Scommesse sul calcio, non solo Serie A: i dati FIGC per il 2018

La nona edizione del ReportCalcio della FIGC ufficializza i dati relativi al settore scommesse in Italia nel 2018. Il calcio raccoglie 9,1 miliardi di euro di giocate, con un gettito erariale di 211 milioni. Secondo sport più giocato il tennis. La Serie A è il campionato più scommesso.

ReportCalcio FIGC: tutti i dati scommesse del calcio 2018

Il logo della FIGC, il logo della Serie A, il logo del mondiale di calcio Russia 2018

La FIGC ha pubblicato i dati scommesse in Italia per il 2018.

La FIGC ha reso noti i dati relativi al 2018 di ReportCalcio, ricerca di analisi condotta dalla Federazione italiana in collaborazione con AREL (Agenzia di Ricerche e Legislazione) e PwC (PricewaterhouseCoopers), presentata il 9 luglio nella Sala Koch del Senato della Repubblica. La raccolta totale proveniente dalle scommesse effettuate in Italia durante lo scorso anno è stata di 9,1 miliardi di euro, con un incremento superiore al 400% dal 2006, anno in cui il comparto aveva raccolto “solo” 2,1 miliardi. Di questi 9,1 la quota principale proviene dal settore dell’online, che ha garantito al settore entrate per ben 5,9 miliardi di euro contro i 3,1 delle agenzie fisiche. In questo caso i rapporti di forza rispetto al 2006 si sono radicalmente ribaltati.

Il gettito fiscale versato lo scorso anno all’erario dagli operatori ADM è stato pari al 211 milioni di euro, con un lieve aumento rispetto all’anno in cui vincemmo i Mondiali in Germania, quando i bookmaker versarono allo Stato italiano 171 milioni.

I campionati di calcio più scommessi del 2018

Quali sono stati i tornei e i campionati più scommessi dagli appassionati italiani? Il campionato di Serie A si è confermato il torneo più amato, ma la sua quota, pari al 15,7% del totale, non ha sbaragliato la concorrenza come sarebbe stato lecito aspettarsi. Su questo dato potrebbero aver influito i Mondiali di calcio Russia 2018. La FIFA World Cup è stata infatti la seconda competizione più giocata, con il 6,7% delle puntate totali, nonostante la brevità del suo svolgimento temporale, di poco superiore al mese.

Gli appassionati italiani di betting si rivelano molto “international”: il terzo evento calcistico più puntato della Penisola nel 2018 è stata la Champions League con il 6,1% del totale dei soldi giocati, seguita dalla Premier inglese, da sempre molto amata alle nostre latitudini, con il 4,7%, e dalla Liga spagnola, con il 4,4%. Al 3,9% si è attestata l’altra competizione continentale per club, l’Europa League. Sotto le aspettative invece l’appeal della Bundesliga tedesca, fermatasi al 2,4%, superata sia dalla nostra Serie B (4,4%) che dalla Ligue 1 francese (2,6%). C’era invece curiosità per il debutto assoluto della Nations League, che ha fatto registrare giocate per un confortante 1,5%.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati