Finale di Coppa Italia: formazioni e quote di Atalanta – Juventus

Stasera a Reggio Emilia va in scena la finale di Coppa Italia tra Atalanta e Juventus. Per i bianconeri un trofeo che può salvare la stagione, per i bergamaschi l’occasione di fare la storia. Ecco formazioni e quote del match.

Una finale di Coppa Italia dai tanti significati

Il logo dell’Atalanta, il logo della Coppa Italia, il logo della Juventus, dei calciatori generici in azione.

Atalanta – Juventus per la finale di Coppa Italia.

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia è tutto pronto. Stasera alle 21.00 Atalanta e Juventus si sfideranno per la conquista della Coppa Italia 2021. Una finale che ha il sapore dell’ultima spiaggia per i bianconeri di Pirlo, che possono salvare in questo modo una stagione con più ombre che luci. Tutto un altro sapore invece per gli orobici: già qualificati per la prossima Champions League (per il terzo anno consecutivo), gli uomini di Gasperini possono entrare nella storia e portare a Bergamo la seconda Coppa Italia dopo quella del lontano 1963.

L’Atalanta chiuderà il campionato davanti alla Juventus, e questa è già una notizia sensazionale: è la seconda volta che succede (la prima nel 1961-1962), e oltretutto gli orobici saranno anche giudici del destino dei bianconeri, visto che domenica ospiteranno il Milan a caccia dei tre punti che possono sigillare la rincorsa alla prossima Champions.

Nessuna sorpresa dunque che, per una volta, sarà la Juventus a partire con il pronostico avverso. I bookmaker infatti premiano la Dea, che è apparsa decisamente in forma e in palla in tutte le ultime uscite: l’1 dell’Atalanta è dato a 2.45, la quota per la vittoria della Juve nei 90 minuti è invece 2.85. Per quanto riguarda le quote antepost, per i bookies saranno i nerazzurri ad alzare il trofeo (1.72) e non i bianconeri (2.00).

Atalanta – Juventus, le formazioni

Tra i temi della finale, anche quello che riguarda Gigi Buffon, arrivato all’ultima partita della carriera in bianconero e, forse, all’ultimo trofeo con questa maglia. Il portiere recordman di presenze in nazionale e in Serie A partirà infatti titolare nell’undici di Pirlo, che per il resto non ha ancora deciso i nomi dei due attaccanti che affiancheranno Ronaldo nel tridente.

Le ultime dai campi danno Dybala e Chiesa in vantaggio su Morata e Kulusevski. Cuadrado verrà probabilmente arretrato sulla linea difensiva insieme a Chiellini, De Ligt e Danilo. Ad una Juve a a trazione posteriore risponde Gasperini con una formazione all’apparenza prudente. Muriel, capocannoniere della stagione atalantina, partirà infatti dalla panchina.

In attacco l’unica vera punta sarà Zapata, supportato sulla trequarti da Pessina e Malinovskyi, l’uomo che ha deciso l’ultimo scontro in campionato. A centrocampo i due mediani Freuler e De Roon saranno coperti dalle ali vecchio stampo Hateboer e Gosens. Insomma, la partita si preannuncia spettacolare e sicuramente molto sentita su entrambi i lati del campo.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo dell’Atalanta, il logo della Coppa Italia, il logo della Juventus, dei calciatori generici in azione.

Articoli correlati