Roland Garros, oggi in campo le semifinali con Nadal e Djokovic

Il Roland Garros 2020 è arrivato alle sue fasi decisive: in campo oggi le semifinali uomini con Nadal-Schwartzman e Djokovic-Tsitsipas. Finale donne a sorpresa: domani si giocano il titolo Kenin e Swiatek. Note liete per i colori azzurri: quarti di finale raggiunti da Trevisan nel torneo femminile e da Jannik Sinner in quello maschile.

Le semifinali uomini del Roland Garros 2020

Il logo del Roland Garros 2020 e un tennista generico in azione

Si decide il Roland Garros 2020: ecco semifinali e finale.

Il penultimo atto dell’Open di Francia maschile vede impegnati oggi pomeriggio sul Philippe Chatrier Nadal contro Schwartzmann e Djokovic contro Tsitsipas. Si comincia con la sfida che vede il maiorchino già 12 volte campione impegnato contro l’argentino. Re Rafa parte nettamente favorito: a Parigi infatti vanta uno score in carriera di 98 match vinti e solo 2 persi. Tuttavia Schwartzmann non parte battuto in partenza: ha fin qui mostrato un grande tennis, riuscendo nei quarti ad avere la meglio di Thiem dopo una battaglia durata 5 set, e due settimane fa a Roma era già riuscito a vincere contro Nadal sulla sua superficie preferita. Le quote dei bookmaker vedono però lo spagnolo nettamente favorito (1.14), con Schwartzmann, quotato a 5.50, destinato ad un epilogo certo: staremo a vedere, noi non crediamo che l’esito sia così scontato.

L’altra semifinale vedrà invece opposti Novak Djokovic e Stefanos Tsitsipas. I bookmaker si aspettano un match più combattuto rispetto a quello della prima semifinale: la quota del serbo finalista è infatti 1.33, mentre quella del greco 3.40. Su questo giudizio psa l’incognita dello stato di forma di Nole, che nei quarti è parso contratto per tutto il primo set, poi perso, contro Carreno Busta. Risolti i problemi fisici, però, il numero 1 al mondo ha ricominciato a macinare il gioco che lo ha reso praticamente imbattibile nel corso di tutta la stagione, non senza uno strascico di polemiche da parte dello spagnolo. D’altra parte anche Tsitsipas, dopo aver faticato nel primo turno contro Munar, ha mostrato un gioco di alto livello soprattutto negli ottavi contro Dimitrov e nei quarti contr Rublev, entrambi regolati con un 3-0 senza appello.

Sinner e Trevisan, le sorprese azzurre

La finale femminile vedrà invece opposte Sofia Kenin e Iga Swiatek. Se la prima, numero 6 del ranking WTA, non è certo una sorpresa del circuito, la diciannovenne polacca ha invece impressionato tutti, arrivando all’atto conclusivo di questo Roland Garros demolendo tutte le avversarie che si è trovata di fronte: 3,8 game di media a partita lasciati alle avversarie sconfitte, tra le quali figurano nomi eccellenti come Halep e Vondrousova. La giovane Iga ha avuto la meglio nei quarti anche dell’italiana Martina Trevisan. L’azzurra è stata la piacevole sorpresa del torneo femminile: numero 159, partita dalle qualificazioni, è riuscita a farsi strada nel torneo collezionando scalpi illustri come quelli di Gauff, Sakkari e Bertens. Dalla settimana prossima sarà la nuova numero 83 al mondo.

Non solo Trevisan: nel torneo maschile infatti gli azzurri si sono comportati molto bene, ma è stato soprattutto Jannik Sinner a mettere in mostra tutto il suo talento. Il diciannovenne altoatesino non può essere considerato una sorpresa, ma è in questo torneo che si è imposto per la prima volta ad altissimo livello. Sinner ha raggiunto i quarti di finale dopo aver sconfitto gente come Goffin e Zverev, ed è capitolato soltanto di fronte a sua maestà Rafa Nadal: un match dal quale Jannik è uscito a testa altissima, mostrando per due set il meglio del suo repertorio. Anche per lui best ranking in carriera: dalla settimana prossima entrerà nella top 50 ATP.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo del Roland Garros 2020 e un tennista generico in azione

Articoli correlati