Supercoppa italiana, Juventus-Lazio antipasto di Natale a Riad

Si giocherà stasera in Arabia Saudita la Supercoppa italiana dal sapore natalizio tra Juventus e Lazio. Si presentano due squadre in gran forma e lo spettacolo non dovrebbe mancare. Passi avanti sui diritti delle donne nel paese arabo.

Juventus-Lazio: tutto quello che c’è da sapere

Il logo della Juventus, il logo della Lazio, il logo della Supercoppa italiana

Juventus-Lazio per la Supercoppa a Riad.

È tutto pronto al King Saud University Stadium di Riad, lo stadio che ospita le partite casalinghe dell’Al-Hilal Club, per Juventus-Lazio, partita che assegnerà alle 17.45 la Supercoppa italiana numero 32. Si sfideranno la vincitrice dello scorso campionato e della scorsa Coppa Italia, nonché due delle squadre più in forma di questa stagione. Da una parte i bianconeri di Maurizio Sarri, che schiereranno in attacco Cristiano Ronaldo, Higuain e Dybala: anche se meno dominanti rispetto alle passate stagioni, restano sempre la squadra da battere anche in questo 2019-2020.

Dall’altra la banda di Simone Inzaghi, la vera sorpresa (in positivo) di quest’anno. I biancocelesti puntano in alto, trascinati dal bomber della Serie A Ciro Immobile e da una serie di giocatori di qualità come Luis Alberto, Milinkovic-Savic e Correa: questa sfida rappresenta un altro importante banco di prova e la rivincita del match giocato all’Olimpico di Roma e vinto dalla Lazio per 3 a 1. La Juventus punta alla nona Supercoppa e cercherà di difendere il titolo conquistato lo scorso anno ai danni del Milan. La Lazio cerca invece il quinto sigillo della sua storia in questo trofeo.

L’Arabia Saudita e i diritti delle donne

L’Arabia Saudita si appresta ad ospitare la seconda edizione consecutiva della Supercoppa italiana dopo quella andata in scena a Gedda lo scorso gennaio, preceduta da molte polemiche per la scelta della controversa location. Polemiche che non hanno risparmiato nemmeno questa edizione, anche se in tono minore.

La Lega calcio ha infatti chiesto e ottenuto parità di diritti durante l’evento per le donne, che avranno infatti libero accesso a tutti i settori dello stadio durante la partita, a differenza di quello che si era verificato durante la scorsa edizione, quando il pubblico femminile ha potuto accedere solo a settori dedicati del King Abdullah Stadium di Gedda. Come confermato dall’ad della Lega Serie A Luigi De Siervo, il contratto stipulato con l’Arabia Saudita prevede che si giochino tre incontri di Supercoppa italiana nel paese arabo entro cinque anni.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo della Juventus, il logo della Lazio, il logo della Supercoppa italiana

Articoli correlati