Coppa Davis, l’Italtennis delude nel primo match contro il Canada

L’Italia cede per 2-1 nel match d’esordio contro il Canada. Male i due singolari, Fognini e Berrettini si riscattano nel doppio, ma non basta. Ora serve l’impresa contro gli Stati Uniti per sperare di passare ai quarti di finale.

Coppa Davis: Italia, male i singolari

Il logo della Coppa Davis 2019, sullo sfondo un giocatore di tennis

L’Italia comincia col piede sbagliato le Finals di Coppa Davis.

Il nuovo formato della fase finale di Coppa Davis non ha per ora portato fortuna all’Italia. Le Finals di Madrid, alle quali i ragazzi di Barazzutti si erano qualificati a febbraio dopo lo spareggio con l’India, erano attese da tutto il movimento azzurro con una certa speranza, visti gli ottimi risultati dei nostri portacolori quest’anno. Nel primo match contro il Canada però Fabio Fognini e Matteo Berrettini, hanno un po’ deluso, perdendo i rispettivi incontri di singolare.

Il tennista ligure è stato sorpreso in due set (6-7, 5-7), come prevede il nuovo formato, da Vasek Pospisil, sprofondato quest’anno oltre la 150esima posizione del ranking ATP, confermando le sensazioni negative che aveva dato nelle apparizioni dell’ultimo mese. Anche il romano, n. 8 del ranking, sembrava in fase calante dopo la sbornia delle ATP Finals di Londra, ma ha comunque lottato, perdendo solo al tie break del terzo set (6-7, 7-6, 6-7) contro il n. 15 Denis Shapovalov, tra i tennisti più in forma del circuito al momento (è reduce dalla finale a Parigi-Bercy).

l’Italia può sperare ancora di qualificarsi ai quarti

Per fortuna c’è il doppio. Barazzutti decide in extremis di riproporre i due singolaristi Fognini e Berrettini anche nell’ultimo match di giornata, sostituendo Bolelli e Sonego doppisti designati. 6-2, 3-6, 6-3 e l’Italia porta a casa almeno un punto che può valere tanto in ottica qualificazione. Ai quarti passano infatti, oltre alle prime di ciascuno dei sei gironi da tre squadre, anche le due migliori seconde della classifica avulsa. Sarà quindi fondamentale mercoledì evitare di farsi sorprendere dagli Stati Uniti e cercare di vincere per 3-0 e incrociare le dita. Negli altri due match di giornata, la Russia ha regolato la Croazia per 3-0 mentre il Belgio ha avuto la meglio della Colombia per 2-1.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati