Torna il circuito ATP: Cincinnati goloso antipasto degli US Open

L’ATP Tour è finalmente ripartito lo scorso weekend con i match dei primi turni del Master 1000 Southern & Western Open. Dalla prossima settimana via al secondo torneo Slam della stagione. Scopri i favoriti per le scommesse e gli obiettivi dei tennisti italiani in gara.

Il logo dell‘ATP Tour e un tennista in azione

Riecco l’ATP Tour: è iniziato il Master 1000 di Cincinnati.

ATP Tour, si parte subito con Master 1000 e Slam

La lunghissima attesa è finita, l’ATP Tour è ricominciato proprio negli Stati Uniti dove a inizio marzo, poco prima del via di Indian Wells, era cominciato il lockdown. Il Master 1000 Southern & Western di Cincinnati si disputerà quest’anno a New York, per evitare pericolosi trasferimenti ai tennisti in ottica US Open, che avrà inizio lunedì 31. Si verrà così a creare una sorta di “bolla” stile NBA anche per il tennis.

Negli States mancheranno però alcuni grandi protagonisti. Tra i Big Three sarà presente solo Novak Djokovic, mentre Roger Federer e Rafa Nadal hanno declinato l’invito. Hanno dato forfait anche Wawrinka, Kyrgios, Nishikori, Monfils e il nostro Fabio Fognini. Il favorito d’obbligo per i due tornei newyorkesi sarà dunque il campione serbo, che ha passato il secondo turno (aveva un bye al primo) del Master 1000 senza troppi patemi contro il lituano Berankis.

I risultati dei primi turni e i favoriti dei bookmaker

Chi invece i patemi li ha avuti eccome è stato Dominic Thiem. L’austriaco, numero 3 del ranking e 2 del seeding, è stato regolato con un 2-0 (6-2, 6-1) che non ammette repliche dal serbo Kraijnovic. La debacle di Thiem non è stato l’unico risultato a sorpresa dei primi turni: anche il tedescho Sasha Zverev, numero 5 del tabellone, ha dovuto salutare subito il Master 1000, sconfitto 2-1 da un redivivo Murray. Tutto ok invece per Tsitsipas (2-0 con Anderson) e Medvedev (2-0 con Giron).

Anche il nostro Matteo Berrettini, che aveva usufruito di un bye al primo turno, ha passato il secondo soffrendo forse un po’ più del dovuto contro il finlandese n. 100 al mondo Ruusuvuori, su cui ha avuto la meglio per 2-1. Al terzo lo attende lo statunitense Opelka. Il romano è l’unico tennista italiano ancora in gara: Jannik Sinner, molto atteso sul cemento americano, ha perso al primo turno delle qualificazioni da Caruso, che è poi a sua volta uscito al primo turno del main draw proprio come Sonego. Il tennista altoatesino è atteso dal riscatto agli US Open, dove è in tabellone, ma non sarà facile per lui gestire la pressione.

Alla luce dei risultati questi primi turni, si è andato delineando in maniera chiara il roster dei favoriti dei bookmaker per il Southern & Western Open. Il primo candidato alla vittoria è ovviamente Djokovic, dato 1.95, seguito da Medvedev e Tsitsipas appaiati a 6.00. Il quinto favorito è invece Berrettini: scommettere sul romano vincente in finale paga 17.00.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo dell‘ATP Tour e un tennista in azione

Articoli correlati