Verdi si allontana dal Napoli, divorzio Roma-Nainggolan?

Entra sempre più nel vivo il calciomercato di gennaio, che consentirà alle squadre di Serie A (e non solo) di aggiustare la rosa in vista della seconda e decisiva parte di stagione. La sessione invernale di mercato, in programma dal 3 al 31 gennaio 2018 è ormai nella sua fase centrale con i primi colpi già archiviati e trattative ben avviate.

Pallone da calcio adidas

Calciomercato gennaio 2018: affari conclusi e trattative in corso.

Il mercato delle “grandi”: Juventus in sordina, Napoli-Verdi sembra sfumare

Tra le squadre in vetta alla classifica al momento sono pochi i colpi da segnalare, con la Juventus che è ancora alla finestra. I bianconeri per il momento hanno ceduto il giovane Pjaca in prestito alla Schalke, mentre lavorano per ottenere Emre Can dal Liverpool. L’eventuale arrivo del giocatore dei Reds sarebbe però previsto per giugno e dunque poco influirebbe nell’immediato. I campioni d’Italia sono stati accostati anche ad Ozil, in partenza dall’Arsenal. Nel mirino anche Cristante dall’Atalanta ed il baby Pellegri in forza al Genoa.

Come ormai d’abitudine il Napoli di Sarri pondera bene le sue scelte in fase di mercato, puntando a non sconvolgere più di tanto gli equilibri della rosa. I partenopei sembravano vicinissimi a concludere per Simone Verdi. L’attaccante in forza al Bologna pare aver rifiutato la proposta di De Laurentis dopo che pareva questione di ore l’ufficialità del suo passaggio al Napoli. La squadra campione d’inverno ha però ancora nel mirino anche Inglese, Younes (Ajax), Ciciretti dal Benevento e Deulofeu (Barcellona).

Le inseguitrici: Inter attiva su più fronti, Nainggolan via da Roma?

L’attaccante spagnolo ex Milan è anche nelle mire dell’Inter, che è vicina invece all’accordo per Rafinha. Il 24enne centrocampista brasiliano, che non gioca da aprile causa infortunio, è una vera e propria scommessa. Il giocatore arriverebbe in prestito con diritto di riscatto. La società nerazzurra lavora anche per il centrocampista Ramires e dopo aver chiuso per il difensore Lisandro Lopez.

Se l’Inter è attiva su diversi fronti, diverso è l’atteggiamento del Milan. I rossoneri si segnalano solo per l’interesse verso il centrocampista Jankto dall’Udinese, ma l’affare è ancora lontano da una possibile conclusione.

Sembra vicina a concludersi invece l’esperienza di Radja Nainggolan alla Roma, con il giocatore belga vicinissimo al Guangzhou in Cina. La squadra allenata da Fabio Cannavaro è pronta a sborsare 50 milioni per il “ninja”, che sembra tentato dall’avventura in Oriente.

Lavora sul reparto difensivo la Lazio di Simone Inzaghi, che ha concluso l’accordo con il Verona per l’arrivo di Caceres. L’ex Juventus potrebbe essere in campo già al rientro contro il Chievo, in sostituzione dello squalificato Radu. Vicino il rinnovo di Stefan de Vrij, che dovrebbe essere ufficializzato mercoledì 17 gennaio.

Le altre trattative: Babacar verso il Crystal Palace, Benevento corre ai ripari

Tra i movimenti più importanti di questa prima parte di calciomercato l’affare che vede Babacar vicinissimo al Crystal Palace. L’attaccante della Fiorentina è da tempo nel mirino di diversi club inglesi, ma il club londinese sembra quello più vicino al senegalese con un’offerta da 15 milioni di euro.

Tra le squadre più attive sul mercato si fa notare il Benevento, che ad oggi ha fatto registrare gli arrivi di Sandro (centrocampista ex Tottenham), Diabatè, Billong e Guilherme. La squadra campana punta anche a Maksimovic (Napoli), Djiuricic (Sampdoria) e Canales (Real Sociedad). Molto attiva anche la Spal, che ha già concluso le trattative per il centrocampista Kurtic (Fiorentina) e i difensori Dramè (Atalanta) e Cionek (Palermo).

Colpo Castan per il Cagliari, che ha ottenuto il sì dell’ex Roma a punta a rinforzare la difesa anche con Caldirola dal Werder. Si scatena invece la corsa al giovane Riccardo Orsolini, in forza all’Atalanta. L’attaccante, di proprietà della Juventus, è conteso da Bologna e Crotone. La situazione è tutt’altro che delineata, ma il calciomercato è appena all’inizio e il tempo non manca.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati