Snaitech e Special Olympics, uniti per il bene dei ragazzi

Il Gruppo Snaitech non è soltanto uno dei player più importanti in Italia per quanto riguarda il panorama del betting e del gioco online. L’impegno del brand nel sociale e nelle cause nobili è forte da molto tempo, e prosegue con il sostegno a Special Olympics Italia, un programma di competizioni sportive per persone con disabilità intellettiva.

Un aiuto alle persone più in difficoltà

Il logo di Snaitech e quello di Special Olympics

Il supporto del gruppo Snaitech a Special Olympics, programma sportivo per persone con disabilità intellettiva.

Special Olympics Italia è un programma di competizioni sportive dedicato a soggetti vittima di disabilità motoria, un’iniziativa lodevole e necessaria per incentivare percorsi di inclusione nella società e per garantire un’esistenza il più possibile dignitosa alle persone più in difficoltà. Il Gruppo Snaitech, attraverso il suo ente iZilove Foundation, è legato a questo progetto da diverso tempo. La partnership ora si consolida con il sostegno del brand a YAP (Young Athletes Program), un progetto innovativo di gioco e sport riservato ai bambini tra i 2 e i 7 anni di età.

Questo progetto incoraggia l’apprendimento di attività motorie di base (correre, lanciare, calciare) condividendo la gioia dello sport con famiglie, educatori ed insegnanti. Proposto da diversi anni nelle Scuole dell’Infanzia e nel Primo Ciclo delle elementari, promuove ed educa alla conoscenza della diversa abilità per evidenziarla come risorsa per la società e non come “peso” o, peggio, fonte di stigma sociale.

L’impegno di Snaitech

Il progetto Young Athletes si configura, all’atto pratico, con esibizioni delle attività apprese dai bambini in diverse città italiane (un tour che ha già visto le tappe di Spezia, Vercelli e Rieti e si accinge a toccare Arezzo e Cuneo) e, da settembre con corsi di formazioni nelle scuole di ogni ordine e grado in diverse regioni del nostro Paese, con la fornitura di materiale necessario per lo svolgimento delle attività ludico-sportive in palestra.

L’impegno di Snaitech e della sua fondazione iZilove entrerà in gioco proprio in questa fase. Il sostegno all’iniziativa di Special Olympics Italia avverrà con la scelta delle scuole nelle tre sedi del gruppo, Roma, Lucca e Milano, e con il coinvolgimento dei propri dipendenti nelle “tifoserie” che accompagneranno e supporteranno (anche in senso logistico) i piccoli atleti durante le loro successive esibizioni.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati