Champions e Europa League, tutte le info sulle semifinali di andata

Siamo arrivati alle final four: tra oggi e giovedì vanno in scena i match di andata delle semifinali di Champions League e Europa League. Grande attesa per Real Madrid-Chelsea e soprattutto per la partita delle stelle PSG-Manchester City. In EL l’ultima italiana superstite, la Roma, affronta lo United.

PSG – Manchester City

Il logo del Paris Saint-Germain, il logo della Champions League, il logo del Manchester City

PSG-Manchester City è il match clou delle semifinali di Champions.

È sicuramente lo scontro più atteso. Una vera e propria parata di stelle, dall’una e dall’altra parte. PSG-Manchester City è forse la finale anticipata di questa Champions League 2020-2021 ed è un po’ un peccato che arrivi solo al penultimo atto della competizione. Si parte domani sera alle 21.00, in un Parco dei Principi di Parigi ancora a porte chiuse.

I due club sono tra quelli che negli ultimi anni hanno messo a segno i colpi di mercato più prestigiosi, ma sono entrambi ancora a secco alla voce Champions in bacheca. I francesi sono arrivati vicini lo scorso anno, perdendo in finale contro il Bayern, mentre gli inglesi non hanno mai assaporato il clima di una finale della massima competizione europea.

Il City, unico club ancora imbattuto in questa edizione del torneo (9 vittorie e 1 pareggio), fa davvero paura: in Premier guarda tutti dall’altro verso il basso ormai da inizio campionato. Guardiola farà affidamento sul centrocampo più forte del mondo, composto da De Bruyne, Rodri e Gündogan, mentre in attacco spazio al tridente composto da Bernardo Silva, Mahrez e dalla rivelazione stagionale Phil Foden.

Pochi dubbi anche per Pochettino: in avanti il trio delle meraviglie con Neymar, Di Maria e Mbappé (acciaccato, ma sarà della sfida), supportato da Gueye, Paredes e Verratti in mezzo al campo. In difesa dovrebbe tornare Florenzi, così come Marquinhos. Spazio in panchina per Icardi e Kean.

Il precedente in Champions risale ai quarti del 2016: in quell’occasione, grazie ad un 2-2 e un 1-0, fu il City a guadagnarsi la prima e unica semifinale della sua storia. Per i bookmaker, match equilibrato: leggermente favoriti gli inglesi (quota 2.15), con il PSG che parte da un 3.20 per la vittoria. Vediamo un match con tanti gol: occhio alla quota dell’Over 3,5, dato a 2.55.

Real Madrid – Chelsea

Grande fascino per i palmares e la storia delle due squadre in campo, un po’ meno per la stagione che hanno fatto fino a questo punto. Anche se sia il Real Madrid che il Chelsea hanno ritrovato smalto in questi ultimi mesi della stagione e si sa che la Champions non si vince mai in autunno, ma a maggio.

Occhio a dare per vinti madrileni e londinesi. I blancos in particolare hanno dimostrato quanto sia importante il dna Champions e non vanno assolutamente sottovalutati: nella Liga sono secondi a due punti dalla capolista Atletico. I blues, invece, con la vittoria sul West Ham, sono tornati al quarto posto in Premier e possono guardare a questa sfida con più tranquillità.

Tante assenze purtroppo sia da una parte che dall’altra. I madrileni dovranno fare a meno di Sergio Ramos e Mendy, mentre Hazard, di nuovo disponibile, partirà dalla panchina. Centrocampo rodatissimo, con il trio Modric-Kroos-Casemiro a interdire e dettare i tempi. Davanti, saranno Vinicius Jr. e Asensio ad affiancare Benzema.

Per i londinesi invece peserà l’assenza di Kovacic, ex di turno. Per Tuchel, scontato l’impiego a centrocampo di Jorginho e Kanté in mezzo con James e Chilwell sulle fasce, con il tridente offensivo composto da Mount, Havertz e Werner. Le quote? Molto equilibrate: Real vincente a 2.40, Chelsea corsaro a 3.25. Occhio alla quota del segno Gol: paga 1.90 la posta.

Manchester United – Roma

Il logo della Roma, il logo dell’Europa League, il logo del Manchester United

Non solo Champions. Questa settimana andranno in scena anche i match di andata dell’Europa League, dove vedremo protagonista l’ultima italiana superstite in questa stagione continentale. La Roma non avrà però vita facile: ad attenderla in questo penultimo atto della coppa sarà l’altra squadra di Manchester, lo United.

I Red Devils, partiti quest’anno un po’ in sordina, hanno recuperato smalto e vigore. Dopo aver sconfitto negli ottavi il Milan, hanno guadagnato terreno anche in Premier, issandosi fino al secondo posto alle spalle dei rivali cittadini. La doppia vittoria per 2-0 nei quarti contro il Granada ha poi sancito il passaggio del turno con autorità.

Discorso diverso invece per i giallorossi, la cui brillante cavalcata europea, che ha visto la Roma eliminare Braga, Shakhtar e Ajax, non fa il paio con il cammino in campionato. I capitolini hanno ormai detto addio ad un piazzamento in Champions e puntano quindi molto sull’Europa League.

Che formazioni vedremo in campo giovedì all’Old Trafford? Fonseca ha pochissimi dubbi a riguardo. Davanti a Pau Lopez in porta vedremo Smalling, Cristante e Ibanez, con Spinazzola e Karsdorp sulle fasce. In mezzo al campo Diawara e Veretout faranno interdizione dietro ai trequartisti Pellegrini e Mkhitaryan, a supporto dell’unica punta Dzeko.

Solskjaer dovrà fare invece a meno di Martial, ma la classe e il talento non manca certo ai suoi: Pogba, Bruno Fernandes, Rashford e Cavani sono nomi che parlano da soli. United nettamente favorito dai bookies: la quota a 1.55 paga ancora qualcosa, mentre puntare su un successo esterno dei giallorossi può fruttare 5.65. Occhio a Cavani marcatore a 2.25.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo del Paris Saint-Germain, il logo della Champions League, il logo del Manchester City

Articoli correlati