere qualche ambizione è Camila Giorgi, che deve difendere i quarti conquistati lo scorso anno, ma la tennista di Porto San Giorgio è stata a lungo inattiva negli ultimi mesi e potrebbe scontare la forma non ottimale.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati