I primi candidati per le scommesse sportive mobile a New York

Il mese scorso, la New York State Gaming Commission (NYGC) ha avviato la richiesta per le licenze statali per le scommesse sportive online da mobile. Ora, il regolatore del gioco d’azzardo ha rivelato quali operatori hanno presentato offerte.

I provider che hanno deciso di candidarsi

Operatori autorizzati a New York.

Ragazzi che scommettono da mobile più logo Gaming Commission di New York.

Martedì 10 Agosto, il NYGC ha annunciato su Twitter di aver pubblicato un elenco di candidati sul suo sito web. L’elenco include cinque candidati principali, ovvero FanDuel, Bet365, theScore, Kambi e FOX Bet, e i loro partner. Insolitamente, FanDuel ha collaborato con alcuni dei suoi principali concorrenti, tra cui Bally’s Interactive, BetMGM e DraftKings. Invece, theScore, Bet365 e FOX Bet hanno presentato tutte le domande senza partnership.

Kambi, fornitore di giochi con sede a Malta, ha presentato invece due offerte. La sua prima applicazione include cinque partner, tra cui Caesars Entertainment, Resorts World, PointsBet, Rush Street Interactive e WynnBET. Al contrario, la seconda offerta nomina solo FBG Enterprises e Penn Sports Interactive. Ancora non si conoscono i dettagli di questa scelta, ma probabilmente si tratta di due offerte dettate da fattori tecnologici diversi.

I risultati delle offerte presentate dai vari providers verranno resi pubblici a breve, stando quanto dichiarato dalla NYGC, ma già si riesce a percepire come questa novità messa in campo dai legislatori della Grande Mela porterà tantissime novità per quel che riguarda le scommesse mobile nello Stato.

I dettagli per le scommesse mobile a New York

I legislatori di New York hanno dato il via libera alle scommesse sportive mobile con un budget statale di $212 miliardi rilasciato nell’aprile di quest’anno. In linea con i desideri del Governatore Andrew Cuomo, New York ha optato per un formato statale in stile lotteria per le scommesse mobile. Lo Stato prevede di introdurre le scommesse da mobile nel febbraio 2022, dopo il Super Bowl.

Sempre ad aprile, il NYGC ha pubblicato un rapporto di dieci pagine che chiariva i dettagli relativi alla struttura del nuovo mercato. Secondo questo documento, i casinò commerciali di New York ospiteranno server per fornitori di scommesse mobile. Sebbene non abbia ancora deciso quanti permessi sono disponibili, il NYGC intende distribuire le licenze ad almeno due fornitori di piattaforme e ad un minimo di quattro operatori.

Il NYGC baserà la sua decisione su un sistema a punti incentrato sulla massimizzazione delle entrate per lo Stato. In quanto tale, il regolatore darà grande importanza all’aliquota di tassazione suggerita. I candidati scelti dovranno pagare un canone una tantum di 25 milioni di dollari. Invece, gli operatori non saranno soggetti a commissioni.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Operatori autorizzati a New York.

Articoli correlati