Francia: al via un nuovo sistema di autoesclusione dal gioco

Partirà in questi giorni in Francia l’utilizzo di un nuovo e più sofisticato strumento per procedere alla autoesclusione da gioco e scommesse online. Messa a punto dall’ente regolatore d’Oltralpe, ANJ, questa piattaforma renderà molto più snello, veloce ed efficiente il processo per tutti gli appassionati francesi.

Come funzionerà il servizio di autoesclusione

Il logo di ANJ e la sagoma di un giocatore di hockey su ghiaccio

La Francia introduce un sofisticato strumento di autoesclusione completa da gioco e scommesse online.

Fino ad oggi, gli scommettitori francesi che, magari perché coscienti di essere a rischio di caduta in fenomeni di gioco compulsivo o ludopatia, o semplicemente perché non più interessati al passatempo del gioco e delle scommesse online, dovevano recarsi in una stazione di polizia, per iscriversi al registro di autoesclusione dal gioco.

Qui, avrebbero dovuto sottoporsi a un colloquio con un responsabile del SCCJ (Servizio Centrale Corse e Scommesse) per completare l’iscrizione. La durata dell’intero processo era di un mese e mezzo, ma tempistica e burocrazia dissuadevano molti appassionati dall’avventurarsi nell’operazione.

Una trafila del resto indubbiamente scomoda e non molto veloce, oltre che non priva di implicazioni per quanto riguarda la privacy. Da oggi, invece, ANJ, l’ente regolatore di gioco e scommesse francese, ha messo a disposizione degli utenti una piattaforma di autoesclusione che consente di compiere l’intero processo online.

Si tratta di una procedura che avverrà in tre rapidi passaggi, che includono l’invio della richiesta di autoesclusione e la verifica dell’identità del giocatore tramite telefono. La durata dell’intero processo, il cui scopo principale è proprio quello di ridurre lo stigma pubblico derivante dall’iscrizione ai registri di autoesclusione, non sarà superiore alle due settimane.

La possibilità di utilizzare questa piattaforma sarà resa disponibile agli utenti di casinò terrestri, ma soprattutto di bookmaker online, casinò o poker via internet aventi licenza ANJ. Non solo: il servizio sarà disponibile anche per bookie e casinò afferenti al circuito degli altri due enti regolatori transalpini, Française des Jeux (FDJ, la lotteria nazionale) e PMU (l’agenzia che regola le giocate sull’ippica).

Gli utenti potranno procedere alla autoesclusione definitiva da gioco e scommesse, ma ogni tre anni potranno rivedere la pratica e accedere nuovamente a questi passatempi.

Cosa dicono i responsabili di ANJ

ANJ è uno degli enti regolatori di gioco e scommesse, sia online che in agenzia, in Francia. L’agenzia ha preso il controllo del registro nazionale di autoesclusione dal gioco dalla fine dello scorso dicembre, su incarico diretto del Ministero degli Interni transalpino.

Sono circa 38.500, gli scommettitori francesi attualmente iscritti al registro, ha reso noto l’ente. In merito alla nuova piattaforma online, uno dei responsabili del progetto, lo psichiatra Mario Blaise, ha così commentato la sua entrata in funzione.

Questo nuovo strumento renderà più facile ricorrere al registro di autoesclusione. I giocatori a rischio, fino a oggi, ne conoscevano l’esistenza ma erano spaventati dalla difficoltà e dalla tempistica del processo. La piattaforma permetterà loro di compiere questa operazione prima e più velocemente.Mario Blaise, Psichiatra, ANJ

La riduzione dell’accesso all’offerta scommessa è infatti fondamentale, per gli appassionati a rischio di caduta nel gioco d’azzardo patologico.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo di ANJ e la sagoma di un giocatore di hockey su ghiaccio

Articoli correlati