Europa League, stasera Milan, Roma e Napoli a caccia degli ottavi

Tre squadre italiane sono impegnate stasera nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Il Milan proverà a strappare il pass per gli ottavi alla Stella Rossa, la Roma affronterà i portoghesi del Braga, il Napoli cercherà l’impresa con il Granada.

Milan-Stella Rossa, i rossoneri vogliono tornare a vincere

Il logo del Milan, il logo dell’Europa League, il logo della Stella Rossa Belgrado

Milan-Stella Rossa: i rossoneri chiamati al riscatto.

Sembrava già fatta all’andata a Belgrado, quando il Milan, già in vantaggio per 2-1, si è trovato anche in superiorità numerica grazie all’espulsione di Rodic. La Stella Rossa però non ha gettato la spugna e si è invece messa a spungere con più foga, trovando il pareggio nel recupero. Per i rossoneri una doccia fredda, che, se non ha messo in forse la qualificazione, ha sicuramente minato ulteriormente le certezze della squadra.

Dopo il 3-0 subito nel derby, la banda di Pioli vuole ritrovare la vittoria. Stasera a San Siro ci sarà però da sudare, se le premesse sono quelle della scorsa settimana. Il mister di Parma proverà a fare turnover: panchina per Ibra, con Leao centravanti supportato da Calhanoglu e Castillejo. In mediana spazio a Kessie, Meite e Krunic, con Tomori che prenderà il posto di Kjaer in difesa e Dalot quello Hernandez sulla sinistra.

Stasera assisteremo però anche ad una partita nella partita. Dejan Stankovic, allenatore della Stella Rossa, tornerà infatti a San Siro da ex rivale dei rossoneri. “Deki” vanta infatti un trascorso di 10 anni nelle file dell’Inter: fuori dal Meazza sono attesi numerosi tifosi nerazzurri che vorranno salutare il loro ex beniamino. Rossoneri favoriti dai bookmaker: la vittoria del Milan è data a 1.45, quella del Belgrado a 7.00.

Roma-Braga, per i giallorossi quasi una formalità

Il logo della Roma, il logo dell’Europa League, il logo del Braga

Stasera alle 18.55 sarà impegnata in casa anche la Roma. Impegno sulla carta più agevole per i giallorossi, che partono forti dello 0-2 ottenuto in Portogallo all’andata. All’Olimpico però è vietato distrarsi. Fonseca punta comunque su un undici molto competitivo. In attacco, spazio nuovamente dal primo minuto per Dzeko, che verrà supportato da Pedro e dal cavallod i ritorno El Sharaawy.

A centrocampo, maglia da titolare per Veretout, Villar e Diawara, con Lorenzo Pellegrini e Mkhitaryan che partiranno inizialmente dalla panchina. In difesa, spazio per la coppia di centrali inedita Cristante e Mancini, con Karsdorp e Peres sulle fasce. Bookmaker sicuri: sarà la Roma a portare a casa la vittoria nei 90 minuti. La quota dei giallorossi è di 1.57, mentre una vittoria dei portoghesi è data a 5.25 e il pareggio a 4.40.

Napoli-Granada, partenopei provano il miracolo

Il compito più arduo tra quelli delle italiane impegnate stasera spetta al Napoli. La banda di Gattuso affronterà alle 21.00 allo stadio Diego Armando Maradona il Granada, uscito vincitore dal match di andata in Andalusia per 2-0 con le reti di Herrera e Kenedy. Un risultato che rischia di compromettere il passaggio del turno per i partenopei.

Stasera a Napoli servirà una mezza impresa: ribaltare il risultato contro una squadra solida come queto Granada non è semplice, vista anche la forma non certo brillante degli azzurri, usciti sconfitti per 4-2 sabato contro l’Atalanta. Servirà concentrazione e una prestazione solidissima in difesa: anche un solo gol subito potrebbe mandare tutto a monte. Gattuso ci proverà con una coppia di attaccanti peso piuma: Politano farà coppia con Insigne, supportati da Zielinski trequartista. La vittoria è quotata 1.60 dai boookmaker, ma questo risultato potrebbe non bastare.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo del Milan, il logo dell’Europa League, il logo della Stella Rossa Belgrado

Articoli correlati