Malta e Olanda rafforzano la collaborazione per gioco più sicuro

Importante patto di collaborazione, quello sottoscritto nei giorni scorsi tra le autorità regolatrici del gioco di Malta (MGA) e Olanda (KSA). I due enti incrementeranno la cooperazione scambiando una maggiore quantità di dati e know-how, oltre a discutere di concerto temi di reciproco interesse per i mercati dei due paesi.

I termini del memorandum tra Malta e Olanda

I loghi delle gaming authority di Malta e dell'Olanda e un ragazzo sul sito di un bookmaker online

Malta e Olanda: alleanza tra enti regolatori contro frodi e gioco compulsivo.

Nei giorni scorsi, sono stati resi noti i dettagli del Memorandum di Cooperazione, come è stato definito, sottoscritto dalla Malta Gaming Autority (MGA) e dal suo omologo olandese, la KSA. Lo scopo del documento è quello di migliorare e incrementare la cooperazione internazionale tra i due enti regolatori del settore gioco e scommesse.

Tra le righe dell’accordo si legge la volontà dei due enti di supportarsi a vicenda nella condivisione non solo di dati ma anche di “buone pratiche” messe in atto sui rispettivi mercati e nella risoluzione di controversie legate alla interpretazione delle norme. Inoltre, verranno discusse, sempre a livello di accordi legislativi bilaterali, tematiche di mutuo interesse tra le parti.

L’accordo di cooperazione coinvolgerà alcune aree d’azione specifiche: la prevenzione delle infiltrazioni criminose, la creazione e il mantenimento di un ambiente di gioco trasparente e sicuro e la protezione dei soggetti a rischio di fenomeni di gioco compulsivo e ludopatie.

Le parole dei protagonisti dell’accordo

In una nota ufficiale, Heathcliff Farrugia, CEO della gaming authority maltese, ha salutato con grande entusiasmo la firma del memorandum, definita “un passo avanti” nella giusta direzione che da tempo MGA ha intrapreso per cercare un vero e proprio network di cooperazione internazionale.

Già in passato la nostra cooperazione con KSA ha ottenuto risultati tangibili. Con la firma del memorandum non stiamo semplicemente formalizzando il nostro rapporto, ma gettando le basi per una collaborazione più forte a livello internazionale.Heathcliff Farrugia, CEO, MGA

In effetti, MGA ha già sottoscritto analoghi memorandum di cooperazione nei mesi scorsi, tanto con la UK Gambling Commission (UKGC) che con la SGA, l’ente regolatore svedese. Inoltre, sono stati sottoscritti accordi formali, sempre in chiave di lotta per il gioco responsabile, con enti e associazioni di bookmaker quali IBIA, ICC, WPBSA e la federcalcio svedese.

Da parte sua, l’amministratore delegato della Kansspelautoriteit (KSA) olandese, René Jansen, ha dichiarato:

Questi memorandum sono una base molto solida per poter condividere conoscenze e dati e cooperare scambiando informazioni in maniera agile. Allo stesso tempo, gli operatori avranno la certezza che le mani degli enti regolatori sono saldamente unite a livello internazionale.René Farrugia, CEO, KSA

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
I loghi delle gaming authority di Malta e dell'Olanda e un ragazzo sul sito di un bookmaker online

Articoli correlati