Mercato NBA: tutte le trade concluse nella sessione invernale

Si è chiuso ufficialmente il mercato NBA. Tante le trade concluse, ma quella più clamorosa che avrebbe dovuto portare l’All Star Anthony Davis ai Lakers si è conclusa con un nulla di fatto. I Raptors molto attivi: arriva Marc Gasol per sognare l’anello.

Un pallone da basket della NBA

Mercato NBA: tutti i colpi di questa sessione.

Il grande colpo che avrebbe fatto parlare per settimane e che poteva cambiare i rapporti di forza nella Western Conference alla fine non si è concretizzato. Anthony Davis è rimasto ai Pelicans: il suo possibile trasferimento alla corte di LeBron James aveva infiammato le ultime ore di trattative negli USA, senza però trovare una conclusione prima della deadline. Alla fine New Orleans ha scambiato un lungo, ma si è trattato di Nikola Mirotic, finito ai Milwaukee Bucks in cambio di Jason Smith, Stanley Johnson e quattro scelte ai draft dei prossimi anni.

Restiamo a Ovest, per la precisione a Los Angeles sponda Clippers: la squadra di Danilo Gallinari ha proseguito nella sua strategia di aprire spazio salariale con la cessione di Harris. L’intenzione è quella di non andare ai playoff, per provare a fare le cose in grande quest’estate. È arrivato l’interessante Ivica Zubac dai Lakers, sono stati tagliati Gortat e Teodosic e si sono così liberati 58 milioni di salary cap da spendere nella prossima free agency.

Grandi mosse nella Eastern Conference

A proposito dei Bucks: questa sessione ha visto rafforzarsi soprattutto le franchigie della Eastern Conference. Oltre a Milwaukee, a est si sono rafforzate in modo deciso anche Philadelphia e Toronto. I Sixiers in particolare possono essere considerati i vincitori del mercato. Dopo il colpo a sorpresa che ha portato Tobias Harris nella città dell’amore fraterno il 5 febbraio insieme a Boban Marjanovic e Mike Scott, sono andati all-in in prossimità della deadline firmando Johnatan Simmons (da Orlando in cambio di Markelle Fultz) e James Ennis (da Houston).

Anche i Raptors hanno puntato molto su questa sessione. A Toronto è arrivato infatti Marc Gasol, mentre a Memphis sono stati spediti Valanciunas, Wright e CJ Miles. Gasol costituirà con Leonard una coppia di lunghi di sicuro spessore. Tra le grandi a Est, Boston si è limitata a liberare uno slot, mandando Jabari Bird agli Hawks. Forse nella speranza di mettere le mani su Anthony Davis in estate.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati