Per Agenzia Dogane e Monopoli e AGCOM è tempo di nuove nomine

Tempo di cambiamenti per due importantissimi enti legati a gioco e delle scommesse. L’Agenzia Dogane e Monopoli (ex AAMS) nomina Alessandro Canali a responsabile dell’Ufficio del Vicedirettore e Raffaele Capuano a guida dell’Ufficio del Direttore. Nicola Sansalone sarà invece il nuovo Segretario Generale di AGCOM.

ADM: tre volti nuovi nel giro di poche settimane

I loghi di AGCOM, ADM e uno smartphone e un laptop connessi al sito di un bookmaker

Tempo di nuove nomine, per Agenzia Dogane e Monopoli e garante per le comunicazioni.

Nonostante il corona virus abbia picchiato duro, bloccando praticamente tutte le attività per due mesi nel nostro Paese, l’opera di controllo di ADM (Agenzia Dogane e Monopoli, ex AAMS), l’ente preposto all’assegnazione delle licenze di gioco e al monitoraggio dell’intero settore, per la prevenzione di attività criminose e anche di fenomeni legati a ludopatie e gioco compulsivo, non si è certo fermata.

Oltre al “core business” dell’ente, queste settimane sono state frenetiche anche per l’organigramma interno dell’agenzia, che nel 2020 ha visto la nomina del suo nuovo Direttore Generale. Il nuovo numero uno è Marcello Minenna, classe 1971, economista con cattedra all’università Bocconi, per un breve periodo assessore al bilancio a Roma e poi consulente alla CONSOB (la commissione nazionale per le società e la Borsa).

Nei giorni scorsi, sono invece state comunicate altre due nomine. Alessandro Canali è il nuovo responsabile dell’Ufficio del Vicedirettore. Si tratta di una carica tecnico-amministrativa, con funzione di raccordo e supporto tra le strutture dell’Agenzia e le mansioni del Vicedirettore stesso.

Una carica analoga, ma in precedenza non esistente e fortemente voluta proprio da Minenna, è poi quella di responsabile dell’Ufficio del Direttore di ADM. Il nuovo funzionario sarà Raffaele Capuano, e il suo compito sarà di assistere direttamente il Direttore tramite supporto tecnico, così da cordinare organi di governance e varie direzioni territoriali ma anche gli incontri istituzionali e le mansioni più generali della Segreteria Tecnica.

Volti nuovi anche all’AGCOM

C’è aria di novità anche in casa AGCOM, l’Agenzia Garante delle Comunicazioni, il cui ruolo però interessa particolarmente i nostri lettori perché è incaricata di vigilare sul rispetto delle norme legate a gioco e scommesse contenute nel “famigerato” Decreto Dignità.

Il 25 giugno, l’agenzia ha nominato Nicola Sansalone suo Segretario Generale. Nella delibera con cui è stata annunciata la nomina, si specifica che l’incarico “non comporta oneri aggiuntivi a carico del bilancio dell’Autorità” e che avrà durata semestrale. In un’altra delibera, è stata invece comunicata la conferma di Benedetta Alessia Liberatore alla guida della Direzione Contenuti audiovisivi. In questo caso, l’incarico è annuale, con partenza il 15 luglio.

Domani, invece, i due rami del Parlamento eleggeranno i componenti del Consiglio di AGCOM di loro competenza. Sia il Consiglio che lo stesso Presidente, Angelo Marcello Cardani, sono infatti tuttora in carica, sebbene la durata del loro insediamento avesse avuto termine già la scorsa estate.

In un Decreto Legge dello scorso novembre, però, era stato approvato un rinvio alla nomina dei nuovi vertici, estendendone la reggenza fino allo scorso 31 marzo. In seguito allo scoppio dell’emergenza coronavirus, poi, il successivo decreto “Cura Italia” aveva esteso gli incarichi dalla fine di marzo al “nuovo termine di 60 giorni successivi alla cessazione dello stato di emergenza da covid-19”. Ora quella data è giunta.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
I loghi di AGCOM, ADM e uno smartphone e un laptop connessi al sito di un bookmaker

Articoli correlati